Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'rock'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni generali
    • Comunicazioni dallo staff
    • Presentazioni
    • Aiuto, proposte, segnalazioni sul forum
    • Fuori tema
  • Fotografia
    • Critica foto
    • Progetti fotografici e reportage
    • Tecniche fotografiche
    • Post-produzione e fotoritocco
    • Luoghi fotografici
    • Tutto il resto
  • Dopo lo scatto
  • Fotocamere, obiettivi e altro
    • Sull'equipaggiamento
    • Le vostre recensioni
  • Sfide
    • Sviluppa questo RAW!
    • Sfide fotografiche a tema

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Sito web


Yahoo


Skype


Dove vivi?


Interessi

Found 12 results

  1. 450d canon 55-250 f4-5.6 1/40 f5.6 iso 1600 250mm non mi uppa l'immagine metto il link a 500px! https://500px.com/photo/114447629/bassist-by-matteo-?from=user_library sotto il mio reportage per il brancoottico! http://www.brancoottico.fineartlabo.com/reportage-rock-around-the-blues-festival/
  2. Era da tantissimo che non fotografavo un live come si deve e questo venerdì si è finalmente presentata l'occasione. Proprio quando ero in totale crisi da astinenza fotografica (dopo il set del Grinch ci credete che non ho più preso in mano la macchina fotografica tante erano le altre cose da fare?) ecco che un mio amico fotografo mi fa conoscere questo gruppo strepitoso: i Superhorrorfuck. Vedendo le foto del mio amico non ho potuto resistere... Metal, tatuaggi e tanto trucco teatrale assurdo! Proprio il mio genere! Sono andata al Live Keller di Curno, uno locale carino, ma il palco.... non era tanto la grandezza (o meglio, la piccolezza!) del palco a preoccuparmi quanto le luci... quali luci???? Posso dire di non aver mai e poi mai visto luci tanto pessime. Ad aggiungersi alla situazione luminosa decisamente pietosa i musicisti erano dei pazzi furiosi, il cantante non stava fermo un nano secondo! Ho scattato sempre a 4000 ISO (ma con il senno di poi potevo anche alzarli un po', ma non volevo esagerare, sono sempre terrorizzata dal rumore) e variavo dal 24-70 f2.8 (usato praticamente quasi solo a 24) al 18-35 f3.5-4.5 (chiusissimo! lo cambierò al più presto). Di 250 foto circa che ho scattato almeno un 10% non è da buttare Insomma, alla fine ecco una foto dei Superhorrorfuck! Superhorrofuck at Live Keller by Elena Gatti Photography, on Flickr Per tutto l'album ecco il link: https://www.flickr.com/photos/madely87/sets/72157650344170472/
  3. Sabato pomeriggio ho fatto uno shooting molto particolare. La cosa davvero bella di questo shooting è stata la collaborazione reciproca tra me e il mio soggetto (che è anche mio amico). Siamo due creativi folli, quel sabato è stato come far esplodere un vulcano! Lui si chiama Giovanni ma in arte si fa chiamare Johnny Heart e oggi vorrei raccontarvi la sua storia. Johnny Heart. Poeta romantico dall'animo rock. Johnny è nato dalla parte più nascosta e recondita di Giovanni. Johnny è tutto ciò che Giovanni non ha mai osato essere, ma che dentro di sé è sempre stato: un inguaribile eroe romantico, colui che non vuole vivere nell'ombra ma bensì esce allo scoperto e lo fa con tutta l'energia che ha in corpo. Johnny Heart è stato, per un certo periodo, una maschera incontrollabile, è venuto a galla e ha preso in mano tutta la vita di Giovanni. Ma ora, dopo tempo, Johnny e Giovanni sono diventati la stessa persona in un prefetto equilibrio tra la vita rock e la vita normale, quella del medico. Johnny e Giovanni, un unico volto di una duplice anima. Non mi sento di definire solo mio questo shooting, è stata un'esperienza nuova e fantastica in cui io e Johnny abbiamo creato qualcosa insieme in una poesia a due voci. Io, con la mia visione fotografica, le mie luci e il mio modo di vedere e interpretare Johnny Heart, e lui nel mostrare magnificamente la sua duplice anima. Questo set in realtà non può essere raccontato da una sola foto, prossimamente aprirò una discussione con più foto e anche qualche scatto di backstage. Intanto ecco uno degli scatti che preferisco. Johnny Heart by Elena Gatti Photography, on Flickr Per questo set ho usato delle luci piuttosto dure dal sapore dark e rock. In altri cambi d'abito, più romantici, ho giocato moltissimo con le luci (in tutto tre) e devo dire che non è stato semplice, ma alla fine il risultato è soddisfacente, almeno per me (e per Johnny!). Per curiosità vi linko anche l'intero album su Flickr: https://www.flickr.com/photos/madely87/sets/72157649486138458/
  4. Guest

    Cinetica

    Come minacciato, continuo con la carrellata sui BSBE, prima di passare agli ultimi due gruppi... Ancora una foto "sperimentale", in questo caso un cosiddetto "mosso creativo", che ho provato per una ventina di scatti. Questo mi sembra il risultato più riuscito per dinamicità, colori e quantità di mosso. Per i miei gusti. Ditemi per i vostri Cinetica / Kinetic by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Helios 44M 58/2, a mano libera. Exif: M, f/2, 1/5s, 200ISO. In PP: in LR bilanciamento del bianco tutto spostato sul caldo, abbassamento della saturazione di blu, magenta e viola, e viraggio del verde in giallo (che poi in realtà le luci erano effettivamente gialle, ma nessun bilanciamento del bianco portava a quel risultato). Contrasto, curve e un po' di chiarezza, e vividezza per recuperare dalla desaturazione. Esportazione in .jpg.
  5. Guest

    Mulinello

    E finiamo il reportage dal concerto dei BSBE con questa foto che ritrae il chitarrista in posizione un po' strana, ma che mi ha colpito particolarmente e che ho cercato di esaltare un po' abbassando il punto di riprese e inclinandomi vistosamente. Eccovi la foto: Mulinello / Windmillby Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Helios 44M 58/2 Exif: M, f/2, 1/320, 1600ISO In PP: tutto in LR, ridimensionamento (se non erro) a 16:10, e lieve inclinazione per seguire la spirale aurea. Contrasto, curve, bilanciamento del bianco e chiarezza q.b. Desaturazione blu, viola e magenta fino a poco prima di farla diventare in bianco e nero... Nitidezza sulla chitarra, e riduzione rumore sullo sfondo. Esportazione in jpg, ancora leggera riduzione rumore e leggera maschera di contrasto.
  6. Pensavate di averla scampata, ma siamo solo al quarto concerto di sei... e la prossima settimana vado a vederne un altro! *rumore diffuso di suicidi* Per ora rimaniamo sui Bud Spencer Blues Explosion, evento principale della serie di concerti vista due settimane fa. Proprio per questo, invece di dividere il set in solo bianco e nero e colore, l'ho diviso in tre aggiungendoci una terza parte "ad mentula canis" che in latino sta letteralmente per "ho provato a fare qualcosa di un po' diverso". Giuro. Fidatevi, ho fatto il classico. Quindi, siccome sono esperimenti, mi sa che ve ne propino tutta una serie, che più ne so è meglio è. La prima proposta è un bel flare. Sottolineo che già in fase di scatto il flare è stato più che cercato e voluto, mi sono piazzato davanti ad un riflettore proprio per ottenere l'effetto massimo. Ho anche tirato giù il paraluce dell'Helios in modo da non poter evitare riflessi e ghost vari. A riprova della volontà, ne ho fatte una buona decina di questo tipo, e questa a mio parere è la "migliore". Eccovi la foto: Flare by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Helios 44M 58/2, a mano libera. Exif: M, f/2, 1/250, 800ISO. In PP: veramente poco e nulla. Su LR leggerissima correzione dell'esposizione verso il basso, leggerissimo aumento di chiarezza e bilanciamento del bianco (il faretto di fronte a me era giallo, e giallo l'ho reso nella foto). Stop. Esportazione in jpg e null'altro. Accanitevi pure
  7. Guest

    Sognante.

    Eccezionalmente per oggi un paio di foto, così la tortura dei concerti vi dura meno Ancora un esperimento al concerto dei BSBE, questa volta andando a cercare la luce di un faretto celestino alle spalle del chitarrista. Ne è risultata un'atmosfera un po' sognante (cercata probabilmente anche dall'addetto luci, era durante un pezzo lento) contornata dai soliti flare. Ho avuto fortuna, per quanto mi riguarda, con quello sbuffo della nuvola di fumo che "incornicia" la chitarra, completando tutta la cornice del musicista. Eccovi la foto: Sognante / Dreamy by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Helios 44M 58/2, a mano libera. Exif: M, f/2.8, 1/200, 1600ISO. In PP: chiarezza selettiva e contrasto aggiunti sul corpo del chitarrista e sulla chitarra. Bilanciamento del bianco per rendere il celestino del faro visibile in foto. Abbassamento delle alte luci per rendere più evidente il flare. Esportazione in jpg e fermi lì.
  8. Guest

    Sforzo

    Ed ecco il concerto "forte" della tre giorni (e stiamo ancora al secondo, poveri voi!), quello dei Bud Spencer Blues Explosion. Per chi non li conoscesse, e pensasse a qualche gruppo demenziale o comico visto il nome, sappia invece che il BSBE sono una delle migliori realtà del rock italiano, anni luce avanti ai vari Ligabue, Vasco, Modà e compagnia banale cantando; sono in giro ormai da una decina d'anni e propongono una musica particolarmente adrenalinica, basata su un blues-rock portato all'estremo per velocità, piglio ed effetti, tanto da sfociare spesso nell'hard rock e in sonorità alternative (famosa è la loro cover di un brano elettronico, "Hey Boy, Hey Girl" dei Chemical Brothers). E, su queste premesse, ho fatto una fatica del diavolo a selezionare le foto, nel senso che a primo sguardo (tolte quelle fuori fuoco, con luci impossibili, mosse o mal tagliate) sembravano tutte abbastanza interessanti e pubblicabili. Alla fine ho diviso il set in tre (l'ho finito di pubblicare oggi dopo una settimana...): bianco e nero, colore e "sperimentale"; visto che li avevo già fotografati un paio di anni fa, infatti, ho cercato di fare qualcosa di più strano per provare, anche sfruttando meglio le caratteristiche dei miei obiettivi e delle luci del palco. Ma per adesso v'accontentate della foto in bianco e nero. Ho letto dei consigli a Neocan per le espressioni "strane" o "buffe" dei musicisti (e cioè cercare di evitarle), ma devo dire che io ne sono particolarmente attratto, mi sembrano in parte il "sale" del concerto. Certo magari su una donna in un concerto pop stonano di più, ma trovo che su un ragazzetto in ambito rock illustrino bene la tipologia di concerto. Eccovi la foto, sbizzarritevi con le critiche: Sforzo / Concentration by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Helios 44M 58/2, a mano libera. Exif: M, f/2, 1/320, 2000ISO. In PP: su Lightroom conversione in BN, contrasto e curve, chiarezza e poco altro (i soliti due filtri riadiali su faccia e chitarra e migliorare la leggibilità). Esportazione in jpg con leggero denoise e leggera maschera di contrasto.
  9. Guest

    Occhi al cielo

    Insistiamo con la serie di concerti, questa volta è il turno del batterista dei Bud Spencer Blues Explosion, il duo del chitarrista della foto precedente. Purtroppo il palco era letteralmente assediato da persone, e quindi non ho potuto cambiare posizione per tutto il concerto, e quindi il povero batterista mi risultava lontano e quasi opposto al punto che mi ero scelto (sotto il chitarrista/cantante). Questo, unito al fatto che un batterista a meno che non sia Neil Part o qualche metallaro pazzo non è che possa fare più di tanta scena, ha reso le foto al povero Petulicchio un po' "banali", o quantomeno ripetitive. Quindi ho scelto di proporvi quella più fuori dal coro, in cui il tizio batteva il tempo senza convinzione durante un assolo megaipertrofico dell'amico, guardando in alto in attesa della fine... Eccovi la foto: Occhi al Cielo / Looking for the Sky by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Tair 11A 135/2.8, a mano libera. Exif: M, f/2.8, 1/200, 2000ISO In PP: tutto su Lighroom, ma in realtà poca roba (contrasto, chiarezza, curve etc). Molto lavoro come al solito sul colore, con la desaturazione selettiva di blu, viola, rosso, arancione e magenta ed il raffreddamento generale della foto. Nonostante questo gli è rimasta la faccia rossastra, ma se non altro sono riusciti fuori tutti i dettagli (però lo sfondo è diventato verde...). Esportazione in jpg e lieve maschera di contrasto.
  10. Guest

    Slide.

    Faccio un eccezione e dal detto concerto dei Thee Elephant vi mostro anche quest'altra foto, perché mi piace e voglio conoscere la vostra opinione E' scattata ad f/2, 1/200 e 2000ISO, ma aumentata di circa 3 di punti di esposizione in post (le luce si sono improvvisamente attenuate), quindi diciamo attorno ai 10.000-15.000ISO equivalenti. Il rumore si nota tutto, però la scena mi piaceva abbastanza da farmela non solo conservare, ma anche pubblicare (il bianco e nero ovviamente era una necessità). L'ideale sarebbe stato fare una foto a f/2, 1/100 (l'azione in quel momento era abbastanza lenta) e qualcosa attorno agli 8000ISO. Voi di che opinione siete? Qualità della scena o qualità tecnica della foto? (Posto che stampata sarebbe sicuramente meno fastidiosa, ma comunque inficiata). Eccovi la foto: Chitarra slide / Slide Guitar by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Jupiter-9 85mm f/2, a mano libera. Exif: M, f/2, 1/200, 200ISO, +0,3 EV In PP: tutto in LR, conversione in BN, aumento esposizione, contrasto e curve, filtro radiale sul musicista con abbassamento contrasto, aumento chiarezza e nitidezza, esportazione in jpg e lieve maschera di contrasto e riduzione rumore.
  11. Guest

    Fumetto onirico

    Ed ecco la seconda proposta, sempre dal concerto dei C+C=Maxigross, un gruppo indie-rock con inclinazioni folk e psichedeliche, molto rilassato e sognante. Proprio per questo mi piace proporvi questa foto, che mi dà l'idea di un "fumettone" che si sviluppa dalla chitarra e dalla voce del front-man del gruppo, come se con la sua musica volesse far visualizzare qualcosa a chi ascolta (e guarda). Chi ascolta musica psichedelica conosce l'effetto un po' lisergico ed ispirante di quel tipo di musica (Pink Floyd in primis). Mi ero portato dietro il 18-55 "di riserva", pensando di utilizzare solo focali lunghe (58, 85, 135), poi invece essendoci delle comode sedie dimenticate lì da qualcuno, mi sono seduto vicino al palco e ho potuto provare anche qualche inquadratura più larga. A saperlo prima mi portavo dietro anche il 37/2.8 (che infatti ho portato nei giorni successivi). Eccovi la foto. Fumetto / Baloon by Abulafia82, on Flickr Pentax K-5 + Pentax DA 18-55 AL WR, @ 42,5mm, mano libera. Exif: Av, f/4,5, 1/40, 1600ISO. In PP: correzione obiettivo, bilanciamento del bianco (forte riscaldamento), raddrizzamento immagine, minimo ritaglio (a memoria), contrasto, curve e chiarezza, abbassamento della saturazione del blu, azzeramento della saturazione del viola (fortissima dominante), abbassamento alte luci. Esportazione in jpg e lieve maschera di contrasto.
  12. Ciao a tutti! Scusate la mia lunga assenza, ma, tanto per cambiare, il tempo non è mai abbastanza! Ora sono finalmente in vacanza e posso dedicarmi un po' al forum. Dunque un paio di settimane fa dalle mie parti c'è stato il Vintage Roots Festival, rock 'n roll! Era davvero un sacco di tempo che non fotografavo un concerto live ed ero un po' arrugginita, c'è da dire poi che il tempo non è stato clemente (alla fine mi sono beccata un acquazzone!) ma qualche buon risultato è uscito Quindi ecco uno scatto Vintage Roots di Elena Gatti Photography, su Flickr
×
×
  • Create New...