Jump to content
Natureego

Coccinelle

Recommended Posts

Salve! Questo è il mio thread sul forum (post-presentazione). 

Mi ritengo un principiante, avendo in mano una DSLR da pochi mesi; principalmente scatto paesaggi, macro e close-up (anche se non mi è ancora chiarissima la differenza fra questi ultimi 2 tipi di fotografia). Ho scattato questa foto con Nikon D7500 e Sigma 17-70 macro contemporary. Dati: 70mm, 1/40, f/7.1 a 640ISO. Quando l' ho scattata dovevo ancora comprare il treppiede, quindi è a mano libera; pp: Lightroom.

P.S. Il motivo principale per cui mi sono iscritto al forum è per ricevere critiche che mi permettano di migliorare, quindi, nel caso, andateci pure pesante :D

Foto: https://flic.kr/p/Ft61Cr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, i colori sono molto belli, tenui.

Purtroppo la luce sulle coccinelle è troppo forte, quei riflessi disturbano. Proverei anche a croppare un poco, per rendere il soggetto più presente nell'immagine.

Queste sono le mie opinioni, un saluto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con @France ed aggiungo che questi scatti a mano libera difficilmente ti soddisfano in qualità di immagine particolarmente con dati di scatto come questi (1/40 sec a 70mm) sei in piena zona pericolo, zona di MAF molto ridotta vista la vicinanza al soggetto e rischio del mosso/micromosso molto alto, allora le soluzioni sono due o utilizzi un treppiede con scatto remoto (ma in questo caso devi essere certo che anche il soggetto resti immobile) oppure un flash esterno con trigger radio e allora il discorso cambia completamente, perchè i tempi di scatto saranno sicuramente più che tranquilli ed inoltre puoi utilizzare ISO bassi (migliore qualità dell'immagine)

Qui per una spiegazione semplice tra le diverse tipologie di scatto (macro /closeup)

Un saluto Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molte grazie per le informazioni @bobol ! Ora ho un treppiede Manfrotto con cui mi trovo molto bene; il telecomandino per gli scatti in remoto devo ancora prenderlo, per ora utilizzo l' autoscatto con 5 secondi di ritardo. 

Come flash esterno ho un vecchio Nikon SB-600, ma quando ho scattato la foto del thread non lo usavo ancora. Usandolo ottengo sempre lo sfondo completamente nero, e non mi piace molto come risultato (non so se sbaglio qualcosa nei settaggi, è più che probabile).

Il 20/3/2018 at 13:42, Franco Nadalin dice:

Ritenta sarai più fortunato 😀. Questa  per me è da buttare . Ho dato un occhiata veloce alle altre foto su flickr. Mi sono piaciute. 

 Perchè da buttare? Per la questione taglio + riflesso o ci sono altre motivazioni? Son contento che ti siano piaciute :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il flash oltre che dare luce ti permette di gestire come e quanto la luce ambiente influenzerà la scena. E questo lo ottieni utilizzando accoppiata tempi/diaframmi opportuna.

Per capire se nello scatto ci sarà o meno luce ambiente ti è sufficiente fare la stessa foto (parametri scelti) con flash disattivato, e vedere quanto viene illuminata la scena, a questo punto devi intervenire sui tempi/diaframmi a seconda che tu voglia o meno la luce ambiente.

Certo che due flash ti faciliterebbero la vita, ma puoi ovviare utilizzando piccoli modificatori (pannelli riflettenti) che sfrutterai per convogliare opportunamente parte della luce flash su altre zone della scena (lo sfondo per esempio).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

per essere una foto scattata a mano libera non è niente male. Ovvio che i consigli di chi è venuto prima di me sono più che validi ma, rimanendo nel contesto descritto inizialmente, al tuo posto (senza cavalletto e flash) avrei optato per un taglio verticale dell'immagine, magari avvicinandomi un pochino di più alle coccinelle (sempre che la situazione lo permetta) e riducendo lo zoom per avere un po' più di luce in ingresso per poter usare un ISO più basso. Poi magari, se le creaturine se ne stanno buone, si può fare anche un folle tentativo con il flash a bordo macchina... Ma giusto per fare un esperimento! :D 

A volte mi capita di fare foto di questo tipo, specie quando vado in giro molto leggero, e in quelle occasioni mi siedo addirittura davanti al soggetto, così da stare in una posizione comoda e ridurre al minimo le vibrazioni. Altre volte appoggio la fotocamera al suolo e la faccio scattare col timer.

A me i riflessi sulle coccinelle non dispiacciono, rendono l'immagine più naturale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...