Jump to content

Tahoo

Partecipante
  • Content Count

    101
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Tahoo last won the day on March 15 2014

Tahoo had the most liked content!

About Tahoo

  • Rank
    Apprendista

Profile Information

  • Sesso
    Not Telling
  • Dove vivi?
    Pistoia
  1. Personalmente mi trovo piuttosto d'accordo con il modo di vederla di fedepan... trovo più importante il "senso" dell'immagine e quello che trasmette, anche se l'immagine non è accademicamente perfetta, la PP si però fino a che non si nota e che non serva a stravolgere la realtà (probabilmente questo deriva dalla mia passione per i reportage), ma credo che comunque siamo tutti d'accordo sul fatto che spingere sulla post per cercare di dare un senso a degli scatti "vuoti" sia la cosa più inutile del mondo Condivido anche il punto di vista di dellandre80 e AnfZes sul fatto che la fotografia analogica "comincia con la macchina tra le mani, e finisce con l'ingranditore sul tavolo" (o meglio, finisce una volta appesa ad asciugare ). Credo che un bellissimo esempio sia "Moonrise Over Hernandez" di Ansel Adams: quale delle due stampe è quella che rispecchia la realtà?
  2. Oggi cercando info sul libro Tulsa di Larry Clark mi sono imbattuto in questo canale di Vimeo che ho trovato interessantissimo. In pratica è pieno di filmati nei quali si vedono libri fotografici veramente belli, ripresi dalla soggettiva del lettore mentre li sta sfogliando. Certo, bisogna fermare il filmato ogni 2 secondi per apprezzare meglio le immagini, e senza dubbio avere tra le mani il libro originale è tutt'altra cosa, però ho trovato interessante l'idea perchè permette di conoscere i lavori di molti fotografi per poterli eventualmente approfondire in un secondo momento.
  3. Che scheda è (Marca e modello)? Quando la inserisci nella camera viene letta normalmente e puoi vedere gli scatti che contiene? Per pura sfiga mi è capitato di avere una CF Sandisk Extreme PRO che dopo un certo periodo ha tirato le cuoia, e purtroppo nonostante la qualità di questo tipo di schede ho visto in rete che non sono l'unico ad avere avuto questo problema. Prova ad usare il software della Sandisk per vedere se riesci a recuperare le immagini che ci sono dentro. Grazie a questo sw ero riuscito anche a inizializzarla e farla leggere di nuovo al computer, però era diventata talmente instabile che l'ho dovuta buttare via.
  4. Tahoo

    Valeria

    Non mi intendo assolutamente di ritratti e per questo non ho mai commentato le tue fotografie, però personalmente trovo che in questo scatto la linea sinuosa del bordo bianco della chitarra in alto vale il prezzo del biglietto... elegantemente fantastica!
  5. Giusto per curiosità, cosa intendi per post produzione? Quale sarebbe il programma del workshop? Se si tratta di migliorare lo scatto non è avere le potenzialità del digitale pensando in analogico (escluso che con le diapositive per ovvi motivi, nell'analogico questi miglioramenti sono sempre stati fatti dagli stampatori decenti) ma lo vedo più come poco interesse a migliorare gli scatti fatti. A questo proposito leggevo anche un interessante post su un altro forum che parlava di come questo poco interesse alla cura delle immagini sia probabilmente derivato dalla facilità con la quale si scatta adesso: "tanto posso eseguire tutti gli scatti che voglio, mica mi costa niente..." Se invece parli di post sul tipo dei video che hai linkato qui sopra, e che pur non amando la post-prod spinta mi sono divorato con famelico interesse (ma queste sicuramente non le chiamo composizioni grafiche e di fotografia non ci trovo più niente), allora posso capire che gli utenti per un ws del genere sia una cerchia ristretta e motivata.
  6. Ho visto la proiezione di quello di Basilico e quello di Berengo Gardin al Contrasto Day a Firenze e mi sono piaciuti molto
  7. Giusto per parlare perchè sicuramente non sarà il tuo caso, comunque per sincronizzare senza sbattimenti c'è un software che si chiama PluralEyes che mette in sync in automatico tracce audio e video. Personalmente non faccio mai entrare i microfoni in camera per diversi motivi (possibilità di registrare su più canali, migliore regolazione dei volumi, migliore formato di registrazione, attacchi XLR, ecc...), una volta tornato a casa metto le tracce audio e video in timeline e faccio fare tutto a PluralEyes con risultati perfetti. Prova comunque a dargli un'occhiata perchè potrebbe tornarti utile se ti capita di riprendere un concerto del quale hai a disposizione anche una registrazione pulita fatta dal mixer, che sicuramente è di gran lunga superiore sia dei microfoni ambientali che di un eventuale collegamento mixer/camera tramite cavetto jack
  8. ...mannaggia a te non ti possiamo mazzolare, c'hai la targhetta dell'autorità! Sulle qualità delle Sony continuo a non metterci bocca perchè non le ho utilizzate personalmente quindi non mi sento in grado di parlarne. Vedendo i vari test video trovati in rete non ne sono rimasto affatto colpito, ma fino a che non ce l'ho tra le mani e le provo personalmente non mi voglio esprimere. Sulle Canon posso assicurarti che si ottengono ottimi video (specie se in accoppiata con ML) anche su asp-c. Fino a poco tempo fa avevo una 550D che utilizzavo come seconda macchina, mi è capitato di utilizzarla anche come primo corpo per due settimane mentre avevo la 5DII in assistenza e ti devo dire onestamente che si è comportata molto bene. Certo, in confronto alla sorella maggiore aveva dei problemi sulle ombre (non che altre macchine di pari fascia non avessero lo stesso problema) però il valore aggiunto del Magic Lantern si è fatto sentire anche in una situazione come questa. Giusto per farti un esempio sul rumore e sugli ISO (non ti so dire se vale per tutte le marche, ma almeno su Canon funziona così), nel video genera più rumore un parametro più basso multiplo di 100 che uno più altro multiplo di 160 (o di 80, ancora non si sono decisi)... es. ISO 200 crea più rumore di ISO 320, non ho capito bene il perchè ma funziona così. Con i firmware ufficiali puoi settare solo multipli di 100 mentre con ML puoi impostare ISO 80, 160, 320... e già questo riduce drasticamente il rumore fino a quasi farlo scomparire. Ho fatto l'esempio del rumore perchè accennavi a questo, ma le migliorie sono infinite! Parlando dei sensori asp-c ti dirò di più: per assurdo su certe cose sono migliori del FF perchè diminuiscono l'effetto rolling shutter e l'effetto moirè che, a differenza delle fotografie, dai video non lo elimini assolutamente. Poi sul comparto fotografico sicuramente ci saranno macchine migliori, questo non lo metto in dubbio e probabilmente se utilizza ottiche Nikon sulla Sony può avere dei vantaggi per lo stabilizzatore (io utilizzo tutte ottiche non stabilizzate sulla 5DII, ma questo è un altro discorso) però da un punto di vista puramente di resa video ho qualche dubbio che Sony sia meglio delle asp-c Canon con Magic Lantern
  9. Almeno ho una certa dose di coerenza! Scusa ma mi ero scordato di avere già trattato l'argomento su questo forum, credevo di averne parlato altrove... la vecchiaia gioca brutti scherzi... Pr quanto riguarda il firmware "credo" che gli upgrade ufficiali Sony siano i normali upgrade che servo a coprire bugs o migliorare leggermente le prestazioni, quelli di cui parlavo io sono i firmware hack. In genere questi danno la possibilità di avere a disposizione delle opzioni e dei settaggi nuovi che non si trovano tramite i menù ufficiali. Non so se per Sony c'è qualcosa, come ti dicevo io utilizzo Canon da una vita e conosco il Magic Lantern (che credo sia il primo FW hack ed il più completo) che apre un menù con una miriade di opzioni che non esistono in nessun FW ufficiale. Dando un'occhiata al volo con google ho trovato questo articolo che parla di hack sulle A55 ma non so di cosa si tratta in realtà. Quando la registrazione si ferma puoi farla ripartire subito, io quando riprendo interviste lunghe in genere stoppo e faccio ripartire la registrazione ogni volta che l'intervistatore fa una domanda e non ho mai avuto problemi. L'unico limite potrebbe essere dato dal surriscaldamento del sensore, come dice bene AnfZes, ma in tre anni che faccio questo tipo di riprese non ho mai avuto problemi. Come ridice AnfZes (mi sa che inizio a citarti troppo, adesso ti dovrò pagare le royalty sui post ) le uniche camere che escono in formato non compresso sono quelle che creano file DNG, tutto il resto (anche il ProRes 444 HD) è compresso, ma ti posso assicurare che si lavora benissimo con i normali file compressi e se viene usato un buon algoritmo non ti accorgi della differenza... a meno che il fine non sia una proiezione in sale 2K. Se ti interessa veramente un formato non compresso c'è la Black Magic Pocket (io sono innamorato della sorellona, la Cinema Camera) però credo devi farti anche una workstation nuova perchè lavorare con questo formato richiede una potenza di elaborazione che probabilmente non si trova su nessun computer domestico. Sulla scelta del modello non ho molto da dire. Come ti dicevo per esperienza conosco solo la linea Canon e se un amico mi chiedesse un consiglio per quel budget mi sentirei di fargli fare l'accoppiata 700D + Magic Lantern (ma probabilmente basterebbe la 650D, non mi sembra che il nuovo modello abbia introdotto grosse novità) però perchè conosco bene questa accoppiata e perchè il ML per il video non si batte.
  10. Molto divertente! Tra l'altro le bande sopra e sotto dell'immagine del set mi ha fatto venire in vente i vecchi film colossal sui gladiatori. O.T. Le due fotografie del sei nazioni mi hanno fatto morire dal ridere
  11. Non ho capito dove hai letto che le Sony siano le migliori per fare i video, ma preferisco evitare di entrare in queste inutili diatribe tra ultras di marche e quindi non volgio commentare... Per quanto riguarda la durata dei video è normale che si interrompano ad un certo minutaggio. Per legge il limite è di 29'59" altrimenti se arrivano a 30' diventano videocamere ed hanno un'altra tassazione. Questo è il limite imposto per legge, ma se vuoi avere una qualità buona il minutaggio scende sui 19'-20' di filmato continuo. Sul discorso della compressione, tutte le fotocamere (ma anche il 99% delle videocamere) utilizzano un qualche tipo di compressione quando salvano i dati, dipende poi che tipo di compressione viene utilizzata... ma qui si entra in un campo così vasto che ci vorrebbero due mesi per spiegare il tutto. Al momento l'unica camera che può registrare in formato non compresso è la Canon 5DIII se utilizzata con una funzione sperimentale di Magic Lantern, ma non c'è niente di stabile e la cosa diventa molto complicata.
  12. Secondo me c'è da capire bene quel'è lo scopo finale del blog. Ad esempio, io ho aperto un blog su wordpress dove carico 3 foto alla settimana e per ogni foto scrivo il perchè di quella fotografia. Questo blog, però, è privato e lo posso vedere solamente io... è una specie di diario fotografico che mi aiuta tantissimo a mantenere attivo il ragionamento sul percorso che faccio, il perchè e per sviluppare possibili progetti. Inoltre la disciplina che mi sono imposto nel postare 3 immagini a settimana (non una in più nè una in meno, lunedì, mercoledì e venerdì) mi serve tanto per evitare momenti di calo di interesse. Questo blog però lo utilizzo "esclusivamente" per una crescita personale. Se invece il tuo fine (più che giusto, sono io che uso i blog in maniera sbagliata) è quello di farti conoscere il percorso è molto più difficile. Come dice fluid la rete è piena di blog persi nel vuoto e portare nuovi utenti è un lavoro impegnativo. L'unica cosa che ti consiglio di fare per promuovere il tuo blog è quello di fare quasi cross posting con FB, su FB posti una miniatura dell'immagine e l'incipit dello scritto, seguito dal link al blog. Inoltre la costanza è essenziale, meglio due immagini buone tutte le settimane che 100 foto oggi e poi una pausa di due mesi... in questo modo perderesti tutto il seguito.
  13. argh... nooo! Non si cancellano le cose dalle foto, dovevi usare una mola angolare per togliere i cartelli prima dello scatto Comunque, come hanno già scritto gli altri eliminarli è fattibile perchè coprono elementi piuttosto ripetuti nell'immagine, però per ottenere un buon risultato devi fare un lavoro piuttosto lungo e di molto di fino. Personalmente avrei preferito sacrificare un minimo l'angolazione della ripresa e avrei fatto un passo a sinistra, in questo modo aumentando la prospettiva del lato dell'edificio ma almeno eliminavi i cartelli sulla destra. Come avrai capito non sono molto favorevole alla modifica così pesante sulle immagini, trovo molto più divertente girare un'ora intorno ad un soggetto per cercare di eliminare in fase di scatto ogni elemento che reputo fastidioso... ma sono sicuramente punti di vista, quindi fossi in te ci proverei ad eliminare i cartelli, sicuramente può essere un'esperienza di post molto interessante
  14. L'idea mi piace, ma la realizzazione è veramente complicata e non saprei cosa dirti. Guardando i dati exif, forse avrei provato ad utilizzare un tempo più veloce per cercare di sfondare un pochino meno, tanto si tratta di una silhouette e non avresti perso niente del soggetto. Tra le prime cose che mi verrebbero in mente per modificare questo scatto proverei ad abbassare la saturazione, recuperare il più possibile le alte luci e darei una dominante calda, in modo da colorare anche quello che era bruciato e creare un'atmosfera dorata uniforme
  15. Adesso la trovo veramente perfetta! Come ti avevo già scritto, l'unica cosa che non mi convinceva erano i palazzi bruciati sullo sfondo, ma adesso che si riuscito a recuperarli non c'è più niente che mi disturba Con me sfondi una porta aperta. Su certe fotografie di atmosfera mi piace molto se non si vede cosa sta guardando un soggetto (l'avevo già detto anche per Torino Street 6 di Andrea712) perchè stimola chi le osserva ad immaginare il totale della scena e l'emozione che prova il soggetto in quel momento, ognuno ci vede quello che vuole. Non è un'immagine di reportage e sapere esattamente cosa stia osservando la ragazza non ha alcuna importanza: viaggio, sta viaggiando e osserva qualcosa (oppure è semplicemente immersa nei suoi pensieri) mentre sta lasciando un posto. Di informazioni ce ne sono già abbastanza, poi il viaggio (mentale) me lo faccio da solo. Detto questo, per me questa fotografia è promossa a pieni voti!
×
×
  • Create New...