Jump to content
MadEly

Il misterioso funzionamento di Flickr

Recommended Posts

Buon sabato a tutti!

Questo weekend me lo sto prendendo di relax (ogni tanto serve!) anche se relativo dato che ho sempre un gran da fare con le foto.

Ad ogni modo mi stavo un po' gingillando su Flickr e non riesco davvero a capirne il funzionamento.

Come è possibile che un mio contatto si è iscritto qualche mese fa e vanta migliaia di visualizzazioni in un solo giorno mentre io è tanto se ne faccio qualche decina?

Eppure le mie foto sono tutte fornite di tag, geo tag, titoli, descrizioni e quant'altro sia necessario. Allora... perché? come diavolo funziona 'sto maledetto Flickr?!?!

Ho provato a partecipare ad alcuni gruppi (forse troppo pochi? mah!), ma non ho visto grandi miglioramenti.

 

Di contro invece 500px ha una visualizzazione notevole nonostante io dedichi ad entrambi poco tempo! Su 500px riesco a raggiungere anche qualche centinaio di visualizzazioni e alcuni commenti (niente di trascendentale comunque), nonostante non mi sia mai molto applicata in un rappezzamento di mi piace e via dicendo (anche perché non ho il tempo!), semplicemente mi limito a caricare e ogni tanto, in giornate tranquille, mi metto a spulciare un po' le foto altrui per vedere cosa c'è in giro e allora scrivo commenti, metto mi piace e quant'altro.

500px mi da l'impressione di essere un canale più aperto perché posso vedere senza difficoltà anche le foto di persone che non sono miei contatti mentre con Flickr questo è più difficile (o almeno per me, forse non ho mai realmente capito come funziona).

 

Insomma, non capisco.

Qualcuno sa darmi qualche delucidazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono i misteri dei social..su youtube potrei anche dirti per certo che se un canale appena nato ha già un botto di iscrizioni e visualizzazione è perché si è pagato un servizio che invia visitatori...non vale sempre sia chiaro.
Su Flikr non credo si arrivi a tanto, non c'è molto da guadagnare direi..può semplicemente darsi che questa persona abbia molti contatti su Facebook o Twitter, o in questi pochi giorni abbia contattato centinaia di altri utenti di flikr inviando loro l'amicizia, e chiaramente anche solo per curiosità un certa percentuale sia andata a vedere le raccolte del tipo in questione..poi chiaramente la visibilità devi cercartela, è un vero e proprio lavoro anche quello

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io non ne capisco bene il funzionamento ma l'idea che mi sono fatto è che molto sia dovuto dalla quantità di contatti "giusti" che si ha, nel senso che se hai 50 o più contatti (num a caso) che stanno molto su flickr probabilmente metteranno tra i preferiti la tua foto in breve tempo creando (ho letto da qualche parte di un algoritmo che in base a visualizzazioni/preferenze/nel breve periodo le foto finiscono tra quelle in esplora) i presupposti per finire tra le foto in esplora...e li ancora più visibilità.

Vedendo spesso foto che non hanno nulla di artistico o per lo meno niente di particolare con decine di preferenze mi chiedo...ma perchè?

500px mi sembra un po più di livello (non sempre) quindi ho postato solo 5 o 6 foto ma effettivamente ho ricevuto moltissime visualizzazioni in pochissimi minuti e molti like su foto che su flickr sono passate inosservate.

Riassumendo....boh  <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per non parlare dell'algoritmo che inserisce le foto in explore... ho trovato un sito che, non so a che pro (pubblicità a parte), tiene traccia di tutti gli inserimenti nell'explore di flickr, basta inserire il proprio nome utente per sapere se alcune dele foto caricate su flickr sono state inserite in explore.

Ecco il sito: http://bighugelabs.com/scout.php

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su 500px invece, si hanno molte visualizzazioni, e quindi like e preferiti, nelle prime ore dopo l'inserimento, poi le foto cadono in una sorta di dimenticatoio. Per quel poco che posto io, ho visto che le foto che hanno avuto più..."successo" (che brutta parola) su flickr, sono state confermate anche su 500px ma con molte più visite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su 500px invece, si hanno molte visualizzazioni, e quindi like e preferiti, nelle prime ore dopo l'inserimento, poi le foto cadono in una sorta di dimenticatoio. Per quel poco che posto io, ho visto che le foto che hanno avuto più..."successo" (che brutta parola) su flickr, sono state confermate anche su 500px ma con molte più visite.

 

Esatto, questa cosa l'ho notata anche io. Nelle ore immediatamente successive alla pubblicazione su 500px c'è una sorta di boom, poi zero.

Quello che 500px ha di meglio rispetto a Flickr è la possibilità di vedere le foto di tutti, indipendentemente che siano contatti o no. Si possono anche cercare le foto in base a dei filtri (ritratto, architettura ecc...). Su Flickr questa cosa non sono mai riuscita a farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' che su 500px quando carichi una foto se la inserisci nella categoria adeguata ti da più possibilità di visualizzazioni (più completi i dati della foto più possibilità ci sono) e d conseguenza è più facile ricercare per categorie. Su flickr ho provato tramite il cerca (penso in base ai tag che non tutti usano) ma senza grossi risultati.

Sono giunto alla conclusione che anche se fa piacere avere molte preferenze me ne frego..e preferisco avere buone critiche come in qs forum per migliorare e trovare il mio stile  B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, questa cosa l'ho notata anche io. Nelle ore immediatamente successive alla pubblicazione su 500px c'è una sorta di boom, poi zero.

Quello che 500px ha di meglio rispetto a Flickr è la possibilità di vedere le foto di tutti, indipendentemente che siano contatti o no. Si possono anche cercare le foto in base a dei filtri (ritratto, architettura ecc...). Su Flickr questa cosa non sono mai riuscita a farlo.

 

Vero, è capitato anche a me. Addirittura nella prima mezz'ora da quando ho caricato le foto su 500px ho avuto un numero altissimo di like o di commenti da gente sconosciuta (nel senso che non era gente che seguivo o che mi seguiva). 

Su Flickr ogni tanto riesco ad avere qualche like, esclusivamente da gente che seguo o mi segue. 

Credo che comunque di questa cosa si sia già parlato di recente in un'altra discussione qui sul forum, e qualcuno (non ricordo dove lo avesse letto o sentito) ha detto che in realtà per generare "traffico" sul proprio profilo flcikr è necessario fare molti commenti e molti like alle foto di altre persone, che quindi tendono a "ricambiare".

Resta il fatto che la mia foto con più like su flickr qui è stata massacrata.

Alla fine dei conti, comunqe, resta un ottimo modo per archiviare le fotografie in modo sicuro. Se mi succede un disastro, qualcosa è archiviato da qualche parte nella Silicon Valley. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Provati entrambi i siti, alla fine ho abbandonato 500px perché troppo serioso per i miei gusti, e soprattutto con un infinito scambio di like e commenti che proprio non sopporto.
Su Flickr trovo le foto della famiglia in vacanza come quelle del professionista famoso, lo trovo più interessante ed, in un certo senso, democratico e aperto (anche se più disomogeneo).

Su 500px poi, con i profili gratuiti, non mi piace assolutamente la visualizzazione delle foto, che secondo me perdono molto; su Flickr la resa è molto più vicina al jpg che carico (praticamente indistinguibile).

Per quanto riguarda visualizzazioni e fav, mi chiedo anche io come funzioni il tutto.
Di sicuro i tag contano tantissimo, io ho centinaia (se non migliaia) di visualizzazioni giornaliere da parte di gente che cerca parole che sono presenti nei miei tag (in primis i nomi di obiettivi russi, ovviamente...).
Conta anche avere molti contatti perché, tramite newsletter o anche semplicemente tramite la pagina apposita del sito, ogni contatto verrà informato delle tue nuove foto caricate. E nel caso ci scappi un fav, questo va a finire nella home del contatto (tra "foto preferite di"), il che dà visibilità anche presso i contatti di contatti.

Come si finisca in Esplora non l'ho proprio capito, ma in quel caso le visualizzazioni schizzano verso decine di migliaia.

Quello che è sicuro è che l'iscrizione della foto ai gruppi abbassa notevolmente la possibilità di finire in Esplora: in pratica se si aggiunge la foto a più di un paio di gruppi è quasi sicuro che non verrà scelta nella selezione.

I gruppi aumentano un po' le visualizzazioni, ma in maniera fittizia e "di scambio", un po' come succede su 500px: tu dai 5 fav agli altri (costretto spesso dalle regole del gruppo) e gli altri faranno altrettanto per costrizione e di rimando; non mi piace per nulla come metodo.

Aiuta poco, ma non per nulla, mettere la foto su Facebook. Non tanto sul proprio profilo o sulla propria pagina, quanto più in gruppi e pagine dedicati alla fotografia.
Credo che uno dei criteri dell'Esplora sia incardinato sul numero delle fonti da cui provengono le visualizzazioni della foto: più siti-fonte ha una foto, più è probabile finire sull'Esplora; le mie foto scelte erano su più gruppi Facebook (che significa più pagine sorgente diverse, anche a parità di sito) e su più forum, oltre che sul mio profilo personale di Facebook.

Molte delle visualizzazioni le ottengo via smartphone, perché l'app Android di Flickr ha una bella interfaccia proprio per mostrare tutti gli ultimi caricamenti dei contatti; è così comoda che sembra che la maggior parte delle persone controlli le foto altrui da lì.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' che su 500px quando carichi una foto se la inserisci nella categoria adeguata ti da più possibilità di visualizzazioni (più completi i dati della foto più possibilità ci sono) e d conseguenza è più facile ricercare per categorie. Su flickr ho provato tramite il cerca (penso in base ai tag che non tutti usano) ma senza grossi risultati.

Sono giunto alla conclusione che anche se fa piacere avere molte preferenze me ne frego..e preferisco avere buone critiche come in qs forum per migliorare e trovare il mio stile  B)

 

Su questo non ci piove, sono assolutamente d'accordo anche io, la mia era solo una curiosità e, lo ammetto, un pizzico di invidia nei confronti di questo contatto che in qualche settimana è riuscito a crearsi migliaia di visualizzazioni.

 

 

Provati entrambi i siti, alla fine ho abbandonato 500px perché troppo serioso per i miei gusti, e soprattutto con un infinito scambio di like e commenti che proprio non sopporto.

Su Flickr trovo le foto della famiglia in vacanza come quelle del professionista famoso, lo trovo più interessante ed, in un certo senso, democratico e aperto (anche se più disomogeneo).

Su 500px poi, con i profili gratuiti, non mi piace assolutamente la visualizzazione delle foto, che secondo me perdono molto; su Flickr la resa è molto più vicina al jpg che carico (praticamente indistinguibile).

Per quanto riguarda visualizzazioni e fav, mi chiedo anche io come funzioni il tutto.

Di sicuro i tag contano tantissimo, io ho centinaia (se non migliaia) di visualizzazioni giornaliere da parte di gente che cerca parole che sono presenti nei miei tag (in primis i nomi di obiettivi russi, ovviamente...).

Conta anche avere molti contatti perché, tramite newsletter o anche semplicemente tramite la pagina apposita del sito, ogni contatto verrà informato delle tue nuove foto caricate. E nel caso ci scappi un fav, questo va a finire nella home del contatto (tra "foto preferite di"), il che dà visibilità anche presso i contatti di contatti.

Come si finisca in Esplora non l'ho proprio capito, ma in quel caso le visualizzazioni schizzano verso decine di migliaia.

Quello che è sicuro è che l'iscrizione della foto ai gruppi abbassa notevolmente la possibilità di finire in Esplora: in pratica se si aggiunge la foto a più di un paio di gruppi è quasi sicuro che non verrà scelta nella selezione.

I gruppi aumentano un po' le visualizzazioni, ma in maniera fittizia e "di scambio", un po' come succede su 500px: tu dai 5 fav agli altri (costretto spesso dalle regole del gruppo) e gli altri faranno altrettanto per costrizione e di rimando; non mi piace per nulla come metodo.

Aiuta poco, ma non per nulla, mettere la foto su Facebook. Non tanto sul proprio profilo o sulla propria pagina, quanto più in gruppi e pagine dedicati alla fotografia.

Credo che uno dei criteri dell'Esplora sia incardinato sul numero delle fonti da cui provengono le visualizzazioni della foto: più siti-fonte ha una foto, più è probabile finire sull'Esplora; le mie foto scelte erano su più gruppi Facebook (che significa più pagine sorgente diverse, anche a parità di sito) e su più forum, oltre che sul mio profilo personale di Facebook.

Molte delle visualizzazioni le ottengo via smartphone, perché l'app Android di Flickr ha una bella interfaccia proprio per mostrare tutti gli ultimi caricamenti dei contatti; è così comoda che sembra che la maggior parte delle persone controlli le foto altrui da lì.

 

 

Facebook fino ad ora è in assoluto il canale su cui ottengo più visualizzazioni. Ma a me interessano questi dati non tanto dal punto di vista costruttivo (come si diceva con dellandre è meglio postare qui e discuterne, un like non significa assolutamente nulla), quanto dal punto di vista conoscitivo, o meglio, social. Il mio intento è quello di farmi conoscere per raccattare potenziali nuovi "clienti" e in questo Facebook è una manna dal cielo anche perché è frequentato da tutti e non solo da fotografi (amatori e professionisti che siano) come Flickr e 500px.

Alla fine comunque sto meditando sulla reale utilità di questi canali. Se tanto non mi danno commenti costruttivi, se non mi portano potenziale clientela, allora che li tengo a fare? Ci sto riflettendo.

Alla fine per la questione social ho la pagina Facebook, per le cose serie ho il mio sito. Eventualmente potrei decidere di mantenere solo Flickr per una pubblicazione un po' più ampia dei miei lavori rispetto a quanto pubblico sul sito o su Facebook.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente se l'intento è farti conoscere vai di social a manetta..pubblicizzando la tua pagina fb e di riflesso anche il sito. Ti consiglio però di creare una pagina (al posto o in aggiunta al tuo profilo).

Io non sono un grosso smanettone specie su fb, ho però creato la pagina del mio piccolo paese dove tutti postano commenti e foto..ed ho notato che puoi promuovere la pagina (pagando) ma sicuramente porta visualizzazioni e giro di contatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente se l'intento è farti conoscere vai di social a manetta..pubblicizzando la tua pagina fb e di riflesso anche il sito. Ti consiglio però di creare una pagina (al posto o in aggiunta al tuo profilo).

Io non sono un grosso smanettone specie su fb, ho però creato la pagina del mio piccolo paese dove tutti postano commenti e foto..ed ho notato che puoi promuovere la pagina (pagando) ma sicuramente porta visualizzazioni e giro di contatti.

 

E' quello che ho fatto, l'ho creata a luglio dell'anno scorso e ogni tanto faccio qualche campagna a pagamento e devo dire che funziona alla grande! In questo Facebook è imbattibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è un argomento su cui sono parecchio ferrato. Non ho una presenza su Flickr e 500px esuberante, ma conosco molto bene l'ambiente.

In generale, trovo che su 500px sia molto più difficile trovare foto brutte. Su Flickr, se provi a fare una ricerca per parola chiave, è un disastro. Se ordini per rilevanza trovi delle cose orrende. Se ordini per interesse trovi risultati non rilevanti.

 

Detto questo, anch'io ho avuto molti più commenti e preferiti su 500px, postando le stesse foto su entrambe le piattaforme e facendo la stessa attività di networking (ovvero nessuna). Sulla praticità e superiorità di una o l'altra piattaforma non intervengo, perchè è fuori tema.

 

Voglio spendere invece due parole sul discorso delle visualizzazioni.

 

C'è da porsi una domanda principale: perchè volere un numero di visualizzazioni elevato?

Sicuramente, preferiti, visualizzazioni e commenti danno una piccola scarica di autostima. Ma quanto pesa veramente? Quanto dura?

 

Il gioco dei grandi numeri, oltre a questa piccola ed effimera gratificazione, in generale ha poco significato. E questo vale in tantissimi ambiti. 

Online, in particolare, si può cadere nella stessa trappola anche al di fuori dell'ambito fotografico.

Ad esempio, è meglio un post su un blog con 100 commenti del tipo "Sei un figo!" oppure con un paio di commenti che avviano una discussione e danno critiche o aggiunte al contenuto?

Ovviamente, serve anche il primo tipo di commenti per capire se almeno i tuoi contenuti non fanno schifo, ma se dovessi scegliere tra i due scegliere i secondi.

 

Voglio dire che conta molto di più la qualità che la quantità. E spesso la prima porta la seconda, ma non viceversa.

 

Io consiglio di usare questi social fotografici come viene consigliato ai blogger principianti. Usateli per entrare in comunicazione con altri fotografi che apprezzate. 

Guardate le loro foto e commentatele in maniera approfondita, visitate i loro blog e commentate anche lì, magari mandate un messaggio privato. In questo modo, loro faranno lo stesso nella maggior parte dei casi, per un semplice e congenito principio di reciprocità.

Poi, spesso le relative audience seguiranno l'esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi propongo qua un articolo che ho scritto ma non ho pubblicato.    

 

Flick, nato con intenti diversi è diventato adesso un vero e proprio social network. Il sito offre 1TB di spazio per caricare le proprie foto e i file jpg possono essere caricati in dimensione originale, cosicché l'utente abbia sempre a disposizione i propri files in dimensione originale da poter scaricare. A differenza di facebook che invece non conserva l'immagine nelle dimensioni originali del file caricato. Apprezzo molto Flickr perché ridimensiona le foto in modo migliore rispetto a quello che fanno altri siti che invece fanno perdere molta qualità all'immagine durante la compressione.

 

L'Explore (o Esplora) è una selezione che un algoritmo di Flickr fa sul totale delle foto caricate ogni giorno da tutti gli utenti del sito. Le foto caricate ogni giorno sono milioni e l'Explore ne seleziona solamente 500. Questo comporta che le 500 foto selezionate hanno un'immensa visibilità, irraggiungibile senza l'Explore. Ne consegue che tutti gli utenti ambiscono ad entrare in questa élite digitale. Ci sono alcuni forum che spiegano i segreti di questo algoritmo, ma nessuno in realtà ne conosce la vera natura, essendo che l'algoritmo si aggiorna e i parametri cambiano nel tempo. Quindi vi espongo la mia esperienza e quello che penso di questo fenomeno.

    Attualmente su circa 900 foto che ho caricato solo 27 sono andate sull'explore; e queste 27 foto mi hanno fatto arrivare a circa 1.500.000 di visualizzazioni totali. Senza l'explore sarei a fatica sulle 100.000 visualizzazioni.
Quello che penso è  che per andare sull'explore per prima cosa si devono caricare foto che piacciano agli altri e in seconda istanza si deve semplicemente utilizzare il sito Flickr per quello che è. Cioè si deve essere attivi sul sito e sfruttarlo per arricchire la propria esperienza. Ma non andando a iscriversi ai gruppi in cui si scambiano stelline e commenti a prescindere dalla qualità delle foto.

    Premetto che il criterio con cui Flickr seleziona le foto dell'explore è l'interestingness (interessità). Cioè le immagini selezionate sono immagini che hanno suscitato interesse, quindi non di una bellezza fine a sé stessa ma immagini che siano particolari e che attirino l'attenzione degli utenti, può essere per la loro bellezza oppure per molti altri motivi a prescindere dalla bellezza estetica (ad esempio l'immagine di un uccello raro o la foto di un cagnolino con un'espressione buffa). La cosa importante è che la foto debba suscitare interesse negli utenti, sia per un gioco di luce, sia per un soggetto, un effetto inconsueto, ecc.

   Le visualizzazioni, i commenti e le stelline che si ricevono sono elementi su cui si basa l'algoritmo di flickr per scegliere le foto da inserire sull'explore. Più visualizzazioni commenti e stelline si ricevono (meglio se in un breve lasso di tempo) e più facile è che si venga selezionati. Ma i commenti e le stelline non hanno tutti lo stesso valore, quelli che più facilmente faranno in modo che la nostra foto vada sull'explore sono i commenti e le stelline degli utenti estranei (che non sono tra i contatti), che a loro volta siano utenti "famosi" e che quindi ricevano molte stelline e commenti e che a loro volta vadano spesso sull'explore. Di questi utenti "famosi" ce ne sono molti che non apprezzo e penso che siano delle pippe in fotografia; mentre invece ce ne sono molti altri che ammiro molto e spero un giorno di arrivare ai loro livelli. Ci sono sia fotografi professionisti, sia fotografi amatoriali ma bravissimi, che usano tecniche sorprendenti, dal foro stenopeico alle lunghe esposizioni o anche utenti geniali per quanto riguarda la grafica.

    Una cosa molto utile per molti aspetti rimane comunque l'interagire con chi si pensa che abbia qualcosa da insegnarci. Quindi commentare le foto facendo domande o chiedendo un parere sulle proprie o mandando messaggi privati per domande più complesse.

   Spesso comincio aprendo la pagina dell'explore e cerco foto che mi piacciano. Ovviamente trattandosi di un algoritmo non tutte le foto sono belle, ma alcune molto belle ci sono quasi sempre. Vado a scegliere le foto dell'explore anche in base al mio interesse di quel momento. Ad esempio se devo fare delle foto di still life allora vado a cercare le foto di still life che si avvicinano a quello che voglio ottenere oppure immagini che mi diano uno spunto per il particolare progetto a cui sto lavorando.

Una volta individuate queste immagini e questi utenti vado a vedere i loro album e metto le stelline sulle foto che mi possono essere d'ispirazione. Aggiungendo le stelline queste immagini "stellate" vanno ad aggiungersi alla mia pagina delle preferite. La mia pagine delle preferite diviene così un archivio che poi vado spesso a consultare per vedere immagini migliori delle mie e immagini che mi possono stimolare a fare meglio nei miei progetti. Oppure se voglio ad esempio fare un progetto con la tecnica della doppia esposizione faccio una ricerca cercando immagini eseguite con quella determinata tecnica e da li parte la mia navigazione. Oppure comincio cercando un determinato fotografo che in quel momento mi interessa.

   Oltre a mettere le stelline capita di fare anche commenti su alcune immagini oppure faccio domande che mi possano essere utili. In questo modo questi utenti vedranno le mie stelline e i miei commenti e sarà facile che a loro volta consultino il mio album e mettano stelline e commenti. Questo però è solo un effetto del mio utilizzare Flickr come mezzo per migliorarmi come fotografo. Il fine è quello di trovare stimoli fotografici nuovi, l'effetto secondario è che questi fotografi bravi consultino il mio album e interagiscano con le mie foto facendole salire di rank. 

    Il passaggio successivo è quello di andare a vedere la pagina delle preferite di questi fotografi che apprezzo. Se a me piacciono le loro foto sarà molto probabile che le foto preferite di questi utenti siano ancora più belle e spesso saranno foto in linea con gli argomenti, le tecniche e i soggetti che loro stessi (e io) amano. Ad esempio un fotografo che fa solo ritratti in bianco e nero avrà tra le preferite molte foto di ritratti in bianco e nero.

E così continuo a navigare nel sito passando da un utente all'altro e alzando sempre la qualità degli album consultati. In questo modo sono portato a interagire con utenti sempre più bravi e che avranno sempre un peso maggiore nel momento in cui essi metteranno stelline o faranno commenti alle mie foto. 

Molti dicono che l'explore è una farsa e che le immagini sono di dubbia qualità. Questo può essere vero in molti casi, ma ci sono altrettanti casi di foto bellissime (
purtroppo o per fortuna la rete è democratica). Spesso sull'explore vanno immagini del nostro album che non riteniamo essere le più belle, ma questo è comunque uno stimolo e un insegnamento per imparare quali sono i fattori che attirano di più delle nostre immagini.

Come vedete usare Flickr mettendo stelline e commenti a caso, oppure aggiungere foto a più gruppi possibile o in gruppi con "scambi" di favore non serve praticamente a niente, ne ai fini del proprio miglioramento fotografico, poco ai fini della propria visibilità. Ovviamente andare sull'explore rimane esclusivamente una soddisfazione personale; si fanno le foto affinché qualcuno le guardi (credo) e con l'explore la visibilità è assicurata.

Un'altra cosa anche va detta, se carico sul sito in un colpo solo decine o centinaia di foto gli altri utenti non avranno il tempo di vederle tutte.

    C'è poi un altro aspetto: una volta che le nostre foto vanno sull'explore una cosa che conta molto è la posizione che si ha all'interno della classifica delle 500 foto selezionate dal sito. Ovviamente essere nelle prime posizioni fa avere molte più visualizzazioni. Le foto all'interno dell'explore si muovono di posizione di continuo a seconda dell'interestingness suscitato nelle ore precedenti. Una foto che al mattino è nella posizione 50 potrà benissimo arrivare alla posizione 300 nel pomeriggio.

 Su Flickr ci sono tanti fotografi con pessimo gusto, ma ci sono anche tanti poeti della luce che sono sconosciuti al grande pubblico.

    In qualsiasi caso la funzione per cui uso Flickr è principalmente quella di archivio. Specialmente ora che il sito mette a disposizioni di ogni utente, gratuitamente, 1TB di spazio. Il fatto che il sito conservi i file a dimensione originale come caricati è comodissima e ho sempre le mie foto con me, ovunque sia. Archivio sia del mio materiale sia del materiale di altri la cui mia selezione è contenuta nella pagina delle mie preferite; un archivio che consulto spesso per trarne stimoli e riflessioni.  

La mia pagina di Flickr: 

http://www.flickr.com/photos/danielepisani/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sono più o meno alcune delle conclusioni che ho tratto anche io, anche se per ora ne ho qualcuna (poche) in più.

-Sono sicuro infatti che commentare la propria foto sia qualcosa che influenza pesantemente l'algoritmo dell'Esplora di Flickr, in negativo. Se commenti la foto prima che venga scelta nell'Esplora, quasi sicuramente non verrà più scelta; se la commenti dopo la selezione, scalerà di molti posti in basso in classifica, o verrà "droppata" (fatta uscire fuori) dai 500 posti disponibili.
-Altrettanto sono sicuro che influenza moltissimo la selezione la presenza di un titolo e di una didascalia adeguate, dei dati exif e dei tag, sia in negativo che in positivo.
Per quel che ho capito troppi tag generici riducono notevolmente la possibilità di selezione, così come pochi tag o nessun tag.
In Esplora è rarissimo trovare foto senza titolo, così come è difficile trovare fotografie la cui didascalia riporti semplici commenti sul copyright o collegamenti (sempre uguali) a siti personali.
L'assenza di exif, o la loro modifica, dà un malus sulla scelta.
-Influenza rilevante ha anche il geotagging, aggiungere con precisione il luogo di scatto aiuta ad essere selezionati.
-La modifica della foto dopo la pubblicazione pregiudica la selezione, o la posizione raggiunta nell'Esplora.
-L'inserimento in troppi gruppi (o anche in pochi, se molto frequentati) abbassa il livello di interesse (a meno che il riscontro non sia altissimo).

Insomma, sono parecchi i fattori che influenzano l'algoritmo e la selezione, e non solo visualizzazioni, commenti e stelline.
Alcuni dei miei ultimi esplora non erano arrivati neanche a tre "preferiti" e neanche ad un commento prima di essere scelti (pur con posizione molto bassa, 435 e 464).

Influenza tanto il numero di foto che si pubblicano, pubblicare una foto sola buona aumenta di molto le speranze di venire selezionati.

Per rispondere ad Alberto e ripetere quanto già detto: nel mio caso personale non è né autostima né narcisismo (non per le foto, almeno), ma è una specie di gioco nel capire come funziona l'algoritmo, mi diverte.
Sono d'accordo con la differenziazione fra 500px e Flickr, solo che sono per la conclusione opposta: preferisco Flickr proprio per la minor ricerca della foto ad effetto (quelle di 500px sono tecnicamente ineccepibili, ma per 3/4 assolutamente inutili e vacue ai miei occhi), e per la presenza di miriadi di foto-ricordo e cartoline.
Preferisco nettamente gli utenti che pubblicano 50 foto alla volta della gita fuori porta, piuttosto che i pro o semi-pro che tirano fuori 2 foto perfettissime al mese (ma senza alcuna storia dietro, e un bel commento "è tutto sotto copyright, se le rubate vi denuncio")... mi fanno salire solo antipatia. :D

Ad esempio potrei dire che, facendo molte centinaia di foto al mese, se non migliaia, non è difficile che due-tre escano decenti e piacevoli; se le pubblicassi da sole, e con un minimo di pubblicità su Facebook e forum, le piazzerei facilmente in Esplora (quando ci ho provato ci sono riuscito in quattro casi su 5) e riceverei applausi un po' ovunque... ma mi annoierei parecchio.
Preferisco pubblicarne 20, 30 o 50, e raccontare in post lunghissimi e prolissi come sono arrivato a fare quella foto, e perché. O magari pubblicare quella non uscita benissimo, ma che per me è più divertente o interessante.
Alla fine non devo vendere nulla a nessuno, ma semplicemente impiegare al meglio il tempo libero con uno dei miei attuali hobby preferiti (la fotografia, se non lo si fosse capito).

Come sempre... scusate la lunghezza :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...