Jump to content

Alfredo

Partecipante
  • Content Count

    95
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Alfredo

  1. Ci riprovo... ombre riportate normali ma così la margherita sullo sfondo è ancora più evidente.
  2. No, lascia. Dopo da pc guardo meglio per capire che hai fatto.
  3. Alfredo

    B.L.S.C.

    La foto mi piace molto, sopratutto i colori! Le balle di fieno mi hanno sempre affascinato ma dalle mie parti usano quelle piccole a parallelepipedo...
  4. Provo con il BN ma ha ragione @phonix manca la nitidezza. La foto era da cestinare dal primo momento...
  5. Hai ragione, manca di nitidezza considerando anche l'obiettivo utilizzato. L'intento era di esaltare il fiore che in parte era colpito dai raggi del sole e in parte era in ombra per l'erba circostante ma purtroppo la giornata era parecchio ventosa, anche se avevo cercato di schermare con dei cartoncini. Ci riprovo curando maggiormente la nitidezza. Grazie dei consigli.
  6. Impressionante, complimenti per lo scatto. Mi devo decidere a provare l'obiettivo montato al contrario, per ora ho sperimentato solo i tubi di prolunga.
  7. Margherita - Uno scatto in giardino con una vecchia lente. Minolta MC 35-70 f/3.5 Macro - Olympus E-PL5 Leucanthemum adustum - Margherita by Giovanni Bertagna, su Flickr
  8. Era un po' di tempo che non accedevo ed è stata una bella sorpresa :-) Mi dici ma si può cambiare il nome utente? Volevo inserire per esteso come nel tuo caso. Ciao
  9. Il catalogo di Lightroom è un database, e questo all'inizio è uno scoglio da superare per chi ragiona per cartelle e sottocartelle. Prima ti liberi da questa impostazione e prima sfrutterai tutte le potenzialità di Lightroom. Nel mio caso importo le foto da Lr che le organizza per anno/mese/giorno ma questa è l'organizzazione "fisica" dei file perché poi tutte le operazioni di catalogazione, aggiunta tag e altro le svolgo da Lr pertanto ignorando completamente l'organizzazione sul disco. Per quanto riguarda i tag ti permettono di fare ricerche o catalogazioni in un momento e senza andare a toccare il file originale che, al tempo stesso, potrà far parte di piu catalogazioni senza dover duplicare il file. Un piccolo esempio, grazie ai metadati, puoi cercare nel catalogo di Lr tutte le foto scattate a una determinata lunghezza focale, o un range, inserendo qualche parametro e avendo immediatamente il risultato. A cosa potrebbe servire? Per esempio vedere qual'è la lunghezza focale che utilizzi maggiormente... magari utile per un futuro acquisto ;-)
  10. Questa delle collezioni mi era sfuggita, devo approfondire! Ricordiamoci di 'smanettare' con un catalogo di prova perché non è compatibile con la versione precedente... Domandona: se si decide di aggiornare versione desktop o CC?
  11. Anche io ho la versione 5.7 e installando la 6 non intacca la precedente. Per il catalogo crea, partendo dal precedente, una nuova versione con lo stesso nome e l'aggiunta di '-2'. Chiaramente il nuovo catalogo non è compatibile con l'applicazione 5.7
  12. Questa è da tenere ben presente prima di pubblicare qualsiasi cosa su Instagram e non solo!
  13. Basta fare una ricerca su Google e ne trovi quanti ne vuoi. Gratis e non.
  14. Strano, forse è un problema con il mouse? Ti succede con altri software in cui vi è un utilizzo di precisione del mouse?
  15. Scusate per l'errore ma c'era un http di troppo nel link. Ho corretto. Fatemi sapere che ne pensate o se avete domande
  16. Mi fa piacere ti sia utile. Come avrai intuito le ricerche tra le key e i metadati offrono un sacco di opportunità. Potrebbero essere spunto per altri articoli
  17. Non ho ben capito il problema. Ma forse è un problema di regolazione del mouse. Prova a dare qualche info di più sul sistema e os che utilizzi. Ciao
  18. Causa impegni lavorativi ci ho messo più tempo del previsto, ma alla fine ho scritto l'articolo sulla catalogazione delle foto con Lightroom. L'articolo affronta come utilizzare Lightroom per catalogare le foto utilizzando le raccolte dinamiche e i metadati anziché utilizzare un sistema di catalogazione con struttura ad albero (cartelle e sottocartelle). Spero di essere riuscito a spiegare il sistema utilizzato.
  19. Per l'effetto seta, per me, ci sei riuscito in pieno. Ma quella sfocatura è solo dell'obiettivo o sei intervenuto in PP?
  20. Sfruttando le potenzialità di catalogazione di Lightroom, in particolare i metadati (tag) e le raccolte dinamiche, possiamo crearci delle raccolte per ogni nostra necessità. Può sembrare complesso ma se si entra nel meccanismo è molto più semplice che a spiegarlo. Qualche mese fa ho scritto un tutorial per catalogare le foto da inviare alle agenzie microstock ma, con piccole modifiche, può essere adattato anche per la gestione del catalogo personale (portfolio). Prova a darci un occhio e chiedi pure se hai bisogno: http://www.bertagna.it/2014/05/09/lightroom-e-la-catalogazione-delle-foto-microstock/ Avevo già in mente, partendo da questo articolo, di scriverne uno nuovo dedicato a come catalogare le proprie foto... mi sa che è giunto il momento
  21. Non mi risulta che 500px abbia volumi significativi di vendite per foto microstock.
  22. Dalla mia piccola esperienza nel mercato del microstock ti dico che caricare una/due foto al mese serve a poco o nulla. Per cominciare a vendere bisogna avere portafogli consistenti e con quel ritmo ci vorrebbero anni. Un'altra cosa importante, come detto anche da Abulafia, è il tipo di foto da inviare. Se vai sui vari portfoli in vendita, ordinando le foto per le più vendute, vedrai quali sono le piu richieste. Fai conto che, nel mio caso, le più vendute sono di un vecchio tetto in cemento-amianto che non hanno nulla di artistico ma risolvono bene il problema, ad esempio, per un sito che parla dei rischi derivanti dell'amianto, oppure per una ditta specializzata in bonifiche, ecc. Con questo voglio dire che il microstock ha bisogno di foto specifiche e all'inizio non è facile 'vedere' per il microstock. Ti assicuro che è molto formativo per imparare a fare foto perfette, tecnicamente parlando, però armati di pazienza e molta costanza. Se cerchi tra gli articoli di Fotocomefare.com trovi i contributi di Paolo Gallo da dove puoi capire molte cose. Inoltre ha un blog dedicato al microstock, tutto in italiano, tra cui alcuni scritti anche da me [emoji6]
×
×
  • Create New...