Jump to content
Mariano Curti

Quale sensore idoneo per crop.

Recommended Posts

Un saluto a tutti,

vi scrivo per avere un consiglio su un problema che mi attanaglia non poco.

La mia vecchia Canon Eos 450D mi ha abbndonato e devo aquistare un'altra reflex. Per ora utilizzo una compatta Canon G9 da 12 mp. che mi offre buoni risultati ma non come una reflex.

Io mi occupo di microfotografia quindi utilizzo il microscopio biologico per fare, oltre alle osservazioni, anche le foto.

Nella foto al microscopio, il 90% delle foto vengono croppate e quindi devo ritagliare un rettangolino pari a circa la sesta - settima parte del fotogramma.

Tale operazione è assolutamente indispensabile perchè spesso i soggetti risultano piccoli ed è necessario ritagliare.

Francamente ho chiesto consiglio ma nessuno mi ha saputo dare un risposta sicura sul problema.

Veniamo al dunque: meglio un full frame ad es. da 16 mpx o un spc con 24 megapix. per il ritaglio fotografico..?

Quale dei due ? Il più grande con un po' di mp. di meno o più piccolo con più pixel.

Quali dei due mantiene l'immagine croppata migliore come definizione e grana..?

Nella microscopia non ho problemi di nessun tipo, luce in quantità ( viene regolata la lampada) mosso idem, i miei microscopi pesano 20 Kg. cadauno e non c'è il minimo pericolo di foto mosse.

Posso fare pose da 30 sec. o a 1 / 8000.

Quello che più mi interessa quale dei due offre la miglior qualità dell'immagine croppata della quinta o sesta parte.

Ho chiesto a un paio di amici fotografi di professione  e non mi hanno saputo rispondere con precisione.

Spero di trovare la risposta giusta perchè non vorrei fare l'acquisto sbagliato.

Grazie a tutti,

Mariano.

 

Edited by Mariano Curti
in aggiunta foto che utilizzo ora non trascritta sul testo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto va specificato che i megapixel rappresentano "l'area" del sensore, cioè la risoluzione espressa moltiplicando la misura in pixel dei due lati del sensore.
Quando si parla di risoluzione quindi si parla né più e né meno di una grandezza misurata in pixel.
Rapportanto la grandezza in pixel alla grandezza in centimetri si ottiene invece la "densità" in pixel di un sensore.

Per il ritaglio sono necessarie due condizioni: un'alta risoluzione del sensore (cioè la più estesa grandezza in pixel ottenibile) e un'alta densità (che evita che le foto risultino troppo sgranate).

Inoltre è fondamentale individuare l'utilizzo dell'immagine al di là dei dati tecnici: l'immagine va stampata o vista su un monitor/schermo o proiettata, questo è l'importante. Non rimane un dato su un file, ma va visto.
Un monitor 4K ha una risoluzione di 8mpx circa.
Per una immagine a tutto schermo su un 4k sono quindi necessari 8mpx.
Una full frame a 16mpx può essere croppata e metà, e coprire tutto il monitor; l'aps-c da 24mpx può essere croppata a 2/3, quindi in maniera molto più spinta.
Di contro un monitor Full HD è "soli" 2mpx, il che significa che puoi croppare ben di più avendo ancora una immagine che nativamente copre lo schermo senza interpolazioni.

Fra una full frame a 16mpx e una aps-c a 24mpx sicuramente la seconda, per tutti i parametri indicati, avrà una migliore resa una volta effettuato il crop.
Ma, se le richieste di stampa, visualizzazione o proiezione non fossero particolarmente esigenti, potrebbe bastare anche la full frame, a livello di risoluzione. Ma la densità di pixel sarebbe ancora a favore dell'aps-c.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Abulafia,

grazie per la celere risposta..! In considerazione da quanto hai scritto, ( esigenze stampa, monitor ecc.) rimanendo in casa Canon, se fossi tu ad avere il mio problema per acquistare una macchina, quale sceglieresti tra queste.?

FF - 5d Mark II - 1ds Mark III - ( entrambe 21 mpx. ) - 6d ( 20 mpx. ).

APS-C - 60D ( 18 mpx. ) - 7D ( 18mpx. ) 70D ( 20 mpx.).

APS-C con macchine più economiche : 600d ( 18mpx ) 100d ( 18mpx ) 200d ( 24mpx.).

Consideriamo che a parità di pixel con APS-C abbiamo un sensore più piccolo quindi con più concentrazione di pixel e quindi più denso.

A te la scelta per la foto micro.

Grazie di nuovo.

Mariano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/3/2018 at 07:51, Mariano Curti dice:

Ciao Abulafia,

grazie per la celere risposta..! In considerazione da quanto hai scritto, ( esigenze stampa, monitor ecc.) rimanendo in casa Canon, se fossi tu ad avere il mio problema per acquistare una macchina, quale sceglieresti tra queste.?

FF - 5d Mark II - 1ds Mark III - ( entrambe 21 mpx. ) - 6d ( 20 mpx. ).

APS-C - 60D ( 18 mpx. ) - 7D ( 18mpx. ) 70D ( 20 mpx.).

APS-C con macchine più economiche : 600d ( 18mpx ) 100d ( 18mpx ) 200d ( 24mpx.).

Consideriamo che a parità di pixel con APS-C abbiamo un sensore più piccolo quindi con più concentrazione di pixel e quindi più denso.

A te la scelta per la foto micro.

Grazie di nuovo.

Mariano.

 

70D o 200D, senza pensarci troppo.
70D se devi farci anche altre foto oltre quelle in laboratorio, 200D se devi fare solo quelle.

La 200D produce un raw a 12 bit, la 70D a 14: se per te la resa del colore e delle tinte è importante, forse è meglio la 70D anche per uso esclusivamente micro (la profondità colore evita anche la formazione di artefatti in caso di sviluppi particolarmente estremi).

Non conosco abbastanza le due fotocamere da sapere se hanno o meno il filtro anti aliasing: nel caso sarebbe meglio quella che non lo ha.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Abulafia,

questa è una foto di una Diatomea. ( alghe microscopiche bellissime.! ) eseguita con un Microscopio Zeiss Universal trinoculare, obiettivo Zeiss Jena Apocromatico 20X A. 0,65. Da un ingrandimento iniziale di 200X con crop arriva a circa 400X. Tecnica del campo scuro con un filtro rosso- arancio.

Compatta Canon G9 ( 12 MPX ), sistema afocale. ( tante ottiche nel fascio ottico, oculare del microscopio, obiettivo della compatta e ovviamente l'obiettivo primario dello strumento.). per quanto sia una compatta di buon livello ( uso il tasto manuale ovviamente) non può competere con una reflex ( che ho avuto seppur la 450D eos Canon )

Con una reflex eviterei il sistema afocale e applicherei quello per proiezione oculare( corpo macchina senza nulla  su oculare del microscopio) o addirittura il fuoco diretto che eliminerebbe le ottiche dell'obiettivo e dell'oculare ( dove lavorerebbe solo l'obiettivo del microscopio). Meno lenti nel percorso ottico, offrono inevitabilmente un immagine migliore e più contrastata.

Sono sicuro che con una buona reflex ( ovviamente meglio della Canon 450D ) migliorerei  moltissimo.

Consigli in merito..?

A presto,

Mariano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×