Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'neofita'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 5 results

  1. Ciao a tutti, ho una domanda forse stupida, ma volevo sapere la vostra opinione per capire se vale la pena "provarci" o meglio lasciar perdere del tutto. Vorrei poter smanettare un po' con lightroom sia per imparare ad usarlo e a "farmi l'occhio", sia per partecipare al bellissimo forum "Sviluppua questo raw" di fotocomefare e anche per migliorare effettivamente le foto che faccio. Ho modificato già varie foto, sia di vecchi concorsi di raw che qualcuna mia, ma ho il timore che sia stato tutto tempo perso. Il problema è che le modifiche le faccio su un pc portatile (con uno schermo da portatile), nessun colorimetro (per ora) e ho pure qualche dubbio a comprarne uno perchè leggendo in giro se si sta su cose entry level (100€) è praticamente come non averlo dato che hanno l'abilità particolare di trasformare il bianco in verde, rosso, blu.. ma non in bianco . Insomma: vale la pena passare le mezz'ore su lightroom cercando di migliorare una foto o è un'assoluta perdita di tempo? L'unica modifica che ho fatto è stata quella di impostare sia su LR che nella scheda grafica del monitor il profilo Adobe RGB, non sapendo affatto se è una variazione migliorativa o meno, tra l'altro... Grazie mille!
  2. Salve a tutti !! Questo è il mio primo post, scrivo per chiedere aiuto a tutti voi esperti e non su come "lavorare" una foto dal principio. Ora vi spiego il mio metodo e i passaggi che faccio nella produzione e post produzione di una foto: Io ho una Nikon D3200 e nel 90% dei casi uso un 35mm f1.8. Innanzitutto scatto in manuale e uso come impostazioni quelle standard (bilanciamento bianco standard, picture control standard d-light attivo ecc ecc..) come formato sempre in RAW e come spazio colore sRGB. Ora che ho scattato la mia foto passiamo al post produzione... Prendo la mia scheda di memoria e importo le foto in formato .nef e con "Adobe dng converter" le converto nel formato dng. (guardando l'anteprima nel desktop noto una certa differenza nei colori.. è normale??) Fatto questo avvio "Photoshop cs6"e apro la foto in "Camera raw" e inizio a smanettare sistemato l'esposizione, luci,ombre niditeza vivideza tonalità ecc ecc... apro l'immagine in Photoshop ed ecco il secondo problema.. mi si apre la casella con scritto: Il documento "109675_56453_34567..." dispone di un profilo colore incorporato che non corrisponde allo spazio lavoro RGB corrente. Incorporato: ADOBE RGB (1998) di lavoro: MONITOR RGB - DISPLAY" Cosa intendi fare? 1.usa il profilo incorporato (anziche lo spazio lavoro) 2.converti colori del documento in spazio di lavoro 3.elimina profilo incorporato (non gestire i colori) Di solito faccio il punto 2 ad occhio dovrebbe essere giusto ma forse sbaglio... Ditemi voi se sto sbagliando qualcosa e se devo fare altro come setaggio. Le foto non devono essere stampate ma solo messe nel web.. Grazie in anticipo
  3. Salve a tutti !! Questo è il mio primo post, scrivo per chiedere aiuto a tutti voi esperti e non su come "lavorare" una foto dal principio. Ora vi spiego il mio metodo e i passaggi che faccio nella produzione e post produzione di una foto: Io ho una Nikon D3200 e nel 90% dei casi uso un 35mm f1.8. Innanzitutto scatto in manuale e uso come impostazioni quelle standard (bilanciamento bianco standard, picture control standard d-light attivo ecc ecc..) come formato sempre in RAW e come spazio colore sRGB. Ora che ho scattato la mia foto passiamo al post produzione... Prendo la mia scheda di memoria e importo le foto in formato .nef e con "Adobe dng converter" le converto nel formato dng. (guardando l'anteprima nel desktop noto una certa differenza nei colori.. è normale??) Fatto questo avvio "Photoshop cs6"e apro la foto in "Camera raw" e inizio a smanettare sistemato l'esposizione, luci,ombre niditeza vivideza tonalità ecc ecc... apro l'immagine in Photoshop ed ecco il secondo problema.. mi si apre la casella con scritto: Il documento "109675_56453_34567..." dispone di un profilo colore incorporato che non corrisponde allo spazio lavoro RGB corrente. Incorporato: ADOBE RGB (1998) di lavoro: MONITOR RGB - DISPLAY" Cosa intendi fare? 1.usa il profilo incorporato (anziche lo spazio lavoro) 2.converti colori del documento in spazio di lavoro 3.elimina profilo incorporato (non gestire i colori) Di solito faccio il punto 2 ad occhio dovrebbe essere giusto ma forse sbaglio... Ditemi voi se sto sbagliando qualcosa e se devo fare altro come setaggio. Le foto non devono essere stampate ma solo messe nel web.. Grazie in anticipo
  4. buongiorno Alberto, buongiorno ai membri del forum: dopo aver a lungo utilizzato questo bellissimo e utilissimo sito, mi sono deciso ad entrarci per partecipare attivamente. Mi chiamo Masssimo, abito a Verona, sono un pensionato contagiato di recente dalla passione della fotografia; ho iniziato ad esplorare i social di fotografie per vedere tanti scatti, imparare, imitare; ho un'attrezzatura di base (nikon d 3100, 18-105 da kit eNikor 50 mm f 1.8), più che sufficienti per le mie esigenze; devo ancora trovare un genere e uno stile personale, direi che mi attrae il BN, mi piacciono i paesaggi soprattutto di montagna e gli scorci della mia città, inizio a cimentarmi coi ritratti. Eccomi qua, pronto ad imparare, aspetto critiche e suggerimenti!
  5. Ciao! Mi chiamo Luca, sono uno studente di 21 anni ed è la prima volta che scrivo su questo forum quindi mi scuso in anticipo se sto commettendo qualche errore. Vorrei comprare una nuova fotocamera ma non so cosa realmente sarebbe meglio per me. Pensavo a una compatta prosumer, magari Canon G1X mark II oppure Sony sx10 (bridge, nonostante vengano così insultate sul web) oppure per un neofita sto sarando troppo in alto? o sbagliando completamente categoria? Budget fino a 800 euro (preferirei meno ovviamente, solo leggerlo mi mette paura però potrei considerarlo un investimento), contando che ci metterò magari mesi a metterli da parte ma intanto mi faccio un’idea. Qualche consiglio o esperienza? Grazie =) PS: Per chi è particolarmente volenteroso può leggere le mie motivazioni, mi scuso in anticipo per la lunghezza del post ma vorrei essere il più chiaro possibile. La mia prima fotocamera è stata la Canon powershot A60, entry-level ma con una discreta possibilità di personalizzazione. Dopo un piccolo incidente (caduta non per colpa mia) non ne ho comprato un'altra per me ma la abbiamo (in famiglia) sostituita (assieme alla vecchia a rullino) con la Nikon L110. Ovviamente la qualità fotografica era superiore ma non mi ha mai convinto la resa cromatica, i colori mi sembrano troppo freddi (motivo per cui propendo per Canon, anche se potrei pentirmene), inoltre non avendo la possibilità di selezionare le modalità di scatto è sempre stata usata in automatico. Non ho mai usato nemmeno la A60 in completo manuale ma almeno potevo usare (provare) P, Av e Tv anche se non avendo ghiere dedicate non era comodissimo modificare i parametri. So che non farò solamente fotografie in manuale ma vorrei imparare quindi mi orienterei su qualcosa che permetta di esercitarmi ma che mi lasci la libertà di scattare completamente in automatico quando non ho voglia o tempo. Mi piace molto camminare in montagna per cui i principali usi che ne farei sarebbero i paesaggi e le fotografie macro di fiori o insetti, ovviamente la userò anche per gli usi più comuni a una compatta compatta (ritratti, all'interno, turismo...). Non ho però nessuna intenzione di portarmi dietro altro oltre al corpo macchina quindi escluderei le reflex, a meno che con un solo obbiettivo non riesca a fare tutto. Sono perfettamente conscio che non avrò mai la stessa qualità di immagine ma sarei davvero in grado di percepirne la differenza? Piuttosto mi orienterei verso una compatta di alta qualità. Io avrei visto la Canon G1X mark II e la Sony rx10 (come dicevo sopra), la Sony la ritengo già fuori budget ma potrei considerarla se fosse davvero migliore (prendendomi un po' di tempo per risparmiare). Ho anche visto che per prezzi simili (o anche minori) riuscirei a prendere una reflex, ma la qualità? Non ho nessuna intenzione di prende una reflex solo per moda (come accessorio da mostrare) sono convinto che non sia essenziale avere una reflex per saper fotografare. Le mirrorless le escluderei totalmente perché sicuramente diminuiscono il volume del corpo macchina ma rimarrebbe il problema di dover portare più obbiettivi e soprattutto doverli cambiare. Principalmente vorrei sapere se queste potrebbero andare bene per le mie esigenze o se avete altri modelli da consigliarmi, nel caso ce ne siano di migliori (ad un prezzo simile), anche di altre categorie. Oppure non le sfrutterei mai al massimo e quindi starei buttando via dei soldi? Le caratteristiche principali le ho già confrontate io (obiettivo e zoom, dimensioni del sensore, megapixel, possibilità di scattare in raw, presenza o meno del mirino... eccetera), ognuna ha i suoi pregi e i suoi difetti ovviamente ma la Sony mi ispira di più Anche se le bridge sul web vengono criticate tantissimo. Mi chiedo anche: la Sony avrebbe uno zoom maggiore, più megapixel, il mirino (anche se non lo ho praticamente mai usato, eccetto sulla macchina a rullino) e la bontà nei filmati (come la connessione per microfoni esterni, a me non interessa molto questo aspetto ma quasi unicamente la parte fotografica) ma è anche molto più grande e ha un prezzo più elevato. Vale davvero la pena spendere 100 euro in più per queste piccolezze oppure c'è qualche particolare che non ho compreso? Magari è una domanda stupida ma abbiate pazienza considerando la mia incompetenza. Come alternative avrei visto anche la Sony rx100 III, la Panasonic Fx1000 oppure la Nikon A (con un sensore APS-C!). Appena possibile andrò in un negozio di elettronica per provarle con mano e se mi lasceranno scattare qualche foto per poi confrontarla con calma a casa. Grazie ancora
×
×
  • Create New...