Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'italia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 36 results

  1. Abulafia_il_ritorno

    Cascatelle abruzzesi

    Uno scatto di un paio di mesetti fa, nostalgico del clima invernale a me decisamente più congeniale Si tratta di una delle innumerevoli cascatelle presenti in località "Zompo lo schioppo", una riserva naturale sul versante Ernico abruzzese, sita nel comune di Morino (AQ). Il luogo è caratterizzato da una alta cascata che scaturisce da una parete rocciosa a piombo, e che finisce per alimentare un vasto sistema di torrenti più a valle. La foto è stata scattata fra una grandinata e l'inizio di una nevicata, non facendomi mancare neanche un po' di pioggerella: a questo sono dovuti i colori freddi e lividi della foto. Eccovi la foto: Zompo Lo Schioppo by Federico Tomasello, su Flickr Pentax K-5 + Pentax DA* 16-50/2.8 @16mm, su cavalletto. Panoramica di tre scatti HDR tutti in bracketing da -2 a +2EV. In pratica la foto è l'unione di 9 scatti. Exif: AV, f/11, 2" di media, 80iso. In PP: tutta in LR. Unione degli HDR, poi unione dei risultati in panoramica. Bilanciamento dell'esposizione e del bianco, poi vari interventi selettivi per limitare l'impatto dei dettagli di piante e rocce, ed esaltare la presenza dell'acqua e del primo piano.
  2. Abulafia_il_ritorno

    Bianca distesa

    Sfruttando la neve "tardiva" di marzo sono finalmente riuscito a fare un po' di scatti imbiancati, che ormai mancavano da anni a causa di precipitazioni scarsissime e relegate ai mesi più freddi (con conseguenti strade ghiacciate e poco praticabili). Quest'anno invece è andata benissimo, e a marzo ho potuto godere delle montagne innevate da vicino, senza rischi stradali La foto è scattata al tramonto, volevo assolutamente sfruttare i colori riflessi dalla neve che in quel momento vanno dal bianco bruciato dei punti più esposti, al giallo forte, all'arancione, fino a digradare al viola e al blu nelle parti in ombra. Eccovi la foto: Prato di Campoli by Federico Tomasello, su Flickr Pentax K-5 + Pentax DA* 16-50/2.8 @16mm. Panoramica di tre scatti, ognuno formato da altri tre scatti per l'HDR (-2, 0, + 2EV), per un totale di 9 foto. Exif: Av, f/13, 1/320, 80iso PP: tutta in LR. Unione degli scatti in HDR, poi in panoramica. Bilanciamento del bianco, e correzione dell'istogramma con punto di nero, punto di bianco e curve bilanciate verso i toni scuri. Varie correzioni selettive con digradanti per scurire il cielo e rendere più presente la neve. Alcuni filtri radiali per enfatizzare le rocce, ridurre l'alone e i rifilessi del sole, correggere gli estremi di gamma dei colori.
  3. Matteo Bergamo

    Firenze in rosa

    Ciao a tutti, volevo condividere con voi questo mio scatto fatto qualche mese fa, sto cercando di migliorare quindi qualsiasi commento o critica è ben accetta Foto scattata con Canon 600D e Tokina 11-16 f2.8 a 16mm ISO 100 F/9 1/40s
  4. Sandro Casagrande

    Vacanze all'insegna della fotografia

    Caio ragazzi, ho vacanza le prime due settimane di ottobre, la mia intenzione è quella di partire all'insegna della fotografia. 2 settimane dove voglio partire da Trieste e scendere fino a Leuca per poi tornare in su fino a Sanremo, il tutto senza utilizzare l'autostrada ma costeggiando tutto il tempo il mare. Mi voglio concentrare a fotografare le albe e i tramonti, naturalmente anche durante il giorno qualche fotografia di ricordo. Qualcuno di voi mi vuole consigliare qualche posto, o magari qualcuno è interessato a farmi vedere la sua zona quando sarò nelle zone? ps. se qualcuno si volesse aggregare, il posto in auto c'è
  5. Buongiorno a tutti voi del forum. Ho realizzato l'altra sera la mia prima foto notturna, ovviamente la posto per avere anche consigli e critiche . Volevo realizzare una foto in cui si vedessero anche i fidanzati seduti sulla panchina, ho ottenuto diversi risultati e, visto che si muovevano parecchio, questo è l'unico in cui le sagome sono meglio definite. https://500px.com/photo/128837705/in-love-by-sandro-viro?ctx_page=1&from=user&user_id=12378403 NIKON D5200 18.0-55.0 mm f/3.5-5.6 18mm - ƒ/9 - 30s - ISO 100
  6. Guest

    Sotto pressione

    Ormai sembro il protagonista de "la finestra sul cortile" di Hitchcock, scatto foto solo da terrazzi, balconi e finestre di casa, tra un libro e l'altro Oggi, prima di pranzare, è uscita al volo questa foto: ho visto delle belle nuvole e dei bei contrasti, e ho deciso di provarci anche se avevo montato il 18-55 e invece mi sarebbe servita una focale più lunga... ma non m'andava di fare le scale a prenderla. Dal piano di sotto avrei inquadrato irrimediabilmente troppi tetti ed antenne che avrebbero rovinato la foto. Della scena mi ha colpito l'accumulo di nubi e le proporzioni con il paesino sulle montagne (Pescosolido, FR), oltre che le differenti reazioni alla luce. Lo so, non è nulla di che, ma mi manca fotografare e quindi mi sfogo qui Eccovi la foto: Sotto pressione / Under Pressure by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 55mm, a mano libera. Exif: Av, f/10, 1/250, 80ISO In PP: tutta su LR. Solite cose: curve contrasto chiarezza bilanciamento del bianco. Poi un paio di filtri graduati per bilanciare l'esposizione e rendere più presenti le nuvole, e per evidenziare un po' la parte inferiore. Un filtro radiale sul paese per rendere più presente l'illuminazione solare. P.S.= quando vi chiedete a che serve la gamma dinamica di un sensore, pensate ad una foto così e sappiate che con una Canon 5D (I, II o III conta poco) ci sarebbero voluti due scatti (o forse più, e tanto lavoro di post-produzione) per avere la stessa resa, evitare di bruciare le luci e avere delle ombre leggibili
  7. Guest

    Sora ed il suo Liri

    Interrompo (momentaneamente) la serie di foto che non so fare, per proporvene invece una del genere che meglio mi riesce Torniamo quindi al paesaggio, questa volta urbano e molto vicino; finalmente infatti sono riuscito a fare qualche fugace scatto del mio comune, Sora. Prima o poi riuscirò a farci un reportage serio e... cavallettato. Per ora accontentatevi. La genesi della foto è presto detta: bella giornata di settembre, sono in giro con la mia ragazza, è l'una e mentre decidiamo dove andare a mangiare noto che per una volta il fiume è senza corrente ed i riflessi sono interessanti. Scatto un po' di foto (senza troppa convinzione, vista la luce durissima), incarto e porto a casa. Come al solito mi scordo dell'esistenza della panoramica, e quindi a casa unisco due delle foto, vicine per posizione, ma in origine non fatte per essere attaccate l'un l'altra. Ho faticato un po' a dargli coerenza prospettica, ma alla fine qualcosa di guardabile è uscito fuori. Eccovi la foto: Sora ed il suo Liri / Sora and its own Liri by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @18mm, due scatti, con polarizzatore, a mano libera. Exif: Av, f/6,3, 1/200, 80ISO In PP: - importazione su LR, correzione obiettivo e prospettiva, ed esportazione in .tiff. - unione degli scatti con MS ICE. - passaggio in GIMP per togliere qualche imperfezione nell'unione, e un po' di rametti di disturbo. - di nuovo il LR per la conversione in BN ed il normale sviluppo, col grande ritorno del viraggio al selenio che ho imparato ad emulare su LR senza dover passare su Silver Efex - esportazione in jpg e maschera di contrasto, e cornice aggiunta perché volevo l'effetto "cartolina".
  8. Ok, questa foto è palesemente uno scherzo Oggi pomeriggio, a ridosso del tramonto, mi sono messo in balcone per giochicchiare un po' col nuovo acquisto (l'Af Adapter, moltiplicatore che "regala" l'autofocus agli obiettivi manuali), montandoci su il mio 300/4.5 russo. Visto che di uccellini non se ne vedevano, ho puntato l'obiettivo su un campo non troppo distante da casa in cui un gruppo di pecore e capre si sfamava alla luce del crepuscolo. Una delle pecore, a causa delle macchie sull'occhio e sul muso, mi è apparsa come una signora di mezz'età imbellettata, e ho voluto "ritrarla" Micromosso in quantità e definizione martoriata dagli ISO, ma alla fine era solo una foto scherzosa Ed eccovela: Ritratto di Signora / The Portrait of a Lady by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax F 1,7x Af Adapter + TAIR 3S 300/4.5, a mano libera (angolo di campo di un 780/8, su aps-c). Exif: Av, f/4.5, 1/320, 4000ISO In PP: contrasto, recupero alte luci, apertura delle ombre, riduzione rumore selettiva. Esportazione in jpg e maschera di contrasto aggressiva.
  9. Guest

    Ultimi pezzo di Sora.

    L'avevo minacciata pubblicando quella in bianco e nero, ed eccovi anche la versione a colori. Sempre scattata all'una, sempre con la peggior luce possibile, sempre un panorama di due foto non voluto. La versione in bianco e nero è qui, per chi se la fosse persa o volesse fare raffronti. Eccovi la foto: Panorama sul Liri / Panorama on Liri river by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + DA 18-55 AL WR @ 18mm, a mano libera con polarizzatore. Panoramica di due foto Exif: Av, f/11, 1/200, 80 ISO In PP: come quella in bianco e nero, ma senza conversione, viraggio e aumento indiscriminato di contrasto
  10. E insisto con gli scorci della mia cittadina (tranquilli, sono quasi finiti ). In questo caso una foto verticale, scattata dal ponte sempre sfruttando le giornate limpide di inizio autunno che aiutano sia i riflessi, sia la visione delle montagne che circondano il paese. Eccovi la foto: Campanile / Bell Tower by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Mir-1W 37/2.8, a mano libera. Exif: Av, f/8, 1/200, 80ISO In PP: tutto su LR; contastro, chiarezza e desaturazione, vividezza, curve e abbassamento alte luci. Un paio di filtri (graduato e radiale) per bilanciare le esposizioni. Esportazione in .jpg e lieve maschera di contrasto.
  11. Guest

    Bianco e nero

    Riprendo (e concludo) la serie street con questa foto, scattata tenendo la fotocamera sulle gambe per avere un punto di ripresa decente (ma con enormi difficoltà di composizione). Per questo la foto è storta, e non sono riuscito in alcun modo a raddrizzarla tutta (in parte sì), senza tagliare troppo e rovinare l'inquadratura La scena si spiega da sé: pur trovandomi a Roma nel settembre 2014, sembrava una scena da film di Spike Lee negli USA del 1991 Quindi pochi giri di parole, ed eccovi la foto: Bianco e nero / Black and White by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 18mm, a mano libera. Exif: Av, f/4.5, 1/50, 10.000ISO PP: sul LR le solite cose, su GIMP ho clonato via il mio zaino, il mio piede e parte della mia gamba, e ricostruito un piede di un tizio. Esportazione in jpg e lieve maschera di contrasto con riduzione rumore.
  12. Guest

    Ancora un pezzo di Sora

    Come detto mi si erano accumulate un po' di foto che sto distribuendo nella pubblicazione in questo periodo in cui sono in clausura in casa per motivi di studio. Uno degli album è una raccolta di foto, scattate in diversi momenti, fatte al mio comune, Sora. Continuo quindi a proporvene altri scorci, di cui i migliori sono quelli legati al fiume Liri che attraversa il paese. Eccovi la foto: Il riflesso di Sora / The reflection of Sora by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax 18-55 WR @18mm, con polarizzatore, a mano libera. Exif: Av, f/9, 1/125, 100 ISO PP: tutto in LR, soprattutto vividezza, contrasto e abbattimento delle alte luci. Lieve abbassamento della saturazione e un paio di filtri graduati per regolazioni selettive. Esportazione in jpg e lieve maschera di contrasto.
  13. Guest

    Con Sora alle spalle

    Visto che non sono bravo, continuo a fornirvi ritratti casuali, che magari imparo qualcosa. Come il precedente, anche questo è fatto con un 37mm. Anche in questo caso continuo a sapere che deforma i tratti, ma anche in questo caso continuo a dire che a me l'effetto non spiace per nulla Finirò a fare i ritratto col fish-eye, già lo so. Stesso luogo dell'altra volta, stessa luce, stessa posizione, stesso momento, ma questa volta ci sono i colori e al posto del cielo di sfondo c'è il mio comune, visto dall'alto. Ovviamente moltissimo peso ce l'ha lo sfocato ed il bokeh: c'è chi preferisce lo sfocato omogeno, chi quello cremoso, chi quello bruciato, chi chissà cosa. A me piacciono gli sfocati strani, nervosi, leggibili e fantasiosi: come nel caso della focale, prendetene atto Per tutto il resto: vai con gli insulti! Eccovi la foto: Con Sora alle spalle / Sora behind her back by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Mir-1W 37/2.8 Exif: Av, f/2.8, 1/800, 80 ISO. In PP: nulla di speciale, tranne qualche riflesso sugli occhiali corretto alla meno peggio, e un paio di filtri radiali per bilanciare l'esposizione.
  14. Guest

    Vino bianco o rosso?

    Mi spiace per voi, ma lo strazio degli scatti street continua ancora per un po'... giuro che da gennaio torno al paesaggio a tempo pieno Siamo alla terza foto (su tre) della serie "da tergo". Questa è quella che m'ha colpito di più al momento dello scatto, ma che ha reso meno al momento dello sviluppo. Purtroppo l'allineamento che cercavo (uomo e bottiglia di vino bianco sul nero, bottiglia di vino rosso sul muro chiaro) l'ho ottenuta in un paio di foto solamente: una fuori fuoco, ed una rovinata da gente di passaggio. E' rimasta questa. Non ha lo stesso impatto nei contrasti che volevo ottenere, ma alla fine me la sono fatta piacere ugualmente Il tizio è un ausiliario che presta servizio presso l'Abbazia di Casamari e che stava portando i rifornimenti alcolici per una conferenza che si sarebbe tenuta di lì a poco nella Chiesa del complesso abbaziale. Come in tutte le abbazie con una regola "lavoratrice" anche in questa si producono svariati tipi di prodotti agroalimentari, semplici o lavorati. E ne buttano giù in gran quantità Eccivo la foto: Vino bianco o rosso? / White or red wine? by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Jupiter-9 85/2 a mano libera. Exif: Av, f/2.8, 1/800, 100 ISO In PP: tutto in LR. Solite cose più un filtro radiale per evidenziare un po' il tizio, ed un altro per nascondere la figura nell'ombra.
  15. E visto che ho messo la prima... metto anche la seconda della serie street "di spalle". Scattata passeggiando per le vie medievali del centro di Roma (forse fra le parti più ingiustamente trascurate nelle fotografie della capitale) ho visto questa bella prospettiva sfuggente, ed ho aspettato qualche momento per vedere se passasse qualcuno da ambientarci (poco, perché ero in compagnia non fotografica). Dopo un paio di signore (fotografate, ma poco significative) e un ragazzo in motorino, è arrivato questo signore ciondolante e abbastanza "molleggiato": visto che i movimenti erano particolari, e che il tempo per scattare stava per finire, è diventato lui il soggetto della mia foto. Per fortuna, a prescindere dall'atteggiamento svagato del tizio, un po' di interesse nella foto è arrivato anche dal contrasto dell'ambiente più scuro col suo vestiario chiaro. Eccovi la foto: Ciondolando per i vicoli / Swaying in the alleys by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax 18-55 WR @18mm, con polarizzatore Exif: Av, f/5.6, 1/125, 1000 ISO In PP: oltre la conversione e le solite cose, un paio di filtri radiali per esaltare un po' il soggetto e un ritaglio ad un formato più quadrato (mi sa il solito 6x7, a occhio).
  16. Guest

    Il gioco dei nove

    Ultima finestra. Fino a dicembre, stop; mi è saltata anche l'ultima uscita fotografica prevista prima dell'esame (che avrebbe dovuto essere domenica prossima ad una sagra), e quindi da qui a Natale... solo foto di repertorio (che per fortuna è bello pingue). Tornando alla foto: direi che il titolo spiega il perché dello scatto e illustra bene quel che m'ha colpito. Come nel caso precedente anche questo palazzo si trova sul Lungotevere vicino Castel Sant'Angelo. Eccovi la foto: Nove / Nine by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + DA 18-55 WR @ 37,5mm, a mano libera, con polarizzatore. Exif: Av, f/9, 1/80, 4000ISO. In PP: tutto su LR. Raddrizzamento prospettiva, ritaglio 5x7 (o 6x7, non ricordo), solite cose (bilanciamento, curve, contrasto etc) e qualche filtro radiale per bilanciare l'esposizione delle varie finestre. Esportazione in jpg e leggera maschera di contrasto con riduzione rumore.
  17. Guest

    Facciata

    Ultimo giro di finestre, doppio post. In questo caso la facciata di un palazzo romano sul lungotevere tra il Vaticano ed il centro storico, nei pressi di Via dei Coronari (per i conoscenti la geografia romana). Mi è piaciuto l'ordine e la geometria degli elementi architettonici, ed il colore caldo (anche se scrostato) dell'intonaco opposto al grigio-azzurrino-verde (abbiate pietà, sono daltonico) degli infissi esterni. Eccovi la foto: Geometrie romane / Roman Geometry by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + 18-55WR @ 24mm, a mano libera, con polarizzatore Exif: Av, f/5.6, 1/60, 1250ISO In PP: -Su Lightroom correzione prospettiva, bilanciamento del bianco e ritaglio. -Su GIMP eliminazione di un palo dell'elettricità, di svariati cavi volanti e di due lampioni appesi ai nominati cavi. -Su LR tutto il resto "normale". -Esportazione in jpg e maschera di contrasto moderatamente forte.
  18. Guest

    Vetri rotti

    Come da minaccia dopo le porte arrivano le finestre (Dai che nelle prossime due settimane torno al paesaggio classico, fatevi forza...). Questa finestra appartiene al borgo superiore del comune di Vicalvi (FR), un piccolo paese sormontato da un castello (diroccato) che, all'interno delle mura, contiene un piccolo agglomerato di case antiche, in alcuni casi rimodernate e abitate. La scena è molto interessante, perché accosta l'abbandono totale ad edifici invece aggiustati e sistemati. Ci sono poi mura medievali, case ottocentesche, edifici moderni in cemento armato, e di ogni tipologia se ne trovano di abitati, disabitati o diroccati. Il tutto immerso in rovi, rampicanti e altro... sì, penso di tornarci magari non all'una col sole a picco come questa volta. Ecco la foto: Vetri rotti / Broken Glasses by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 55mm, a mano libera, con polarizzatore. Exif: Av, f/5.6, 1/25, 80ISO In PP: tutto il LR, raddrizzamento, rifilatura e ritaglio 6x7 e solite cose. Esportazione in jpg e media maschera di contrasto.
  19. Questa foto è la dimostrazione di come si possa trascurare il ragionare di una cosa banale: avevo scattato due diverse serie di foto a due inquadrature della piazza, con l'intenzione di realizzare un paio di HDR. Li ho fatti, e li ho anche pubblicati su Flickr e Facebook. Solo oggi, a distanza di più di una settimana dallo scatto e di una settimana dalla pubblicazione, mi sono accorto che le due foto realizzate erano "contingue", e perciò non difficilmente unibili in stitching. Le foto sono state scattate assolutamente non tenendo conto del fattore panoramico e quindi in vista di una successiva unione; non ho preso dunque nessun accorgimento, e nella foto che vi propongo si nota abbastanza. Infatti se per fare una panoramica di una veduta lontana o naturale basta scattare le foto a mano libera senza preoccuparsi troppo (basta ruotare su se stessi), per le foto d'architettura o comunque con elementi umani o molto riconoscibili è quasi impossibile agire in questo modo. Non basta neanche un semplice cavalletto, e neanche una testa fotografica con funzione panoramica (che hanno ormai tantissimi modelli a sfera o a tre vie). Per riuscire bene nell'intento è necessario avere o una vera testa panoramica (almeno un paio di centinaia di euro, fino a migliaia di euro di costo), o quantomeno cercare di scattare girando in asse non con la macchina fotografica, ma sul punto nodale dell'obiettivo (circa il suo "centro"). Per far cioè è necessario avere un paio di staffe in modo da poter montare la fotocamera più indietro rispetto all'aggancio della testa del treppiede, magari con una staffa ad "L" in modo da poter tenere la fotocamere verticale ed includere maggior spazio. In caso contrario, come nella mia foto, elementi che in origine erano dritti si "curvano" e assumono strane distorsioni. Nonostante ciò ho voluto provare, e il risultato (benché con i detti errori), non mi è spiaciuto affatto, e il colpo d'occhio mi interessa abbastanza dal passar sopra alle linee curve dei palazzi. Eccovi la foto: Panoramica del Campidoglio / Panorama of the Capitoline Hill by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 e Samyang 14/2.8, su cavalletto, con telecomando. Due fotografie in bracketing (5 scatti per foto) da -3 a +1, unite con Microsoft ICE Exif: Av, f/11, tempi vari da 2 a 30s, 160ISO, -1EV In PP: per ogni parte della foto ho provveduto a realizzare un HDR con SNS-HDR, profilo "default". In LR semplici accorgimenti sulle curve, le luci e il contrasto, nonché il bilanciamento del bianco. Una volta realizzate le due foto, ho deciso di unirle con Microsoft ICE, software gratuito. Ho lasciato scegliere la programma la proiezione con cui unire le foto, ed il risultato è stato abbastanza soddisfacente, anche se con gli angoli ed alcune altri punti "non coperti da immagine". Ho comunque salvato il .TIFF che ho elaborato con GIMP, ricostruendo con il timbro clone le parti mancanti. Alla fine un ultimo ritocco con LR (GIMP abbassa i bit da 14 a 8, modificando i colori), ed esportazione in jpg con a seguito una media maschera di contrasto.
  20. Guest

    Un classicone

    La notte tra martedì e mercoledì scorso l'ho passata nella piacevole e simpatica compagnia di un gruppo di fotografi (fra i quali anche un altro iscritto a questo forum) che ha deciso di organizzare quest'uscita notturna per Roma. Devo dire che l'idea è stata azzeccata, e che Roma è veramente piacevole da attraversare in lungo e in largo, considerato che di notte e in Agosto è (finalmente) semivuota. L'unico problema è che la Capitale è grande, ma proprio grande, e verso le 4 di notte i miei piedi già gridavano vendetta al cospetto di Giove Capitolino La prossima volta che mi cimenterò in qualcosa del genere, mi farò assistere da qualche essere motorizzato... Per questo, e per altro, aggiungo che è stata per me un'ottima decisione quella di non portarmi dietro il grosso e pesante cavalletto, che m'avrebbe sfiancato e probabilmente si sarebbe reso meno utile dell'infinitamente comodo Horusbennu Spiderpod SM-829, un clone coreano del più famoso Gorilla-Pod; questo si è rivelato fondamentale in alcuni casi, per la comodità di poterlo poggiare ovunque, ed incastrare nelle grate e nelle cancellate, superando ostacoli che neanche il mio cavallettone di 2,05m avrebbe potuto Tornando alla foto, è un classicone e pertanto esce bene a prescindere, quindi siate avidi di complimenti Eccovi la foto: I colori della notte romana / The Colors of the Roman Night by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Jupiter-9 85/2, su cavalletto. 4 scatti in Bracketing da -3 a 0EV Exif: Av, f/11, da 4 a 30s, 100ISO, -1EV. In PP: importazione in LR, esportazione in .TIFF, montaggio in SRS-HDR con profilo "notturno", reimportazione in LR con bilanciamento del bianco, regolazione curve e aggiunta di un po' di vividezza. Un po' di filtri radiali per esaltare il cupolone e aprire le ombre in qualche punto. Crop del cielo (vuoto). Ero indeciso se togliere o meno la gru sulla destra della cupola, ma alla fine l'ho tenuta: è brutta, ma almeno è una foto un pizzico diversa dalle altre migliaia scattate da quel punto
  21. Guest

    Linee morbide.

    Ok, la serie dei laghi ha riscosso ottimo successo qui, su Flickr e su Facebook però... però la mia preferita della giornata a Campo Imperatore è questa foto seguente. Non mi chiedete perché mi piaccia tanto, so solo che lo scorcio mi ha subito attirato e che la foto "si è fatta da sola" subito dopo aver guardato nel mirino: una girata di polarizzatore, un passetto a destra, una leggera inclinazione della macchina per rimetterla in bolla e click, la foto era fatta e finita. Edificio / Building by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 AL WR @ 55mm, a mano libera con polarizzatore. Exif: Av, f/9, 1/100, 320ISO, -0,7EV. In PP: importazione su Lightroom, bilanciamento del bianco, filtro graduato per recuperare il cielo, aumento della vividezza e abbassamento della saturazione, -100 di luce e leggera spinta sulle curve. Lievissimo crop per portare precisamente la diagonale della collina nell'angolo basso (avevo già mirato durante lo scatto, ma a mano libera avevo sbagliato di qualche millimetro). Filtro radiale sulla casaEsportazione in .JPG, con media maschera di contrasto (il motivo per cui non bisogna mai scattare a mano libera, neanche nei tempi di sicurezza. Per magia la nitidezza giusta se ne va...).
  22. Guest

    Lago di Pietranzoni al mattino

    Non c'è tre senza quattro... Visto che vi ho proposto lo stesso lago al tramonto, durante l'ora blu ed in bianco e nero, ora tocca all'ultima versione, quella "mattiniera", un'oretta dopo l'alba. Un riassunto delle precedenti puntate: -Tramonto: http://www.fotocomefare.com/forum-fotografia/topic/4969-lago-di-pietranzoni/ -Ora blu: http://www.fotocomefare.com/forum-fotografia/topic/4977-ora-blu-sul-gran-sasso/ -Bianco e nero: http://www.fotocomefare.com/forum-fotografia/topic/4964-specchio-naturale/ Eccovi l'ultima foto. Lago di Pietranzoni al mattino / Pietranzoni Lake in the Morning. by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Samyang 14/2.8, a mano libera (m'ero scordato il cavalletto in auto). Bracketing di 5 scatti, da -2 a +2EV Exif: Av, f/6.3, tempi da 1/125 a 1/8, ISO160, -1.3EV In PP: importazione in LR, esportazione in .TIFF, montaggio dei 5 file in SNS-HDR profilo "naturale", reimportazione del risultato in LR, aggiustamento del bilanciamento del bianco e delle curve, vividezza aumentata e saturazione attenuata, filtro graduato in basso per bilanciare l'esposizione con l'alto (schiarita, aumento di contrasto e chiarezza), filtro radiale sul Gran Sasso con aggiunta di chiarezza e nitidezza e abbassamento del contrasto per migliorarne la leggibilità. Esportazione in .jpg e leggera maschera di contrasto.
  23. Guest

    Lago di Pietranzoni

    E mentre m'accingo a partire per Roma per farmi una nottata fotografica fino all'alba, vi lascio anche la versione a colori della foto pubblicata ieri. Lago di Pietranzoni / Pietranzoni Lake by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Samyang 14/2.8, su cavalletto. 5 scatti in bracketing da -2 a +2, per due inquadrature. Exif: Av, f/9, tempi vari (da circa 1s a 20s), 80ISO. In PP: importazione su Lightroom, esportazione di due serie da 5 scatti in .tiff. Ogni serie unita su SNS-HDR (profilo drammatico), e poi i due .tiff risultanti uniti con Microsoft ICE. Reimportazione in Lightroom, bilanciamento del bianco, correzioni selettive della luminosità, correzione curve, correzione selettiva di alcuni colori, esportazione in jpg e leggera maschera di contrasto.
  24. Guest

    Ora blu sul Gran Sasso

    Continuo la serie del Lago Pietranzoni: dopo il bianco e nero ed il tramonto, l'ora blu. Specifico fin d'ora che il colore è quello *naturale* del post-tramonto, non è che l'ho virata in blu io Ovviamente la fotocamera coglie più blu di quello che si coglie ad occhio, ma neanche troppo. Aggiungo che, per ora (ho ancora le foto del post-alba da sviluppare), questa versione è quella che personalmente apprezzo di più (ma sono un fan sfegatato dell'ora blu, in generale). Ecco la foto: Ora blu sul Gran Sasso / Blue Hour on Gran Sasso by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Samyang 14/2.8, su cavalletto. Bracketing di 5 foto da -2 a +2 EV Exif: Av, f/11, tempi da 2s a 30s, 80ISO, -1EV. In PP: importazione in LR, esportazione in .TIFF, unione degli scatti con SNS-HDR (profilo drammatico), reimportazione del .TIFF in LR e poche modifiche (ritaglio, curve, contrasto, alte luci ed il solito filtro radiale sul Gran Sasso per renderlo un po' meno ovattato dalla foschia). Esportazione in .jpg e lieve maschera di contrasto.
  25. Guest

    Omaggio a F. Fontana

    Visto che è un po' che non posto foto, vi propongo questa scattata una decina di giorni fa in Abruzzo, durante un raduno di utenti Pentax. Partendo da Campo Imperatore siamo scesi lungo gli altopiani che circondano il Gran Sasso e formano l'omonimo Parco Nazionale (del Gran Sasso e dei Monti della Laga); poi ci siamo spostati nel greto asciutto di un fiume, a Fonte Vetica ed infine a Rocca Calascio con le rovine del famoso castello. La foto in questione l'ho scattata appena sotto Campo Imperatore, dove siamo stati fermi molto tempo per "fare colazione", chiacchierare e sfogare un po' di istinto fotografico. Ho utilizzato praticamente tutti gli obiettivi che avevo dietro (18-55, 20, 85, 200, 500) tranne il 14mm, a dimostrazione che per il paesaggio (soprattutto montano) non c'è poi bisogno di soli grandangoli, anzi. Alla fine la miglior proporzione tra campo inquadrato e compressione prospettica la dava probabilmente l'85mm, con cui ho trovato più soddisfazione nel fotografare. Ed infine ecco la foto: Minimale / Minimalist di Abulafia82, su Flickr Pentax K-5 + Jupiter-9 85/2, a mano libera Exif: Av, f/11, 1/200, ISO80 In PP: su LR regolato il bilanciamento del bianco, aggiunto contasto, abbassato la saturazione, recuperato qualcosa con la vividezza, abbassato le luci e aperto le ombre sul solo alberello, regolato i toni con il pannello HSLesportato in JPG con forte maschera di contrasto dopo il ridimensionamento (le luci forti di mezzogiorno avevano un po' spappolato il dettaglio).
×