Jump to content
Giuseppe Manco

Nikkor AF-S DX 55-300mm f 4.5-5.6 ED VR

Recommended Posts

Ciao a tutti. Su queste pagine ho letto la recensione del Tamron 70-330mm VC, di Marco Morelli e così mi è venuta la voglia di fare, indegnamente una piccola ecensione di un' ottica da me acquistata circa un mesetto fa. Si tratta del Nikkor 55-300. Essendo stato possessore,più che soddisfatto, del tammy recensito, allego anche qualche foto senza alcuna Post Produzione delle due ottiche.

 

Il Nikkor 55-300 è un'ottica dedicata alle fotocamere DX o APS-C mentre invece il Tammy è per le FX o Ful Frame ma può essere utilizzato anche con le DX. A tatto, il Nikkor sembra fatto di plastica leggera ma ha un buon grip. Leggerissimo e più corto del Tammy, 530 gr. contro 765 gr., sulla Nikon D7100 sembra quasi non averlo. Innesto in metallo e tappi di protezione di buona fattura. Ciò non si può dire del paraluce che è veramente indegno, visto che va su un ottica marcata Nikon, fosse anche la più economica. Ha l'innesto a baionetta, non a vite, ma è talmente esile che ho paura che si rompa alla minima pressione, idem per i due bottoncini di sgancio.

L'auto focus non è veloce, quello del 18-105 in mio possesso è un fulmine a paragone. il VR fa il suo lavoro ma bisogna stare su coi tempi. Il tammy, in questo era eccellente,l'autofocus era una saetta e il VR mi permetteva, a 300mm, di scendere fino ad un sessantesimo di secondo, se lo faccio col Nikkor, la foto devo buttarla. La qualità ottica devo dire che è molto buona, fino a 200 mm noto poca differenza col tammy ma oltre i 200 mm il Tammy era molto più nitido. A proposito, l'AF non è interno quindi la lente frontale gira ma per me non costituisce un grosso problema. La minima distanza di messa a fuoco è di circa 1,5 mt, offre un ottimo boken. I colori sono quasi naturali grazie anche all'inserto di una lente Ed (extra low dispersion) che riduce al minimo le aberrazioni cromatiche.In definitiva, è un buon obiettivo per chi vuole divertirsi senza troppe pretese e soprattutto senza spendere un "capitale". Lo consiglierei a chi non ha intenzione di passare ad una FX altrimenti comprate tranquillamente il Tammy. Se poi volete la qualità, aspettate un po' mettendo da parte qualcosina in più e puntate in alto.

Ringrazio di cuore, il fondatore Alberto Cabas Vidani, che ha dato spazio anche ai comuni mortali della fotografia, come me, di poter esprimere la propria opinione. Spero di essere stato utile a qualcuno di voi, grazie per l'attenzione e, visto l'approssimarsi, Buone vacanze di natale 2015. 

post-1875-0-50697600-1450800020_thumb.jp

post-1875-0-83202900-1450800155_thumb.jp

post-1875-0-91701800-1450800397_thumb.jp

post-1875-0-25718600-1450800559_thumb.jp

post-1875-0-71111000-1450800603_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti. Su queste pagine ho letto la recensione del Tamron 70-330mm VC, di Marco Morelli e così mi è venuta la voglia di fare, indegnamente una piccola ecensione di un' ottica da me acquistata circa un mesetto fa. Si tratta del Nikkor 55-300. Essendo stato possessore,più che soddisfatto, del tammy recensito, allego anche qualche foto senza alcuna Post Produzione delle due ottiche.

 

Il Nikkor 55-300 è un'ottica dedicata alle fotocamere DX o APS-C mentre invece il Tammy è per le FX o Ful Frame ma può essere utilizzato anche con le DX. A tatto, il Nikkor sembra fatto di plastica leggera ma ha un buon grip. Leggerissimo e più corto del Tammy, 530 gr. contro 765 gr., sulla Nikon D7100 sembra quasi non averlo. Innesto in metallo e tappi di protezione di buona fattura. Ciò non si può dire del paraluce che è veramente indegno, visto che va su un ottica marcata Nikon, fosse anche la più economica. Ha l'innesto a baionetta, non a vite, ma è talmente esile che ho paura che si rompa alla minima pressione, idem per i due bottoncini di sgancio.

L'auto focus non è veloce, quello del 18-105 in mio possesso è un fulmine a paragone. il VR fa il suo lavoro ma bisogna stare su coi tempi. Il tammy, in questo era eccellente,l'autofocus era una saetta e il VR mi permetteva, a 300mm, di scendere fino ad un sessantesimo di secondo, se lo faccio col Nikkor, la foto devo buttarla. La qualità ottica devo dire che è molto buona, fino a 200 mm noto poca differenza col tammy ma oltre i 200 mm il Tammy era molto più nitido. A proposito, l'AF non è interno quindi la lente frontale gira ma per me non costituisce un grosso problema. La minima distanza di messa a fuoco è di circa 1,5 mt, offre un ottimo boken. I colori sono quasi naturali grazie anche all'inserto di una lente Ed (extra low dispersion) che riduce al minimo le aberrazioni cromatiche.In definitiva, è un buon obiettivo per chi vuole divertirsi senza troppe pretese e soprattutto senza spendere un "capitale". Lo consiglierei a chi non ha intenzione di passare ad una FX altrimenti comprate tranquillamente il Tammy. Se poi volete la qualità, aspettate un po' mettendo da parte qualcosina in più e puntate in alto.

Ringrazio di cuore, il fondatore Alberto Cabas Vidani, che ha dato spazio anche ai comuni mortali della fotografia, come me, di poter esprimere la propria opinione. Spero di essere stato utile a qualcuno di voi, grazie per l'attenzione e, visto l'approssimarsi, Buone vacanze di natale 2015. 

Ciao a tutti, avevo messo la specifica per ogni foto ma mi sono accorto dopo che son venute fuori solo le foto. La prima foto è stata scattata con il tamron a 70 mm, f 5.6, 200 ISO, 1/125. La seconda foto, quella con il ciclamino più in luce, è stata scattata con il Nikkor a 200 mm, distanza dal soggetto 15 mt circa, 1/350, ISO 400. Terza foto, Nikkor a 300 mm, ISO 800 f 8. Quarta foto, Tamron a 200 mm f 8 1/160, ISO 200. Quinta foto, Nikkor a 300 mm su cavalletto, fotocamera impostata con fattore crop 1/3, 1/25, ISO 100. Le foto con il Tamron sonoi state scattate con la Nikon D5100, avevo solo quella, e le foto con il Nikkor sono state scattate con la D7100. Scusatemi per l'inconveniente informativo e grazie a tutti per l'attenzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve! Il mio obbiettivo è caduto! Si può fare qualcosa? Comunque funziona tutto e non influenza alle foto. Ci sono pezzi di ricambio di questo genere? Posso cambiare da solo?

20190804_164948.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

non metterei mai mano dentro un'ottica fissa che ha poche lenti e poche articolazioni figuriamoci su uno zoom con motore autofocus incorporato, secondo me portalo ad un laboratorio e vivi tranquillo.

PS

.....e' buona norma passare nanche nella sezione "Presentazioni"  ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...