Jump to content

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

dopo quasi due mesi (di ripensamenti, ponderazioni ed impegni) torno a riaffacciarmi su questo forum per chiedere ancora una volta consigli sull'acquisto della mia prima macchina. Se in un primo momento avevo puntato le mirrorless, in particolare la serie alpha di Sony, una volta constatato che il parco obiettivi è significativamente più parco e costoso di altre case, ho deciso di spostarmi sulle reflex (dato che non ho particolari problemi a dover trasportare 2/3 etti in più).

Di seguito i modelli che ho addocchiato, premettendo che, essendo un novizio in campo fotografico, non ho ancora ben chiaro in che campi desidererei concentrarmi, probabilmente paesaggistica/architettura (scusate per la carenza di specificità):

1) Nikon 5200 (450/500 euro)/300 (550 euro) [quest'ultima vale la differenza di prezzo di 50/100 euro?], entrambe in kit col 18-55;

2) Pentax K-50 (520 euro) [ad un prezzo tra la 5200 e la 300, ma con 18-55 e 50-200];

3) Pentax Ks1 [50/100 euro meno della 5200] con 18-55;

4) Pentax Ks2 [leggermente fuori budget (100 euro più della 5300), ma ne ho sentito parlare molto bene] con 18-50;

5) Nikon 5500 [stesso discorso della Ks2: prezzo (per me) elevato, lo vale?]

Come sottinteso nella prima parte del post mi piacerebbe (ovviamente) sperimentare e ampliare il mio parco obiettivi, quindi desidererei sapere, a grandi linee, se la gamma Pentax sia equiparabile alla Nikon in termini di qualità, quantità e prezzi.

Grazie in anticipo a tutti per commenti, indicazioni e per aver avuto la pazienza leggere fin qui  :D .

Tanti saluti e a presto,

Caras.

P.s. Per quanto concerne la scelta della macchina vorrei aggiungere che mi interesserebbe anche realizzare filmati: penso che in questo campo la 5300 (tra i modelli proposti) sia la migliore, confermate?

P.p.s. Ovviamente non esitate a proporre altri prodotti (es. d7100 usata?) ed a confondermi ulteriormente le idee  :D !

Share this post


Link to post
Share on other sites

la ks1 sull'amazon francese e tedesco ha prezzi particolarmente competitivi.

Il problema è che la garanzia è europea e in caso di guasti devi rivolgerti a laboratori d'oltralpe.

 

una ks1 nuova si trova solo corpo a 300 euro (anche qualcosina meno).

 

La coppia 18-55 50-200 si trova sul mercato dell'usato a 150 euro, e parliamo di ottiche senza motore autofocus, quindi con decisamente pochi problemi di "affidabilità". il solo 18-55 wr lo trovi sui 60-80 euro.

 

In alternativa, si trova facilmente un 18-135 a meno di 300 euro, un 18-50 sta sul centinaio o giù di lì, un 55-300 non wr (ma d'altronde la ks1 non è wr...) viene sui 200 euro.

 

Il 16-85 costicchia, ma è un obiettivo particolarmente risolvente, anche migliore del 17-70 che è di fatto andato a sostituire e che in passato ha avuto problemi con il motore sdm.

 

Sui 200 euro si trova anche il tamron 17-50 f2.8 che è decisamente più risolvente del 18-55 e del 18-50.

 

Diciamo che nell'intervallo tra 16-18 e 100mm hai parecchie scelte, tutto sommato economiche (tranne il 16-85), con un'ampia scelta sul mercato dell'usato.

Come zoom tele, secondo me il 55-300 usato a 200 euro è decisamente meglio di un 50-200 sui 100 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ad entrambi per i consigli, ma ho deciso che probabilmente acquisterò la d5300 in kit con il 18-55, che ho trovato a 450 euro circa. Per obiettivi più performanti aspetterò di aver sviluppato una minima padronanza e conoscenza del 18-55, che, seppur non eccelso, penso sia una buona "palestra" per capire cosa mi può servire. Inoltre prevedo di comprare un treppiede, probabilmente l'Andoer Q-666 Pro SLR (che mi sembra uno dei migliori sotto i 100 euro). Pareri, commenti, opinioni?

Grazie ancora per l'aiuto e per le informazioni fornitemi,

Caras.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ad entrambi per i consigli, ma ho deciso che probabilmente acquisterò la d5300 in kit con il 18-55, che ho trovato a 450 euro circa. Per obiettivi più performanti aspetterò di aver sviluppato una minima padronanza e conoscenza del 18-55, che, seppur non eccelso, penso sia una buona "palestra" per capire cosa mi può servire. Inoltre prevedo di comprare un treppiede, probabilmente l'Andoer Q-666 Pro SLR (che mi sembra uno dei migliori sotto i 100 euro). Pareri, commenti, opinioni?

Grazie ancora per l'aiuto e per le informazioni fornitemi,

Caras.

 

lo ammetto, è una mossa "bastard inside". :D

http://www.ebay.it/itm/PENTAX-K-S1-Gehause-Body-blau-neu-org-verpackt-/141924639371?hash=item210b5e228b:g:heEAAOSwm8VUsimG

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Se parli di parco ottiche e parco obbiettivi io ad esempio la pentax la eviterei o quanto meno non la prenderei in considerazione.

E punterei la scelta fra canon e nikon.

Nikon la 5200/5300/5500/ sono alla fine tutte uguali più o meno specialmente per la questione, fotoamatore...

il mio consiglio è di guardare al mercato dell'usato specialmente con particolare attenzione a corpi come la d7000 intramontabile successo e macchina fotografica fantastica sulla quale puoi montare mantenendo l'autofocus anche le ottiche della vecchia serie nikon af-d che hanno prezzi molto competitivi...

 

 

Oh, ma non è che Pentax ha così poche lenti eh :D

Ne ha poche per il full frame, ma per aps-c c'è un po' di tutto, tranne un grandangolo buio.

Ci sono gli zoom 2.8, ci sono gli zoom f4, ci sono gli zoom buio, ci sono i macro, ci sono i fissi da 14 a 560mm... ora non esageriamo.

Per me a livello di ottiche aps-c Pentax sta come Nikon, se non meglio (quantomeno le ottiche Pentax sono piccole e tropicalizzate...).

Non è a livello di Canon, ma quello neanche Nikon...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io però però stento a credere che qualcuno che inizia ha bisogno di più di 93 obiettivi :D

Comunque anche io parlavo solo di autofocus, contando i manuali su Pentax ci sono 9000 ottiche, non 90

Io credo il contrario: non consiglierei mai pentax ad un professionista affermato, ma per il fotoamatore, soprattutto agli inizi, per me rimane la scelta migliore fra i tre produttori di reflex.

Inviato dal mio ND-570 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io però però stento a credere che qualcuno che inizia ha bisogno di più di 93 obiettivi :D

Comunque anche io parlavo solo di autofocus, contando i manuali su Pentax ci sono 9000 ottiche, non 90

Io credo il contrario: non consiglierei mai pentax ad un professionista affermato, ma per il fotoamatore, soprattutto agli inizi, per me rimane la scelta migliore fra i tre produttori di reflex.

Inviato dal mio ND-570 utilizzando Tapatalk

 

Il problema è che di 93 obiettivi, nel range dei 16-70mm hai 10 obiettivi zoom, di cui 5 18-55 identici, 2 sdm (e sai cosa intendo...), un 18-135 che è poco meglio di un 18-55, un 16-85 buio e (dimenticavo) un tamron rimarchiato a 200 euro in più.

Per poter comprare qualcosa di risolvente, luminoso e con un autofocus moderno ed affidabile, devi comprare il 17-50 sigma.

Insomma...

 

Sotto i 12mm devi andare di sigma o di samyang, a meno che non vuoi defishare il mondo.

Sopra i 100/150 c'è quasi il deserto...

 

dai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...