Jump to content
andreamk

Black and white dream

Recommended Posts

molto molto bella Andrea, bellissima la composizione e l'espressione di lei che sembra volteggiare nell'aria. Un consiglio ruotala leggerissimamente verso destra (usa le linee del palazzo/chiesa che si vede nell'ombra della protagonista) e clona il cavo che si intravvede zona mento e il gancio sul fianco destro e se riesci anche su quello sinistro in modo da accentuare il volteggiare nell'aria..... (ottimo sarebbe clonare anche l'ombra dei cavi sull'ombra del soggetto e ti dovrebbe riuscire facile visti la trama dei mattoni), complimenti.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao le linee erano praticamente dritte le ho girate di 0,2 gradi per il gancio ovviamente ci ho pensato se toglierlo o meno sono indeciso.

Il gancio dona quel tocco di realismo che fa intuire la situazione senza svelarla troppo senza diventa un altra cosa.

Ma forse sono seghe mentali mie ad ogni modo la versione corretta con i tuoi suggerimenti senza gancio

37280705371_cdbca7e80c_b.jpgblack and white dream

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei esprimere un concetto molto personale ma che secondo me è l'essenza dell'arte fotografica, questo perchè ho notato che molti trovano "naturale" o "reale" la visibilità dei ganci, la mia osservazione sulla clonazione della presenza dei ganci è proprio nel trasmettere il massimo dell'emozione nel vedere il soggetto librarsi nell'aria emozione che si spegne notando i ganci. Torno a citare il grande Franco Fontana che affermava " la realtà c'è l'abbiamo di fronte basta guardarci attorno per vederla, non occorre fotografarla" o l'autore de "il fotografo non si annoia mai" di Marco Scataglini che cita "non fotografate cos'è, ma cos'altro è". Con questo mi scuso in anticipo per chi ritiene che la fotografia deve riprendere pedissequamente l'immagine che abbiamo di fronte senza dargli quel tocco di originalità che la fà diventare la "nostra" foto, la nostra emozione nel riprenderla e nel trasmetterla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, phonix dice:

vorrei esprimere un concetto molto personale ma che secondo me è l'essenza dell'arte fotografica, questo perchè ho notato che molti trovano "naturale" o "reale" la visibilità dei ganci, la mia osservazione sulla clonazione della presenza dei ganci è proprio nel trasmettere il massimo dell'emozione nel vedere il soggetto librarsi nell'aria emozione che si spegne notando i ganci. Torno a citare il grande Franco Fontana che affermava " la realtà c'è l'abbiamo di fronte basta guardarci attorno per vederla, non occorre fotografarla" o l'autore de "il fotografo non si annoia mai" di Marco Scataglini che cita "non fotografate cos'è, ma cos'altro è". Con questo mi scuso in anticipo per chi ritiene che la fotografia deve riprendere pedissequamente l'immagine che abbiamo di fronte senza dargli quel tocco di originalità che la fà diventare la "nostra" foto, la nostra emozione nel riprenderla e nel trasmetterla.

Capisco cosa vuoi dire Benedetto,però in questo scatto corde ,ganci etc passano in secondo piano..quello che fa lo scatto(per me) è l'ombra...Lei così bella,sognante e la sua ombra così macabra perchè assomiglia ad una impiccagione,ma forse sono andata troppo oltre con la fantasia :D..

Share this post


Link to post
Share on other sites

La trovo molto molto molto interessante. Ho letto tutti i commenti precedenti e devo dire che per dirti se ganci si o ganci no, l'ho fatta vedere a diverse persone (piccola riunione di amici non fotografi). Risultato alla pari. Personalmente lascerei i ganci alla persona (un richiamo alla realtà) e toglierei all'ombra (per lasciarla volare nella fantasia). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per i complimenti effettivamente sono molto soddisfatto di questo scatto.

 

18 ore fa, phonix dice:

vorrei esprimere un concetto molto personale ma che secondo me è l'essenza dell'arte fotografica, questo perchè ho notato che molti trovano "naturale" o "reale" la visibilità dei ganci, la mia osservazione sulla clonazione della presenza dei ganci è proprio nel trasmettere il massimo dell'emozione nel vedere il soggetto librarsi nell'aria emozione che si spegne notando i ganci. Torno a citare il grande Franco Fontana che affermava " la realtà c'è l'abbiamo di fronte basta guardarci attorno per vederla, non occorre fotografarla" o l'autore de "il fotografo non si annoia mai" di Marco Scataglini che cita "non fotografate cos'è, ma cos'altro è". Con questo mi scuso in anticipo per chi ritiene che la fotografia deve riprendere pedissequamente l'immagine che abbiamo di fronte senza dargli quel tocco di originalità che la fà diventare la "nostra" foto, la nostra emozione nel riprenderla e nel trasmetterla.

Grazie per l'intervento il tuo è un ottimo punto di vista e lo condivido nel senso che di base non ho nessun problema ad utilizzare photoshop in post produzione per alterare la foto secondo i miei gusti. La domanda da porsi è se quel gancio da o toglie qualcosa alla foto e sinceramente non so dare risposta più le guardo meno so decidermi :)

2 ore fa, Franco Nadalin dice:

La trovo molto molto molto interessante. Ho letto tutti i commenti precedenti e devo dire che per dirti se ganci si o ganci no, l'ho fatta vedere a diverse persone (piccola riunione di amici non fotografi). Risultato alla pari. Personalmente lascerei i ganci alla persona (un richiamo alla realtà) e toglierei all'ombra (per lasciarla volare nella fantasia). 

Addirittura la riunione di fotografi ? ne sono lusingato.

Tagliare l'ombra vuol dire stravolgere completamente il senso dello scatto e banalizzarlo di parecchi ordini di grandezza.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, andreamk dice:

Grazie a tutti per i complimenti effettivamente sono molto soddisfatto di questo scatto.

 

Grazie per l'intervento il tuo è un ottimo punto di vista e lo condivido nel senso che di base non ho nessun problema ad utilizzare photoshop in post produzione per alterare la foto secondo i miei gusti. La domanda da porsi è se quel gancio da o toglie qualcosa alla foto e sinceramente non so dare risposta più le guardo meno so decidermi :)

Addirittura la riunione di fotografi ? ne sono lusingato.

Tagliare l'ombra vuol dire stravolgere completamente il senso dello scatto e banalizzarlo di parecchi ordini di grandezza.

 

 

Riunione di non fotografi , e non tagliare l'ombra ma ben si togliere l'ombra dei cavi dall'ombra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piace molto la composizione, sembra rispettare tutti i canoni di fotografia. la foto è nitida, il soggetto a fuoco.

sarei curioso di vedere anche la foto a colori, ma dallo sfondo, immagino ci sia poco da immaginare...

riguardo alla polemica dei cavi e del moschettone, ritengo che con o senza vengono fuori due foto diverse, quindi foto buone per usi diversi. personalmente  sono un purista del realismo, anche se la foto senza cavi è più piacevole: lascia più all' immaginazione e rende meglio il gesto atletico.

sono invece discordante dalle teorie citate da phoenix. credo che la fotografia sia anche un raccontare la realtà. la fotografia ha un senso di "magico": è catturare un momento. poi questo "momento" genera emozioni diverse in ognuno di noi e lì scaturisce "...il cos' altro è".

credo che il fotografo debba essere artista nel costruire la foto, tecnico nel catturare e nell' utilizzare la strumentazione. 

il fotoritocco serve solo per le riviste e le pubblicità...

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Sniper dice:

Mi piace molto la composizione, sembra rispettare tutti i canoni di fotografia. la foto è nitida, il soggetto a fuoco.

sarei curioso di vedere anche la foto a colori, ma dallo sfondo, immagino ci sia poco da immaginare...

riguardo alla polemica dei cavi e del moschettone, ritengo che con o senza vengono fuori due foto diverse, quindi foto buone per usi diversi. personalmente  sono un purista del realismo, anche se la foto senza cavi è più piacevole: lascia più all' immaginazione e rende meglio il gesto atletico.

sono invece discordante dalle teorie citate da phoenix. credo che la fotografia sia anche un raccontare la realtà. la fotografia ha un senso di "magico": è catturare un momento. poi questo "momento" genera emozioni diverse in ognuno di noi e lì scaturisce "...il cos' altro è".

credo che il fotografo debba essere artista nel costruire la foto, tecnico nel catturare e nell' utilizzare la strumentazione. 

il fotoritocco serve solo per le riviste e le pubblicità...

Se scatti in RAW il fotoritocco è d’obbligo o quasi,se scatti in JPEG ci pensa la macchina a fotoritoccare,per cui penso che il senso del tuo discorso serva se si vuole scattare così com’è la realtà ! 

Ma a questo punto come la mettiamo con le foto in BN,non le scatti perché non usi il fotoritocco ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Paolo Nobili dice:

Se scatti in RAW il fotoritocco è d’obbligo o quasi,se scatti in JPEG ci pensa la macchina a fotoritoccare,per cui penso che il senso del tuo discorso serva se si vuole scattare così com’è la realtà ! 

Ma a questo punto come la mettiamo con le foto in BN,non le scatti perché non usi il fotoritocco ? 

per fotoritocco si intende cancellare,aggiungere etc cose alle foto,mentre sviluppare un raw è un altra cosa

riguardo la foto è molto bella e io non avrei cancellato nulla complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, Gabriele Quintigliani dice:

per fotoritocco si intende cancellare,aggiungere etc cose alle foto,mentre sviluppare un raw è un altra cosa

riguardo la foto è molto bella e io non avrei cancellato nulla complimenti

Si Gabriele hai ragione,intendevo lo sviluppo !

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Sniper dice:

Mi piace molto la composizione, sembra rispettare tutti i canoni di fotografia. la foto è nitida, il soggetto a fuoco.

sarei curioso di vedere anche la foto a colori, ma dallo sfondo, immagino ci sia poco da immaginare...

riguardo alla polemica dei cavi e del moschettone, ritengo che con o senza vengono fuori due foto diverse, quindi foto buone per usi diversi. personalmente  sono un purista del realismo, anche se la foto senza cavi è più piacevole: lascia più all' immaginazione e rende meglio il gesto atletico.

sono invece discordante dalle teorie citate da phoenix. credo che la fotografia sia anche un raccontare la realtà. la fotografia ha un senso di "magico": è catturare un momento. poi questo "momento" genera emozioni diverse in ognuno di noi e lì scaturisce "...il cos' altro è".

credo che il fotografo debba essere artista nel costruire la foto, tecnico nel catturare e nell' utilizzare la strumentazione. 

il fotoritocco serve solo per le riviste e le pubblicità...

Grazie epr i complimenti.
l'immagine a colori semplicemente ha i mattoni color mattone.

Per il resto non sono concorde. Il fotoritocco è uno strumento come un altro il fine lo decide il fotografo.
Ad esempio nell'ultima foto che ho pubblicato unendo 3 scatti ho fatto uso pesante di post produzione e il risultato ha migliorato  il realisto della scena rispetto a quello che sarebbe stato uno scatto singolo.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...