Jump to content

Marketiello89

Partecipante
  • Content Count

    67
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Marketiello89

  1. Questa foto è una sfida per la PP, mi sta facendo esaurire! xD Guarda non ti so dire: dal vivo sembra dritta ma non so se è un effetto dovuto alla distorsione dell'obiettivo (ho attivato la correzione lente in LT) o forse era la mia posizione (sul battello) che la rende così. Mha! Ripeto che il file originale ha la base molto sottoesposta. Sono tentato a mandarla ad Alberto per vedere come gli altri la lavorerebbero in "sviluppa questo RAW" Comunque grazie a tutti per i commenti!
  2. Salve a tutti! Reduce dalle vacanze in questa splendida e futuristica città vi propongo uno dei tanti scatti che ho fatto. Quella in lontananza è Manhattan, la foto è stata scattata sul battello per raggiungere la statua. Dati EXIF: ISO 100 | 17mm | f/11 | 1/400s | Mano libera PP: Pennello selettivo sul cielo e sulla base a sinistra (compresa statua) per regolare l'esposizione. Apertura ombre, chiarezza, vividezza, curva di viraggio. Lady Liberty by Marketiello1989, on Flickr Che ne pensate?
  3. Ecco le mie versioni. Sviluppo in LT 5 Ritaglio sequendo la spirale aurea facendo in modo che il sole fosse centrato in essa; raddrizzamento. Ombre, neri, chiarezza, contrasto, esposizione aumentate (pannello base). Pennello di regolazione sul cielo: riduzione esposizione, aumento contrasto, chiarezza. Applicazione maschera per aumentare la nitidezza dopo aver applicato la correzione per il rumore con la luminanza Correzioni obiettivo. Sviluppa questo RAW 20 di Marketiello1989, su Flickr Per la versione B/N ho aumentato ancora contrasto sul cielo e chiarezza, altre leggere modifiche. Sviluppa questo RAW 20 - B/N di Marketiello1989, su Flickr
  4. Oh miseriaccia! Scusami tu, in effetti è più usuale scriverlo così che per esteso, ma non so per quale motivo non l'ho colto al volo! Forse perché sono più abituato a scrivere "b/n"! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  5. Bw? Dovrei raffreddare un po'? Grazie comunque! Grazie! In effetti il cielo è strano, c'era una luce particolare, c'era molta foschia e tutt'altro che limpidezza! Forse dovrei lavorare sul bilanciamento del bianco?
  6. Salve a tutti! Vi propongo uno scatto effettuato durante la visita al vesuvio (campania). L'intenzione era quella di trasmettere la lunghezza del percorso per raggiungere la vetta (non vi dico che faticaccia immane! ) Dati di scatto: Nikon D5300 + Sigma 17-70mm f/2.8-4 | 70mm | ISO 100 | f/5 | 1/500s | Mano libera. Verso il cratere di Marketiello1989, su Flickr PP: - Aumento chiarezza, contrasto, vividezza, curva di viraggio. - Pennello selettivo sul cielo per abbassare di 3/4 di stop l'esposizione del cielo. Grazie per i commenti! P.S. Spero di non aver sbagliato sezione!
  7. [ quote name=Alberto Cabas Vidani" post="22723" timestamp="1403862060]La prima è nettamente meglio per scena e conversione. Per favore, però, come scritto nel regolamento inseriscine una sola per discussione. Scusami Alberto, non conoscevo questa regola. Chiedo venia! [emoji16] Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  8. Grazie a tutti per le opinioni! Come avevo pensato quella a colori è una mer...! Per la focale concordo parzialmente: a parte il fatto che ero ansioso di provare il mio nuovo 8-16mm ([emoji16]) credevo che includendo anche il primo piano avrei dato un po' più di tridimensionalità alla scena, magari bastava qualcosina in meno...! Forse ho sbagliato a mettere a fuoco? Io questa benedetta iper-focale non l'ho ancora capita al 100%! -.-' Eh si concordo! Ma c'era un tempaccio in lontananza e quell'alone era un diluvio a mare! Non penso che in PP si possa risolvere qualcosa...! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  9. Salve a tutti! Oggi vi propongo due scatti, uno in B&N e uno a colori. Sono state scattare sul sentiero sugli dei, un sentiero (ma va?) che si estende da Agerola fino a Positano. Si percorre su gran parte della costiera amalfitana in circa 3-4 ore. Ecco la prima in B&N Tavolino sul baratro di Marketiello1989, su Flickr L'alone che vedete sulla sinistra c'era per davvero non è effetto dell PP, è pioggia (non so se mi piace o meno, vorrei un vostro consiglio). Dati EXIF: 8mm - f/8 - 1/160s - ISO400 - Mano libera Post Produzione: LT 5: Aumento di chiarezza, contrasto, abbassamento delle luci, pennello selettivo sul cielo per abbassare esposizione, aumentare contrasto e chiarezza, curva di viraggio. Ecco la seconda: Sentiero degli Dei di Marketiello1989, su Flickr Qui sono un po' incerto sui colori, mi sembra troppo distaccato il primo piano con il panorama, non so! Chiedo pareri! Dati EXIF: 8mm - f/10 - 1/30s - ISO160 - Mano libera Post Produzione: LT 5: aumento chiarezza, contrasto, vividezza, saturazione. Diminuzione della luminanza del blu, luci, esposizione cielo. Curva di viraggio. Che ne pensate? E la composizione? Fatemi nero!
  10. Allora ci tocca organizzare un bel pranzo abbondante per rendere omaggio alle nostre origini! Comunque sono d'accordo con te: guardare le proprio foto e "sentirle" belle non ha prezzo! Ma penso che rimanere nelle proprie convinzioni e giudizi sia sbagliato, proprio per questo cerco di mettermi in discussione proponendo quello che magari per me è il miglio scatto riuscito ma che poi in realtà non viene così apprezzato dagli altri. Naturalmente la soggettività ha il suo peso ma "aprire" il proprio modo di vedere agli altri ritengo sia il modo più efficace (e divertente) di migliorarsi.
  11. Grazie abu, ci smanetto un po'. Mi dispiace solo per il sole che mi ha fatto quel brutto scherzetto! -.-' Si vede che a Napoli c'è la tentazione di abbondare anche nelle composizioni oltre che nel cibo! a parte gli scherzi, nella seconda ero indeciso se includere o meno lo scoglio in basso, poi pensandoci mi sono detto "magari in questo modo ottengo più l'effetto prospettico" nel senso che si evita di fare la classica foto da cartolina... Forse sono gusti, forse sono io che sbaglio, questo non lo so! Ma grazie comunque! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  12. Tipo questa? DSC_0100 di Marketiello1989, su Flickr La composizione è un argomento che devo approfondire e studiare molto, anche per questo mi rivolgo a voi "più esperti" per avere un giudizio, per migliorarmi! Come colori ed esposizione (oltre al giochetto del sole) che te ne pare?
  13. Ciao a tutti! Dopo un lungo periodo di pausa (forzata), con nuova attrezzatura e voglia di fotografare sono andato in uno dei posti più caratteristici di Napoli: Marechiaro. Per tutti quelli che non conoscessero di cosa si tratta, "a finestrella e Maruchiaru" è un piccolo borgo nei pressi di posillipo. Un luogo molto caratteristico e di forte impatto. Dati exif: 17mm (Aps-c) f/13 ISO 100 1/60 sec Mano libera DSC_0101 di Marketiello1989, su Flickr Postproduzione: LT 5. Apertura delle ombre, aumento chiarezza, vividezza, un pelo la saturazione. Riduzione luminanza cielo e modifiche leggere alla curva di viraggio. Premetto che il cielo era leggermente nuvoloso e che non ho potuto evitare di catturare le zone parzialmente illuminate dal sole (per esempio gli scogli a destra). A voi la sentenza!
  14. Mmm...! Bhe direi che 200€ per un filtro sono un po' troppi! Credo che la soluzione "fai da te" sia fattibile! L'idea che mi hai dato non è niente male... anzi! In un modo o l'altro ci riuscirò: sono pure sempre uno studente di ingegneria!
  15. Giovaneskywalker wrote: Abulafia ne sa a pacchi, quindi non entro nemmeno nella diatriba Pentax-Canon, visto che ti ha dato ottimi consigli. Ti dico qualcosa sulle lenti, però. Indipendentemente dalla macchina prendi il Sigma 8-16. Ho avuto occasione di provarlo qualche volta, in prestito, e quei 2 mm in più rispetto ad un 10mm sono fenomenali. Se vuoi un grandangolo, il mio consiglio è puntare su quello senza indugio! Guarda mi sono convinto anche io... Appena ne avrò la possibilità lo comprerò. Anche perché, ipotizzando che tra l'8-16mm sigma e il 10-22mm canon non ci siano differenze in termini di definizione, coprirei un più ampio range di focali abbinandolo con il 17-70 pentax. In questo modo non avrei nemmeno un 1mm "ridondante" e in più avrei 2mm in più sul lato wide. L'unica vera pecca che ha questa lente è l'impossibilità di montarci i filtri. Non c'è proprio niente da fare? Qualche sistema deve pur esserci! Stavo programmando un viaggio a New York: come si comporteranno i grattacieli?
  16. Eh no eh! Non provateci! Anche se non l'ho vista ancora da vicino mi sono innamorato della pentax! Come ho già detto del mio post precedente mi da l'impressione di essere una macchina creata per chi ha già una certa esperienza e può completamente dedicarsi alla personalizzazione dei propri scatti! Mi hai rincuorato non poco sul problema dell'autofocus: acquisto tutto online e già il sol pensiero di riceve il pacco, aprirlo e scoprire che c'è qualcosa che non va, rebbrividisco! :S Aspetterò l'uscita della nuova ottica come saggiamente mi hai suggerito! Un ringraziamento speciale a te abulafia, senza di te sarei rimasto ancora legato "alla massa" non guardando la scelta con la giusta prospettiva! E grazie a tutti gli altri che hanno espresso la loro opinione, è stato molto importante per me!
  17. Per il display orientabile: hai ragione, non è disponibile. Pare che non garantisca la tenuta all'acqua e alla sabbia minima che Pentax ritiene necessaria per la tropicalizzazione. La coperta è corta, in questo caso. O affondi la fotocamera nell'acqua, o usi lo schermo orientabile. Per le lenti: Pentax ha un parco lenti attuale, dedicato all'aps-c, addirittura più esteso di quello Nikon e Canon. Non è una cosa da considerare poco. E' vero che Canon e Nikon si rifanno con le ottice FF, ma allo stesso modo è vero che comprando ottiche FF (quasi le uniche di qualità per Canikon) ci si ritrova con strane focali su aps-c. Tipo i 24-70 o i 24-105... Pentax invece offre una gamma completa (sigla DA o D-FA), da 12mm a 560mm (passando per i 10 del fisheye) solo per aps-c. E con gamma completa intendo che in genere ogni segmento zoom ha un modello economico (che comunque è assolutamente migliore di Canon e Nikon, anche solo per la costruzione tropicalizzata), un modello medio e un modello di fascia alta (sempre tropicalizzato). Esempio: Zoom corto: 18-55 liscio, 18-55WR (tropicalizzato), 16-45/4 e 17-70/4 (fascia media) e 16-50/2.8 (tropicalizzato). Oltre al 20-40WR Limited (tropicalizzato e minuscolo). Zoom tuttofare: 18-135, 18-250, 18-270 oltre volendo al già citato 17-70. Ed a breve dovrebbe uscirne un'altro f/4 (non si sa se 16-85 o 18-70, le voci cambiano). Zoom lungo: 50-200 liscio, 50-200WR (tropic.), 50-300, 50-300WR (tropic), 50-135/2.8 (tropic), 60-250/4 (tropic.). A breve è in uscita, pare, un 135-380. Zoom grandangolari: 12-24/4 e 10-17 fish-eye. Questo, ovviamente, al netto di Sigma e Tamron che producono anche per Pentax (8-16, 12-24, 10-20, 50-150, 150-500, 50-500, 70-200/2.8, etc etc etc). L'accoppiata 8-16 Sigma e 17-40/4 Canon si sostituisce con Sigma 8-16 e 16-45/4 Pentax (che costa la metà del Canon, e non è peggio: del Canon paghi prezzi, pesi e ingombri della copertura del full frame). Oppure con il DA* 16-50/2.8 (che però è meglio del 17-40/4, per costruzione, focale e apertura). O anche con 17-70/4 o con il 20-40WR Limited. Se quattro alternative, senza considerare i 18-55 (e i Tamron e Sigma 17-50), ti sembrano poche... Per i fissi invece direi che non c'è paragone: già la sola esistenza degli zoom serie limited, minuscoli leggerissimi e di alta qualità ottica, t'assicura una copertura dai 15mm fino ai 77mm. Oltre tutti gli altri fissi presenti in catalogo. Oltre ovviamente la produzione Samyang, Sigma e Tamron. Per le ottiche tele: attualmente Pentax offre un 100macro, un 200/2.8, un 300/4, un 560/5,6, oltre al 60-250, al 50-135 e ai 50-200 e 55-300. A cui vanno aggiunte ottiche fuori produzione (100-300, 250-600, 600, 80-200/2.8 e altri) e produttori terzi. E' stato annunciato ed è in uscita un moltiplicatore 1,4x, oltre quelli 1,7 e 1,5 di terzi produttori ed al vecchio 1,7x Pentax Af Adapter che, fra l'altro, rende autofocus anche le ottiche manuali. A ciò vanno dunque aggiunte altre due serie di obiettivi autofocus (la serie F e la serie FA) nate per la pellicola ma con alcuni esemplari ancora in produzione, e comunque anche tutto l'usato è totalmente compatibile (automatismi, autofocus, conferma di messa a fuoco, esposimetro) con tutti i corpi macchina Pentax. Si aggiungono poi tre serie senza autofocus (M, K, A,), e la vecchissima serie Takumar a vite, da adattare con anello (5€), ma che presenta obiettivi di qualità altissima a prezzi spesso molto molto abbordabili. Sottolineo poi che il mercato dell'usato è fiorente e le ottiche F ed FA si trovano abbastanza facilmente, a patto di avere i soldi (perché, al contrario di quello che si pensa, raramente le ottiche Pentax costano molto meno di Canon e Nikon). Mancanze? Un tilt-shift (c'è solo quello Samyang, o gli Arax russi), un macro lungo (c'è il Sigma 180mm e basta), un 135 luminoso (esistono solo fuori produzione). Che dirti Abulafia, mi hai aperto gli occhi e dato il miglior consiglio possibile. Mi sono documentato e mi ero sbagliato: di ottiche ce ne sono a decine (come hai detto tu!) e di qualità ottima. Mi sono convinto e credo che diventerò proprio un pentaxiano! Pensandoci bene la canon come punto a favore ha solo il display orientabile, mentre la pentax mi da l'impressione di essere una macchina nata "per le foto" non per fronzoli inutili (già se si vede la ghiera di modi di scatto: la canon ha 5-6 modi automatici, la pentax solo uno!). Per quanto riguarda l'acquisto credo che propenderò per una nuova (l'ho trovata allo stesso prezzo della 60D, 30€ in più), chiamatemi fissato ma una cosa nuova è sempre nuova. Non credo di passare un domani a FF, quindi mi aspetto che questa macchina sia un investimento a luuuuungo termine, anche se penso di si, puoi confermare la sua longevità? Altra cosa: per il tuttofare, mi interessa particolarmente il 17-70/4, a confronto con il 16-46/4 credo ne esca vincitore (per qualità di immagini mi pare sia un pelo il 17-70 superiore ed inoltre copre una più vasta gamma di lunghezze focali, che è bene). Inoltre anche se non è proprio luminosissimo a 70 (ma già a 50) si possono fare buoni ritratti. Quindi terrei l'8-16 sigma per la fotografia paesaggistica e il 17-70 come tuttofare che all'occorrenza può anche fare anche lui i paesaggi! Un'altra cosa che ho verificato e il fattore di crop che a differenza del canon è x1.5 (invece di x1.6), quindi avrei a 8mm ancora più angolo di campo, così come a 17... insomma mi hai fatto innamorare! Solo una sola altra domanda ti chiedo (scusami se ti scoccio ma sei colpevole! ): ho letto alcune recensioni sul 17-70. In alcuni casi (ho visto anche alcuni video su youtube) l'ottica ha problemi con l'autofocus, in pratica non mette a fuoco alla prima botta. Vorrei la tua opinione anche per sapere se questo è un problema che si presenta frequentemente in quasi tutti i modelli o se è stata una partita vecchia che col tempo è stata superata dai modelli di più recente costruzione. Che ne pensi? Un grazie è d'obbligo!
  18. Abulafia wrote: Non posso non dire la mia, che conoscete tutti: una Pentax K-5 usata (400€ o poco meno) si mangia a colazione tutti e quattro i modelli proposti, sotto tutti i parametri. Tropicalizzata, corpo semi-pro con tutte le ghiere e i pulsanti che servono, costruzione in magnesio e non policarbonato, lcd sulla spalla, sensore estremamente migliore degli aps-c Canon, mirino con copertura maggiore e più luminoso... etc etc etc come puoi trovare su ogni sito di comparazione. E per i grandangoli non hai particolari problemi: Pentax 12-24/4, o Sigma 10-20 o Sigma 8-16, a seconda delle tue preferenze di escursione focale. (Io prendere l'8-16 e mi terrei in accoppiata il 18-55WR Pentax (circa 70-90€, ma meno se lo compri con il corpo, direi tutto sicuramente sotto i 450€), che è di pasta migliore degli equivalenti Canon e Nikon, a cominciare dalla costruzione, solida e tropicalizzata (non è particolarmente nitido né risolvente alle focali estreme, ma ha una resa uniforme, un'altissima resistenza al flare ed una resa dei colori particolarmente buona). In generale (poi ognuno usa l'attrezzatura a suo modo) il Pentax è più adatto ad architettura (più corretto nelle distorsioni) e street (più lungo come focale massima), il Sigma 8-16 è più dedicato al paesaggio naturale. Il Sigma 10-20 è una via di mezzo comoda, ma senza la qualità dei precedenti a meno di non prendere la versione f/3,5, più buona ma anche più costosa. Altrimenti, se vuoi proprio rimanere in Canon, tra quelle che hai proposto sceglierei la 60D senza dubbio. Ma ancora di più una 50D o una 40D usata, visto che i progressi nel sensore Canon sono presenti solo nel numero dei megapixel. Anche in questo caso prendere l'8-16 in attesa di poterci abbinare un Canon 17-40. Interessantissima la pentax. Ho controllato e si vede che è anni luce avanti rispetto a canon e company. Le cose che mi frenano però sono due: - Non ha il display orientabile (l'ho trovato una salvezza sulla mia vecchia 600d per questo lo ritengo un fattore importante) - Il comparto ottiche. Indubbiamente canon ha molte più lenti a disposizione ma non so quelle della pentax che qualità hanno. Per esempio creare l'abbinamento 8-16mm+17-40mm come si potrebbe sostituire il canon 17-40? Pensando poi al futuro reggono in confronto le ottiche tele e fisse? Non vorrei ritrovarmi con un corpo macchina da paura e lenti di più scarsa qualità rispetto a quelle che avrei a disposizione prendendo una canon!
  19. mary1974 wrote: Ciao Marketiello,per prima cosa mi spiace davvero per l'accaduto !! Per quanto riguarda la reflex non vorrei sbilanciarmi,usando Nikon non ho troppa dimestichezza.. Per il grandangolo ( penso tu intendessi questo scrivendo 'quadrangolo' ) io uso un Tokina 12-24mm f4 , usato lo trovi anche a 300 euro e secondo me è un'ottima lente ; io l uso per paesaggi , street , architettura o foto particolari...ne consegue che io starei più sul Canon. In PP la distorsione si può correggere perdendo a volte un po' di margine nelle foto. Un saluto Mary. Grazie Mary, è stato un duro colpo! A dire il vero non escludo a priori le nikon, ma dovrebbe esserci un modello che mi farebbe perdere la testa sia in termini di qualità che conveniente economicamente per convincermi ad abbandonare la canon! Il correttore gioca brutti scherzi! parlavo certo di grandangoli! Ti trovi bene con il tuo tokina a fotografare le persone anche da abbastanza vicino? Qualcun'altro che mi da qualche dritta?
  20. Salve a tutti! Ho usato lightroom 5 1. Filtro radiale per desaturare il cielo. 2. Pennello selettivo per controbilanciare l'esposizione sulle case e il castello sulla sinistra. 3. Aumento di chiarezza, contrasto, vividezza, e un pizzico la saturazione. 4. Apertura ombre, abbassamento luci e luminanza del blu (leggermente). 5. Utilizzo del pannello "divisione toni" per dare alla foto un tocco vintage.
  21. Prima volta che partecipo! La composizione l'ho trovata giusta, quindi non ho eseguito alcun ritaglio. Amo le foto vivaci e molto contrastate quindi ho aumentato molto chiarezza, vividezza e contrasto. Ho applicato una maschera per evidenziare i dettagli del pelo del soggetto. Ho poi applicato un pennello selettivo sugli occhi per aumentarne la nitidezza ed esposizione. Ho poi aperto le ombre e chiuso le luci e aumentano l'esposizione generale della foto.
  22. Abulafia wrote: Urrà, è tornato il cielo! Ed in effetti la desaturazione in basso sembra esagerata. Prova un po' ad occhio finché non ti sembra né troppo carica né troppo smorta. Un suggerimento: visto che la foto è scattata con luce dura, di sicuro la componente gialla sarà più forte delle altre; prova a desaturare, su tutta l'immagine, solo un po' il giallo, lasciando normale la saturazione generale. Magari riesci un po' ad attenuare quell'effetto di sole "sparato". Puoi anche tentare, con cautela, di virare la tonalità del giallo verso il verde, in modo da dare l'idea di un giardino vivido. Insomma, vai un po' a tentativi: la parte alta va già ottimamente così. Ci provo, grazie!
  23. Sotto consiglio di Abu ho apportato alcune modifiche! Ho cambiato un pò il ritaglio escludendo parte del cielo e includendo un po' più il terreno ed applicato i cambiamenti con i filtri suggeritomi! Desaturando mi sembra un po' spenta, forse dovrei aumentare ancora un pò di più la vividezza? che ve ne pare?
  24. Premetto che non era assolutamente mia intenzione trasmettere l'idea di "voglio un commento", in effetti mi rendo conto che, anche guardando le altre foto, c'è spesso una "prefazione" allo scatto. In verità mi sento ancora abbastanza timido nel presentarmi con un nuovo post nel forum, sia perché sono poco più di un novellino nella fotografia (la bellezza media degli altri scatti è sicuramente più alta delle mie) sia perché sono nuovo del forum e quindi voi mi sembrate molto "più a vostro agio" rispetto a me. Magari questa cosa passerà col tempo, nel frattempo vi ringrazio per tutti i consigli che mi date aldilà di quelli tecnici per le foto! La prossima volta cercherò di raccontare un po' la foto!
  25. Fabio wrote: Abu, se vai avanti così Alberto li farà fare a te i tutorial. La foto non la commento, senza un minimo di presentazione della foto non le commento più. Salve, innanzitutto ti ringrazio di aver commentato il post. Mi dispiace di averti fatto raggiungere il limite "di foto senza presentazione da commentare" ma non sapevo che fosse necessario scrivere una presentazione prima di postare le foto. Sinceramente credo che questo sia uno scatto abbastanza banale, nel titolo ho incluso il posto in che è stata scattata e per me è più che sufficiente per descrivere la foto! Se poi è prassi includere una presentazione mi scuso con te e con tutti per la mia mancanza. La prossima volta rimedierò all'errore. Grazie!
×
×
  • Create New...