Jump to content

Fabrizia Milia

Partecipante
  • Content Count

    26
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Fabrizia Milia last won the day on July 23 2016

Fabrizia Milia had the most liked content!

About Fabrizia Milia

  • Rank
    Novizio
  • Birthday 03/11/1984

Contact Methods

  • Sito web
    www.fabriziamilia.it

Profile Information

  • Sesso
    Female

Recent Profile Visitors

833 profile views
  1. vado controcorrente, sinceramente. La seconda a me colpisce particolarmente. Imponente e misteriosa, insomma, mi racconta qualcosa che non conosco. e quel cielo un po' minaccioso, all'apparenza. Decisamente la mia preferita tra le tre.
  2. Stefano, ma grazie per la tua accurata attenzione, sono felice che in qualche modo questa fotografia che io ho adorato dal primo istante, anche agli occhi di altrui persone sia bella. Io non ho provato a guardarla in verticale, anche se ammetto che con molte fotografie lo faccio, le ruoto in tutti i senti, per vederle da diverse prospettive. Ma, soprattutto con i ritratti, a volte mi spaventa, perché, spesso, ruotate si modificano così tanto da non sembrare più tanto belle eheh.
  3. Il tuo parere mi è stato molto gradito, Marty. E sentiti sempre all'altezza di esprimere le tue opinioni, sia se positive sia se negative. Ti ringrazio molto.
  4. Hai ragione Lucky, così grigia che mi sta facendo venire la malinconia e la rimuoverei. Era una prova rapida giusto per capire se l'avrei amata anche in bianco e nero. Mattia, non vuole dare il senso dell'abbraccio, ma solo (come da titolo) del sussurro, quindi lieve, bisbigliato. Grazie a tutti
  5. Se parliamo di lentezza, io ci ho impiegato Ben Due Anni. Fino a quando mi è stato spiegato in una maniera così elementare da averlo capito in due secondi. E questa è la maniera stessa con cui sono riuscita a farlo capire in due secondi ad altre persone. Sono totalmente in disaccordo riguardo alcuni punti della tua lista, come "imitazione di tecniche" ma soprattutto totalmente in disaccordo con i workshop. (ma forse qui si finisce su un'altra tematica e queste argomentazioni si dovrebbero spostare da qui, anche perché non hanno niente a che fare con il topic aperto da Fiorella.) Ma voglio dire che per me la fotografia è invece: INDIVIDUALE. La fotografia la si impara da soli. Bada bene, si osservando, si attraverso le critiche, si con l'aiuto di forum, con la lettura di libri, con la visione di mostre, con manciate di fotografie da divorare con gli occhi. Ma da soli. Chi pensa di imparare frequentando un workshop dietro l'altro non impara proprio niente e su questo niente e nessuno potrà mai farmi cambiare idea. Chi vuole imparare, deve prendere il mezzo che ha tra le mani (fosse questo anche solo una scatola nera) e scattare. Vederne i risultati, capire l'errore (per questo i forum e le community come queste sono importanti, poiché c'è chi ci passa il tempo a dire cosa potrebbe essere migliorato, quale potrebbe essere l'errore) e poi, via, a riprovare, DA SOLI, ad aspettare il raggio di sole, capire quando è troppo forte, capire che ne deve entrare di meno, fino a quando la luce che entra è quella giusta. E così vedere se il soggetto è a fuoco o meno. Ma non c'è una lista di passi da fare per imparare, se non SCATTARE.
  6. Come si può dire di lasciar perdere il manuale? E qual è il modo migliore per imparare? Provando, sbagliando, scattando, scattando, scattando, sbagliando, correggendo. Non consiglierei nemmeno ad un bambino di utilizzare la macchina in Automatico. La tecnica la si impara e Non usando la macchina in automatico e nemmeno necessariamente sui libri (che ovviamente è un ottimo consiglio, quello di studiare, ma non certamente l'unica via). Se spiegassi a Fiorella, a modo mio, come funzionano diaframma e tempi lo capirebbe in due secondi.
  7. Non con questa illuminazione, non con questa stretta inquadratura, ripeto, secondo me. L'unica cosa che mi affascina sono proprio quelle sfumature/striature di colore. la stretta inquadratura purtroppo non concede nemmeno un gioco geometrico. Ma sempre pronta a ricredermi
  8. beh, io ti consiglio di abbandonare l'Automatico e di passare subito al manuale, per due semplici ragioni: 1) scattare in manuale rende tutto più bello 2) è l'unico modo, soprattutto sbagliando, di imparare ad usare anche il mezzo che hai tra le mani. Quindi vai subito col manuale e prova e riprova, finché comprendi il meccanismo. Fidati!
  9. questo scatto può rendere bene solo a colori, secondo me.
  10. ciao Fiorella, non conosco i precedenti topic e quindi l'origine dell'esperimento che stai eseguendo. Mi viene da dire, così d'impatto, vedendo questi due scatti di prova, che per fotografare degli oggetti, come questi, sarebbe meglio utilizzare uno sfondo uniforme. Essendo loro i soggetti principali ed esercitandosi sull'illuminazione. Nella prima mi pare che il bilanciamento del bianco sia totalmente sballato, nella seconda va meglio. (ma forse dico eresie, chi se ne intende più di me può dirmi che dico cavolate eheh)
  11. Ecco, ho fatto una rapida conversione in bianco e nero e la vedo molto grigia, in tutti i sensi eheh Ad ogni modo credo proprio di preferirla a colori.
  12. Ti ringrazio Harma, onestamente non provai nemmeno a convertirla in bianco e nero, proprio perché rapita da questo contrasto di colori. Però ora mi sono incuriosita e proverò sicuramente. Come genere non lo trovo molto difficile, poiché è quello a cui mi sono dedicata fin da subito. Anche se fatico molto a suddividere (nella mia mente) la fotografia in generi. Se una persona sa fotografare e ha occhio, riesce ad averlo durante qualsiasi click. Poi certo, alcune vengono meglio, altre peggio.
  13. L'immagine di per sé risalta da uno sfondo. Dovresti provare a postarla nuovamente, senza cornice. Vedrai come risalta fuori dal bianco, e in maniera armoniosa. Solo un suggerimento, ripeto, lungi da me contestare un proprio gusto. Ma lo dico perché anche io ne ero una fissatissima, ma col tempo, provando a non metterla, ho capito quanto le fotografie vivano meglio senza. Ad ogni modo, giusto per non sembrare solo una contrariona, ribadisco quanto mi piaccia l'effetto dietro al soggetto. Bravo.
  14. Fabrizia Milia

    Sussurro

    Ciao a tutti Oggi sottopongo alle vostre critiche questo ritratto che ho molto a cuore. E' un ritratto di Catherine e Verdiana, realizzato in interno con luce della sera proveniente da una finestra frontale ai soggetti. E' uno scatto che a me piace tanto ma dato che ho sempre la sensazione che gli scatti che più amo agli osservatori piacciano meno, mi incuriosisce capirne il motivo, quindi conoscere, attraverso, i vostri occhi, i vostri punti di vista e capire cosa può non piacere. Grazie anticipatamente per l'attenzione. Dati efix: Lunghezza focale: 50 f3.5 tempo di esposizione 1/50 Iso: 2000
×
×
  • Create New...