Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fotocamera'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 2 results

  1. Oggi mi sono imbattuto su questo articolo, scritto da un fotografo - Eric Kim - che seguo già da qualche anno. L'articolo è in inglese, per cui mi rendo conto che non tutti saranno in grado di affrontarlo cogliendone le sfumature, e ovviamente, la provocazione. Tutto parte da una domanda: Perché possedere una fotocamera? Istintivamente tutti quanti potremmo rispondere elencando una serie infinita di vantaggi ma... E' l'autore stesso che ne cita alcuni sin da subito, quelli che son sempre i primi a venire in mente quando si confrontano i cellulari con le fotocamere. Poi però scrive: A dire la verità, fare foto con una fotocamera digitale non è così conveniente al giorno d'oggi. Devi scattare le foto, importarle dalla SD al PC, selezionare quelle migliori, processarle, esportarle in formato standard, quindi fare l'upload sul vostro portale (o consegnarle al cliente, se uno è un professionista), e fare il backup. Un sacco di attrito inutile (al processo creativo). Per me, il flusso di lavoro su uno smartphone è cento volte più liscio, con molto meno attrito (sempre al processo creativo). L'autore fa riferimento a un principio base, ovvero che il fotografo vuole fotografare, e tutto il resto è un extra che produce attrito nel processo produttivo di una foto. Dallo scatto al 'prodotto finito' c'è davvero troppo da fare, troppo tempo da perdere in operazioni necessarie, ma molto distanti dalla fotografia pura. Ci passiamo ovviamente tutti quanti in questo flusso di lavoro, alcuni si divertono, altri lo trovano odioso... Ma ha davvero così tanto senso passare tante ore al PC quando invece si potrebbe essere sul campo e fare ciò che veramente amiamo fare? Bella domanda, eh? Io è già da qualche tempo che cerco di comprimere questa frizione. Non ho ovviamente rinunciato alla fotocamera, ma sono migrato verso un dispositivo in grado di spostare gli scatti in tempo reale sul mio smartphone (e sul cloud), così da geolocalizzarle in automatico, e così da poterci lavorare in mobilità. Sull'iPad ho strumenti che mi permettono di fare i ritocchi necessari (che per mia tradizione son sempre minimi e mai invasivi), spostare su Flickr quelle che considero più rappresentative, eccetera eccetera, stando quindi lontano dalla scrivania e dal computer, e lavorando alle immagini nei tempi morti (in treno, in autobus, quando faccio degli spostamenti). Voi cosa ne pensate?
  2. Ciao a tutti vorrei un consiglio sto decidendo all acquisto di una fotocamera un po piu alta di quellache ho secondo voi ė buona la Nikon bridge coolpix L830 senno la nikonP600 ma salgo di budget...
×
×
  • Create New...