Jump to content
Sandro Bisotti

Dal Col d'Armoine, la pianura padana

Recommended Posts

più precisamente dalla cresta tra il detto colle e il colle della Gianna (zona Monviso). Fine dicembre. Tutti a lamentarsi per la neve che non c'era, io mi godevo delle escursioni fin sui 3000 che manco in piena estate....

a7r con Zeiss 18 mm distagon.  Diaframma chiuso al massimo, cavalletto e scatto ritardato, ISO 50. 4k cliccando sull'immagine.

Ciao,
sandro

 

 

Qui l'intera scelta di scatti della giornata, anche in 4k.

 

https://sandrobisotti.smugmug.com/Col-dArmoine-122015/i-CwqT7vP

 

 

_DSC1590_DxO.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti dico l'espressione che mi è balenata il momento che l'ho aperta :P  diciamo delle tue migliori che oramai si riconoscono dal tuo inserimento di primi piani ingombranti ma molto equilibrati, il resto dell'immagine si lascia guardare quasi si fosse sul posto. Niente da dire, cromie tenui e delicate che fanno assaporare l'aria dell'alta montagna. Complimenti

 

Benedetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

La perfezione non è di questo mondo, ma se lo fosse l'avresti raggiunta :D

Equilibrio perfetto tra le masse e gli ingombri.
Equilibrio perfetto tra chiari e scuri, luci ed ombre.
Equilibrio perfetto nella composizione, con i terzi valorizzati a dovere e diagonale canonica a supporto.
Equilibrio perfetto tra colori, tonalità e sfumature.

Un uso da manuale del grandangolo, con primo piano, secondo piano e sfondo messi dove devono stare.
Lavorazione delicata ma ferma e decisa.

Applausi, e sollevamento del cappello :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissime immagini! Ho visto tutta la serie con il mare di nuvole! Che spettacolo! Mi piace la strada che costeggia il"mare"! 

Dove si trova esattamente? 

Ciao! Guarda, quella strada era quella che da Pian del Re scende a Crissolo, nella vicina (alla "tua" val Varaita) Valle Po.

La strada era interrotta 3-4 km sopra Crissolo, ma con qualche scorciatoia si arrivava a Pian del Re in 20 minuti. E di lì poi sono andato

al  colle delle Traversette. Più comodo e facile che d'estate! Adesso ci sarà un po' di neve e sarà meno veloce e facile.

Ciao!

Sandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

La perfezione non è di questo mondo, ma se lo fosse l'avresti raggiunta :D

Equilibrio perfetto tra le masse e gli ingombri.

Equilibrio perfetto tra chiari e scuri, luci ed ombre.

Equilibrio perfetto nella composizione, con i terzi valorizzati a dovere e diagonale canonica a supporto.

Equilibrio perfetto tra colori, tonalità e sfumature.

Un uso da manuale del grandangolo, con primo piano, secondo piano e sfondo messi dove devono stare.

Lavorazione delicata ma ferma e decisa.

Applausi, e sollevamento del cappello :)

 

Figurati, troppo generoso, davvero.  Ma detto da uno che compone e postproduce  meglio di i fa sempre piacere.

Ciao!

Sandro

 

P.S.

 

gentilezza per gentilezza....ho fatto un test comparativo di quattro obbiettivi, alle prese con la stessa immagine e alle stesse aperture (massima, 5.6, 8,16).

Credo che nel week-end lo posterò qui. Erano Leitz Summicron-r 35, Schneider Curtagon 35, Mir 37 mm. e il "nostro" Lydith 30 mm.

Beh, come vedrai, l'economicissimo Lydith ne esce a testa alta, altissima in assoluto. Forse (così forse che non si sa)  battuto per un'inezia dal Summicron, conferma IMHO il suo incredibile  rapporto qualità/prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi hai rinfrescato dei bei ricordi! Tantissimi anni fa, facendo il giro del Monviso sono passata dalle Traversette per evitare il buco di Viso (soffrivo di claustrofobia). Non sono mai salita dal Pian del Re.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La perfezione non è di questo mondo, ma se lo fosse l'avresti raggiunta :D

Equilibrio perfetto tra le masse e gli ingombri.

Equilibrio perfetto tra chiari e scuri, luci ed ombre.

Equilibrio perfetto nella composizione, con i terzi valorizzati a dovere e diagonale canonica a supporto.

Equilibrio perfetto tra colori, tonalità e sfumature.

Un uso da manuale del grandangolo, con primo piano, secondo piano e sfondo messi dove devono stare.

Lavorazione delicata ma ferma e decisa.

Applausi, e sollevamento del cappello :)

 

 

Non ti dico l'espressione che mi è balenata il momento che l'ho aperta :P  diciamo delle tue migliori che oramai si riconoscono dal tuo inserimento di primi piani ingombranti ma molto equilibrati, il resto dell'immagine si lascia guardare quasi si fosse sul posto. Niente da dire, cromie tenui e delicate che fanno assaporare l'aria dell'alta montagna. Complimenti

 

Benedetto

Ok hanno già detto tutto . Applausi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...