Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 12/24/2015 in all areas

  1. 2 points
    AlFaver

    Una coppia...."vintage"

    Grazie Benedetto del passaggio Come spiegavo poco sopra, la posizione dei soggetti mi è stata obbligata dalla vignettatura che si veniva a formare, non conosco per nulla quest'ottica e piano piano la studierò Ammetto che il flare, l'ho cercato
  2. 2 points
    Francesco Maletti

    sagoma

    D'occhio si... posteriore però
  3. 2 points
    Francesco Maletti

    La strada giusta

    Post veramente interessante e che mi fa veramente venir voglia di dire la mia. Credo che esistano due tipi di fotografia: una bella fotografia, tecnicamente ineccepibile, ben bilanciata e perfetta, e poi c'è lo scatto che ti emoziona, che ti trasmette un sacco di roba. La prima segue regole e criteri rigidi, la seconda no. Credo che calzi l'esempio delle donne. Ci sono donne bellissime, che rispettano a pieno i canoni delle correnti del momento, e poi incontri una assolutamente imperfetta ma che ha quelle imperfezioni che insieme sono perfettamente armonizzate, e nonostante sia estremamente lontana dal rispettare standard di bellezza canonici quando le rivolgi la parola quasi non ti esce il fiato. Quella donna che è così per me difficilmente lo sarà per te e viceversa. Personalmente cerco di non farmi troppo prendere la mano dal perfezionismo tecnico perchè, avendo visto in altro ambito (musica) amici così attenti alla tecnica da perdersi le emozioni trasmesse, non voglio correre rischi. Credo che per me, che amo la fotografia sia importante viverla così, ma credo che per un professionista che comunque deve fornire un servizio richiesto indipendentemente da quello che ritiene interessante o meno la perfezione tecnica sia fondamentale perche un soggetto anche se poco interessante acquisisce sicuramente valore se mostrato in tutto il suo splendore. Poi sicuramente può capitare di essere malinterpretati in merito a un'opinione personale, ma questo è tutto un'altro discorso. Spero di essere riuscito a spiegare ciò che volevo dire.
  4. 2 points
    Harma

    Memorie al mercato

    Mi sono permessa di provare qualche modifica(ovviamente se ti disturba puoi cancellarlo tranquillamente ) .Dal tuo racconto ho capito che ti ha colpito il contrasto vetrina/persona e in effetti anche a me e per questo ho provato un b/n un pò contrastato + vignettatura per fare esaltare di più il concetto....
  5. 1 point
    Francesco Maletti

    sagoma

    Ero indeciso su dove collocare questa immagine, scattata all'ultima biennale arte di venezia. La donna al centro era li per caso, stava osservando, Era la donna giusta al momento giusto. Che ne dite? . 5DmkII 17-40L f/4.0 1/15 ISO 800 40mm
  6. 1 point
    Berencastle

    farfalla

    Beh, c'è poco da dire: la macro è una fotografia tecnica ed estremamente divertente che non solo ti permette di evolvere come fotografo ma che anche ti permette di fare un safari in piena regola nel pacchetto dietro casa :3 iso 100, f8, 1/200 sparata col mio amatissimo 60mm d nikon
  7. 1 point
    Vanclik

    graffiti.....

    Ci sono forti elementi grafici che catturano l'attenzione. Il mancorrente e i segni scuri della parte superiore spingono verso il centro , sugli occhi del graffito. Bellissima!
  8. 1 point
    Ocram

    graffiti.....

    Non so, non vorrei sembrare controcorrente visti tutti i pareri opposti. E qui rischio di essere ripetitivo nonchè monotono. Sinceramente, tu cosa ne pensi? Prova a porti questa domanda: se non ci avessi spiegato tutto dall'inizio ma avessi lasciato a nostro insindacabile giudizio, pensi che questa foto avrebbe ricevuto gli stessi commenti e/o apprezzamenti? Io dico sempre che se ho bisogno di sperticarmi in spiegazioni su come e perchè ma anche cosa volevo rappresentare... beh, forse è il caso che cominci a riflettere. Senza offesa phonix, io sono su questo forum come credo la maggior parte di noi, ma non ho problemi nel dire apertamente che questo tuo scatto non lo capisco ora che ne hai dato le spiegazioni del caso, figuriamoci se non l'avessi fatto. Continuo a pensare che sia un mio limite e probabilmente è così. Potevo starmene zitto ma non è il motivo che mi porta a frequentare il Forum. e Vabbeh! Buon Natale a te ed a tutti quelli che mi leggono.
  9. 1 point
    Francesco Maletti

    graffiti.....

    Bella sicuramente ma molto più profonda e diretta la prima
  10. 1 point
    anni fa avevo la stessa tentazione per un Alfa quadrifoglio, poi ho resistito:)
  11. 1 point
    Francesco Maletti

    Una coppia...."vintage"

    Sono d'accordo con te sull'eccessiva centralità del soggetto, per quanto riguarda il flare credo che certamente tolga lustro tecnico all'immagine ma le da un sapore vintage, mi ricorda quando da piccolo sfogliavo gli album di famiglia, le dona insomma
  12. 1 point
    Io sto pensando di vendere la mia macchina relativamente recente per comprarmi una jeep della prima metà degli anni novanta
  13. 1 point
    AlFaver

    sagoma

    +1, Bel colpo d.....occhio
  14. 1 point
    La tentazione è fatta per caderci no???
  15. 1 point
    phonix

    Venditrice di frutta secca

    Splendido scatto e ben ripreso, non stona neanche il dettaglio non perfettissimo del soggetto che anzi mi sembra che qui gli doni, con lo sfondo più sfocato sarebbe stata forse più d'impatto, ma anche così una gran bella foto. Benedetto
  16. 1 point
    massimo.casaril

    sagoma

    così in controluce con la sagoma nera ricorda star wars! bella immagine, perfetta simmetria
  17. 1 point
    Francesco Maletti

    Memorie al mercato

    Estremamente d'accordo. Poi tra l'alto non sempre le persone hanno reazioni negative, alle volte sono solo incuriosite
  18. 1 point
    AlFaver

    Una coppia...."vintage"

    Ciao Ross, grazie mille Il soggetto sono i due strani soggetti, nonché i miei genitori purtroppo la composizione è stata obbligata dalla vignettatura data dal controluce, decentrando il soggetto si andava a nascondere sotto l'alone
  19. 1 point
    Francesco Maletti

    graffiti.....

    Molto interessante. Credo che si potrebbe dire per certi versi che il corrimano taglia il soggetto principale mentre in realtà acquisisce una grande importanza, in quanto ti riporta da un mondo surreale, quello del graffito al mondo reale, da un senso di realtà. Trasmette un sacco, complimenti
  20. 1 point
    vladir

    Un certain regard

    Cari abulafia e signor Mario, avete indubbiamente ragione, l'alone è fastidioso; è frutto non tanto di una post esagerata, quanto di una post sbagliata. Sono poco abile con Photoshop e consimili, e i risultati si vedono. Voglio riprovare facendo maggior attenzione. Grazie per la visita e per i preziosi commenti.
  21. 1 point
    ngaliero

    Memorie al mercato

    Ringrazio tutti per le risposte e concordo con molti di voi. Ero a un mercato incredibilmente affollato e, più che la paura di reazioni varie, mi sono fatto prendere dal casino del posto. Volevo riprendere la dicotomia del posto con l'affollamento della vetrina della trippa affiancato a una scena più pacata, quasi religiosa. Effettivamente riguardando lo scatto la figura umana è preponderante e il soggetto non è più il mercato ma il vecchietto. Probabilmente con maggiore profondità di campo sarei riuscito a ottenere il risultato che avevo in mente ma... ho sbagliato l'ottica
  22. 1 point
    rossfive

    Memorie al mercato

    +1 A mio modesto avviso il soggetto della foto va quasi sempre coinvolto, magari dopo lo scatto per non perdere spontaneità, spiegando il motivo della ripresa o semplicemente con un cenno di ringraziamento. Soprattutto quando devi avvicinarti tanto per scattare. Sent by mobile
  23. 1 point
    Ocram

    il santone

    Concordo con chi mi ha preceduto. Benchè io non sia d'accordo per intervenire "massicciamente" in pp, convengo sul fatto che taluni "aggiustamenti", come la correzione delle linee cadenti, siano necessari. In questi caso, composizione a parte che a mio parere rimane discutibile, ci dovresti almeno spiegare come mai hai ritenuto di non "ri-angolare" la foto. In tal modo, può essere che il nostro giudizio sia diverso.
  24. 1 point
    il signor mario

    Memorie al mercato

    Devi vivere in un posto molto tranquillo... molti non amano farsi fotografare e "rispondono" male a volte con proteste, altre con insulti, altre ancora c'è l'intervento della polizia con conseguente perdita di tempo, in alcuni casi, soprattutto se fotografi dei bambini, si rischia lo scontro fisico; in tutti questi casi alla fine conta poco chi è nel torto. Certamente sono eccezioni la cui frequenza è proporzionata alla forza della risposta ma accadono, raramente ma accadono. Con questo non voglio dire di non fotografare la gente per strada ma che occorre farlo con educazione, rispetto e discrezione, e accettare a buon viso il rifiuto o la richiesta (in punta di legge ingiustificata) di cancellare la foto (cose non sempre scontate)
  25. 1 point
    giuseppe.savo

    Scatto rubato

    l'arancione è legato ad una cattiva lettura della temperatura della luce. Scendi di qualche centinaio di gradi e vedrai il canale del giallo tornare a livelli "decenti" ed i dettagli emergere.
  26. 1 point
    AlFaver

    Anziana filatrice

    A me l'immagine piace! Non sono un ritrattista quindi prendi quello che dico con le pinze La composizione mi piace, c'è tutto quello che ci deve essere e non c'è quello che non ci deve essere! Il viraggio lo trovo azzeccato, tra l'altro credo che tu abbia scattato nel primo pomeriggio da vedere le ombre quindi ombre molto forti. Quello che poteva leggermente migliorarlo? Gli occhi rivolti in camera o comunque non così chiusi e un diaframma più aperto per aver più stacco con lo sfondo (Ma entrambe le cose, soprattutto la seconda, non sono imputabili a te )
  27. 1 point
    paloa916

    La strada giusta

    Non ci avevo pensato fino ad ora, ma anch'io tendo a soffermarmi sulle fotografie il cui soggetto mi colpisce. Solo a questo punto mi pongo delle domande sulla tecnica dello scatto e su quella della post produzione. Mi riesce più facile, in effetti, esprimere un commento sulle sensazioni che la foto suscita in me, e su questo ha più influenza il patrimonio di letture e cultura che ho accumulato negli anni (ehm ... non pochi) che le scarse conoscenze tecniche di cui dispongo. Tuttavia leggo sempre con interesse le osservazioni degli specialisti e mi sono accorta che piano piano imparo anch'io le regole di questo codice bellissimo che è il linguaggio fotografico. Resta, però, il fatto che questo percorso si svolge tra immagini che attirano la mia attenzione, che mi piacciono a priori, insomma. Ma forse non è poi così strano: la fotografia, così come la lettura o la visione di un film o l'ascolto della musica, rientra nella sfera delle cose piacevoli dell'esistenza. E si legge, si guarda e si ascolta più volentieri qualcosa che è nelle nostre corde. Ed è proprio questo a facilitare l'apprendimento. Ciao da Paola
×
×
  • Create New...