Jump to content

Yako

Partecipante
  • Content Count

    696
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    34

Everything posted by Yako

  1. Senza dubbio 800D, per questi motivi secondo me: Maggiori punti AF, Maggiore raffica, possibilità di alzare lo specchio, corpo in generale fatto meglio rispetto alle altre. La qualità di immagine penso sia pressapoco uguale per tutte. Sicuramente in Canon hai un parco ottiche vastissimo e che qualitativamente è una spanna sopra a molti (parlo dei serie L, per un futuro upgrade). Poi come detto in precedenza la cosa migliore sarebbe almeno prenderle in mano, per vedere con quale ti trovi meglio. In ogni caso 200D e M50 le lascierei perdere, la prima perché secondo me dopo poco ti starà "stretta", la seconda perché ha una baionetta differente dal comune attacco EF, e che non offre molta scelta a livello di ottiche.
  2. Quella è di un'altra categoria Benedetto 😂 Tra quelle da te citate e se parliamo di nuovo, sicuramente la 800D, anche se sono tutte fotocamere molto simili. In quel segmento la differenza sui corpi è veramente poca, la scelta più che altro dovrai farla guardando i parchi ottiche, e magari provandole e vedendo con quale ti trovi meglio per ergonomia, menù ecc...
  3. Vedo che ci stai prendendo la mano 😉. Buone tutte e tre, la migliore è l'ultima secondo me, da proprio un bel senso di dinamicità e velocità. Complimenti!
  4. Concordo con chi mi ha preceduto, anche a me piace, complimenti.
  5. Ciao, Dato il tuo corredo rimarrei in Canon, tra le due, 6D II e RP, sinceramente andrei sulla 6D, il sensore e' identico, ma come corpo mi pare decisamente meglio, a meno che tu non abbia l'esigenza di una macchina piu' compatta e leggera. In Sony con quella cifra, stando sul nuovo e FF l'unica opzione che avresti e' la A7II, a cui comunque potresti adattare le ottiche Canon. Non avendola mai provata pero' non so darti un parere. Tutto dipende dalle tue esigenze, e dal genere fotografico a cui ti dedichi. Sicuramente in entrambi i casi noterai una bella differenza rispetto alla 40D.
  6. Yako

    Portonovo

    Si scusa intendevo piu' a destra, ho scritto male
  7. Yako

    Portonovo

    Ciao Luca, a me composizione e PDR non convincono, l'avrei vista meglio spostandoti verso sinistra, e includendo meno sabbia, o allontanandoti maggiormente, piazzandoti piu' a sinistra, non so se fosse possibile. Noto anche molto rumore cromatico sugli alberi in alto a sinistra, che per un ISO 100 mi pare strano, era sottoesposta e hai aperto molto luci e ombre? La nuvola invece ha una forma veramente particolare e molto bella, mi ricorda un po' un "fungo atomico". Un saluto
  8. Completamente d'accordo! Per il genere che faccio io, per esempio, l'utilizzo di un semplice smartphone mi sarebbe impossibile. Come dice giustamente Gabriele avere tra le mani un apparecchio fotografico (qualunque esso sia) ti da un qualcosa in piu', e credo ti faccia ragionare di piu' e in modo differente, in fase di scatto, il cellulare e' solo un punta e scatta secondo me. Questo non vuol dire che uno non possa realizzare buone immagini anche con uno smartphone, specialmente con l'infinita' di applicazioni, filtri e preset presenti oggi giorno, che permettono di modificare l'immagine a piacimento, e a volte di stravolgerla completamente, ritengo pero' che questo snaturi un po' quello che e' la vera fotografia. La post-produzione dovrebbe essere un piacere per chi fotografa, perche' ti permette di dare una tua impronta alla foto, cosi' come era una volta per lo sviluppo in camera oscura. E poi, vedere e toccare con mano una propria foto stampata e' un piacere unico.
  9. Yako

    Ethereal

    Grazie di cuore Gloutchov, felice che ti sia arrivato quello che volevo trasmettere.
  10. Grazie Carlo per i consigli/pareri, alla fine credo che la soluzione che adottero' sara' la seguente: Lowepro Flipside 400Aw (e' lo zaino fotografico che uso attualmente, e che rientra nelle misure, ho volato con lui varie volte, anche con ryanair) da usare come bagaglio a mano con dentro solo corpi macchina e lenti/filtri + borsettina per laptop a parte, e un F-Stop Tilopa vuoto, messo dentro il bagaglio da stiva, da usare poi per uscite fotografiche e trekking. Per il peso non e' un problema, sono abituato a portarmi sulle spalle quella attrezzatura per 20/30km ad ogni uscita che faccio, ma si probabilmente se dovessi pernottare in tenda, mi porterei una lente per corpo e via.
  11. Yako

    Ethereal

    Grazie per il passaggio e il commento Agoluc, io dal mio monitor e dall'iPhone la vedo bene!
  12. Yako

    Ethereal

    Provero' a rivederla, credo sia anche una questione di monitor, quello del Dell che sto usando al momento ha una luminosita' molto differente da quello che usavo sul computer fisso, devo ancora farci l'abitudine, ogni tanto mi capita che un'immagine risulti poi troppo chiara, e altre troppo scura...
  13. Yako

    Ethereal

    Grazie per il passaggio Benedetto! Troppo buia in che senso?
  14. Yako

    Ethereal

    Sempre a Cuckmere Haven, nell'East Sussex, la costa raffigurata e' parecchio famosa in Inghilterra, la chiamano, Le Sette Sorelle, ed effettivamente ha una forma sinuosa e abbastanza particolare. Scattata nel tardo pomeriggio, dal bordo di una scogliera, non ci si potrebbe piazzare sui bordi, perche' c'e' il forte rischio di frane, e quindi parte dei bordi si staccano facilmente, ma non sono proprio il tipo che sta volentieri alle regole, e mi piace il rischio Se avessi voluto far vedere meglio la scogliera avrei dovuto scattare con una focale piu' lunga, ma non era questo il mio intento... Attrezzatura Utilizzata: Canon 5DsR - Tamron SP 15-30 f/2.8 VC - ND1000 + GND8 Nisi - Tripode + Telecomando Dati Exif: ISO 50 - f/13 - t:20s - LF: 30mm Ethereal by Lorenzo Bensi, su Flickr
  15. Yako

    Ommmmm

    +1, e concordo anche con gli altri sul taglio verticale, che avrebbe concentrato maggiormente l'attenzione sul soggetto.
  16. Ciao Gloutchov, conosco bene Lowepro, da tre anni uso un Flipside 400aw, ottimo zaino per fotografia, ma non mi permette di portare nient'altro oltre all'attrezzatura, proverò a guardare altri modelli, anche se dubito che troverò un modello adatto. Pensavo più ad uno zaino da trekking vero e proprio, da trasformare in zaino fotografico...
  17. Yako

    Sea Shapes

    Grazie mille Agoluc!
  18. Sto cercando uno zaino da trekking che mi permetta di portare con me tutta l'attrezzatura fotografica. Dalla fine del 2019 a tutto l'arco del 2020 mi trovero' a viaggiare in giro per il mondo, per cui mi servirebbe qualcosa di comodo per escursioni di 1/2 giorni (prettamente fotografiche), che mi permetta di portare attrezzatura, piu' un cambio / cibo / kway, e se possibile da poter utilizzare come bagaglio a mano in aereo. Lo so probabilmente sto chiedendo l'impossibile, ma magari qualcuno di voi che viaggia spesso, o che usa zaini da trekking, potra' aiutarmi. L'attrezzatura che dovrei/vorrei portare con me e' la seguente: Canon 5DsR + Tamron 15-30 f/2.8 + Canon 24-70 f/2.8 + Filtri a vite e a lastra da 150mm + 5 Batterie con caricabatterie + Telecomando Hasselblad 500 C/M + Distagon 50mm + Planar 80mm + Tessar 160mm + Vari filtri a vite Tripode Sirui R-2214X con Testa a sfera Laptop Dell XPS 15" In Pratica sarebbero 2 corpi macchina di grandi dimensioni, 5 lenti, un cavalletto e un PC portatile, Esiste qualcosa che mi permetta di far entrare tutto (tranne il tripode che attaccherei allo zaino), e che abbia spazio anche per un Kway / un panino / acqua / 1 cambio di vestiti? L'unica soluzione che ho trovato al momento e' il Manfrotto Manhattan da 50L, ma mi sembra uno zaino molto "cittadino", non so quanto potrebbe essere impermeabile ecc... Spero che qualcuno potra'/vorra' aiutarmi, non ho fretta, per cui....
  19. Yako

    Aspetti

    Sicuramente un'immagine surreale, a me non dispiace affatto, anche la pp e i colori molto accesi in questo caso donano all'immagine.
  20. Yako

    Sea Shapes

    Grazie infinite Paolo, sia per il passaggio, che per l'analisi. Credo che i soggetti che spesso vengono definiti banali, siano anche quelli più difficili da valorizzare, per cui mi fa veramente piacere che tu l'abbia apprezzata. Un saluto.
  21. Yako

    Sea Shapes

    Grazie mille Claudio!
  22. Yako

    Sea Shapes

    Uscendo dalla citta' e dal "logorio della vita moderna" cit. sto ritrovando la voglia di scattare e sperimentare, nonche' un ritorno verso immagini piu' minimaliste e intime (se cosi' posso definirle). La 5DsR e' un mostro in tutti i sensi, per niente facile da domare, e da capire. Diciamo che inizialmente non mi ha dato lo stesso feeling che avevo avuto con la MKII, ma pian piano sto imparando a conoscerla, e ad apprezzarne gli aspetti, positivi e negativi che siano. Credo che inviti a riflettere prima di scattare, e ad impostare il tutto in maniera quasi "maniacale", non perdona, e non e' amichevole, non so quale sia il motivo, ma mi ricorda le vecchie macchine a pellicola, anche per il file che esce dalla macchina, se convertito con un buon B/N. Non voglio dilungarmi oltre, la foto e' stata scattata a Cuckmere Haven, nell' East Sussex, qualche giorno fa. Attrezzatura Utilizzata: Canon 5DsR - Tamron SP 15-30 f/2.8 - CPL + ND1000 + GND8 soft - Tripode Sirui + Telecomando Remoto Dati Exif: ISO 50 - f/14 - t: 25s - LF: 28mm Sea Shapes by Lorenzo Bensi, su Flickr
  23. Yako

    Lights

    No per foto in B/N non uso ne iperfocale ne focus stacking, preferisco che l'immagine sia via via meno nitida, credo dia un senso migliore alla foto. In alcuni casi, per foto a colori ho usato il Focus Stacking. Esposizione misurata a spot!
  24. Yako

    Lights

    Grazie mille Paolo!
  25. Yako

    Swinging On The Water

    Grazie del passaggio e dell'apprezzamento Agoluc, si i ramoscelli sono mossi, ma il ramo "danzava" a pelo dell'acqua, e quindi mi sembrava un peccato clonarli.
×
×
  • Create New...