Jump to content
cadi0

Vostre opinioni su Sfide Sviluppa questo RAW

Recommended Posts

Gent.mo Admin Alberto e carissimi utenti del Forum FCF,

 

questa mattina girovagando qua e là su Flickr, passando da un profilo ad un altro, mi sono imbattuto nel Fotostream di un utente..

sfogliando le sue foto mi sono ricordato subito di averle viste su questo forum.

Effettivamente nella descrizione delle foto viene citato il fotografo che le ha scattate e più in basso "edited by me".

In buona sostanza si tratterebbero delle foto oggetto della sfida "Sviluppa questo RAW" che questo utente appunto sviluppa con PS o simili apponendovi poi il suo "bel logo" con tanto di C di copyright.

 

Vi chiedo, allora, cosa ne pensate di questa pratica??

 

Devo dire che sfogliando tra le foto io non avevo capito che non si trattava di foto non sue..

E la stessa cosa avranno pensato tanti altri utenti. Tanto che tra i commenti si legge "bello scatto" e roba simile!

Confusione poi data anche dal fatto che l'utente da dei nomi a queste foto e molte recano anche i dati exif!

 

Io una idea me la sono fatta..e non mi piace per niente !!

Di certo non mi piacerebbe che un mio RAW possa diventare poi oggetto della firma di un "potoscioppatore seriale".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il fotografo era d'accordo con chi l'ha modificata non c'è problema, invece se chi l'ha modificata l'ha rubata a sua insaputa non è proprio una bella cosa quindi secondo me dovresti provare a chiedere a chi l'ha scattata e vedere cosa dice o chiedere qui ai diretti interessati ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Beh, una volta che si manda un raw per essere gestito da altri che condividono con Flickr, direi che si mette in conto che la foto andrà a finire sul loro Flickr e che magari non tutti avranno l'accortezza e la precisione di scrivere nella descrizione "foto di Tizio, sviluppo di Caio".

In ogni caso l'aver inviato il RAW per questo tipo di elaborazione condivisa è in gran parte assimilabile ad una autorizzazione ad editare e mantenere la foto sui propri siti o canali di condivisione internet.

Gentilezza vorrebbe che chi lo fa si prendesse la briga di scriverci sopra l'autore, ma se non lo fa non ci vedo comunque particolari colpe.

Se a qualcuno dovesse dare fastidio vedere la propria immagine sul Flickr altrui senza specificazione... basta che non invii alcun RAW per la sezione "sviluppa questo RAW" :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusta osservazione la tua, ma in parte..

 

Se io invio un mio Raw permetto agli altri utenti di modificarlo. E' vero. Ma non altro.

 

Questo ti legittima ad apporvi la propria firma? decisamente no!

 

Anche se io invio un mio file per permettere ad una community di giocherellare un pò, ciò non toglie che lo scatto in sè rimane di mio proprietà, sia il file che invio sia (e soprattutto) quello che rimane sul mio PC, che rimane la sola e l'originale "opera".

 

Io scultore, realizzo una statua. Poi questa viene riprodotta e e commercializzata (con e senza autorizzazione). La statua non rimane opera dello scultore? Mica arriva Tizio e scalpella la propria firma sulla "copia"..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai fatto bene a parlarne!!!

Io spesso partecipo a sviluppa questo Raw e non sapevo proprio come risolverlo questo problema ,poi le ho cancellato sempre una volta finito la sfida,ma non sarebbe giusto perché se qualcuno vuole rivedere i vecchi sviluppi non li trova più.

Ora uso un altro canale e ho risolto il problema…. :) ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda io qualche foto di sviluppa il mio raw l'ho messa su flikr, con sempre o quasi al posto della firma la scritta "sviluppa il mio raw", io stesso ho visto molti "firmare" la foto modificata col proprio nome o logo, lo scrissi anche in uno dei contest che trovavo la cosa scorretta.
Secondo me foto andrebbero pubblicare (se si vuole postare sul forum è necessario farlo) non firmate, meglio ancora con sottolineato che si tratta di un "contest"..chi manda il Raw non cede la paternità dello scatto a mio avviso, o non lo fa fino al punto da consentire a chi modifica lo scatto di spacciarlo per proprio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che probabilmente la firma venga apposta in automatico su tutte le foto esportate e non ci sia nessuna malafede.

Chiaramente, l'autore dello scatto originale ha totale libertà di chiedere che la foto venga rimossa da Flickr. Sono sulla linea di Abulafia, quando condividi il RAW, sai già che finirà sugli account di altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Giusta osservazione la tua, ma in parte..

 

Se io invio un mio Raw permetto agli altri utenti di modificarlo. E' vero. Ma non altro.

 

Questo ti legittima ad apporvi la propria firma? decisamente no!

 

Anche se io invio un mio file per permettere ad una community di giocherellare un pò, ciò non toglie che lo scatto in sè rimane di mio proprietà, sia il file che invio sia (e soprattutto) quello che rimane sul mio PC, che rimane la sola e l'originale "opera".

 

Io scultore, realizzo una statua. Poi questa viene riprodotta e e commercializzata (con e senza autorizzazione). La statua non rimane opera dello scultore? Mica arriva Tizio e scalpella la propria firma sulla "copia"..

Non sono del tutto d'accordo: quando un musicista campiona o realizza una cover di un altro brano, ci mette la sua firma bella grossa e, in piccolo, sul disco, scrive anche l'autore originale (nel caso di cover. Nel caso del campionamento neanche quello).

Allo stesso modo un qualsiasi artista grafico (pittore o digitale che sia) riutilizza un quadro o un'immagine famosa rielaborata, ci appone la sua firma e l'opera è sua, non dell'autore originale.

Credo che lo sviluppo possa essere considerato al pari di una rielaborazione di questo tipo e secondo me l'autore della lavorazione ha diritti sulla foto quanto l'autore dello scatto originale.

Il massimo sarebbe trovarci scritto sotto "foto originale di Tizio, elaborazione mia", come già detto. Però non è scandaloso trovarci solo la firma di chi ha fatto l'elaborazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paradossalmente potrebbe avvenire anche il contrario: scatto la foto, la faccio elaborare ad una comunity, scelgo la migliore interpretazione e dico che la foto è mia. Ma a quel punto sarebbe davvero la "mia" foto?

Ovviamente è una provocazione, solo per dire che alla fine si può risolvere il tutto solo con un po' di buon senso e correttezza.

Sent by mobile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paradossalmente potrebbe avvenire anche il contrario: scatto la foto, la faccio elaborare ad una comunity, scelgo la migliore interpretazione e dico che la foto è mia. Ma a quel punto sarebbe davvero la "mia" foto?

Ovviamente è una provocazione, solo per dire che alla fine si può risolvere il tutto solo con un po' di buon senso e correttezza.

Sent by mobile

 

Bhè sinceramente, anche a volerlo vedere, questo mi sembra il rischio minore per tanti motivi..

 

Lo scatto è dato dall'attrezzatura utilizzata, dalla scelta del luogo e dell'orario, dall'inquadratura e soprattutto dalle impostazioni scelte dal fotografo.

Tant'è che specie in passato anche grandi fotografi si sono affidati ad altri soggetti solo ed esclusivamente per la post-produzione.

 

Lo scatto, dato dalla somma di tutte quante le informazione sopra citate, appartiene solo ed esclusivamente al fotografo e non a chi lo elabora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ci sarebbe da discutere, se qualcuno usasse un proprio scatto ma con la mia elaborazione, ad esempio a fini commerciali, io lo denuncerei nel giro di un paio di mesi.
E t'assicuro che in tribunale non ci sarebbero tesi che potrebbero evitare un risarcimento a mio favore, pur non essendo l'autore della foto :)

I grandi fotografi che usavano sviluppatori professionisti per ottenere determinati effetti... li pagavano.
Era una convenzione: tu fai quel che IO penso, e ti pago perché io non so farlo o so farlo meno di te.

In questo caso il discorso è diverso: io, autorizzato da te, faccio quel che IO credo meglio per la foto, e che tu non hai fatto. TU sfrutti il MIO lavoro su uno scatto che senza quel lavoro non sarebbe quello scatto, ma un'altra immagine.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sarebbe da discutere, se qualcuno usasse un proprio scatto ma con la mia elaborazione, ad esempio a fini commerciali, io lo denuncerei nel giro di un paio di mesi.

E t'assicuro che in tribunale non ci sarebbero tesi che potrebbero evitare un risarcimento a mio favore, pur non essendo l'autore della foto :)

I grandi fotografi che usavano sviluppatori professionisti per ottenere determinati effetti... li pagavano.

Era una convenzione: tu fai quel che IO penso, e ti pago perché io non so farlo o so farlo meno di te.

In questo caso il discorso è diverso: io, autorizzato da te, faccio quel che IO credo meglio per la foto, e che tu non hai fatto. TU sfrutti il MIO lavoro su uno scatto che senza quel lavoro non sarebbe quello scatto, ma un'altra immagine.

 

Sarebbe comunque un lavoro replicabile, cosa che uno scatto non è. Almeno in assoluto. Relativamente su un paesaggio si possono ripetere le stesse condizioni e rifarlo uguale anche se è difficile.

Comunque se il RAW è ceduto e non trafugato ( :ph34r: ?) secondo me non ci sono motivi di contesa e archivierei il caso.

Bisogna comunque dimostrare la malafede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...