AlFaver

Moderatore
  • Content count

    2,895
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    46

AlFaver last won the day on March 3

AlFaver had the most liked content!

About AlFaver

  • Rank
    Affezionato
  • Birthday 09/23/1992

Contact Methods

  • Sito web
    https://www.flickr.com/photos/mikefavro/

Profile Information

  • Sesso
    Male
  • Dove vivi?
    Modena

Recent Profile Visitors

611 profile views
  1. Direi di no, possiamo solo aspettare
  2. Aggiungo alcune cose al commento di Mario. 1) I dati inseriti sono un po' striminziti. Come da regolamento bisogna aggiungere marca dell'ottica e della reflex, inoltre aggiungere qualche dettaglio sulla post-produzione, un commento generale su cosa ci ha portato a scattare quella foto, il motivo che ti ha spinto a scegliere un BN piuttosto che i colori (di solito queste giostre sono piene di colori allegri)...non so...du righe. 2) Pende a sinistra o comunque l'avrei ripresa più centralmente possibile.La diagonale in questo caso non ha alcun beneficio.
  3. Quello è vero, il fatto è che tra IS e non IS, c'è una differenza di quasi 300€ (sull'usato) e non sono pochi Dato che lo userei principalmente per paesaggio, al più come ottica da ritratto, al massimo alzo gli ISO che con la 6D per mia fortuna non sono un gran problema. In effetti è vero, ma difficilmente rivendo delle lenti, soprattutto se importanti come questa qui. Anche perchè se la prendo è per usarla il più spesso possibile quindi Principalmente paesaggio, quindi tripode assicurato ! L'unico utilizzo in cui mi potrebbe servire è quella rara volta che mi lancio nel ritratto, ma non essendo un genere che prediligo, non è un problema grosso.
  4. In linea generale hai ragione...il fatto è che la versione liscia pare essere più nitida rispetto a quella stabilizzata, forse per altri fattori che non centrano con lo stabilizzatore...bho Ho dimenticato uno dei fattori più importanti....si intendevo l'F4 ... il 2.8 costa fin troppo per le mie tasche. Anche l'F4 .. infatti guardavo qualche esemplare usato....sperando di potermi fidare. Nono che sport, al massimo qualche ritratto, ma per lo più paesaggio, quindi dell'IS potrei anche farne a meno.
  5. Salve a tutti.... sto cominciando a risparmiare per potermi prendere il sopra-citato obiettivo. Il problema è che non so ancora se prendere la versione "liscia" o risparmiare di più e prendere quella stabilizzata. Purtroppo tendo ad avere la mano un po' tremolante, soprattutto con un peso importante come la 6D più ottica sopra. Quindi l'assenza di uno stabilizzatore su un tele, la vedo come una nota negativa. Leggevo però che la versione liscia, rispetto a quella stabilizzata ha una marcia in più, è possibile? Qualcuno ha esperienza in merito? Che fo ?? Tenkius! Mike
  6. Con tutte le luci dei lampioni o di altra natura, più lenti metti davanti all'ottica e maggior possibilità hai di incorrere in fastidiosi riflessi all'interno della foto. Stessa cosa succede se entra luce dal mirino (spesso sulla cinghia si trova un tappo di gomma proprio per questo motivo.) Comunque il polarizzatore è inutile, l'ND se leggero ti aiuta ad allungare i tempi, dipende tutto quello che vuoi ottenere dalla foto.
  7. Ciao Marco, benvenuto tra noi Aspettiamo dunque gli scatti
  8. Mancano come da regolamento i dati di scatto, l'introduzione e soprattutto un messaggio di presentazione nell'apposita sezione. Perchè detta in modo schietto, così facendo è come se entrassi in un circolo fotografico, appendessi una foto alla bacheca e poi rimanessi lì aspettando consigli. Mi astengo comunque dal commentare in quanto l'architettura non è proprio il mio forte. In tutti i casi avrei cercato di centrarla, dato che a sinistra c'è molto più spazio che a destra.
  9. Andrea, come da regolamento (che trovi alla fine della sezione "critica foto") devi inserire i dati di scatto ed una breve descrizione su cosa ti ha spinto a scattare questa foto Per lo scatto in sè, evito giudizi, purtroppo la street non la capisco per limite mio, pardon
  10. Dipende da cosa vuoi ottenere, a 100 ISO ottieni tempi lunghissimi, con conseguente ripresa della rotazione terrestre (ovvero stelle a strisce e non puntiforme). Purtroppo la foto pecca di errata messa a fuoco ed un intervento sulla riduzione degli alti ISO abbastanza elevata e questo ne ha compromesso la nitidezza. Purtroppo la fotografia notturna (intesa come cielo stellato) necessita di un sensore che sopporti bene 1600-3200 ISO, altrimenti ti devi dotare di un astro-inseguitore. In tutti i casi è sempre meglio fare una doppia esposizione, una per il terreno/sfondo ed una per il cielo, ognuna coi parametri più consoni. In questo caso i tuoi parametri vanno bene per il cielo, ma non per il terreno. Col diaframma così aperto hai ottenuto poca PDC e questo ha fatto si che l'isolotto risulti sfocato. Inoltre gli alti ISO sul terreno ti hanno portato un sacco di rumore, se li avessi anche solo dimezzati sarebbe andata molto meglio. Nessun problema, come prima foto in notturna non è andata così male, il luogo si presta anche benino, nonostante l'inquinamento luminoso. Prenditi tutto il tempo necessario e torna a provare
  11. Io mi domando come è possibile che tutti riescano a fare una foto al proprio animale senza che questo non venga attirato dalla presenza haha praticamente io devo sedarlo per fargli una foto, sia al cane che al gatto (ancora peggio, va matta per il laccetto della reflex) Sulla foto hanno detto tutto, sul cane, devo dire la mia. E' qualcosa di unico! Stupenda e davvero i miei complimenti per quello che hai fatto, le hai appena salvato la vita!
  12. Più esperienza di uno (o più) che hanno saldato non so.... Fosse saldatura a cannello, potrei capire, un filtro ND1000 basta ed avanza, visto che gli occhiali che si usano sono molto meno potenti, ma la saldatura ad arco e quella ad elettrodo ti mandano letteralmente all'ospedale se guardati ad occhio nudo. L'unica cosa che non so è se l'esposizione a quella luce, possa o no danneggiare il sensore. So che i laser da discoteca rovinano irreparabilmente i sensori delle reflex.
  13. L'ND 1000 rischia di essere poco potente. Ho consigliato l'uso del vetro da saldatore proprio perchè è quello che si usa per osservare la saldatura senza alcun problema. Ma anche con quello, il dettaglio non lo vedrai mai, è troppo potente come luminosità, soprattutto nel punto di fusione, infatti anche con la maschera non vedi cosa stai saldando, ma solamente il cordone in sè. Comunque a quella distanza puoi usare un qualsiasi obiettivo, il problema è quanto spazio hai dietro. Se ne hai abbastanza usa uno zoom, un 85mm o 135mm e dovresti essere tranquillamente nella zona di sicurezza.
  14. Qui Modena, passo e chiudo. [forse la presentazione più corta mai vista......]
  15. Non credo che tu riesca ad ottenere dettagli all'interno della saldatura, è una zona troppo luminosa tanto che se vista ad occhio nudo potrebbe irritare l'iride al punto di mandarti all'ospedale. L'unica cosa che posso consigliare è il vetro, per l'appunto, da saldatore, ma sono circa 15 stop di luce e soprattutto, ha una dominante (gialla se non erro) pesantissima da post-produrre.