Jump to content
Sign in to follow this  
Hiei

Finzione o realta?

Recommended Posts

sinceramente mi trovo sul Mac e non l'ho mai fatto... mi consigliate come fare?

Non ho esperienza di mac, di solito devi acquistare o farti prestare un calibratore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sul Mac ci puoi provare, ma i monitor Apple sono fatti per tutto tranne che per la fotografia... buona fortuna :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non denigrarmi il mio Mac Abu, potrei arrabbiarmi :P

Se hai scattato in AdobeRGB e il tuo programma di PP è settato su AdobeRGB allora non ti resta che calibrare lo schermo:

vai su preferenze di sistema-monitor-colore-profili e lì trovi una tendina dove selezionare, tra gli altri, AdobeRGB :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è che lo perde, potenzialmente è modificabile così come è modificabile il bilanciamento del bianco, ad esempio. Se tu scatti in AdobeRGB quel file raw di base sarà visualizzato con quel profilo ma eventualmente puoi convertirlo in sRGB in qualunque momento cosa che invece non puoi fare con un JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

AdobeRGB ha una gamma tonale molto più ampia di sRGB quindi, teoricamente, è più preciso (ma ti parlo di tonalità di cui noi nemmeno ci accorgiamo), sRGB invece è un po' più semplice e più universale. Quindi non c'è una vera e propria risposta alla tua domanda.

Io per abitudine faccio tutto in AdobeRGB e ho visto che mi trovo bene anche nella stampa (se trovi lo stampatore che ovviamente segue quel profilo colore).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice bene Elena Adobe RGB ha una gamma più ampia quindi se si fa postproduzione è preferibile alla semplice sRGB (va settata anche la fotocamera su Adobe RGB se si scatta in JPEG).

Ad onore del vero comunque la gamma tonale più ampia ce l'hai con ProPhoto RGB.

Normalmente è consigliato lavorare su questi spazi di lavoro (Adobe o ProPhoto) e alla fine prima di mandare in stampa convertire in sRGB in quanto la maggior parte di laboratori lavorano con questo profilo colore.

A proposito se vuoi farti una cultura in merito su un argomento non semplicissimo ti potresti guardare gli ottimi tutorial di Giorgio Trucco che trovi su questo sito nella rubrica da raw a master.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Aggiungo però che AdobeRGB e ProPhotoRGB vengono visualizzati solo da monitor wide-gamut, e neanche da tutti (e spesso non per intero, anche andando oltre l'sRGB).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice bene Elena Adobe RGB ha una gamma più ampia quindi se si fa postproduzione è preferibile alla semplice sRGB (va settata anche la fotocamera su Adobe RGB).

Ad onore del vero comunque la gamma tonale più ampia ce l'hai con ProPhoto RGB.

Normalmente è consigliato lavorare su questi spazi di lavoro (Adobe o ProPhoto) e alla fine prima di mandare in stampa convertire in sRGB in quanto la maggior parte di laboratori lavorano con questo profilo colore.

A proposito se vuoi farti una cultura in merito su un argomento non semplicissimo ti potresti guardare gli ottimi tutorial di Giorgio Trucco che trovi su questo sito nella rubrica da raw a master.

Grazie Willy :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo però che AdobeRGB e ProPhotoRGB vengono visualizzati solo da monitor wide-gamut, e neanche da tutti (e spesso non per intero, anche andando oltre l'sRGB).

Vero pero' ci sono fiumi di inchiostro in rete in cui si dice comunque ci sono molti vantaggi nel lavorare con uno spettro tonale maggiore. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Non mi pongo il problema, usando solo Lightroom e lavorando sul raw (e quindi su uno spazio colore espanso); però mi fido dei fiumi di inchiostro, chi scrive a fiumi non può mentire (...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi pongo il problema, usando solo Lightroom e lavorando sul raw (e quindi su uno spazio colore espanso); però mi fido dei fiumi di inchiostro, chi scrive a fiumi non può mentire (...).

pure io mi fido! Quindi in Abu ho molta fiducia. :) :) :)

LR ha uno spazio lavoro simil prophoto RGB o una cosa equivalente chiamato melissargb se non sbaglio e lavorando sul raw non hai problemi di sorta.

Io uso photoshop e lavoro ovviamente in raw (anche se ho dovuto lavorare ultimamente delle cose fatte qualche anno fa in JPEG in Thailandia e cuba) ed ho impostato come spazio lavoro prophoto RGB.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...