Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Vorrei sapere una cosa se possibile. Qualcuno con Gimp sa come fare a cambiare il colore degli occhi nella foto?

Ho letto un tutorial che dice di usare la selezione ellittica e agire su colore/saturazione ma ci sono due problemi:

1)il colore che metto copre anche la pupilla, quindi l'occhio diventa tutto di un colore. Il risultato diventa poco realistico.

2)a volte se voglio passare da un colore all'altro non riesco a trovare una buona via di mezzo, per esempio il verde viene fuori un verde acceso troppo forte, mentre vorrei un colore più naturale

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che se vuoi giocare col colore devi creare n-livelli (uno per ogni colore che desideri) della selezione creata che ti permetterà di intervenire sempre e solo in quella selezione , la selezione deve contenere solo l'iride, quindi una volta fatta la selezione grande (che alla fine non sarà una vera e propria ellisse perchè dovrai sagomarla escludendo anche parte delle palpebre) ne dovrai fare un'altra a sottrazione che scopra la pupilla (come puoi vedere nell'immagine allegata), dai anche una sfumatura alla selezione per non avere i contorni netti.

Una volta che hai fatto la selezione la copi e la incolli n-volte in n-nuovi livelli (con sfondo trasparente in modo che sovrapposto all'immagine originale sia modificabile solo l'occhio che andrai a colorare come preferisci con Tonalità/Saturazione

occhio azzurro.jpg

occhio rosso.jpg

occhio verde.jpg

selezione.png

livelli.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, bobol dice:

Direi che se vuoi giocare col colore devi creare n-livelli (uno per ogni colore che desideri) della selezione creata che ti permetterà di intervenire sempre e solo in quella selezione , la selezione deve contenere solo l'iride, quindi una volta fatta la selezione grande (che alla fine non sarà una vera e propria ellisse perchè dovrai sagomarla escludendo anche parte delle palpebre) ne dovrai fare un'altra a sottrazione che scopra la pupilla (come puoi vedere nell'immagine allegata), dai anche una sfumatura alla selezione per non avere i contorni netti.

Una volta che hai fatto la selezione la copi e la incolli n-volte in n-nuovi livelli (con sfondo trasparente in modo che sovrapposto all'immagine originale sia modificabile solo l'occhio che andrai a colorare come preferisci con Tonalità/Saturazione

occhio azzurro.jpg

occhio rosso.jpg

occhio verde.jpg

selezione.png

livelli.png

grande Roberto....maggico😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, bobol said:

Direi che se vuoi giocare col colore devi creare n-livelli (uno per ogni colore che desideri) della selezione creata che ti permetterà di intervenire sempre e solo in quella selezione , la selezione deve contenere solo l'iride, quindi una volta fatta la selezione grande (che alla fine non sarà una vera e propria ellisse perchè dovrai sagomarla escludendo anche parte delle palpebre) ne dovrai fare un'altra a sottrazione che scopra la pupilla (come puoi vedere nell'immagine allegata), dai anche una sfumatura alla selezione per non avere i contorni netti.

Una volta che hai fatto la selezione la copi e la incolli n-volte in n-nuovi livelli (con sfondo trasparente in modo che sovrapposto all'immagine originale sia modificabile solo l'occhio che andrai a colorare come preferisci con Tonalità/Saturazione

occhio azzurro.jpg

occhio rosso.jpg

occhio verde.jpg

selezione.png

livelli.png

Spiegazione davvero interessante. Ho apprezzato soprattutto il fatto che nell'ultimo esempio, mi hai fatto vedere praticamente come hai fatto la selezione, lasciando i trattini. Questo mi sarà molto utile.

Non ho ancora lavorato su così tanti livelli diversi e non ho mai fatto selezione a sottrazione sugli occhi, per escludere l'iride. Lo provo a fare nei prossimi giorni , cercando anche le funzioni adatte.

P.s: Intanto sono passato ad una Sony DSC H300. Per quello che faccio io,  devo dire che per ora mi sono trovato bene .

A presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavorare con i livelli e le maschere credo sia la base per utilizzare programmi di photo editing quindi ti consiglio di prenderci bene la mano. ;)

Non sono molti gli utilizzatori di Gimp, e sono felice di averti comunque dato qualche indicazione anche se un po' a grandi linee.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Van dice:

Non ho ancora lavorato su così tanti livelli diversi

Considera che i livelli vengono letti e visualizzati come una pila di informazioni, quello che sta sopra "ha la visuale libera", mentre quello che sta in fondo alla pila risente di tutti i livelli sovrastanti.

In questo modo semplicemente oscurando il primo livello in alto (facendo clic sulla corrispondente icona a occhio che vedi a fianco di ogni livello), renderai visibile quello subito sotto e così via.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Van dice:

1)il colore che metto copre anche la pupilla, quindi l'occhio diventa tutto di un colore. Il risultato diventa poco realistico.

Non l'ho scritto ma naturalmente dopo fatta la selezione non devi riempirla con un colore, ma semplicemente agire su tonalità/saturazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, bobol said:

Non l'ho scritto ma naturalmente dopo fatta la selezione non devi riempirla con un colore, ma semplicemente agire su tonalità/saturazione.

Giusto, si questo era chiaro. In realtà non riempivo l'occhio con il colore.  Usavo tonalità/saturazione partendo da un colore che vedevo più diffuso all'interno, o da quello che si avvicinava di più, visto che mi chiedeva da quale colore partire.

Poi modificavo la saturazione facendo diversi tentativi.

Solo che siccome selezionavo la parte sulla quale lavorare, utilizzando solo l'ellissi, si mischiava un pochino ( invece con quel disegno che mi hai fatto ora ho visto bene come fare una multi_selezione accurata, separando le varie parti, dando anche una piccola sfumatura)

Inoltre con la cam che usavo non venivano i bordi definitissimi. Forse, a parte evenutali errori,  penso potesse influire il fatto che il cell non era di ultimissima generazione e lo usavo da tanti anni. Ora con la macchina fotografica ho visto che si distinguono mediamente anche meglio i bordi tra pupilla-iride-eccetera. Questo penso che mi potrebbe aiutare sicuramente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

In realtà non riempivo l'occhio con il colore, usavo tonalità/saturazione partendo da un colore che vedevo più diffuso all'interno, o da quello che si avvicinava di più, visto che mi chiedeva da quale colore partire.

bene, altra cosa che mi viene in mente di dire è quella di operare solo sullo slide Tonalità/Saturazione lasciando selezionato "Principale" senza prediligere un colore, così facendo agisci su tutte le componenti che costituiscono i colori contenuti nell'iride ottenendo un risultato più uniforme e naturale, magari mitigando l'intensità dell'intervento con la percentuale di opacità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...