Jump to content
Carmine Pisaturo

Primo post - Consiglio obbiettivo

Recommended Posts

Salve a tutti, mi chiamo Carmine e questo è il mio primo post.

spesso ho giochicchiato con una reflex che mi sono fatto prestare da un amico ( una cano 1300D) e a brevissimo mi arriverà la mia prima reflex: la Canon Eos 200D con il suo classico obbiettivo da kit: il 18-55.

premesso che acquisterò immediatamente un obbiettivo da 50mm f/1.8

vorrei prendere qualcosa di superiore anche al posto del 18-55.

uno zoom non esageratamente costoso e più luminoso.

cosa mi consigliate? ovviamente non per forza un canon.

 

spero di essere stato chiaro, non sono esperto come potete notare.

grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per poter consigliare l'acquisto di un obiettivo bisognerebbe capire a quale tipo di fotografia vorresti dedicarti. Per fare un esempio 'spartano', visto che avrai una reflex APS-C (ciò significa che devi moltiplicare per 1,6 la focale della lente) il 50mm che citi potrebbe andare bene per i ritratti, mentre se prediligi la street, forse converrebbe cercare un 35mm.

Se vuoi sostituire sin da subito il 18-55 kit, il Sigma proposto da Gabriele è davvero una bella ottica. Se non sbaglio la Sigma fa anche un 17-70mm f/2.8-4 che non costa molto di più e regala un po' più di escursione, pagando un briciolo in luminosità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché il 50mm? Su aspi è non è né carne né pesce, su Canon è davvero al limite per i ritratti in primo o primissimo piano, troppo corto, per paesaggi è una focale strana, per interni è troppo lungo . Io prima di spendere imparerei ad utilizzare l'accoppiata che hai acquistato, 200D e 18-55, solo in futuro penserei da altre spese. Nel frattempo però comprerei qualcosa di indispensabile: un paio di buoni manuali di fotografia e mi dedicherei allo studio

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Gabriele Quintigliani dice:

perchè compri l'obiettivo kit se sai già che lo sostituirai appena preso,puoi comprare solo il corpo

il migliore per rapporto qualità prezzo per me  è questo: Sigma 17-50mm f/2.8 EX DC OS HSM prezzo intorno ai 250 euro

 

l'obbiettivo kit mi è stato regalato insieme al corpo macchina. non ho deciso io di comprarlo, lo ho quindi di sicuro non lo butto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per quanto riguarda il 50mm, lo prendo perchè mia moglie è una Truccatrice e volevo prendere un obbiettivo per ritratti per fotografare i suoi lavori.

avevo scelto il 50mm perchè ho letto su vari siti e forum che va bene anche su macchine con sensore come la mia, inoltre ho letto che è ottimo per i ritratti e che è molto luminoso, tutto questo senza spendere un capitale dato che ne farei comunque un uso abbastanza limitato.

ovviamente accetto consigli in merito.

 

Detto questo, a me piacciono molto i paesaggi, meno la street, mi reputo più un naturalista... 

avevo pensato principalmente a 4 ottiche....

1 - La 18-55 kit per spratichirmi e prendere confidenza, buttando l'occhio a qualcosa di più performante, in termini di luminosità

2 - La 50mm f/1.8 per ritratti indor o paesaggistica con scarsa luce

3 - Qualcosa di più specifico per la paesaggistica, magari un bel grandangolo, ma sono completamente all'oscuro di cosa prendere...

4 - Una ottica ZOOM "tuttofare" da tenere sempre fissa sul corpo in caso di vacanze scampagnate con gli amici... 

Per quanto riguarda i libri di fotografia e lo studio..... ACCETTO CONSIGLI, datemi un titolo, un autore, qualsiasi cosa possa farmi imparare! Accetto tutto, gli esperti siete voi, io mi sono informato solo in rete fino ad ora e le informazioni prese in rete lasciano il tempo che trovano.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Carmine, benvenuto.

andiamo con ordine:

1- sai cosa significa luminosità di un obiettivo? Per la paesaggistica non serve un obiettivo luminoso perché avrai il cavalletto. Poi il 50 mm su apsc non é adatto.

2- per i ritratti va certamente bene ma non prenderei il 50 mm 1.8, non ha molto senso, puoi usare l'obiettivo in kit che ha quella lunghezza anche se non quel diaframma. Non noteresti moltissimo la differenza, inoltre é un obiettivo che si svaluta moltissimo se lo compri nuovo e poi lo rivendi quando non lo vuoi più. Se vuoi vedere una reale differenza devi prendere un 1.2, ma costicchiano.

3- per i paesaggi serve il grandangolo, almeno di massima. Potresti vedere il tamron 10\24, usato lo trovi sui 250/300€.

4- lo zoom tuttofare lo hai già! 😉

5- per i libri, ti consiglieranno i manuali di Freeman, ma osserva anche molto il lavoro degli altri e leggi i posts e gli articoli che sono su questo sito.

aspettiamo di vedere i tuoi primi scatti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, CarloM dice:

ciao Carmine, benvenuto.

andiamo con ordine:

1- sai cosa significa luminosità di un obiettivo? Per la paesaggistica non serve un obiettivo luminoso perché avrai il cavalletto. Poi il 50 mm su apsc non é adatto.

2- per i ritratti va certamente bene ma non prenderei il 50 mm 1.8, non ha molto senso, puoi usare l'obiettivo in kit che ha quella lunghezza anche se non quel diaframma. Non noteresti moltissimo la differenza, inoltre é un obiettivo che si svaluta moltissimo se lo compri nuovo e poi lo rivendi quando non lo vuoi più. Se vuoi vedere una reale differenza devi prendere un 1.2, ma costicchiano.

3- per i paesaggi serve il grandangolo, almeno di massima. Potresti vedere il tamron 10\24, usato lo trovi sui 250/300€.

4- lo zoom tuttofare lo hai già! 😉

5- per i libri, ti consiglieranno i manuali di Freeman, ma osserva anche molto il lavoro degli altri e leggi i posts e gli articoli che sono su questo sito.

aspettiamo di vedere i tuoi primi scatti!

per luminosità di un obbiettivo, intendo la sua capacita di catturare la luca anche in condizioni di scarsa luminosità senza intervenire sugli iso ma semplicemente sfruttando apertura massima e tempo di esposizione, dico questo perchè è quello che ho letto in rete, se mi rivolgo a voi è per avere nozioni certe in merito. 

il 50mm me lo hanno consigliato anche per ottenere un bel effetto bokeh anche se credo sia ottenibile ottenerlo semplicemente "giocando" con la messa a fuoco manuale con qualsiasi obbiettivo. 

quindi potrei tranquillamente sfruttare il 18-55 come obbiettivo come obbiettivo tuttofare, giusto??? 

se ho capito bene il funzionamento del crop factor, per ottenere con la mia macchina lo stesso effetto che si otterrebbe montando un 50mm su una FF dovrei prendere un 35mm circa... giusto? 

E' giusto se affermo che gli obbiettivi fissi ( intendo no zoom), hanno una qualità d'immagine nettamente superiore? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, CarloM dice:

ciao Carmine, benvenuto.

andiamo con ordine:

1- sai cosa significa luminosità di un obiettivo? Per la paesaggistica non serve un obiettivo luminoso perché avrai il cavalletto. Poi il 50 mm su apsc non é adatto.

2- per i ritratti va certamente bene ma non prenderei il 50 mm 1.8, non ha molto senso, puoi usare l'obiettivo in kit che ha quella lunghezza anche se non quel diaframma. Non noteresti moltissimo la differenza, inoltre é un obiettivo che si svaluta moltissimo se lo compri nuovo e poi lo rivendi quando non lo vuoi più. Se vuoi vedere una reale differenza devi prendere un 1.2, ma costicchiano.

3- per i paesaggi serve il grandangolo, almeno di massima. Potresti vedere il tamron 10\24, usato lo trovi sui 250/300€.

4- lo zoom tuttofare lo hai già! 😉

5- per i libri, ti consiglieranno i manuali di Freeman, ma osserva anche molto il lavoro degli altri e leggi i posts e gli articoli che sono su questo sito.

aspettiamo di vedere i tuoi primi scatti!

altra cosa che prima ho dimenticato, mi piacerebbe fare paesaggi in NOTTURNA! sfruttando la luce naturale, tipo al mare con luna piena per intenderci.... >Sono un povero illuso????

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli obiettivi luminosi sono quelli con maggiore apertura di diaframma, a cui corrisponde poca profondità di campo (a massima apertura) e effetto sfocato (bokeh). Ma lo sfocato dipende anche dalla lunghezza focale. Per il paesaggio non ti serve. Ti serve il cavalletto, soprattutto in notturna. Per i ritratti ti serve per l'effetto sfocato, ma ti servirebbe anche sapere gestire le luci.

sul crop ci sei. Per la qualità la mia esperienza é che i fissi siano migliori, ma leggo che i moderni zoom professionali non hanno nulla da invidiare. Comunque ti consiglio di aspettare a spendere soldi.

mi sa che ha ragione il signor mario, compra prima dei libri e sperimenta con quello che hai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Carmine, io ho usato per quasi quattro anni il 18-55 kit della nikon (ho un corpo macchina nikon) ma penso che poco cambi tra nikon e canon in fatto di qualità in quanto molto simili, come dicevo con il kit mi sono divertito parecchio, per cui cerca di sfruttarlo al massimo individuando il range di diaframmi in cui rende di più (generalmente tra 8 e 11) che per i paesaggi sono perfetti e non ti serve necessariamente una lente luminosa in quanto sia di giorno che specialmente di notte, paesaggisticamente parlando, necessiti giocoforza di un buon tripode. Per il 50 va benissimo per divertirti e logicamente avere qualità sia d'immagine che di bokeh ma a parte per i ritratti (in quanto con l'effetto crop factor ti ritrovi con un 75mm equivalente) forse sarebbe meglio a puntare sul 35mm (un circa 52mm su apsc). Poi e dico poi, dopo tutti i consigli su indicati dagli altri amici, se proprio vuoi sostituire il kit un buon tamron 17-50 2,8 su tutta la focale potrebbe essere un buon compromesso per avere un obiettivo tuttofare di ottima qualità senza svenarti.

PS: vorrei indicarti anche il sigma 17-70 2,8-4 contemporary l'ho sostituito da poco al posto del kit e non poche volte mi ha stupito anche a mano libera, ma c'è un ma sembra che su corpi macchina canon possa avere problemi di front/back focus per cui se punti su questo fai delle prove prima dell'acquisto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, phonix dice:

ciao Carmine, io ho usato per quasi quattro anni il 18-55 kit della nikon (ho un corpo macchina nikon) ma penso che poco cambi tra nikon e canon in fatto di qualità in quanto molto simili, come dicevo con il kit mi sono divertito parecchio, per cui cerca di sfruttarlo al massimo individuando il range di diaframmi in cui rende di più (generalmente tra 8 e 11) che per i paesaggi sono perfetti e non ti serve necessariamente una lente luminosa in quanto sia di giorno che specialmente di notte, paesaggisticamente parlando, necessiti giocoforza di un buon tripode. Per il 50 va benissimo per divertirti e logicamente avere qualità sia d'immagine che di bokeh ma a parte per i ritratti (in quanto con l'effetto crop factor ti ritrovi con un 75mm equivalente) forse facevi meglio a puntare sul 35mm (un circa 52mm su apsc). Poi e dico poi, dopo tutti i consigli su indicati dagli altri amici, se proprio vuoi sostituire il kit un buon tamron 17-50 2,8 su tutta la focale potrebbe essere un buon compromesso per avere un obiettivo tuttofare di ottima qualità senza svenarti.

grazie mille, in effetti facendo i calcoli, come poi mi hanno anche confermato, preferirei lanciarmi su un 35mm invece del 50mm che penso di poter sfruttare meglio sulla canon... magari inizierò con una ottica più economica per fare esperienza e poi passo a qualcosa di più importante.

cercherò di studiare per sfruttare al massimo le potenzialità del 18-55 che a quanto mi state dicendo, con l'aiuto di un tripode e scattando da remoto, posso utilizzare anche per la paesaggistica.. tanto meglio.... io vivo vicino ad una zona stupenda, Il cilento (in prov di salerno), offre degli scorci paesaggistici sia diurni che notturni a dir poco mozzafiato, amo andare a pesca al mare di notte e spesso e volentieri mi ritrovo in veri paradisi... la mia idea è di viaggiare con lo zaino sempre con me e sfruttare tutte le occasioni per fare qualche scatto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, fluid dice:

se devi fotografare le modelle truccate da tua moglie, direi che farai primi piani, quindi prenderei un 85mm...se proprio non hai spazio prendi il50mm, ma è una seconda scelta per quel tipo di fotografia

Un 85mm?? Calcolando il crop factor mi lavorerebbe come un 136mm 

Andrebbe bene? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che conta se fai primi piani è rispettare i lineamenti del viso, col 50mm bene o male vai a creare lineamenti distorti, più grossolani.
L'85mm è un obiettivo che rispetta molto di più i lineamenti di un viso...la questione crop incide solo se non hai spazio per stare a una distanza sufficiente..ma io su dx usavo felicemente il 105mm

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi fare ritratti in primo o primissimo piano, credo siano quelli che servono a tua moglie, ti serve l'85mm, il 50mm, o peggio il 35, introdurrebbe, per la breve distanza, delle distorsioni prospettiche sul volto, naso o zigomi più grandi in primis, tieni anche presente che potresti aver bisogno di particolari quindi il rischio aumenterebbe di molto. Nel caso tua moglie avesse bisogno di moltissima nitidezza, solitamente eccessiva nei ritratti, il tuo sarebbe uno dei pochi casi in cui si potrebbe consigliare un'ottica macro, 85 o 105mm.

un 85 su APSC lavora come un 85 su APSC e non come un 135 su FF, l'unica cosa, a parità di distanza, che approssimativamente corrisponde, è il campo inquadrato tutto il resto, salvo ovviamente la prospettiva che dipende dal punto di ripresa e non dalla lunghezza focale, cambia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/7/2018 at 22:57, il signor mario dice:

Se vuoi fare ritratti in primo o primissimo piano, credo siano quelli che servono a tua moglie, ti serve l'85mm, il 50mm, o peggio il 35, introdurrebbe, per la breve distanza, delle distorsioni prospettiche sul volto, naso o zigomi più grandi in primis, tieni anche presente che potresti aver bisogno di particolari quindi il rischio aumenterebbe di molto. Nel caso tua moglie avesse bisogno di moltissima nitidezza, solitamente eccessiva nei ritratti, il tuo sarebbe uno dei pochi casi in cui si potrebbe consigliare un'ottica macro, 85 o 105mm.

un 85 su APSC lavora come un 85 su APSC e non come un 135 su FF, l'unica cosa, a parità di distanza, che approssimativamente corrisponde, è il campo inquadrato tutto il resto, salvo ovviamente la prospettiva che dipende dal punto di ripresa e non dalla lunghezza focale, cambia

grazie mille!!!! dunque sono alla ricerca di un 85 o superiore per la ritrattistica... il suo consiglio è stato davvero prezioso.. 

per la paesaggistica ho deciso di optare per il canon 10-22 USM e non per il 10-18, per un solo motivo, a me piace andare in giro di notte, al mare in montagna... e il 10-22 ha un F3.5 che mi aiuterebbe con poca luce.. spero comunque di non aver sbagliato la mia analisi

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/7/2018 at 19:57, Carmine Pisaturo dice:

grazie mille!!!! dunque sono alla ricerca di un 85 o superiore per la ritrattistica... il suo consiglio è stato davvero prezioso.. 

per la paesaggistica ho deciso di optare per il canon 10-22 USM e non per il 10-18, per un solo motivo, a me piace andare in giro di notte, al mare in montagna... e il 10-22 ha un F3.5 che mi aiuterebbe con poca luce.. spero comunque di non aver sbagliato la mia analisi

 

Quando si fanno paesaggi si dovrebbero utilizzare il treppiede e diaframmi chiusi, non al massimo mad aperture che siano almeno di uno stop in meno della massima chiusura (se è f22 dovrai impostare da f8 a f16) perché solitamente lì si trova la resa migliore e perché così puoi sfruttare l'area di maggior nitidezza (profondità di campo) quindi nella paesaggistica un'apertura molto ampia aiuterebbe solo nell'inquadratura e non nell'esposizione

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, il signor mario dice:

Quando si fanno paesaggi si dovrebbero utilizzare il treppiede e diaframmi chiusi, non al massimo mad aperture che siano almeno di uno stop in meno della massima chiusura (se è f22 dovrai impostare da f8 a f16) perché solitamente lì si trova la resa migliore e perché così puoi sfruttare l'area di maggior nitidezza (profondità di campo) quindi nella paesaggistica un'apertura molto ampia aiuterebbe solo nell'inquadratura e non nell'esposizione

Grazie mille!!! avevo letto questo particolare, ma per quanto riguarda le foto in notturna??????

in verità più che il 10-22 usm di canon mi avevano consigliato il tokina

Tokina AT-X PRO 116 DX-II 11-16mm f/2.8 .

mi scuso se mi sto dilungando ma non vorrei fare cappellate!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, il signor mario dice:

Vale lo stesso concetto, treppiede e diaframmi medio/chiusi ovviamente si allungheranno i tempi

Si, il treppiede è assodato, grazie mille, ovviamente con lunghe esposizioni si disattiva lo stabilizzatore, vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

per avere la max nitidezza nei paesaggi sia diurni che notturni sarebbe opportuno (visto che hai citato lo stabilizzatore) tripode perfettamente immobile magari sfrutta la parte ultima di allungamento delle gambe lasciando quelle più sottili chiuse e lo stesso per la colonna centrale più corta è meglio è, poi disattivi lo stabilizzatore in quanto cercherebbe di evitare il mosso introducendo vibrazioni, impostare la posticipazione dello specchio cioè fare in modo che lo specchio si alzi un po prima dello scatto, utilizzare il valore minimo degli iso e utilizzare uno scatto remoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/7/2018 at 18:47, Carmine Pisaturo dice:

Si, il treppiede è assodato, grazie mille, ovviamente con lunghe esposizioni si disattiva lo stabilizzatore, vero?

Lo stabilizzatore su treppiede si disattiva sulla maggioranza delle ottiche, in genere il lunghi teleobiettivi prevedono lo stabilizzatore anche su treppiede, comunque lo trovi nel libretto che accompagna l'obiettivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...