All Activity

This stream auto-updates   

  1. Today
  2. io l'nd nelle foto notturne lo uso per eliminare le persone dalle foto, perché consente esposizioni anche superiori ai 5 minuti (nd 1000).
  3. Ho scattato dall'alto versò il basso appoggiata ad una ringhiera ed io pensato di utilizzare gli alberi laterali come cornice. La zona più interessante ad occhio era quella più illuminata per i riflessi che presentava. Prime della post-produzione in effetto le zone illuminate risultano un po' bruciate.
  4. magari lo conoscevate già, ma girovagando per la rete ho trovato questo articolo a mio avviso molto ben fatto e interessante di Matt Brandon su come leggere un'immagine il link quà.
  5. Concordo con phonix pur non avendo mai provato scatti del genere. Poi il taglio degli alberi in primo piano dà l'impressione di una foto tagliata, almeno la base avrei tentato di tenerla nell'inquadratura, con quella focale seppur non stretta, tre o quattro scatti in verticale avrebbero permesso un campo inquadrato più alto. Il bosco è un posto magico, hai reso una ottima atmosfera
  6. il bosco è uno dei soggetti molto difficili da riprodurre in quanto le zone molto scure si alternano a zone chiarissime (rasentando il bianco per cui bruciate) portano ad ingannare l'esposimetro che se trova la messa a fuoco su una zona chiara sottoespone di brutto, viceversa se focalizza su una zona scura sovraespone bruciando le aree molto illuminate dal sole. Per avere un'esposizione + o - corretta è consigliabile utilizzare sempre la lettura su tutta l'area (matrix per nikon) e/o effettuare dallo stesso pdr i classici 3 scatti in bracketing (rigorosamente su tripode) in modo da avere tre esposizioni diverse e magari poi unirli con un software per HDR. L'immagine boschiva da te proposta presenta problemi di lettura esposimetrica anche di composizione, sarebbe stato opportuno avere almeno gli alberi in secondo piano visibili dal terreno questo per dare più senso prospettico, altro punto da tenere in considerazione la profondità di campo, è meglio avere la foto nitida dal secondo piano all'infinito che il primo piano perfettamente a fuoco e l'infinito sfocato, a meno che non sia una scelta del fotografo per evidenziare un particolare soggetto in primissimo piano. Infine la post produzione delle aree boschive deve avere aree chiare (non bruciate ma se è nel pieno del pomeriggio sarà difficile) a zone scure.
  7. Sarà il pdr che la enfatizza 😉
  8. L' intento sarebbe stato quello di fotografare una zona della macchia che in quel momento veniva illuminata dai raggi del sole nelle prime ore del pomeriggio. Esposizione e messa a fuoco manuale, f 6.3, TV 1/30 sec, ISO 200 WB ombra, distanza focale 32 mm. In post produzione diminuita un poco la luminosità e bianchi per dare un senso di diffusione alle parti chiare de bosco. Nessun ritaglio.
  9. grazie sil
  10. Grazie Franco...rimando sempre,ma questo glow proverrò un giorno ..
  11. non mi soffermo sulla post (anche se un po accesa) in quanto lo sviluppo diventa una questione di gusto e di sensibilità dell'autore, ma il paesello relegato/appiccicato sulla destra......tutto sommato l'immagine è ben bilanciata e gradevole.
  12. grazie Franco.
  13. bella ...ma forse Bianco e Nero la preferisco...
  14. molto bella !!!
  15. Mi piace molto la composizione, pp un po troppo spinta per i miei gusti nel complesso comunque un bello scatto
  16. Buonasera. Purtroppo sono di nuovo alle prese con un ginocchio che fa le bizze, ma alla fine in montagna ci sono ritornato, ma in cabinovia. Essendo in compagnia non avevo molta scelta per gli orari e non potendo scendere a piedi ed aspettare un altro paio d'ore ho dovuto scattare con la luce che ho trovato e senza cavalletto. Appena il ginocchio torna a posto salirò a piedi cosi potrò essere li la mattina presto e aspettare la luce migliore del pomeriggio. Spero solo di trovare un cielo carico di nuvoloni come in questa giornata. Panoramica dal Monte Santo Lussari by franco nadalin, su FlickrNikonD700 - nikkor 16/35mm a 26mm - iso400 - f8- 1/1000. Unione di 6 scatti in LR. Post in Lr ed On1.
  17. Grazie La tua scelta non solo è giusta ma direi che è giustissima!
  18. Bellissima Benedetto.
  19. Se riuscivi ad avvicinarti di più probabilmente sarebbe stata un po' più macro ed un po' meno closeup, ma mi sembra sia riuscito ad ottenere una bella immagine, buon dettaglio (sono da telefono e non riesco ad apprezzarlo come vorrei), ottimo sfondo
  20. Buondì. A distanza di qualche anno ho ritirato fuori la mia vecchia bridge per una uscita in leggerezza , ma grazie ad un cespuglio fiorito ho riprovato il genere col quale mi sono avvicinato alla fotografia. Non avendo portato con me il cavalletto ho salvato una sola foto Ve la propongo solo perché sono 3/4 anni che non faccio più macro. Butterfly by franco nadalin, su Flickr Panasonic FZ150 - iso100 - f7,1 - 1/200 - 45,6mm(in 35mm equivalente circa 250mm)
  21. Letto tutto. La post mi piace moltissimo e non potendo far nulla per la messa a fuoco credo proprio che con un filtro glow otterresti un bel risultato.
  22. Grazie ragazzi per l'apprezzamento e le osservazioni
  23. +1 tutta la vita.
  24. No, la salita é cosi, ma non é esageratamente ripida....si vede che sei uomo di pianura! 😉😁
  25. Bellissima notizia. Complimenti ! Per venire vederla niente da fare , avrò qui mio figlio e mia nuora e dato che ci vediamo una volta l'anno non mi muoverò da casa.
  1. Load more activity