Jump to content
Sign in to follow this  
Guest

La luce dell'ispirazione.

Recommended Posts

Guest

Foto di sabato scorso, ad un concerto de "Le Orme".

L'anno scorso comprai la reflex in pratica con il principale fine di poter finalmente fotografare i concerti come si deve (evitando limiti tecnici dell'attrezzatura, per le capacità compositive c'è ancora da fare :P ), e quindi da allora cerco di vederne quanti più possibile.

Per fortuna l'estate nei dintorni è ricca di offerta musicale gratuita, grazie a vari festival e manifestazioni varie.

Ho piacere nell'ascoltare gran parte dello spettro musicale, ma sono principalmente un affezionato del progressive rock (o rock progressivo che dir si voglia); fortuna ha voluto che quest'anno l'annata musicale sia partita proprio con un'esibizione de Le Orme, storico gruppo prog italiano.

Palco nella piazza di un comune di 7000 abitanti circa. Sono arrivato con un po' di anticipo e sono praticamente stato con i gomiti poggiati sul palco stesso per buona parte del concerto, in posizione ideale per le foto.

Purtroppo l'impianto luci era troppo saturo sui toni del blu e del viola, mentre migliorava di molto sui colori caldi.

Tantissimo ghiaccio secco ha poi limitato la nitidezza, aumentando riflessi, flare e quant'altro.

Ho utilizzato il 18-55 del kit Pentax (di cui ancora non vedo i limiti), lo Jupiter-9 85mm f/2 (che è stata la focale più comoda) ed il Tair 11A 135mm f/2.8 (il mio obiettivo migliore, ma un pelino troppo lungo in questo caso).

Per ora la foto che è stata più apprezzata su Flickr nelle ultime ore è stata questa:

http://farm8.staticflickr.com/7308/9058108149_a93f2d087b_c.jpg

Il soggetto è il nuovo chitarrista/bassista/cantante del gruppo (diventato un trio), Fabio Trentini.

La foto è scattata con K-5 e Jupiter-9 85mm.

Exif: M, f/2.8, 1,80, 3200ISO

La foto originale era molto poco contrastata, a causa della nebbia data dal ghiaccio secco e dai riflettori puntati proprio sul musicista.

Ho quindi provveduto ad aumentare il contasto ed il microcontrasto al massimo in post-produzione, chiudendo poi anche i neri, le ombre e i colori scuri in modo da recuperare meglio la figura del chitarrista.

Ho cambiato il bilanciamento del bianco, ed abbassato in parte la vividezza, in modo da rendere più naturale e leggibile la foto.

Infine, dopo il ridimensionamento e la conversione, ho applicato filtro anti-rumore e maschera di contrasto (ambedue in maniera leggera).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Un zoom lungo 2.8 non corrisponde alle mie attuali (e prossimamente future finanze), quindi mi toccano i fissi: la qualità aumenta nonostante il prezzo più economico, ma la versatilità nella composizione scompare, soprattutto ai concerti.

Comunque ne ho anche a figura intera, ma nelle foto di concerti mi piace variare: le foto storte, strette o "strane" sono quelle più rock ;)

Grazie per i commenti ed il passaggio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche a me piace molto fotografare ai concerti e quindi ai prossimi spero di poter seguire...le tue Orme! Io non sempre porto la reflex ai concerti (e anche a me piace bazzicarne parecchie) ma nelle prossime occasioni vedrò di rifarmi! Per ora ho ottenuto risultati apprezzabili solo con Franco Battiato (vedi Flickr).

La composizione di questa foto mi piace ma ad essere pignolo trovo la luce alle spalle leggermente disturbante...immagino che quella porzione di foto sia "bruciata" e ci sia poco da fare...

Comunque bella!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

La luce dietro è bruciata, sì; tutta la foto era molto sovraesposta, o per meglio dire bene esposta, era la scena ad essere bianca.

Purtroppo il service ha esagerato non poco col ghiaccio secco, ed a volte tutto il palco era completamente avvolto dalla nebbia, con in più i riflettori puntati su, creando un effetto di luce abbagliante diffusa.

Ma quel bagliore bruciato (in corrispondenza di un lampione più dietro) è stato l'unico modo per far risaltare il chitarrista, che altrimenti si sarebbe perso anche lui nella nebbia.

Per la posizione: sì, ero poggiato con i gomiti sul bordo del palco, all'estremo destro della parte frontale, puntando in alto con l'inquadratura ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' una foto d'effetto, che spicca notevolmente, potrebbe tranquillamente fare da copertina di un loro album!

E' la più originale tra quelle che hai scattato all'evento, il mio sguardo però si sofferma sul fumo racchiuso nell'angolo in basso a destra tra mano e chitarra, sembra quasi aggiunto in PP ma secondo me dipende dal fatto che chitarra e mano risultano nettamente più definite del resto della foto, l'effetto si potrebbe ridurre smorzando un po' il nero molto carico posto appena sotto il braccio.

Resta comunque un ottimo scatto e complimenti per l'intero set, le foto ai concerti non sono per tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Purtroppo come dicevo la foto era praticamente "bianca" a causa della quantità inopinata di nebbia. Ovviamente la parte più vicina risentiva meno del bagliore di luci+ghiaccio secco, quindi scurendo tutto è rimasta comunque più marcata verso le ombre.

Dovrei tentare di agire selettivamente per eliminare un po' il contrasto, ma non mi è risultato né agevole (si vedono troppo le pennellate anche con un pennello molto fine), né troppo producente (l'immagine risultava ancora più "appiattita").

Alla fine questa è la versione che m'ha convinto di più.

Grazie per il commento, i suggerimenti e l'apprezzamento :)

(Nelle prossime settimane vi toccheranno un po' di folk, del blues, del jazz-fusion e del progressive elettronico, se ho visto bene l'elenco dei concerti qui intorno...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse hanno ragione riguardo il braccio ma 'sta foto mi piace un sacco.

Avranno esagerato con il ghiaccio secco ma questo ti ha aiutato molto nella composizione. E' una foto indiscutibilmente rock.

... però il mio commento non vale ... mai stato ad un concerto, :-o.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Non è mai troppo tardi per iniziare ;)

(Io ho iniziato ad ascoltare musica a 21 anni e ad andare a qualche concerto a 26. Non tardissimo, ma neanche presto).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il bianco sopra la testa del chitarrista in effetti ti ha reso le cose non molto facili (a guardarla bene sui bordi si notano delle minimalissime aberrazioni date dall'abbassamento delle luci in PP) però è una cosa così insignificante che nemmeno si nota (almeno a questo ingrandimento) però, a suo favore, devo dire quel esteticamente parlando quel bianco lì sopra rende bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mai troppo tardi per iniziare
;)

(Io ho iniziato ad ascoltare musica a 21 anni e ad andare a qualche concerto a 26. Non tardissimo, ma neanche presto).

Bah, guarda, per il mio carattere preferisco stare con persone in numero dispari minore di due. :-)

Scherzo, ma non troppo. Odio la confusione e trovo molta più soddisfazione da solo a 2000 metri che non in una piazza con le casse a fracassarmi il cervello. E poi i 26 li ho già girati da troppo troppo tempo.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Non è mai troppo tardi per iniziare
;)

(Io ho iniziato ad ascoltare musica a 21 anni e ad andare a qualche concerto a 26. Non tardissimo, ma neanche presto).

Bah, guarda, per il mio carattere preferisco stare con persone in numero dispari minore di due. :-)

Scherzo, ma non troppo. Odio la confusione e trovo molta più soddisfazione da solo a 2000 metri che non in una piazza con le casse a fracassarmi il cervello. E poi i 26 li ho già girati da troppo troppo tempo.

Ciao

Considera che io non sono uscito praticamente di casa, se non per andare a scuola, all'università o a lavoro per... mmm.... mmm.... mai :D

Non vado "in vacanza" dal 1996 (e avevo 14 anni), non esco per il mio paese da sempre, e giusto qualche volta faccio qualche gitarella (soprattutto da quando ho comprato la K-5).

Non bevo, non fumo, non vado in discoteca, ho un'auto che in 5 anni ha fatto 12k km, ma la usa anche mio padre...

La confusione non piace neanche a me, affatto, però è l'unico modo per ascoltare la musica dal vivo ;)

Comunque organizzano concerti anche a 2000m, almeno d'estate :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mai troppo tardi per iniziare
;)

(Io ho iniziato ad ascoltare musica a 21 anni e ad andare a qualche concerto a 26. Non tardissimo, ma neanche presto).

Bah, guarda, per il mio carattere preferisco stare con persone in numero dispari minore di due. :-)

Scherzo, ma non troppo. Odio la confusione e trovo molta più soddisfazione da solo a 2000 metri che non in una piazza con le casse a fracassarmi il cervello. E poi i 26 li ho già girati da troppo troppo tempo.

Ciao

Considera che io non sono uscito praticamente di casa, se non per andare a scuola, all'università o a lavoro per... mmm.... mmm.... mai
:D

Non vado "in vacanza" dal 1996 (e avevo 14 anni), non esco per il mio paese da sempre, e giusto qualche volta faccio qualche gitarella (soprattutto da quando ho comprato la K-5).

Non bevo, non fumo, non vado in discoteca, ho un'auto che in 5 anni ha fatto 12k km, ma la usa anche mio padre...

La confusione non piace neanche a me, affatto, però è l'unico modo per ascoltare la musica dal vivo
;)

:o

No, io non sono ancora a quel livello.

Comunque organizzano concerti anche a 2000m, almeno d'estate
:)

Ecco, appunto, se non lo facessero sarebbe meglio. Molto meglio. Per la montagna, la fauna, per chi ci va in cerca di relax e non di chiasso. Ti assicuro che dipendesse da me sopra i 500 metri nemmeno le fisarmoniche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

OT mode ON

AAA, scambio casa privata a 3km dal mare con casa o appartamento sopra i 2000 metri per il periodo estivo......astenersi perditempo.
:)

OT mode OFF

Yes, hai ragione! Scusate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ci posso provare, ma ho pochi margini di manovra: la foto non è un crop, quindi temo che con la rotazione se ne vada fuori dal frame troppa immagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...