Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 06/04/2015 in all areas

  1. 5 points
    fluid

    il RAW

    Ciao, visto che molti si lamentano dei propri RAW spesso ipotizzando il ritorno al JPG apro questo post per parlare di questo formato grezzo che viene più o meno correttamente definito il negativo digitale. Intanto la cosa basica, il RAW non è un formato immagine come JPG o GIF ma è un formato di archiviazione per dati grezzi, che per essere visualizzato come immagine deve subire un processo di demosaicizzazione. Seconda cosa basilare è capire come funziona un sensore con filtro bayer..i CCD delle fotocamere non vedono i colori, ragionano in termini di luminosità, per ovviare a questo limite tra le varie opzioni la più diffusa è il filtro bayer che è uno schema che appunto filtra la luce per i tre colori primari della mescolanza additiva, i colori sono il rosso il verde e il blu..importante ci sono due piccolo verdi ogni uno blu e rosso. http://s30.postimg.org/utbkyl96p/Filtro_Bayer.jpg Per semplificarla al massimo lo schema bayer fa da filtro alla luce in base al colore e questo fa si che il sensore riporti diversi livelli di luminosità in base al colore della luce...per farvi un idea vi basterà guardare i canali RGB di una qualunque vostra immagine. Fondamentalmente il sensore raccoglie un'immagine che pressapoco è così: Da qui in poi è tutta una questione di algoritmi di demosaicizzazione, che produciate il jpg direttamente in camera o lo post-produciate sul vostro computer..fondamentalmente, e sempre per semplificare al massimo, per poter ricostruire un immagine è necessario avere a disposizione tre campioni di colore (RGB) per ogni pixel, avendone a disposizione solo uno per ogni pixel il software sfrutta la correlazione tra i colori e quindi valutando i pixel adiacenti a quello da "colorare" riesce a determinare il giusto colore di ogni pixel. Per fare ciò esistono vari algoritmi di interpolazione, alcuni molto rapidi altri più lenti ma più accurati..questo vi spiega bene per quale ragione usando programmi diversi vi si presenti davanti un risultato differente. E allo stesso tempo dovrebbe farvi riflettere sul produrre il jpg direttamente in fotocamera, per ragioni meramente tecniche difficilmente una fotocamera può disporre di un algoritmo di demosaicizzazione migliore rispetto a quello di qualunque buon programma per sviluppare i raw. Oltre ciò fattore che forse è persino più importante ci sono solo tre elementi che influenzano un RAW, l'apertura, gli ISO e i tempi di scatto questo fa si che all'apertura i vostri RAW appaiano poco accattivanti, con colori spenti, poco contrasto e meno nitidi di quanto si vorrebbe..mentre un jpg viene come minimo influenzato anche dal bilanciamento del bianco, che se sbagliato richiede un intervento che può essere anche lungo..e da altri fattori di post produzione come il contrasto, nitidezza e la saturazione o la riduzione del disturbo...questo produce un file sicuramente più piacevole alla vista ma con parecchi contro. Perché fondamentalmente tutte queste operazioni in-camera oltre essere fatte con un software meno sofisticato rispetto a quello che avete sul computer, sono regolate dal gusto di un ingegnere giapponese che ha deciso che mediamente per un ritratto ci vuole quel tot. di nitidezza, quel tanto di colore e quel poco di contrasto...non vi fiderete mica di gente che mangia i delfini?? E battute a parte per ottimizzare ogni scatto in JPG dovreste crearvi un preset personalizzato con regolazioni ad hoc per ogni situazione che pensate di fotografare..un lavoro che vi porterebbe via molto tempo e che comunque verrebbe svolto da un hardware e un software nettamente inferiore rispetto a quello che potete usare su qualunque computer.
  2. 3 points
    dellandre80

    Streets

    Alla ricerca di un paesaggio urbano meno scontato, ho pensato a questo genere. Certo, negli USA sono di tutt'altro impatto..ma anche da noi ogni tanto si trova qualcosa di interessante. Exif ISO 100 - f/7.1 - 16mm - 1/125s
  3. 2 points
    irmaga

    West meets (middle)East

    Foto "rubata" su uno dei mille ponticelli veneziani. La scena mi e' piaciuta subito, mi ha fatto venite in mente l'incontro di due culture. Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze. Paul Valéry West meets Middle Eastculture che si incontrano by Irma Garioni, su Flickr ƒ/9.5 55.0 mm 1/180 400
  4. 1 point
    fluid

    Maschera di contrato, parliamone:)

    Ciao, Qualche tempo fa si era discusso di come ottenere delle immagini pulite, con dettagli ben evidenziati e mi ero ripromesso di aprire un post per parlare dello sharpening. Parto da un avviso, le mie sono informazioni di seconda mano, raccolte leggendo o seguendo qualche corso online...quindi se vi interessa l'argomento vi invito a spendere del tempo e qualche soldo per approfondire l'argomento grazie a persone più competenti di me. Tengo a sottolineare che la Maschera di Contrasto (da qua in poi userò l'abbreviazione MdC o il termine sharpening) non è un trucco per taroccare le foto, non è una tecnica figlia di photoshop..la MdC viene usata in pittura dal Rinascimento (http://www.linkabile.it/wp-content/uploads/2014/05/creazione-di-Adamo-giudizio-universale.jpg) gli aloni chiaroscuri che disegnano le dita di Adamo e Dio non sono altro che uno sharpening. La Mdc ha due funzioni, la prima quella canonica è legata alla necessità di rimediare alle limitazioni degli strumenti di input (fotocamere, scanner) e di output (monitor e stampa), mentre la seconda funzione è legata alla possibilità di dare profondità a un'immagine bidimensionale. Esistono varie teorie sull'uso della MdC c'è chi sostiene l'utilità dell'intervento solo in fase finale e generalmente mirato per l'output, c'è chi invece sostiene l'utilità di un pre-sharpening da eseguire ancora prima di iniziare la post produzione canonica. Personalmente dopo varie prove sono sostenitore della prima ipotesi, spesso lavorando su un file che ha già ricevuto un pre-sharpening per quanto delicato finivo per avere problemi nel dare una MdC finale. Infatti anche elaborando l'immagine al 100% in Lightroom magari con un piccolo sharpening utile a valutare meglio l'immagine, sono abituato a dare la MdC in Photoshop dove c'è maggior controllo e più potenza, per farlo azzero l'intervento sulla nitidezza di LR e invio l'immagine in PS. Per quello che riguarda la MdC finalizzata a ridurre al minimo l'ammorbidimento legato alla stampa, trovo complicato dare consigli perché il tutto è legato al tipo di stampa, ai Dpi dell'immagine che si va a stampare..di base per valutare uno sharpening da stampare è utile guardare l'immagine al 50%, la visione al 100% è sconsigliata perché mostra difetti poi invisibili in stampa..mentre è assolutamente da evitare l'analisi dell'immagini a percentuali come il 33% o il 66%, si tratta di rendering non molto precisi...ma alla fine dei conti l'unico modo di farsi un'idea sul corretto sharpening è necessario fare delle prove di pre-stampa. Infine la ragione per cui preferisco Photoshop a Lightroom per la maschera di contrasto è che il controllo e i risultati sono nettamente migliori e più controllabili...in particolare già la sola possibilità di separare gli aloni chiari da quelli scuri per poi ridurre i primi che sono più invasivi e creano disturbo vale il passaggio a un software diverso da LR. Per questa ragione mi riferirò a interventi eseguiti con PS, se usate altri software con caratteristiche simili dopo GIMP penso che non avrete problemi a ripetere certi passaggi. E siccome il teorico non è il mio forte, mentre sostengo fortemente il metodo empirico di imparare le cose concludo questo post con un esempio pratico...parto con una delle situazioni più delicate ovvero il Ritratto..con la MDC spesso si finisce per ottenere risultati veramente spiacevoli, ma con alcune accortezze e l'utilizzo del spazio colore CYMK si posso ottenere ottimi risultati. Per cominciare questa è l'immagine originale, non ho molti ritratti quindi accontentatevi, in LR ho fatto un'intervento minimo regolando un pelo le luci e poi l'ho inviata Senza nessuna MdC a Photoshop. Per render più visibili gli effetti sul primo piano ho eseguito con crop al 100%, al fondo del post inserirò i link per scaricarli alle massime dimensioni in modo da permettervi un facile confronto. Questa è la versione pre-sharpening. Di seguito ho duplicato l'immagine e ho convertito la copia in CYMK, per sfruttare due canali molto utili quando si vuole eseguir un MdC sui ritratti. Il primo canale è quello del Cyan, che normalmente è molto debole nei ritratti e risulta molto adatto a una maschera HiRaLOam, ovvero a Raggio Elevato e Basso Fattore...questa applicazione da maggior forma e tridimensionalità al volto. Quindi duplico il livello e lavoro sul Canale del Cyan, per lavorare su un singolo canale basta aprire la palette Canali e selezionare il canale appunto. A cui applico una MdC con questi valori Non abbiate paura, non tenetevi bassi per paura di esagerare, sfruttando la possibilità di abbassare l'opacità del livello e le maschere si può ridurre l'intervento..è più facile tornar in dietro che spingersi in avanti..una cosa importante è lavorare anche col fattore al 500% mentre si alza il raggio, ci si dovrebbe fermare quando gli aloni cominciano a mangiarsi l'immagine, poi si abbassa il fattore a valori più bassi. Infine usando "Applica Immagine" dal Menù "Immagine" applico lo Sfondo in "Scurisci" al 50%, questa applicazione riduce gli aloni bianchi, quelli che come detto creano più disturbo.,,e mi raccomando usate il livello di sfondo, il composito non darebbe nessuna riduzione:) Fatto ciò metto il livello elaborato in modalità di fusione "Luminosità" per evitare spostamenti di colore...e di seguito nascondo il livello per duplicare nuovamente il livello di sfondo, è ora di lavorare sul canale K, il Nero dove migra gran parte del contrasto dell'immagine quando si lavora in CYMK. Come potete vedere si tratta di una maschera già bella che pronta, con pochissimo dettagli indesiderati sul viso, ma con tanto contrasto dove serve. A questo canale applico una maschera di contrasto per i dettagli fini e questi sono i valori che potrei definire Standard. Al livello applico nuovamente lo Sfondo in Scurisci al 50% usando "Applica Immagine" e come per l'altro livello imposto la fusione da Normale a Luminosità. Poi di seguito riattivo il livello dove ho eseguito la maschera Hiraloam che lascio sopra a quella ad alto Fattore in modo da sfruttare quel livello come maschera, e usando opacità e maschere di livello per recuperare dei dettagli o ridurre l'intervento dei due livelli dove ritenevo fosse il caso. Unisco i livelli e riconverto l'immagine in RGB, dove applico la luminosità del file elaborato all'immagine originale allo scopo di evitare cambiamenti di colore possibili nella conversione da RGB a CYMK..il risultato è questo, la differenza è sottile ma penso notevole sia per quello che riguarda la tridimensionalità del viso, l'intervento sul Cyan ha dato maggior forma senza indurire i lineamenti, sui sui dettagli fini, gli occhi in particolare. Come ho già detto non sono un professionista, e già tra chi lavora in questo campo ci sono pensieri diversi sull'uso della MdC..la mia volontà è quella di condividere qualche tecnica che mi pare buona, se avete dei dubbi o aggiunte da fare, altre idee da condividere o degli appunti da fare a quello che ho scritto fatevi avanti, più info raccolgo meglio è PS:le foto a dimensioni reali Prima: https://mega.co.nz/#!81MWgJZK!fAbbjLGvHBK3DH494bHwRWUb474zc3A8i7mdEGFjdfw E Dopo: https://mega.co.nz/#!4pN03JwJ!BJ6NLYa2M73HxZ_1_nDU2CIRCRoEjXQOV7SGMYBIsXE
  5. 1 point
    irmaga

    La pecora nera o la mosca bianca

    Parlo di questo scatto, che in questa sezione stride perché non ha la bellezza, il rigore, la precisone di tutte le vostre foto qui dentro. Eppure...eppure penso ci stia Il colore è un potere che influenza direttamente l’anima. (Wassily Kandinsky) e guardare questo scatto mi fa gioire l'anima. Spero che al di là delle imprecisioni e, mannaggia, del sensore sporco colori un poco anche la vostra giornata Burano, Ve by Irma Garioni, su Flickr ƒ/6.7 20.0 mm 1/180 100
  6. 1 point
    massimo.casaril

    tramonto invernale

    imbrunire in riva all'Adige, mi era sembrato un paesaggio minimalista significativo di un tardo pomeriggio quasi invernale: ISO 200, f/5,6, 1/60, 26mm con nikon d3100, a mano libera (forse si nota un po' di mosso) qualche aggiustamento in LR5 Adige by Massimo Casaril, su Flickr
  7. 1 point
    seagna

    Muro umano

    Tutti ammirati ad osservare "King Roger" agli Internazionali di tennis d'Italia. Canon 1100d - canon 55-250 a 65 mm - f 7.1 - iso 100 - 1/320 sec.
  8. 1 point
    Vanclik

    La piana di Sustra

    E' uno spettacolo che cambia ad ogni stagione ma quello è stato un autunno con dei colori particolari! Poi ho certamente spinto un pò in Photoshop! Macchina fotografica NIKON D90 Lente 18,0-105,0 mm f / 3.5-5.6 Lunghezza Focale 34 millimetri Velocità otturatore 1/200 s Apertura f / 11 ISO / Film 800
  9. 1 point
    tommy__76

    luci e ombre a Firenze

    Mentre tutti andavano sul ponte vecchio per scattare la foto del tramonto io mi sono concesso questo scatto. 35mm f13 - t 1/125 iso 100 on flickr
  10. 1 point
    Marco Morea

    Snowy

    Ho cercato di sistemarla seguendo un po' i vostri consigli Snowy by Marco Morea, su Flickr
  11. 1 point
    dankan73

    Il paradosso di Pino Musi

    Io non sono ne un fotografo pro ne un ritoccatore e clono cancello e modifico la foto finché la reputo buona secondo un concetto meramente estetico. Non ho mai pensato che la fotografia debba rappresentare la realtá perché essa stessa non esiste.
  12. 1 point
    fluid

    Il paradosso di Pino Musi

    quindi mi state dicendo che se è un fotografo di fama a cancellare brutture varie si tratta di metafotografia, se lo fa un ritoccatore professionista è una photoshoppata?)
  13. 1 point
    massimo.casaril

    Vicoli di Roma

    bella l'idea, però per me c'è troppo nero
  14. 1 point
    massimo.casaril

    La pecora nera o la mosca bianca

    ho visto le altre foto di Burano su Flickr, tutte molto belle, ottimi colori (la location si presta!). Anch'io trovo un po' invadente il muro viola a destra, forse una piccola zoomata... mi piace moto anche la successiva, con la casa blu, però vedendole insieme quella che hai postato qui è meno banale, una composizione quasi astratta di colori. Brava!
  15. 1 point
    apa69

    Ara Pacis Augustae

    Per me è un monumento bellissimo, ogni volta che ci vado lo riscopro con grande gioia. Ara Pacis Augustae by Antonio Pallaro, su Flickr Dati di scatto Olympus EM-10 40 mm 1/2000 ISo 200
  16. 1 point
    dellandre80

    Ara Pacis Augustae

    Idea ottima, mi piace molto l'acqua che fa da cornice, ma pende un po a dx ed nn filo meno di sfocato a sx per avere più aria a dx penso avrebbe migliorato ulteriormente. Magari un passo indietro per avere un po di cielo in più e chiudere la scala a dx nell'angolo
  17. 1 point
    dellandre80

    Tramonto al lago

    Su apsc, e con obiettivi da kit (che in generale non eccellono in qualità..anche se fanno il loro) non conviene andare oltre f/11...f/16 (ma forse è già troppo) per non avere problemi di diffrazione.
  18. 1 point
    Neocan

    il RAW

    Semplice, chiara, intuitiva. Grazie!
  19. 1 point
    AlFaver

    Lensbaby, Petzval... che ne pensate?

    La differenza tra un professionista ed un neofita
  20. 1 point
    dellandre80

    Vicoli di Roma

    Innanzitutto non posso che farti i complimenti perchè il tuo "occhio fotografico" si sta affinando di brutto. In questo caso l'idea mi piace molto ma mi sembra un po sbilanciata verso la parte scura. Chiudere con la parte illuminata nell'angolo in alto a sx, praticamente ruotando un po a sx (se possibile ovviamente) avrebbe ridotto la parte in ombra bilanciando a mio avviso l'immagine
  21. 1 point
    MarcoRs

    Vicoli di Roma

    Io vado contro corrente, perché non riesco a vedere quello che dicono phonix e neocan!
  22. 1 point
    Franco Nadalin

    Pioppeto, a mio modo.

    Buonasera ,belle novità nel forum ho visto. Complimenti ad Alberto. Tornando a noi , foto ad un pioppeto con bel 20mm e mi sono tenuto tutta la distorsione perchè a me piace. Prima o poi riuscirò a prendermi un 10/12/14 mm ed allora mi divertirò veramente. Poplar grove by franco nadalin, su Flickr Nikon D700 - ISO 250 - f8 -20mm - 1/500
  23. 1 point
    Tavo

    Lago Setoso

    Escursione nell'appennino Modenese Nikon d7100 sigma 10-20 f8 iso400 30 sec nd 10 stop sto cercando di migliorarmi sotto con le critiche.. https://www.dropbox.com/s/0wq5tkt5xvyd34z/_Per%20web.jpg?dl=0
  24. 1 point
    rossfive

    Lago Setoso

    La composizione mi piace. Forse, dato che c'era vento, potevi provare a ridurre un po' i tempi facendo delle prove: a volte anche 10 sec possono bastare. Ad es. senza filtro nd, abbassando gli Iso a 100 (-2 stop) e chiudendo il diaframma a f/16 (altri -2 stop) potevi ridurre rumore e mosso mantenendo l'effetto seta. Certo è facile fare tutto stando seduto sul divano come me!
  25. 1 point
    Scusate, sono stato via per quattro giorni e ho pensato che non sarebbe stato un problema non guardare il forum. Finora effettivamente non lo era stato. Ho risposto puntualmente ad un paio di domande, ma cerco di dare una spiegazione un po' più estesa qui. Come sapete il forum è gratuito e la sfida fotografica è una sfida senza premi. La selezione delle foto viene fatta completamente da me. Se dovessi spiegare le motivazioni dell'esclusione in maniera approfondita a tutti gli esclusi, la sfida non sarebbe più fattibile. Chiaramente non tutti chiedono le motivazioni, ma per non fare distinzioni, o tutti o nessuno. Quindi non posso Inoltre, provate un po' a guardare le sfide fotografiche di siti in giro per il mondo, molto più blasonati di questo. Nessuno offre le motivazioni. Come già consigliato, potete sempre condividere la foto nella sezione Critica e chiedere il giudizio degli altri lì. Ho aggiunto queste cose esplicitamente nel regolamento speriamo che non si ripresentino problemi. Chiudo la discussione non per mancanza di trasparenza (chi legge il sito sa che di trasparenza ne abbiamo sempre avuta parecchia) ma per evitare altre derive.
  26. 1 point
    dellandre80

    Holà

    Ciao, benvenuto
  27. 1 point
    MarcoRs

    Holà

    Benvenuto Marco.. siamo simili su più punti ahaha!!!!
  28. 1 point
    Bloodytitus

    Holà

    Aloha To FCF
  29. 1 point
    Avevo già risposto a Carmelo, ma evidentemente non è stato sufficiente. Questa sezione è controllata direttamente da Alberto che evidentemente non ha ancora avuto tempo di rispondere...tempo che il buon Carmelo avrebbe potuto aspettare per avere risposta direttamente da Alberto. Come ho già scritto non trovo giusto il fatto di chiedere motivazioni dell'esclusione della propria foto dalla gara, facessero tutti così sarebbe un disastro. Ma vista l'ostinazione nell'avere un chiarimento era più opportuno mandare un mp direttamente ad Alberto visto che avevo già spiegato che è lui a decidere le foto finaliste. Premesso questo invito Bloodytitus ad essere rispettoso in ogni caso, e faccio notare a Carmelo che in più di 2 anni che frequento questo forum che è la prima volta che si "accende" una discussione così. Adesso direi di chiuderla qui Carmelo rivolgiti direttamente ad Alberto perchè è l'unico che può darti delle risposte
×
×
  • Create New...