Jump to content
matteo.pedditzi

esercizi al rubinetto

Recommended Posts

Ciao a tutt.

Ecco le prime  che posto qui. Spero che la sezione sia quella giusta, ho visto altre gocce e ho pensato di si...

Mi date un parere? Considerate che sono proprio una pippa a far foto, qualunque suggerimento-consiglio-critica sarà ben accetto e utile.

Non vuole cadere

Sulla pagina Flickr trovate anche  la "sorella" di questa, scattata da un'altra posizione. Entrambe le foto scattate con la Nikon D3200, obiettivo kit 18-55, tutto in manuale. I dettagli son presenti nella pagina Flickr.

Ho scattato in Raw e poi convertito in JPG (per poterle mettere su Flickr)  senza fare postproduzione.

Ho scattato di notte nel bagno di casa di mia suocera, con solo una lampada accesa (si vede il riflesso nel rubinetto)...

Macchina in manuale, appoggiata al lavandino, scatti multipli sino a che non son riuscito a "fermare" le gocce...

Grazie in anticipo per qualunque cosa vogliate dire, che sia sulla tecnica, sulla composizione, su fuoco-luminosità-diaframma ecc, sul darmi all'ippica...

Buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto secondo me dovresti dirci lo scopo di questa foto...cioè cosa volevi fare? una foto della goccia completamente ferma suppongo da cosa scrivi. Volevi la goccia ferma e lo sfondo sfuocato?

Poi i dati ti chiederei di metterli qui, eviti alle persone di dover cercare quale è il tuo account flickr per vedere i dati di scatto.

LA prima cosa in questa foto che noto per me è la mancanza di illuminazione, volendo fermare la goccia non puoi avere tempi lunghi per cui o alzi gli iso o metti un illuminazoine aggiuntiva. Diciamo che il soggetto principale è la goccia, mentre nella foto vengo piu attirato dalla luce rilessa sul rubinetto che dalla goccia

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo scusa. Ecco i dati della foto

Nikon D3200; 18.0-55.0 mm f/3.5-5.6; ƒ/4.0; 24.0 mm; 1/400; ISO 400; Flash (spento, non attivato)

La mia intenzione era fare una foto scura con ben distinto il rubinetto e ben distinta la goccia. Idealmente la goccia sarebbe dovuta essere una sorta di estensione del rubinetto. Avrei voluto mantenere a fuoco sia il rubinetto che la goccia, senza aumentare la "luminosità" della foto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che la goccia non sia perfettamente a fuoco, e anche il rubinetto...forse hai messo a fuoco non proprio il rubinetto?

Potresti usare un cavalletto, prendere il fuoco con la stanza ben illuminata a punto sul rubinetto, poi togli autofocus e accendi solo quella luce li.  Anceh se per fare qualcosa di fatto bene servirebbe una luce soffusa proprio verso il rubinetto stanto attento ai riflessi.

Altre indicazioni meglio che te le dia chi in genere fa questo tipo di fotografie, ti consiglieranno certo meglio di me, per esempio @dade78 spesso fa stilllife o foto simili usando soft box e pannelli, sicuramente sa aiutarti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Matteo, certo che non potevi scegliere soggetto piú difficile per iniziare!?

Non parlo della goccia, ma del rubinetto in acciaio...

allora, prima di analizzare la scena partiamo dai dati exif; non vanno bene

nel senso, il soggetto principale che volevi riprendere qual é? La goccia

ora, avresti dovuto chiudere molto di piú, non meno di f11 per avere definizione e congelare la goccia

non hai usato flash, quindi altre strade non ci sono, iso a manetta, f11 e tempi rapidi, almeno 1/250

questa combinazione in quella condizione di luce avrebbe portato di sicuro ad avere iso elevati, a occhio non meno di 3200...conseguenza rumore elevato sulla tua macchiana...

come risolvere tutto ciò? 

1) scelta economica: compra un flash esterno

2)scelta non economica: nikon d750 oppure d500?

 

Seriamente, le lampade di casa per questi scatti non vanno bene, da qui non si scappa

passiamo allo scatto in se: in still life, qalunque scatto sia dove ci sono materiali molto riflettenti come vetro o acciao é un casino, nel senso che bisogna fare un set specifico proprio per evitare il riflesso della luce che non è mai piacevole (tranne rari casi in cui si cerca una sorta di effetto specchio, ma non é questo il caso . Per intenderci se quardi nella sezione una mia foto si vede il riflesso voluto, ma ripeto é un caso)

tornando a noi, lascia perdere questo scatto, troppo complicato e non hai attrezzatura corretta (avresti bisogno di: due o tre flash esterni con relativi trigger, stativi, pannelli riflettenti, scatto remoto, lente macro possibilmente....insomma, un casino) 

se vuoi fotografare la goccia, con pochi euro puoi farlo comprando un set composto da: contenitore di vetro tipo acquario, fogli di carta colorata e basta

il resto ce l hai in casa

ovviamente, flash é imperativo usarlo, e con uno giá non è semplicissimo ma comunque si fa

spero di averti dato qualche dritta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Urca...

Beh si... che dire... Grazie!

Appena posso comprerò dell'attrezzatura (sta arrivando ora il mio primo filtro ND assieme al mio primo cavalletto...)

Per quanto riguarda quello scatto... giusto una curiosità: ma quindi è impossibile ottenere quella "scurezza" complessiva e avere contemporaneamente goccia e rubinetto perfettamente a fuoco? O esistono dei metodi? O bisogna agire necessariamente in postproduzione?

Comunque grazie per i preziosi consigli. Questo era proprio un esperimento del dilettante allo sbaraglio, ammetto candidamente di non aver minimamente riflettuto sulla complessità nè su quanto sia brutto, ora che ci faccio davvero caso, il riflesso storto dell'abat jour :lol:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, dade78 dice:

 

ora, avresti dovuto chiudere molto di piú, non meno di f11 per avere definizione e congelare la goccia

 

Per precisare, almeno se non è chiaro Il discorso dell'f/11, te l'ha detto ( @dade78 correggimi se sbaglio) per via della pdc che a 24mm con quella distanza di messa a fuoco sarebbe troppo breve per essere sicuro di averla a fuoco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Stefano Grechi dice:

Per precisare, almeno se non è chiaro Il discorso dell'f/11, te l'ha detto ( @dade78 correggimi se sbaglio) per via della pdc che a 24mm con quella distanza di messa a fuoco sarebbe troppo breve per essere sicuro di averla a fuoco.

Esatto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, matteo.pedditzi dice:

Urca...

Beh si... che dire... Grazie!

Appena posso comprerò dell'attrezzatura (sta arrivando ora il mio primo filtro ND assieme al mio primo cavalletto...)

Per quanto riguarda quello scatto... giusto una curiosità: ma quindi è impossibile ottenere quella "scurezza" complessiva e avere contemporaneamente goccia e rubinetto perfettamente a fuoco? O esistono dei metodi? O bisogna agire necessariamente in postproduzione?

Comunque grazie per i preziosi consigli. Questo era proprio un esperimento del dilettante allo sbaraglio, ammetto candidamente di non aver minimamente riflettuto sulla complessità nè su quanto sia brutto, ora che ci faccio davvero caso, il riflesso storto dell'abat jour :lol:

 

 

Ottenere si puó, però ragiona su questa cosa: soggetto principale la goccia giusto?

ok, quindi la guccia deve avere ottima illuminazione e essere ben visibile

il resto della scena passa in secondo piano, o meglio, almeno tutto quello che é diverso dalla goccia e dal rubinetto

in pp si puo fare ma é un lavoro da certosino e comunque non so fino a quanto i risultati poi siano buoni (magari un mago della pp lo riesce a fare)

per avere buona luce dovevi usare un flash esterno, puntato su un pannello riflettente (anche di polistirolo va benissimo) e giocare di riflesso con la luce cercando di averla il piü diffusa possibile) 

a quel punto si, scena illuminata e goccia congelata

ancora meglio due flash settati su potenze differenti, cosí lo stacco soggetto principale e sfondo si sarebbe notato 

 magari un filo di illuminazione poco piacevole poteva rimanere sul rubinetto, ma poca roba (comunque eliminabile in pp in due secondi)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non per ripetermi ma... URCA!

Davvero gentile, consigli preziosi che cercherò di conservare. Ora non mi metterò di sicuro a rifare questo scatto, ma magari tra qualche mese- o anno -, con un pò di pratica in più e dopo aver rubato dei flash al mio vicino fotografo... chissà, magari in futuro ci riprovo.

Intanto, nuovamente, GRAZIE.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...