irmaga

Helpissimo! Foto serali scarsa luce a soggetti in movimento

20 posts in this topic

Ho assolutamente bisogno del vostro aiuto per capire come fare ( e se é possibile fare) scatti decenti a degli acrobati circensi che si esibiscono in piazza in condizione di luce pessima... ieri sera c,é stato uno spettacolo qui a Bobbio e io mi sono appostata con cavalletto e macchina per portare a casa alcuni scatti. Purtroppo ( o per fortuna), l'organizzatore mi ha notato e mi ha chiesto di fare le foto ufficiali perché il loro fotografo non si era presentato! Incosciente, ho accettato. I risultati sono pessimi. Il cavalletto é buono, la macchina pure, l'obiettivo fa schifo ( il tappo in kit) . Ho alzato gli Iso ( prima a 3200 e poi a 6400) , ho fatto prove con diverse apsrture del diaframma ( da 4 a 9), ho tolto l'anti shake, ho fatto scatto ritardato e nessuna, dico nessuna foto é salvabile. Non sono riuscita né a congelare il movimento, né a utilizzare apertura e tempi lunghi per accentuare il movimento... stasera stesso spettacolo nel paese vicino e non posso toppare anche questa vokta. Grazie di cuore se qualcuno sa darmi delle dritte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah...... mi è successo di fare foto a spettacoli di sera a delle ballerine, sono andato di iso automatico max 6400, impostando il tempo minimo di scatto a 1/40 ma poi se l'esposimetro legge poca luce ti allunga automaticamente i tempi mantenendo i 6400 iso, lascia perdere il tripode e muoviti all'unisono con gli artisti, potresti dovresti farlo visto che sei li autorizzata a far foto, imposta il diaframma più aperto possibile e focalizza da una distanza che ti possa dare una buona pdc, segui i movimenti dei soggetti mantenendoli a fuoco e scatta quando vedi (seppur per qualche frazione) che sono immobili (è impossibile che siano sempre in movimento), se si muovono velocemente prova di panning e seguili. Magari prova la posa P e lascia fare tutto a lei, altro non so, in bocca al lupo;)

irmaga and lulumasami like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz...quello che ti posso consigliare io su qualche foto è di cercare i momenti in cui gli artisti sono in sospensione. Ad esempio se usano un elastico per balzi o cose simili c'è sempre un momento di sospensione, cerca di capire in anticipo quando questo momento si presenta, porterai a casa Delle buone foto ( un po' il trucco Delle foto sportive).

Quella degli iso alti e diaframma la sai già.

In bocca al lupo!

lulumasami, phonix and irmaga like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, phonix dice:

mah...... mi è successo di fare foto a spettacoli di sera a delle ballerine, sono andato di iso automatico max 6400, impostando il tempo minimo di scatto a 1/40 ma poi se l'esposimetro legge poca luce ti allunga automaticamente i tempi mantenendo i 6400 iso, lascia perdere il tripode e muoviti all'unisono con gli artisti, potresti dovresti farlo visto che sei li autorizzata a far foto, imposta il diaframma più aperto possibile e focalizza da una distanza che ti possa dare una buona pdc, segui i movimenti dei soggetti mantenendoli a fuoco e scatta quando vedi (seppur per qualche frazione) che sono immobili (è impossibile che siano sempre in movimento), se si muovono velocemente prova di panning e seguili. Magari prova la posa P e lascia fare tutto a lei, altro non so, in bocca al lupo;)

Grazie mille, ma.... chi ha il coraggio di abbandonare treppiede e buttarsi nella mischia? 😱. A me il panning non é mai venuto, neanche quandi mi sono messa a studiarlo. 

 

10 minuti fa, France dice:

Azz...quello che ti posso consigliare io su qualche foto è di cercare i momenti in cui gli artisti sono in sospensione. Ad esempio se usano un elastico per balzi o cose simili c'è sempre un momento di sospensione, cerca di capire in anticipo quando questo momento si presenta, porterai a casa Delle buone foto ( un po' il trucco Delle foto sportive).

Quella degli iso alti e diaframma la sai già.

In bocca al lupo!

Grazie mille France. Proveró a studiare meglio le varie figure e a scattare durante la sospensione. Ieri sera ho usato lo scatto continuo, ma non ha funzionato. Purtroppo ho pure rotto il telecomendo ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo, come modalità di messa a fuoco scegli "AI SERVO" (su canon si chiama così, su altre marche non so se è uguale).

Ti consente di tenere a fuoco il soggetto, una volta agganciato lasciando premuto a metà il pulsante di scatto, anche mentre si sposta finche rimane all'interno del punto di messa a fuoco scelto. Funziona meglio con il punto centrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima considerazione: se il fotografo non si è presentato perché sa che non ne esce nulla di buono né come compenso né, tantomeno, come qualità quindi il mio primo consiglio è di lasciar perdere e non sprecare tempo e fatica per situazioni che ben poco hanno di fotografabile, se malgrado ciò vuoi accettare ancora guarda innanzitutto il sito del circo per vedere che tipo di foto hanno pubblicato; niente treppiede, lascialo proprio perdere non solo è inutile ma è anche controproducente sostituiscilo con un monopiede pressoché indispensabile; tecnica, s tele luci sono poche e pessime non c'è tecnica che tenga, forse l'avemmaria potrebbe aiutarti, come tentativo potresti provare focale massima; 6400 ISO tutta apertura (e già sei messa male perché scatteresti a 55mm f5,6); VR inserito (almeno riduci il movimento della tua mano); per quanto riguarda il consiglio i scattare nei momenti in cui il circense è fermo nel punto di stallo dell'esercizio, consiglio generalmente ottimo, temo non possa esserti utile in quanto occorre conoscere gli esercizi per poter effettuare quesa tecnica. 

Agli spettacoli di danza io usavo 3200 ISO, esposizione Manuale; tutta apertura (ma rare volte riuscivo a chiudere un paio di stop) e tempi fino a1/15 con monopiede, messa a fuoco sul soggetto più vicino, ma la tua situazione è diversa, luci pessime, folla tra te e i soggetti, mancanza delle quinte che isolano i soggetti quindi sfondi confusi; e non conoscenza degli esercizi proposti

irmaga likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, il signor mario dice:

prima considerazione: se il fotografo non si è presentato perché sa che non ne esce nulla di buono né come compenso né, tantomeno, come qualità quindi il mio primo consiglio è di lasciar perdere e non sprecare tempo e fatica per situazioni che ben poco hanno di fotografabile, se malgrado ciò vuoi accettare ancora guarda innanzitutto il sito del circo per vedere che tipo di foto hanno pubblicato; niente treppiede, lascialo proprio perdere non solo è inutile ma è anche controproducente sostituiscilo con un monopiede pressoché indispensabile; tecnica, s tele luci sono poche e pessime non c'è tecnica che tenga, forse l'avemmaria potrebbe aiutarti, come tentativo potresti provare focale massima; 6400 ISO tutta apertura (e già sei messa male perché scatteresti a 55mm f5,6); VR inserito (almeno riduci il movimento della tua mano); per quanto riguarda il consiglio i scattare nei momenti in cui il circense è fermo nel punto di stallo dell'esercizio, consiglio generalmente ottimo, temo non possa esserti utile in quanto occorre conoscere gli esercizi per poter effettuare quesa tecnica. 

Agli spettacoli di danza io usavo 3200 ISO, esposizione Manuale; tutta apertura (ma rare volte riuscivo a chiudere un paio di stop) e tempi fino a1/15 con monopiede, messa a fuoco sul soggetto più vicino, ma la tua situazione è diversa, luci pessime, folla tra te e i soggetti, mancanza delle quinte che isolano i soggetti quindi sfondi confusi; e non conoscenza degli esercizi proposti

Grazie Mario, sei come al solito molto chiaro e preciso nelle tua argomentazioni e penso anch'io che l'assenza del fotografo sia da imputare un po' a tutte le ragioni insieme... il mio compenso sarebbe nullo, quindi so giá che ora mi starai facendo gli occhiacci e penserai che non solo sono scema a perdere tempo per niente, ma accettando sminuirei totalmente il mio lavoro anche se da semplice amatore. E hai ragione! Detto questo, forse ci andró stasera per mettere in pratica ( unendoli) i vari consigli che tu, France e Benedetto mi avete dato. Porteró il monopiede ( cosí almeno lo uso , visto che é ancora intonso) e cercheró di fare al meglio. Hai ragione che non conoscendo gli esercizi é difficile beccare il momento di sospensione, ma ci provo. Una cosa, @France mi suggerisce fuoco al servo, ma io in condizioni di cosí poca luce ho utilizzato il fuoco manuale ( ero distante e ho messo su infinito...)' ho fatto una caxxxta vero? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, irmaga dice:

Grazie Mario, sei come al solito molto chiaro e preciso nelle tua argomentazioni e penso anch'io che l'assenza del fotografo sia da imputare un po' a tutte le ragioni insieme... il mio compenso sarebbe nullo, quindi so giá che ora mi starai facendo gli occhiacci e penserai che non solo sono scema a perdere tempo per niente, ma accettando sminuirei totalmente il mio lavoro anche se da semplice amatore. E hai ragione! Detto questo, forse ci andró stasera per mettere in pratica ( unendoli) i vari consigli che tu, France e Benedetto mi avete dato. Porteró il monopiede ( cosí almeno lo uso , visto che é ancora intonso) e cercheró di fare al meglio. Hai ragione che non conoscendo gli esercizi é difficile beccare il momento di sospensione, ma ci provo. Una cosa, @France mi suggerisce fuoco al servo, ma io in condizioni di cosí poca luce ho utilizzato il fuoco manuale ( ero distante e ho messo su infinito...)' ho fatto una caxxxta vero? 

No non ti faccio gli occhiacci ;) sapevo che era gratis questi personaggi (permettimi di dire: uno' ambigui) fanno sempre così, anzi probabilmente, pensandoci bene, il fotografo non lo avevano neanche chiamato oppure era un amatore conoscente chiamato aggratise come si dice a Roma.
La cazzata non è nel mettere a fuoco all'infinito la cazzata è stare lontani, devi essere nella scena se c'è un palco devi essere sottopalco altrimenti in mezzo a loro e al pubblico, soprattuto se, come mi par di capire, il tuo obiettivo è 18-55

irmaga likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, il signor mario dice:

No non ti faccio gli occhiacci ;) sapevo che era gratis questi personaggi (permettimi di dire: uno' ambigui) fanno sempre così, anzi probabilmente, pensandoci bene, il fotografo non lo avevano neanche chiamato oppure era un amatore conoscente chiamato aggratise come si dice a Roma.
La cazzata non è nel mettere a fuoco all'infinito la cazzata è stare lontani, devi essere nella scena se c'è un palco devi essere sottopalco altrimenti in mezzo a loro e al pubblico, soprattuto se, come mi par di capire, il tuo obiettivo è 18-55

Ero in mezzo al pubblico e vicino al palco, ma giá a distanza di infinito ( provato su un cavo fermo) . Comunque forse avrei potuto opatare per fuoco automatico 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è così buio che l'autofocus non aggancia il soggetto?......se così fosse la vedo dura!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, il signor mario dice:

.....La cazzata non è nel mettere a fuoco all'infinito la cazzata è stare lontani, devi essere nella scena se c'è un palco devi essere sottopalco altrimenti in mezzo a loro e al pubblico.....

daccordissimo con Mario su questo punto, essendo la fotografa ufficiale dovresti avere ampia libertà di movimento altrimenti come potresti fare le foto?, io alle volte sono arrivato anche a qualche metro di distanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, nel ringraziare ancora tutti voi per i preziosissimi consigli, vi aggiorno sullo spettacolo di ieri che , altro agli acrobati ha previsto anche la messa in scena di uni spettacolo del Trio Trioche (musica clown e spettacolo) che non conoscevo e che sono bravissimi. Ho deciso di defilarmi e fare le foto per diletto. Ho anche dimenticato ogni logica e tecnica e anche  come suggerito da  alcuni di voi  niente cavalletto, iso altissimi e partecipare. In realtà mi sono goduta lo spettacolo e mi sono divertita tantissimo.

Per chi è interessato, qui alcuni scatti: https://flic.kr/s/aHsm6KZUWq

 

France, bobol and phonix like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brava Irma

A me sembra che abbia fatto dei buoni scatti....un po' troppo uguali come pdr ma probabilmente come hai detto tu ti sei defilata, accomodata e goduta lo spettacolo da un punto fisso e non ti se spostata.

Hai fatto bene a defilarti, io personalmente non avrei mai accettato l'incarico per la difficoltà dell'opera data dalle condizioni di scatto (luci basse e movimenti veloci non vanno molto d'accordo con le mie capacità né tantomeno con la mia attrezzatura :lol:) ma soprattutto per il solo fatto di farlo su commissione con certe aspettative che sapevo in partenza di non saper soddisfare nemmeno con sufficenza.

irmaga likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

alcune banali, alcune errate, alcune eccezionali molte a dire il vero eccezionali, non so perchè ti sei fatta tutta sta paura (magari paura del debutto?:lol:) a parte gli scherzi, facendo una cernita delle migliori se gli'è le fai avere non solo ti ringraziano ma magari ti ingaggiano per il prox spettacolo.

irmaga likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, davvero!

ps. Gli scatti agli acrobati purtroppo sono venuti malissimo, ma alla fine chissene...mi sono seduta, ho goduto lo spettacolo e secondo voi, ho pure tirato  gualcisa di decente! Grazie ancora!

bobol, phonix and France like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli scatti non sono venuti tanto male, per un uso "social" rendono bene, i difetti emergono secondo me se devi fare stampe di grosse dimensioni. Non so se te lo hanno chiesto ma di che corredo disponi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono arrivato tardi alla discussione ma reputo che sia comunque interessante e mi sorge spontanea una domanda...in questi casi non è consigliato l'uso del flash? orientabile si intende...ora ovviamente non so se irma lo possiede ma in generale non è il caso di usarlo? tanto se c'è poca luce e si deve scattare a tempi piuttosto veloci non mi vengono in mente molte altre soluzioni oltre ovviamente gli alti iso ma a volte non bastano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now