Jump to content
loose bridle

Colt Starting

Recommended Posts

Sono ancora a disturbarvi con i cavalli, forse a qualcuno di voi potrebbe interessare conoscere una cosa nuova.

Arriva dagli Stati Uniti una nuova disciplina che si chiama appunto "Colt Starting".

In breve, consiste nel prendersi cura di un puledro e creare un binomio con l'uomo.

Questi cavalli, puledri di soli 2 anni, sono stati fino al giorno prima in un terreno di 300 ettari allo stato brado.

I trainer in soli 3 giorni, devono insegnare loro a tenere la capezza, essere condotti dall'uomo, accettare una sella in groppa, accettare un cavaliere sopra di se ed eseguire le tre andature: passo, trotto, galoppo. Dovranno inoltre seguire un percorso. Passare in mezzo a due barili, gincana tra i birilli e passare sopra un telo.

Il tutto senza coercizioni, in perfetta armonia con l'uomo, in poche parole quella che viene chiamata "doma dolce".

I giudici seguiranno i trainer durante tutto il periodo passo passo, dal momento che i puledri vengono prelevati dai box, per verificare che non ci siano atti di violenza e che vengano rispettate tutte le procedure di sicurezza.

Il terzo giorno i trainer si confronteranno in una gara dove dovranno dimostrare in soli 15 minuti messi loro a disposizione,  i risultati ottenuti.

Conoscendo i cavalli, credetemi se vi dico che il risultato che ho visto è sorprendente. Siamo arrivati a un livello di tecnica di addestramento che fino a soli 20anni fa era impensabile.

Nella foto che vi propongo, vediamo il cavaliere che invita il puledro a passare sopra il telo, cercando di vincere tutta la sua diffidenza.

Per la cronaca, il puledro che vediamo è un Appaloosa, per intenderci i cavalli che venivano usati dagli indiani d'America.

Spero di non avervi annoiato troppo.

exif:     1/320 sec     f 4,0    120mm     ISO 8000

 

22092019-DSC_5666

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte il pippone che vi ho propinato! 😀😀

Una immagine di questo tipo, la devo ritenere ai "soli addetti ai lavori",  oppure può essere interessante un po' per tutti?

Lo chiedo perché io sono molto condizionato da questo mondo e non riesco ad essere obiettivo e distaccato.

Rispondete sinceramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Claudio, molto interassente l'introduzione a questa disciplina, io leggo volentieri le parole che accompagnano le foto.

Tornando allo scatto sinceramente questo non mi dice molto, il soggetto mi piace perchè anche a me piacciono i cavalli  ma è lo scatto in se a non convincermi, magari era meglio riprenderlo in un'altro momento

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto @agoluc78 , purtroppo lo sfondo non è granchè se parliamo di fotografia a livello estetico, ma sicuramente per gli addetti ai lavori può essere più interessante per osservare la posa del cavallo, senza togliere il fatto che mi piace il pdr quasi frontale ma che mette in vista anche le zampe posteriori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Claudio,

la spiegazione è molto interessante, la foto di per sé però non mi piace molto.

Il fatto che sia stata scattata in interno, con uno sfrondo decisamente poco interessante (per non dire bruttino...) e numerosi elementi di disturbo, la penalizza parecchio. 

Quello che invece si percepisce chiaramente, anche se non so assolutamente di cavalli, sono la diffidenza e l'impaccio dell'animale, e magari da questo punto di vista la foto può risultare funzionale allo scopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Andrea. Il tuo commento mi aiuta molto a capire.

in questo scatto si vede anche il modo in cui il Trainer aiuta il puledro a non aver timore. La redine dx solamente appoggiata al collo, mentre l’altra da spazio. Un invito senza strattoni, come fosse un papà con il suo piccolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, loose bridle dice:

Grazie Andrea. Il tuo commento mi aiuta molto a capire.

in questo scatto si vede anche il modo in cui il Trainer aiuta il puledro a non aver timore. La redine dx solamente appoggiata al collo, mentre l’altra da spazio. Un invito senza strattoni, come fosse un papà con il suo piccolo.

questo va un po' al di là del mio occhio... però credo di capire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...