Jump to content

Recommended Posts

Domenica complice una bellissima giornata (per fortuna) mi sono concesso un giro a Milano, partendo dai navigli, passando per il nuovo complesso di Garibaldi per finire al Duomo.

Inizio col proporvi una delle foto a mio parere meglio riuscite nel quartiere nuovo.

 

12780144185_4be6bd8452_b.jpg
Milano_7 di dellandre80, su Flickr
 
18mm - f/22 - 1/40s - ISO 200

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace tantissimo questa zona ed infatti mi continuo a riproporre di andarci a fare qualche foto.

Mi piace molto la seconda, il riflesso del sole sulle vetrate, il gioco di ombre e di luci, davvero bella. Forse un po' troppo invadente il nero in alto a sinsitra, ma in qualche modo contribuisce al movimento curvilineo di tutto l'ambiente.

La prima invece mi colpisce meno forse perché così, a pelle, mi sembra un po' troppo stretta, avrei preferito una visione più ampia e grandangolare mentre così mi da un'idea di incompletezza se non addirittura soffocamento. Le luci e i colori comunque mi piacciono molto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

La prima è cadente, in questo genere di foto è fondamentale fare una scelta: o avere tutto perfettamente dritto, o darsi alla foto totalmente "storta" e particolare; in questo caso non sarebbe stata malissimo una ripresa dal basso con la fotocamera molto inclinata verso l'alto, ad aumentare le linee convergenti, la scena secondo me si prestava bene.
Ma sullo scatto così fatto sarebbe meglio correggere le linee cadenti in maniera naturale, anche se temo che il taglio che ne deriverebbe porterebbe via troppa scena.
C'è una macchia sulla sporgenza del tetto dell'edificio principale, clonala via ;)
Così come potresti clonare il flare in basso sul centro-sinistra.
L'f/22, ottima scelta per la stella, si è portato via parecchia nitidezza: come Alberto anche io ti suggerisco di premere un po' sulla maschera di contrasto per riottenere qualche dettaglio.

La seconda è un pelino distorta, corretta diventa una foto da rivista d'architettura, benché la dominante azzurra, piacevole, qui si noti un po' troppo sui bianchi e sulle persone in basso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima è cadente, in questo genere di foto è fondamentale fare una scelta: o avere tutto perfettamente dritto, o darsi alla foto totalmente "storta" e particolare; in questo caso non sarebbe stata malissimo una ripresa dal basso con la fotocamera molto inclinata verso l'alto, ad aumentare le linee convergenti, la scena secondo me si prestava bene.

Ma sullo scatto così fatto sarebbe meglio correggere le linee cadenti in maniera naturale, anche se temo che il taglio che ne deriverebbe porterebbe via troppa scena.

C'è una macchia sulla sporgenza del tetto dell'edificio principale, clonala via ;)

Così come potresti clonare il flare in basso sul centro-sinistra.

L'f/22, ottima scelta per la stella, si è portato via parecchia nitidezza: come Alberto anche io ti suggerisco di premere un po' sulla maschera di contrasto per riottenere qualche dettaglio.

La seconda è un pelino distorta, corretta diventa una foto da rivista d'architettura, benché la dominante azzurra, piacevole, qui si noti un po' troppo sui bianchi e sulle persone in basso.

 

 

Abu, ma hai un righello incorporato nella cornea? ahahahahaha  :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io mi perdo anche dentro casa mia, quindi il mio sottocoda è libero :P

Però vi svelo un segreto: sono strabico, ed il mio particolare strabismo mi porta a non avere una piena visione tridimensionale, ma una visione più vicina a quella che "per voi normali" è in due dimensioni.
In pratica vedo il mondo (più o meno) come se fosse una fotografia, un quadro, un disegno.
Al cinema gli occhialetti 3D non mi servono a nulla insomma, perché io guardo alternativamente o con un occhio o con l'altro.

Questa cosa mi permette però di essere meno ingannato da prospettive e appiattimenti grafici, quindi se una foto è un po' storta per me è come se lo fosse la realtà che guardo tutti i giorni ;)

Non so spiegarvelo meglio perché, ovviamente, non ho una precisa idea di come vediate voi :huh:
Le mie parole sono suppergiù quelle del mio oculista ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi perdo anche dentro casa mia, quindi il mio sottocoda è libero :P

Però vi svelo un segreto: sono strabico, ed il mio particolare strabismo mi porta a non avere una piena visione tridimensionale, ma una visione più vicina a quella che "per voi normali" è in due dimensioni.

In pratica vedo il mondo (più o meno) come se fosse una fotografia, un quadro, un disegno.

Al cinema gli occhialetti 3D non mi servono a nulla insomma, perché io guardo alternativamente o con un occhio o con l'altro.

Questa cosa mi permette però di essere meno ingannato da prospettive e appiattimenti grafici, quindi se una foto è un po' storta per me è come se lo fosse la realtà che guardo tutti i giorni ;)

Non so spiegarvelo meglio perché, ovviamente, non ho una precisa idea di come vediate voi :huh:

Le mie parole sono suppergiù quelle del mio oculista ^_^

 

Quindi non volendo sei stato creato per essere una livella umana!  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Vi ho già detto che mio padre è architetto e per poco non mi sono iscritto anche io a quella facoltà? :P

(Poi ho deciso che la mia asma e la mia asocialità mal si sposavano allo stare continuamente in cantieri pieni di polvere di cemento e persone rumorose :angry: ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ho già detto che mio padre è architetto e per poco non mi sono iscritto anche io a quella facoltà? :P

(Poi ho deciso che la mia asma e la mia asocialità mal si sposavano allo stare continuamente in cantieri pieni di polvere di cemento e persone rumorose :angry: ).

 

WOW! sai essere più asociale di me! ti devo stringere virtualmente la mano, è difficile superare i miei livelli di asocialità  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

senza contare che non so tuo papà...ma io di architetti in cantiere ne vedo sempre pochi!  :huh:

Mio padre ci passa tutti i giorni, ed in effetti è un caso particolare.

Di suo non è solo architetto, è anche muratore, falegname, idraulico, geometra, piastrellista... fa i rilievi, fa le sagome, insegna ai muratori come fare roba. Insomma, gli piace (pure troppo) il suo lavoro :D

Ed io non avrei fatto da meno, l'architetto da soggiorno non era una prospettiva che mi allettasse: meglio la compagnia dei muratori che quella di clienti col cane col cappottino (...); insomma... i clienti che avrò da avvocato -_-

Fine OT personale :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio padre ci passa tutti i giorni, ed in effetti è un caso particolare.

Di suo non è solo architetto, è anche muratore, falegname, idraulico, geometra, piastrellista... fa i rilievi, fa le sagome, insegna ai muratori come fare roba. Insomma, gli piace (pure troppo) il suo lavoro :D

Ed io non avrei fatto da meno, l'architetto da soggiorno non era una prospettiva che mi allettasse: meglio la compagnia dei muratori che quella di clienti col cane col cappottino (...); insomma... i clienti che avrò da avvocato -_-

Fine OT personale :P

 

Abu, posso assumere tuo padre per farmi costruire una casetta in stile hobbit?  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Abu, posso assumere tuo padre per farmi costruire una casetta in stile hobbit?  :P

Appena finisce col mio studio :P

(Ho un amico che vuole realizzare un villaggio hobbit, nei suoi sogni. Ha già qualche terreno a disposizione ed i progetti per la casa hobbit... e quintalate di arredamento fantasy; se vuoi ti mando lui ;) ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena finisce col mio studio :P

(Ho un amico che vuole realizzare un villaggio hobbit, nei suoi sogni. Ha già qualche terreno a disposizione ed i progetti per la casa hobbit... e quintalate di arredamento fantasy; se vuoi ti mando lui ;) ).

 

:wub:  grazie!  :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×