Jump to content
Guest Claudio - PU

Una matassa senza capo.

Recommended Posts

Guest Claudio - PU

Ciao a tutti,

Sono da poco iscritto al blog, tra l'altro il mio primo blog su qualsiasi tema. Riparto dopo 10 anni di inattività fotografica. Ero una schiappa allora, quindi parto esattamente da quel livello (Almeno Benigni e Troisi ricominciavano da tre!!). Mi sto buttando a capo fitto e scopro un mondo infinito. Leggo spesso i commenti in tutte le sezioni: Doctorow, Abulafia, Bloodytitus, Fedepan che con il suo "Come si ottengono belle foto?" ha attivato una iniziativa entusiasmante, con uno spirito davvero intrigante, ma a cui non ho avuto il coraggio di partecipare per troppa inesperienza. Ma ci sono tanti altri nomi che apprezzo e leggo molto volentieri e che andrebbero menzionati. Ma venendo al punto, le domande che mi pongo riguardano la sezione di critica fotografica. Quando sfoglio la sezione (praticamente tutta!), utilizzo un piccolo stratagemma. Prima di leggere qualsiasi critica, mi concentro in quello che vedo, faccio le mie considerazioni, poi leggo le critiche di tutti.

E qui il mio dilemma!!!

Spesso mi trovo spiazzato: alcune immagini che lapidariamente (nella mia mente) ho giudicato "banali" vengono spesso giudicati (dalla maggioranza) ottimi scatti. Altri che mi lasciano a bocca aperta, vengono giudicati buoni ma.....

c'è che infastidisce quel rametto in primo piano, chi avrebbe fatto un passo più indietro o due in avanti, chi avrebbe messo più cielo o più terra e tante altre varianti. A parte il fatto che a volte non riesco nemmeno a vedere quando qualcuno dice "È storta, pende a dx/sx!!!", quindi tutto quello che dico lascia il tempo che trova. Quello che mi verrebbe da pensare dopo un mese di lettura del blog, è che forse un ottimo scatto sia quello che regala un'emozione, che lancia un messaggio senza bisogno di un "aiutino" mettendoci un titolo, che faccia spalancare la bocca di chi guarda. Se fosse così, poco importa se quel rametto sbuca indiscreto da un lato, poco importa se un volto ha un po' di ombra sotto gli zigomi (se è un volto che "buca" l'immagine).

"Una matassa senza capo" forse perché c'è molto di personale (gran parte, probabilmente) nell'interpretare un'immagine. Quindi ogni giudizio viene condizionato dal proprio sentire. Ma a volte credo (sbagliando forse!), un giudizio condizionato troppo dalla tecnica che assorbe quasi tutta l'attenzione di chi osserva e giudica.

Queste sono solo le prime impressioni di chi cerca di imparare e capire. Quindi i pensieri e le impressioni di chi ha esperienza mi potranno aiutare.

In ogni caso complimenti a questo blog dai toni molto familiari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cito:"...forse perché c'è molto di personale (gran parte, probabilmente)..." secondo me è tutto qui il discorso. La sezione "Critica foto" è molto importante per imparare la tecnica ma poi ci devi mettere del tuo. Personalmente amo i paesaggi , i colori, i tramonti e in PP cerco di rendere l'immagine il più fedele possibile a quello che vedevo al momento dello scatto. Ad esempio, col sole che tramonta dietro un edificio, non posso rendere la facciata perfettamente leggibile, non mi sembra reale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente ti sei già risposto da solo!

In posti come questi puoi affinare la tecnica, imparare nuovi "trucchi" o avere indicazioni su cosa palesemente non va in uno scatto sotto il punto di vista compositivo o tecnico. Tutto il resto, ed è il più, ce lo devi mettere tu aiutandoti con i consigli qui ricevuti. Una foto perfetta tecnicamente è sicuramente bella da vedere ma "forse" può non avere quel qualcosa che emoziona e che ti fa dire WOW!

Ovviamente mio POW! :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Claudio - PU

Grazie per le risposte! Confronti come questi mi servono per cercare di partire con il piede giusto e creare un giusto approccio alla fotografia. Non ho nulla in contrario alla tecnica, anzi! La sto studiando e sto cercando di comprendere e assimilare le critiche che vengono mosse sulle varie immagini. Tuttavia a volte temo che si corra il rischio di rimanere imbrigliati nella tecnica e che questo possa far passare in secondo piano il messaggio che si vuole trasmettere o ciò che abbiamo provato scegliendo di fare quello scatto. Insomma, la verità sta nel mezzo. Credo (anche in base a quello che mi avete detto) che occorra stabilire il giusto equilibrio tra tecnica e "bellezza" (diciamo così).

Share this post


Link to post
Share on other sites

I forum sono luoghi di confronto e nel mondo di oggi sono sempre meno frequentati,poichè le persone non vogliono il confronto,vogliono solo sentirsi apprezzati dai like dei solcial network!ogni critica è presa come un insulto! In questo forum c'è un ambiente familiare e a tratti troppo buonista come hai potuto notare,alcuni di noi frequentano anche altri forum in cui è tutta questione di tecnica,rametti e foto storte!

Penso che: chi posta immagini banali non sia tanto per il messaggio ma più per la tecnica,e il giorno che capiterà la scena emozionale non avranno alcun dubbio su come catturarla!

Spesso sorvolo su alcune discussioni poichè le immagini al suo interno non mi entusiasmano e non ho voglia di parlar di tecnica :)

Quindi sentiti libero di esser sincero quando scrivi ciò che pensi,nessuno(spero) si offenderà perchè quando una critica è costruttiva si può solo imparare,i mi piace lasciamoli ai ragazzini!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Claudio - PU

I forum sono luoghi di confronto e nel mondo di oggi sono sempre meno frequentati,poichè le persone non vogliono il confronto,vogliono solo sentirsi apprezzati dai like dei solcial network!ogni critica è presa come un insulto! In questo forum c'è un ambiente familiare e a tratti troppo buonista come hai potuto notare,alcuni di noi frequentano anche altri forum in cui è tutta questione di tecnica,rametti e foto storte!

Penso che: chi posta immagini banali non sia tanto per il messaggio ma più per la tecnica,e il giorno che capiterà la scena emozionale non avranno alcun dubbio su come catturarla!

Spesso sorvolo su alcune discussioni poichè le immagini al suo interno non mi entusiasmano e non ho voglia di parlar di tecnica :)

Quindi sentiti libero di esser sincero quando scrivi ciò che pensi,nessuno(spero) si offenderà perchè quando una critica è costruttiva si può solo imparare,i mi piace lasciamoli ai ragazzini!

Condivido tutto! Buona domenica!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le risposte di Bloodytitus e Doctrow sono quelle che mi trovano più in linea. Personalmente mi rendo conto di essere spesso "limitato" dall'aspetto tecnico nel commentare le foto, ma è anche vero che è quello più facile da osservare perchè tendenzialmente più oggettivo. L'aspetto emozionale invece è soggettivo e giustamente può portare a commenti contrastanti. A volte può succedere che il primo commento ad una foto influenzi i successivi, in senso positivo o negativo.

Anche io spesso (sbagliando) non commento foto per me banalissime, sarebbe più costruttivo dirlo ma siccome non ho chissà quale esperienza o qualifica in più rispetto agli altri, al posto di fare il "cattivo" ed essere crudo (secondo il mio punto di vista)..evito. Nell'ultimo periodo è diverso perchè ho proprio poco tempo da dedicare al forum.

Ad ogni modo il mio consiglio è quello di postare foto, male che vada riceverai consigli sull'aspetto tecnico...che è sempre indispensabile saper padroneggiare e necessario avere come base per dare sfogo al proprio lato creativo  ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Salve e benvenuto, prima di tutto :D
Poi ripeto la mia sull'argomento, che è già uscito fuori parecchie volte.

Questo forum è legato al sito fotocomefare, ed entrambi sono dedicati maggiormente (non esclusivamente) a chi vuole *imparare* a fotografare partendo dalle basi o da poco sopra le basi.
Non c'è alcun metodo certificato che imponga un certo andamento nella fotografia ma, per quanto mi riguarda, prima di tutto in ogni tipo di istruzione bisogna imparare ad evitare gli errori.
Limare gli sbagli aiuta più di tutto ad andare avanti. E' impossibile insegnare a qualcuno cosa fare senza dirgli cosa non deve fare, soprattutto agli inizi.

Di conseguenza qui ci si ripropone, quantomeno per i meno "svezzati", di cercare di
1) correggere gli errori vistosi;
2) offrire altre possibilità e visioni per far capire a quante cose bisogna pensare prima e durante uno scatto;
3) imparare a sfruttare sviluppo e post-produzione, ed a pensare gli scatti avendo già in mente le potenzialità dei software.

Esposizione, ortogonalità, resa del colore o del bianco e nero, composizione, dati di scatto coerenti sono la base da far capire a chiunque facendo notare eventuali errori.

I suggerimenti servono a far capire che ci sono mille modi per riprendere una scena, e magari la prossima volta dare idee su come affrontare situazioni simili.

I cenni alla PP servono a far capire che si possono recuperare errori, o sfruttare compromessi in fase di scatto, o evitare di spendere migliaia di euro per qualcosa che si può fare a posteriori (l'HDR emula un gran sensore, le panoramiche emulano ultrangrandangolari, e così via).

Quando alla fine molti di noi concludono con "ottima foto, buona foto, foto riucita" e quant'altro, probabilmente dicono solo che la foto "va bene", non che la stessa vada messa in mostra in un museo ;)

Non per niente direi che i commenti variano anche, e giustamente, a seconda dell'autore della foto: inutile insistere su cose che gli autori hanno acquisito e di cui hanno consapevolezza (dire a Fedepan "hai esposto bene la foto" sarebbe quasi offensivo), più utile è passare ai gradi successivi, tra l'altro sempre meno oggettivi e più soggetti ai gusti di ognuno.

Vai con calma e non cercare troppo di capire noi o i commenti, è inutile: dì la tua sulle foto tranquillamente, che innescare un po' di botta e risposta fa solo bene sia a noi, che a te, che all'autore della foto eventualmente commentata :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Concordo con tutti. Questa, senza inutili sviolinate, è la migliore piattaforma di confronto per i fotoamatori dilettanti dove il principio "fotocomefare" è applicato nel migliore dei modi. Chi fotografa da più tempo aiuta il principiante ad essere più consapevole dei mezzi che sta usando diventando poi, con il tempo, un aiuto anche esso per i nuovi arrivati....non è semplice ma questo è condividere. La critica non costruttiva in ambito amatoriale è inutile boria per me.

Per me il concetto di banalità è legato solo alla casualità.

Se lo scatto è frutto di:

attento studio del mezzo che si usa per fotografare

studio della tecnica

pianificazione

studio e lavoro sui mezzi di post produzione

 

allora l'impegno e la dedizione si notano subito e come facciamo a giudicare tutto questo banale? Ben venga, ad esempio, una foto ad una monetina esposta e post prodotta in modo eccellente. Chi l'ha realizzata in maniera impeccabile può essere di fondamentale aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e benvenuto, io fotografo da sempre..... ho cominciato con una reflex nel @@##?? :P  per poi mollarla fino all'avvento del digitale. Qualcosina credevo di conoscere ma grazie al forum sono cresciuto specialmente nella pp, ho "imparato" più qui che su libri e riviste anche perchè le critiche ti fanno crescere e ti spronano sia a migliorarti che a non farti ripetere gli "errori" della volta precedente, e poi vuoi mettere la soddisfazione di quella volta (anche se rara) che fai centro e vedi il tuo scatto apprezzato da tutti allora dici wow ;) .

 

Benedetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Claudio - PU

Beh ragazzi, che dire.. Grazie a tutti per aver espresso il vostro pensiero. Commenti in gran parte concordanti tra loro che aprono una finestra importante sullo spirito del forum, assolutamente chiaro, apprezzabile e condivisibile. Apprezzabile anche la pazienza che traspare nei vostri commenti nei confronti di chi come me, si approccia a questo mondo davvero affascinante, costringendo i più esperti ad esprimersi sugli stessi errori (o commenti come il mio) che avranno visto e commentato , decine e decine di volte. Capiterà che lancerò qualche altro sassolino perché di solito fatico a tenere in gola dei pensieri. Spero che in quel caso avrete la stessa pazienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caro Claudio, hai dato bene voce a molti dubbi e pensieri che spessissimo vivo anch'io, da neofita quale sono. hai già avuto molte eccellenti risposte da membri ben qualificati, aggiungo la mia perchè mi sento sulla tua stessa barca.

ritengo estremamente utile e costruttivo questo forum, unico per quanto ne so: i soliti social di fotografia sono delle vetrine che solleticano la nostra vanità facendoci raccogliere un po' di like, ma nessuno ci dice perchè una foto piace, e meno ancora perchè non piace e come potrebbe migliorare. leggendo i post di questo forum ho avuto spunti, consigli, illuminazioni che mi fanno capire quanto ho ancora da imparare: anche dal lato tecnico, che ritengo lo strumento indispensabile per saper rendere con la fotocamera le emozioni, impressioni, sensazioni che vorremmo fissare. molto spesso mi capita di vedere una scena, immaginarla come vorrei vederla, ma trovare poi la foto diversa da come l'avevo pensata:non riesco a rendere quel riflesso, quella luce, quella atmosfera che mi aveva colpito. per far questo serve la padronanza del mezzo tecnico. poi ognuno mette la tecnica al servizio della sua personale sensibilità.

fare foto è difficile, ma per me è ancora più difficile criticare le foto mie e altrui; leggendo i commenti dei più esperti imparo a capire i punti importanti, gli errori banali da evitare, le chiavi di lettura ecc ecc.

così si spera di migliorare; commentare le foto degli altri aiuta anche a capire le proprie: certo bisogna esporsi, superare la paura di dire boiate.

bravo Claudio per aver aperto questa discussione "metodologica".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, ho letto velocemente i commenti sopra, ma vorrei dire anche io la mia dato che trovo questa discussione molto interessante.

 

La tecnica, nella fotografia, è importante ma non è fondamentale.

Io forse sono quella che va controcorrente, ma sinceramente prediligo il significato e l'emozione di una foto alla tecnica della foto stessa. Se una foto mi trasmette qualcosa il fatto che sia tecnicamente non perfetta non mi interessa minimamente. Quella foto parla, comunica, ed è questo l'aspetto più importante!

La fotografia oltre che una forma d'arte è una forma di comunicazione! Cosa me ne faccio di una foto tecnicamente perfetta se non mi dice ne trasmette nulla?

 

Detto ciò non aver paura di mostrare le tue foto agli altri utenti, i consigli che riceverai potranno solo aiutarti :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...