Jump to content

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, volevo chiedere dei consigli che mi possano essere utili. Ho preso questa foto completamente da cestinare per chiedervi dei pareri. In una foto come agite nel vostro workflow ? cosa guardate in una foto... dove capite quello che cè da migliorare ? (In questa foto particolare cosa vedete ?)

DSC_1017(1,50 mb).jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per cominciare sarebbe utile sapere quale è il soggetto della foto, quando hai scattato cosa volevi "immortalare" perchè non credo sia la schiena tutta nera della mamma :lol: che tiene il bimbo e che purtroppo ingombra gran parte della scena.

Il fuoco fa intuire che è il bimbo ad essere il soggetto della foto che però risulta relegato al margine del frame ed ha un braccio tagliato ( mentre sarebbe stato meglio posizionarlo ad esempio dove si trova il collo della mamma ed allargare un tantino l'inquadratura ( un passo indietro sarebbe stato sufficiente) per non tagliare la testa alla mamma oppure stringere molto di più l'inquadratura ed isolare da tutto il resto il viso del bimbo

Come foto ricordo è bellissima perchè si vedono gli sposi (protagonisti della bella giornata).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, bobol dice:

Come foto ricordo è bellissima perchè si vedono gli sposi (protagonisti della bella giornata).

 

Anche se non e' che il bambino sembri entusiasta :D

 

Comunque Elloco, intendi piu' "costruzione" della foto pre scatto o postproduzione o "cose che facciamo automaticamente per ogni foto" (per quanto ogni foto sia a se').

 

Io personalmente taglio i bordi, se posso portando i soggetti principali dove voglio (come sempre, questione di etica professionale quanto e quando farlo) o eliminando eventuali disturbi. Poi bilanciamento del bianco, sistemo luci, ombre, etc (in modo diverse se la foto sara' poi un bn o un colori, cosa che tipicamente ho gia' deciso in fase di scatto) e infine i colori e infine clono disturbi, uso filtri, maschere di contrasto e correzioni "locali" della foto. Quanto e dove dipende dal tipo di foto (ci vado pesante con paesaggi  e ritratti, leggero in street... etc.).

Per il bn ho una tecnica segreta che mi ha insegnato @il signor mario ;)

 

Ma se specifichi meglio la domanda, espandiamo di sicuro le risposte (:

 

 

Per quanto riguarda la tua foto, mi associo a bobol: taglio sbagliato , braccio della madre tagliato,  interessante lo sguardo degli sposi ma non c'e' coerenza tra le due parti della foto. La mano in alto a sinistra non e' della madre vero..? Spunta dal nulla :D

Un passetto a sinistra e sarebbe stata potenzialmente interessante, ma non puoi fare granche" in post... forse un taglio estremo sul bambino ma perde molto significato..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/10/2018 at 21:59, Jalfred dice:

Anche se non e' che il bambino sembri entusiasta :D

 

Comunque Elloco, intendi piu' "costruzione" della foto pre scatto o postproduzione o "cose che facciamo automaticamente per ogni foto" (per quanto ogni foto sia a se').

 

Io personalmente taglio i bordi, se posso portando i soggetti principali dove voglio (come sempre, questione di etica professionale quanto e quando farlo) o eliminando eventuali disturbi. Poi bilanciamento del bianco, sistemo luci, ombre, etc (in modo diverse se la foto sara' poi un bn o un colori, cosa che tipicamente ho gia' deciso in fase di scatto) e infine i colori e infine clono disturbi, uso filtri, maschere di contrasto e correzioni "locali" della foto. Quanto e dove dipende dal tipo di foto (ci vado pesante con paesaggi  e ritratti, leggero in street... etc.).

Per il bn ho una tecnica segreta che mi ha insegnato @il signor mario ;)

 

Ma se specifichi meglio la domanda, espandiamo di sicuro le risposte 🙂

 

 

Per quanto riguarda la tua foto, mi associo a bobol: taglio sbagliato , braccio della madre tagliato,  interessante lo sguardo degli sposi ma non c'e' coerenza tra le due parti della foto. La mano in alto a sinistra non e' della madre vero..? Spunta dal nulla :D

Un passetto a sinistra e sarebbe stata potenzialmente interessante, ma non puoi fare granche" in post... forse un taglio estremo sul bambino ma perde molto significato..

grazie mille !!! sia per la critica che peri consigli. Si io intendevo il work flow proprio in fase di post produzione. Cosa si guarda in una foto in maniera da essere post prodotta egregiamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Elloco92, innanzitutto ci deve essere lo scatto in quanto se questo pecca di composizione o quant'altro non c'è post che tenga, poi occorre vedere la tipologia dell'immagine che si va a processare e quale "veste" gli si vuol far indossare. Generalmente nelle foto di eventi tipo matrimoni, comunioni ecc. si utilizza uno sviluppo che fa uso del matte, o lo sfumato. Quest'ultimo ha comunque la necessità di avere una foto nitida di partenza per poi applicare lo sfumato, o gli si può applicare lo sviluppo vintage. Per cui ogni foto + o - ha uno suo sviluppo intrinseco in quanto anche se di poco (parlo di foto scattate più o meno nello stesso momento variando solo il pdr) la luce indubbiamente cambia anche per il solo fatto che molto difficilmente l'esposimetro leggerà esattamente la stessa luce dello scatto precedente. Per semplificare il lavoro di sviluppo e avere risultati soddisfacenti ti consiglio il pacchetto della Nik Collection (ora acquisito dalla DXO) che è a pagamento però in rete si trovano ancora link per potere scaricare l'ultima versione di proprietà della google in versione gratuita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎19‎/‎10‎/‎2018 at 12:35, Elloco92 dice:

In questa foto particolare cosa vedete ?

Vedo una bella schiena nera!....e fai bene a cestinarla.

Io credo che il workflow ognuno se lo crea con l'esperienza, la malizia dello scatto.

Già da camera raw  (per esempio)si riesce a seguire un giusto flusso, i pannelli sono messi in ordine, ma il "marchio" uno se lo crea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/10/2018 at 20:05, France dice:

Vedo una bella schiena nera!....e fai bene a cestinarla.

Io credo che il workflow ognuno se lo crea con l'esperienza, la malizia dello scatto.

Già da camera raw  (per esempio)si riesce a seguire un giusto flusso, i pannelli sono messi in ordine, ma il "marchio" uno se lo crea.

GRAZIE France !!! capito il concetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/10/2018 at 18:55, phonix dice:

ciao Elloco92, innanzitutto ci deve essere lo scatto in quanto se questo pecca di composizione o quant'altro non c'è post che tenga, poi occorre vedere la tipologia dell'immagine che si va a processare e quale "veste" gli si vuol far indossare. Generalmente nelle foto di eventi tipo matrimoni, comunioni ecc. si utilizza uno sviluppo che fa uso del matte, o lo sfumato. Quest'ultimo ha comunque la necessità di avere una foto nitida di partenza per poi applicare lo sfumato, o gli si può applicare lo sviluppo vintage. Per cui ogni foto + o - ha uno suo sviluppo intrinseco in quanto anche se di poco (parlo di foto scattate più o meno nello stesso momento variando solo il pdr) la luce indubbiamente cambia anche per il solo fatto che molto difficilmente l'esposimetro leggerà esattamente la stessa luce dello scatto precedente. Per semplificare il lavoro di sviluppo e avere risultati soddisfacenti ti consiglio il pacchetto della Nik Collection (ora acquisito dalla DXO) che è a pagamento però in rete si trovano ancora link per potere scaricare l'ultima versione di proprietà della google in versione gratuita.

Grazie mille phonix, cercavo una spiegazione esaudiente come la tua grazie davvero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...