Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti! Vorrei qualche consiglio per un paraluce. Mi sono appassionata da poco alla fotografia..
Ho studiato molti manuali e letto vari libri sulla fotografia..nessuno però parlava dei paraluce,non riesco a trovare niente che soddisfi le mie curiosità.
Mi servirebbe sapere la differenza tra un paraluce a petalo e uno normale (non so come si chiama tecnicamente).
Io ho un obbiettivo 18-55 e ho visto che il suo paraluce è il HB-45,ma volendo potrei mettere un altro tipo di paraluce?
GRAZIE IN ANTICIPO :D

Cita
Cita

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ansel Adams – uno dei più grandi fotografi di tutti i tempi – ebbe a dire che “non esiste fotografia senza paraluce”. Una frase tanto famosa, quanto purtroppo disattesa. Ovviamente i benefici di un paraluce non sono costanti, ma dipendono dalla situazione di ripresa; tuttavia si tratta di un accessorio di fondamentale importanza che converrebbe tenere sempre montato sull’obiettivo, anche quando si fotografa in ombra.
In commercio si trovano moltissimi tipi di paraluce, a seconda della forma e del materiale impiegati: quadrati, rettangolari, a petalo, a sezione conica, a sezione cilindrica, di plastica, di gomma, di metallo, fissi, estensibili, etc. Lo scopo di qualunque paraluce, comunque, è sempre lo stesso: impedire di far raggiungere la lente frontale dell’obiettivo ai raggi di luce laterali i quali, non contribuendo alla formazione dell’immagine, potrebbero provocare fenomeni di flare e abbassamento del contrasto.
La caratteristica principale di un paraluce è la gusta lunghezza: quest’accessorio, infatti, dev’essere abbastanza lungo da sbarrare la strada a quanti più raggi laterali è possibile, ma non troppo lungo, altrimenti verrebbero tagliate via anche le parti più periferiche dell’area inquadrata provocando vignettatura agli angoli del fotogramma.
La forma del paraluce dev’essere progettata e dimensionata sulla base dell’angolo di ripresa dell’obiettivo destinato ad ospitarlo: gli obiettivi grandangolari richiedono paraluce più corti che facciano passare anche i raggi provenienti da direzioni più distanti dall’asse; con i teleobiettivi, invece, si possono usare paraluce più lunghi. Nel caso degli zoom, la lunghezza del paraluce va dimensionata sulla lunghezza focale più corta dell’intervallo di zoomata ed a questa cosa, purtroppo, corrisponde una minor efficacia del paraluce all’estremo opposto della zoomata, in corrispondenza delle focali più lunghe. 
Per quanto riguarda la differenza fra un paraluce ordinario a bordo circolare uniforme ed un paraluce a petalo, possiamo dire che il primo è più facile da realizzare ed è anche più comodo da usare, non avendo direzioni preferenziali per il montaggio, mentre il secondo risulta più efficiente in quanto – avendo una forma più lunga in corrispondenza del lato maggiore del fotogramma ed una più corta sul lato minore – riesce ad eliminare una quantità maggiore di raggi laterali indesiderati. Il paraluce a petalo però, contrariamente a quello a bordo circolare, richiede più attenzione nel montaggio dovendo essere correttamente orientato.
Concludo con due brevi osservazioni. La prima riguarda quegli zoom (sempre più rari) nei quali la lente frontale ruota durante la regolazione della lunghezza focale e sui quali, per ovvi motivi, si possono montare solamente i paraluce circolari. La seconda riguarda l’uso, su sensori di formato ridotto, di paraluce progettati per obiettivi destinati al full frame: in tali casi, occorre considerare che il paraluce originale diventa meno efficiente perché progettato per un angolo di ripresa maggiore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...