Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'paesaggio'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 41 results

  1. Come da titolo, a volte ritorno, dopo più di un anno e mezzo senza fare foto, e aver cambiato vita radicalmente, ho finalmente ripreso a "scattare".. Foto a colori, cosa abbastanza inusuale per me, (infatti è in arrivo un intero reportage in bianco e nero), che riprende; Tower Bridge, The Shard e il lungo Tamigi, in un freddo tramonto di fine dicembre.. Attrezzatura usata (a qualcuno potrebbe interessare): 5D MKII - Tamron 15-30 SP - ND1000 a lastra + CPL - tripode + telecomando Dati Exif: ISO 50 - f/8 - t: 350s - LF: 15mm Elaborazione in LR + Passaggio su PS per sistemare qualcosina. Come sempre critiche e commenti sempre apprezzati, specialmente per quanto riguarda i colori, che come qualcuno ricorderà non sono proprio miei amici Un saluto.
  2. In viaggio da Palermo a Corleone. Sony A7 II; Takumar smc 35 3.5; 1/400 f.11
  3. Seconda sosta Sony A7 II; Takumar smc 35 3.5; 1/125 f.8
  4. tornando da Siena dopo un temporale , mi si presenta questa scena , fermare l'auto , prendere la fotocamera e scattare , dopo nemmeno 30 secondi è sparito il sole ovunque Nikon d 7000 nikon AF-S D 18-105 a 34mm 1/125 f/8,0 iso 500 mano libera un po' di light room
  5. Il mio intento era quello di fare una piccola parodia di una pista di atterraggio di un aeroporto. Per questo motivo il sole è molto decentrato e dovrebbe fungere da immaginaria torre di controllo. Ringrazio chiunque vorrà lasciare una propria opinione. Silvio. Canon EOS 600 D + CANON EF-S 18-135 F.35-5.6 IS f/10 1/200 ISO 200 focale 44 mm
  6. unione di 8 scatti verticali t1/160 F16 iso 100 Riva Azzura - tramonto by Andrea Tomasso, su Flickr
  7. Come ogni tanto succede, vi segnalo un raduno fotografico a Roma: sabato 8 ottobre, nel pomeriggio, il gruppo Facebook "Estremisti Vintage" si incontra per fare quattro scatti in giro, e farsi quattro chiacchiere in libertà. Il gruppo è dedicato agli obiettivi manuali d'annata (e alle fotocamere anologiche), ma non ha preclusioni verso nessun modernista Il Signor Mario e Simone Arati hanno già partecipato a qualche uscita precedente e possono testimoniare che nessuno morde. Il giro previsto questa volta parte da Piazza Vittorio e si incentra sul Mercato Esquilino (il più multietnico della capitale), per poi continuare e finire... dove ci portano le gambe. Le idee sono girare verso San Giovanni, o verso San Lorenzo: chi verrà vedrà.
  8. Ciao a tutti, propongo uno scatto fatto dall'alto alla diga del Moncenisio,ci siamo stati domenica. Dopo una breve sosta per pranzare ho preso la reflex e scattato cercando sopratutto la profondità della vallata. Dati: f8.0 - 24.5 mm (18/55) - 1/400 - Iso 100 Diga by Marco Napione, su Flickr In pp ho solamente corretto la distorsione dell'obbiettivo e scaldato un pelino il tutto, per renderlo più simile a come lo avevo visto con i miei occhi.
  9. Una vista di Lecco e del Lago di Como da Barzi
  10. Stefano Grechi

    La casa

    Fin da quando sono tornato ad abitare dove sono adesso, in lontananza ammiravo questa casa, sognando di avere soldi per comprarla e ristrutturarla....un giorno ho deciso di trovare la strada che mi portasse li, per vederla da vicino, portando con me la reflex...da li a fare varie foto anche nei dintorni è stato un attimo. Mi date la vostra opinione sulla foto in generale? Poi avevo un altra domanda...La foto in questione l'ho pensata subito per il B&W, ma qualcuno mi ha dato l'idea di metterla "seppia" e non mi dispiace....ve le metto entrambe...quale rende di piu?
  11. Passeggiando con mio figlio per la campagna, mi ha fatto pensare alla strada che ha davanti ancora da fare...... NIKON D3300 - 18.0-105.0 mm f/3.5-5.6 105mm - ƒ/5.6 -1/250s - ISO 100
  12. Guest

    Sole nuvoloso

    E visto che sono finalmente di nuovo abile telematicamente, posso anche riprendere a postare qualche foto. Iniziamo con uno scatto del tutto estemporaneo: avevo portato a riparare il pc presso un negozio/laboratorio di un piccolo paese marsicano e, mentre veniva sostituito l'alimentatore e una manciata di ventole, mi sono messo a passeggiare per il piazzale antistante. Caso ha voluto che fosse vicina l'ora del tramonto, e quindi mi si è parato davanti uno spettacolo di colori, aiutato anche dalle nuvole. Ho scattato, come al solito, una serie di foto verticali in bracketing, per un totale di 15 scatti che hanno dato vita ad una foto di proporzione 1:2 da 29mpx. Ormai credo di aver capito che la mia strada non è cambiare obiettivo o fotocamera, ma scattare tante foto quante me ne servono per avere una panoramica con una composizione che mi aggrada, e abbastanza megapixel da renderla facilmente stampabile. Dopo le chiacchiere, eccovi la foto: Sole nuvoloso / Cloudy Sun by Federico Tomasello, su Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 WR @ 37,5mm, mano libera. Exif: Av, f/8, 1/1000, 80 iso (per lo scatto centrale del bracketing della foto di mezzo...). In PP: tutto in LR, e niente più della solita routine Ramelliana, più qualche filtro radiale localizzato.
  13. Ocram

    Isola

    Come ho già avuto modo di dire, la paesaggistica non è nelle mie corde. Isola by Olaf Nye, su Flickr AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G 120mm f/4 1/125sec. ISO-100
  14. Ocram

    Santa Sofia

    La foto paesaggistica non è mai stata nelle mie corde. Santa Sofia by Olaf Nye, su Flickr AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G 58mm f/18 1/160sec. ISO-200
  15. Ocram

    Seascape

    Come ho già detto, la paesaggistica non mi appartiene... Seascape by Olaf Nye, su Flickr AF-S NIKKOR 35mm f/1.4G 35mm f/16 1/200sec. ISO-64
  16. MarcoRs

    MoleTO

    Sempre della serie legata al ritratto che ho pubblicato ieri, ecco uno scatto su Torino. Scatto già pensato nella conversione in bn visto il tempo da schifo sulla città con un cielo in modalità cappaaaaa +40°!!!!! Dati: f8.0 - 1/800 - 35mm - iso100 MoleTO by Marco Napione, su Flickr
  17. Sveglia sul presto sabato mattina per godere della luce dell'alba dietro al Vesuvio, con i primi raggi che perforavano la foschia mattutina e la luce dorata riflessa sul mare. Direi che ne è valsa la pena. Per lo scatto invece, ecco gli exif: Canon 6D con 24-70 @39mm ISO 160 - f/8 - 1/320" Alba sul lungomare by Rosario Cinque, su Flickr
  18. Una dedica a tutti gli amici del forum, perchè potrebbe essere un po' il senso del nostro fantastico hobby o anche di un'intera vita... Dati exif: 24 mm - f/22 - 1.3 sec - ISO 100 Un bellissimo spreco di tempo by Rosario Cinque, su Flickr
  19. Immagine scattata lungo il percorso che va da Arbia ad Asciano (SI). Prime ore del mattino con luce quasi radente. Dati di scatto: 145mm (Canon EOS EF 70-200L) - 1/320" - f/7,1 - ISO 100 Conversione b/n con Silver Efex Pascolo by rossfive1265, on Flickr
  20. toscana by Masca47, on Flickr Sono un neofita del forum, posto una delle mie ultime foto (un classico, forse un po' banale) come prova della procedure. Mi sarà utile ricevere critiche e commenti. grazie! s
  21. MarcoRs

    Prato

    Buongiorno...oggi voglio sottoporvi uno scatto fatto il 1° maggio. Dati: f8.0 - 1/250 - 35mm - iso 100 Prato by MarcYz184, on Flickr In pp ho cercato di far uscire i primi ciuffi d'erba! Ciao.
  22. Altra immagine scattata a Le Crete (SI). Dati di scatto: 70mm (su FF) - 1/400 - f/10 - ISO 100 PP: Toni, regolazioni di base e crop inferiore su LR. In PS leggero aumento del dettaglio con esclusione dei piani di sfondo e cielo. Ripiani sovrapposti by rossfive1265, on Flickr
  23. Volevo proporre una di queste due foto, o entrambe probabilmente nella sezione "Critica foto"; poi ci ho ripensato, ritenendole due esempi ideali per parlare di un argomento abusatissimo ma mai trascurato in tutti i luoghi in cui si parla di fotografia: lo sviluppo e la post-produzione. Non tanto sul *come* ho ottenuto le foto, ma più che altro sul *perché*: entrambe le immagini infatti rappresentano abbastanza bene quel che intendo io con postproduzione. Fra i due scatti, molto simili, passano un po' di minuti e lo sviluppo è declinato in maniera opposta: nello scatto a colori ho cercato di ricreare la scena come l'avevo vista, nella maniera più aderente alla mia memoria; nello scatto in bianco e nero, invece, ho cercato di esaltare quel che avevo notato, eliminando tutto il resto della realtà dello scatto. (Paradossalmente tutti quelli che l'hanno commentate su Facebook hanno avuto l'impressione opposta, di una maggiore lavorazione della foto a colori rispetto al bianco e nero...). La foto a colori è questa: Fumo nella foschia / Smoke in the mist by Abulafia82, on Flickr Lo scorcio è il solito che vi ho presentato tante volte, e che si vede nel mio solito tragitto parcheggio-lavoro, cioè una valle ciociara vista dal Belvedere di Arpino (FR). Ovviamente ciò che mi ha colpito in una scena fotografata già tantissime volte è stata la presenza del fumo e della foschia a banchi, oltre che di una luce ben diffusa dalle nuvole. La foto è scattata col solito 18-55 kit. Con questa foto vi voglio far intuire come sia IMPOSSIBILE per un raw catturare quella che è la scena REALE fotografata. Il raw infatti, come file grezzo, deve essere il più scialbo e neutro possibile per permettere poi, in fase di demosaicizzazione e sviluppo, di avere quanti più dati possibili per poter al meglio gestire l'immagine. In questo caso il raw mostra tutti i suoi limiti (in realtà vantaggi) descrivendo una realtà che non esisteva e che ho dovuto "caricare" d'effetto per riportarla allo stato di fatto. Qui trovate il confronto su uno screenshot di Lightroom: https://www.dropbox.com/s/m4uuxllv6hvp14d/Screenshot%202015-01-21%2018.36.37.png?dl=0 Se qualcuno fosse scettico sulla lavorazione, dico solamente che la foto in raw non può in alcun modo rappresentare la realtà: la foto è stata fatta all'una di pomeriggio, con il sole a picco (benché velato dai nuvoloni), una luce dura e i colori resi vividi dalla pioggia. Il raw è esattamente l'opposto (oltre ad aver male bilanciato il bianco). Questa foto sembra incredibilmente lavorata, mentre gli accorgimenti che ho messo in atti servivano solo a riprendere la scena nella maniera più reale ed interessante possibile. ____________________________________________ Al contrario quest'altra foto l'ho postprodotta con tutta un'altra volonta, cioè quella di dare estremo risalto al pennacchio di fumo e ad un forte fascio di luce che illuminava quella zona bucando le nuvole. Per esaltare il momento ho pensato di usare il bianco e nero, che aiuta a concentrare l'attenzione ed evitare distrazioni. Fumo / Smoke by Abulafia82, on Flickr In questo caso la lavorazione è stata rapida (un paio di filtri radiali, uno per esaltare la zona del pennacchio di fumo, l'altro per scurire ed appiattire il resto dell'immagine), ed il risultato è totalmente innaturale ma d'impatto come me l'ero immaginato. Come dicevo, su Facebook, i riscontri sono stati tutti opposti a quel che è stata invece la mia lavorazione: tutti hanno interpretato come più "naturale" la foto in bianco e nero (chissà come il bianco e nero può mai risultare "naturale", considerando che noi vediamo a colori), mentre quella a colori è stata da alcuni considerata troppo "photoshoppata" (ed io Photoshop neanche lo ho...). Riassumendo un po', vorrei ricordare che: 1) Il raw è tutto tranne che "reale"; 2) Il jpg da macchina, che interpreta il raw in base alle impostazioni di fabbrica o quelle regolate da noi, è un compromesso fra il raw e la reale scena fotografata; 3) il jpg ottenuto dallo sviluppo del raw può essere sia la cosa più vicina alla realtà, sia la cosa più distante; 4) non sempre la scena più di impatto è quella più artefatta; 5) c'è un'enorme differenza nel voler fotografare quel che si è visto, o voler fotografare ciò che si è notato. Nel primo caso è la scena che regge le sorti della fotografia, e deve essere interessante di per se stessa; nel secondo caso la scena è invece interpretata e la fotografia è retta dall'interpretazione che il fotografo vuole dare, in base a ciò che ha reputato importante. Sperando di non avervi annoiato e di stimolare un po' la discussione
  24. Miramare, Rimini. Poco prima di un diluvio si presenta l'arcobaleno
×
×
  • Create New...