Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'landscape'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 6 results

  1. unione di 8 scatti verticali t1/160 F16 iso 100 Riva Azzura - tramonto by Andrea Tomasso, su Flickr
  2. Una vista di Lecco e del Lago di Como da Barzi
  3. FMul4

    Boca do Inferno

    <div class="pixels-photo"> <p><img src="https://drscdn.500px.org/photo/123838457/m%3D900/d1cd8e5ceaf5d3999524eacb49522b36"alt="Photograph Boca do Inferno by Federico Mulazzani on 500px"></p> <a href="https://500px.com/photo/123838457/boca-do-inferno-by-federico-mulazzani">Bocado Inferno by Federico Mulazzani on 500px</a> </div> <script type="text/javascript" src="https://500px.com/embed.js"></script> Foto Scattata a Boca Do Inferno Camera NIKON D3100 Lens 35.0 mm f/1.8 Focal Length 35mm Shutter Speed 1/400 s Aperture f/8 ISO/Film 100 Category Nature Uploaded About 21 hours ago Taken Sep 21, 2015
  4. Industrial sunset by Federico_78, on Flickr Critiche e/o suggerimenti graditi.... Pentax K-5 1/250 ISO 250 12 mm f11
  5. Guest

    Torrente Fondillo

    E continuo, andrò avanti per un po' a suon di un post al giorno Questa volta tocca al torrente Fondillo nella Val Fondillo, in pieno Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, nel territorio del comune di Opi ed in parte di Villetta Barrea e Civitella Alfedena (tutte in province de L'Aquila). La Val Fondillo è una valle meravigliosa che parte con pochi manufatti umani (un bar/toilette, un recinto per animali, delle stalle) per poi diventare sempre meno antropica ad ogni decina di metri. Nella valle, lunga e larga più di una decina di km, ci sono più percorsi ed escursioni che portano a vedere varie formazioni naturali di ottimo impatto paesaggistico-fotografico: monti di sfondo, grotte, alberi di tutti i tipi, fiori e insetti nelle giuste stagioni, torrenti più o meno grandi, pianure acquitrinose, prati, boschi, cascatelle, piccole rapide, grotte semi-sommerse, fino ad arrivare al Lago di Barrea. Lungo il percorso non è difficile incontrare animali addomesticati (cani da pastore, cavalli, pony, mucche, pecore e capre), spesso senza accompagnatori; ma soprattutto, addentrandosi e magari lasciando i sentieri principali (non c'è particolare pericolo, è tutta pianura aperta, al massimo ci si perde...), si incontra con buona probabilità qualche animale selvatico: cervi e cerbiatti, daini e camosci, avifauna di tutti i tipi e, soprattutto di questo periodo, lupi (i più timidi del lotto). Insomma, un bel posto che permette di essere visitato più e più volte vista la grandezza, soprattutto in più stagioni. Nell'ultima uscita, visti limiti di tempo cronologico e metereologico, abbiamo affrontato solo un paio di chilometri fermandoci spesso a fotografare, soprattutto svariati quarti d'ora lungo il torrente Fondillo. La foto è stata scattata attorno alle 2 di pomeriggio, orario improbo per la fotografia, se non fosse stato per la spessa cortina di nuvole che ha fatto da "riflettore naturale", dando una luce abbastanza diffusa da non rovinare la scena con contrasti eccessivi. E quindi, eccovi la foto: Torrente Fondillo / Fondillo Creek di Abulafia82, su Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 55mm, con polarizzatore e filtro ND Variabile 2-400 impostato a circa 2/3 (diciamo circa ND 250-300, quindi circa 7-9 stop fra ND e Polarizzatore); ovviamente su cavalletto e con scatto da telecomando. Exif: Av, f/10, 20sec, ISO80 In PP: su LR le solite cose (temperatura colore, contrasto, curve) con in più qualche modifica selettiva: un paio di filtri graduati per bilanciare l'esposizione, un paio di filtri radiali per dare profondità, un paio di ritocchi selettivi col pennello per aprire alcune ombre senza rinunciare al contrasto. Alla fine esportazione in jpg e maschera di contrasto leggera.
  6. Guest

    Tramonto sul promontorio

    Causa impegni di vario genere, uniti ad un po' troppa pioggia nei momenti interessanti, ero rimasto un po' "indietro" nel fotografare, tranne qualche macro nel giardino di casa per sopperire alla voglia ; ancora fa troppo freddo però, e fiori e insetti latitano (tranne nei giorni in cui ha fatto caldo come se fosse primavera...). In questi ultimi giorni invece un paio di concerti e un'uscita montana mi hanno dato la possibilità di tornare a scattare coi miei ritmi, che superano abbondantemente i 1000 scatti mensili E quindi, dopo un po' di assenza dalla sezione "Critica foto", vi inonderò un pochetto (senza esagerare, prometto ) Inizio con un paesaggio "classico", scattato sabato al crepuscolo, appena dopo il tramonto del sole: ero stato tutto il giorno in montagna (beccando anche una leggera bufera di neve) con un cielo coperto e grigiastro, ma per fortuna un vento di tramontana fortissimo e gelido ha aperto la vista sul finale di giornata. La località è qualche chilometro prima del valico appenninico di Forca d'Acero, lungo la strada statale 666, nel comune (credo) di Campoli Appennino (FR) (o al massimo San Donato Val di Comino, FR). Eccovi la foto: Tramonto sul promontorio / Sunset on promontory di Abulafia82, su Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 18mm, a mano libera. Av, f/8, ISO400, bracketing di 5 foto (da -2EV a +2EV) da 1/125 a 1/8s. PP: ho bilanciato il bianco sui 5 raw del bracketing, scaldandolo un po'. Ho esportato in tiff unendo poi i 5 file in HDR, scegliendo un preset molto contenuto. Ho reimportato il tiff su Lightroom e ho corretto qualche piccolo artefatto, clonato via qualche macchia sul sensore e ho corretto selettivamente qualche colore. Ho di nuovo esportato in .tiff su GIMP e ho riscalato (non ridimensionato né tagliato) l'immagine in 16:10. Ho infine importato ancora una volta in Lightroom ed esportato in .jpg aggiungendo la firma e ridimensionando. Infine ho dato una leggera passata di nitidezza e denoise sul jpg.
×
×
  • Create New...