Jump to content

Recommended Posts

Beh, parecchi di voi mi conoscono o quantomeno si ricordano della mia esistenza.
Fino a un annetto fa ero un moderatore di questo forum, nonché il suo partecipante più attivo: poi una serie di impegni, la carenza di tempo e un disguido informatico che ha cancellato il mio vecchio account (sigh). Non prometto di tornare a quei livelli, ma ogni tanto un giro me lo farò.
Per chi non lo sapesse: sono grafomane, logorroico, e ho il dito più pesante della terra, quindi ogni volta che esco di casa scatto un migliaio di foto; e da quando ho una fotocamera esco spesso, molto spesso.

Finito il preambolo, vi propongo una foto scattata qualche giorno fa ad Opi (L'Aquila) sul finire del foliage autunnale.
Si veniva da tre giorni di pioggia e da un paio di giorni di vento fortissimo, ed era nuvoloso. Le condizioni migliori per la fotografia: aria pulita, superfici splendenti, luce attenuata.
Anche per questo molte delle foto che ho fatto le ho scattate col teleobiettivo: la nitidezza non è stata compromessa dalla foschia o dal pulviscolo atmosferico.

La foto, abbastanza vista e rivista (ma io sono un amante dei cliché), è questa:

38005557002_c874cb4b49_z.jpg
Autunno a Forca d'Acero / Autumn in Forca d'Acero by Federico Tomasello, su Flickr

Pentax K-5 + Pentax DA 55-300 WR @55mm, su cavalletto.
Tre scatti in bracketing da -2 a +2EV, uniti in HDR.
Exif: F/11, 0,4s, 80iso.

In PP: tutto su Lightroom. Ho unito i tre raw in HDR e poi bilanciato il bianco, corretto l'obiettivo etc etc. Ho usato il "metodo Ramelli" per creare l'esposizione di base, ho utilizzato le curve per aggiustare l'istogramma. Ho aumentato la vividezza e abbassato la saturazione generale, poi ho agito sui diversi canali colore per attenuare la saturazione di qualche tinta, e amplificare quella di altre. Ho vignettato un pochino per rendere l'immagine meno sfuggente verso l'esterno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il titolo è super azzeccato, immagine vista e rivista.

Una domanda, perché un hdr? Non mi sembra che ci fosse il bisogno...o sbaglio?

Come mi fa strano leggere 26 messaggi sotto il tuo nick :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/10/2017 at 23:08, France dice:

Il titolo è super azzeccato, immagine vista e rivista.

Una domanda, perché un hdr? Non mi sembra che ci fosse il bisogno...o sbaglio?

Come mi fa strano leggere 26 messaggi sotto il tuo nick :wacko:

Per me c'è sempre bisogno di un HDR :D
A dire il vero si sarebbe potuta sviluppare la foto anche da un solo file sovraesposto (per salvaguardare le ombre), ma in fin dei conti faccio prima a fare un HDR (in raw): lo sviluppo diventa più facile, intuitivo e veloce. E anche più versatile.

Non sai quanto fa strano a me leggere "xx messaggi", anche perché probabilmente li avevo mandati già il primo giorno del forum di FCF anni fa :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti e ben tornato...io sono qui da poco e quindi non avevo avuto il piacere!

Sto guardando le tue foto anche negli altri post....indubbiamente di livello molto alto, sotto tutti i punti di vista! 

aggiungo....interessanti e utili le accurate delucidazioni sulle varie procedure sia di scatto che di post...

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, marcoa dice:

Complimenti e ben tornato...io sono qui da poco e quindi non avevo avuto il piacere!

Sto guardando le tue foto anche negli altri post....indubbiamente di livello molto alto, sotto tutti i punti di vista! 

aggiungo....interessanti e utili le accurate delucidazioni sulle varie procedure sia di scatto che di post...

ciao

Grazie!

Diciamo che fino ad un paio di anni fa questo forum teneva fede al proprio nome: le foto condivise, per regola consuetudinaria condivisa, erano molto "spiegate" in modo da rispettare il "foto come fare".
Poi l'aumento esponenziale degli iscritti e la pigrizia di molti ha fatto un po' perdere questo modo di intendere la condivisione delle foto (ed è stato un vero peccato).

Io continuo e continuerò a proporre così le mie foto, secondo me non devono esserci "segreti" nella realizzazione di una foto, né prima e né dopo la fase di scatto; quando qualcun altro fa troppo "il misterioso", sinceramente mi intristisco, o mi sento preso in giro.
Non stiamo qua per farci pubblicità, ma per imparare quanto più possibile e, se possibile, insegnare qualcosa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...