Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 09/25/2020 in Posts

  1. almama

    Solo nella nebbia

    Airone bianco maggiore, fermo in quella posizione per un paio d'ore, quando la nebbia si è alzata è volato via. Canon EOS R + Sigma 150-600 + TC 1,4x @840mm 1/1250" f/9 ISO 2500 Un saluto Alberto
    5 points
  2. Yako

    Echidna

    Penso che in questi casi non ci siano molte opzioni, o vai di multi-esposizione e poi fondi usando le maschere di luminosita' oppure ti concentri sui contrasti e cerchi di esaltarli al meglio. A me la foto piace mi pare ben composta e ben gestita, (forse unica pecca le luci bruciate sulla spalla destra), anche per quanto riguarda la conversione. Un saluto
    4 points
  3. almama

    La Leonessa d'Italia.

    Uno degli scatti piu inflazionati di Brescia ma che a me piace sempre realizzare ogni volta che ne ho l'opportunità, questa volta poi il cielo non andava perso. Canon EOS R + Canon 17-40 L 1/200" f/8 ISO 100 Un saluto Alberto
    3 points
  4. almama

    Concorso fotografico

    Ciao a tutti, grazie ai moderatori che mi hanno dato la possibilità di pubblicizzarlo, vi segnalo questo concorso fotografico organizzato dal Comune di Travagliato (BS) in collaborazione con la Pro Loco ed il gruppo fotografico "GFT" di cui faccio parte. Il concorso è alla sua seconda edizione ed è stato creato dal nostro gruppo per testimoniare il passaggio e la sosta, 25 ottobre 2020, della corsa più bella del mondo (sono Bresciano e per noi la Mille Miglia è l'unica vera gara automobilistica) nel territorio comunale di Travagliato. Il concorso è gratuito e aperto a tutti ed i
    3 points
  5. Andrea F

    Fra le dune

    Ultimamente mi è capitato di riguardare alcuni vecchi scatti e mi è venuta voglia di rimetterci mano, soprattutto per cercare delle conversioni in b/n efficaci. Come sempre i vostri giudizi per me sono preziosi, quindi ve ne propongo uno: EXIF: Olympus E-M10Mark II; OLYMPUS M. 40-150mm F4.0-5.6 a 66mm F8.0 1/320 sec ISO 100
    2 points
  6. Andrea F

    ST

    Proseguo nella serie vecchie foto con sviluppo rivisto. Come sempre per me le vostre indicazioni e i vostri suggerimenti sono preziosi. EXIF: Olympus E-M10Mark II; OLYMPUS M.14-42mm F3.5-5.6 a 18mm F6.3 1/800 sec ISO 100
    2 points
  7. almama

    Aglais io

    Aglais io comunemente nota come Vanessa Io o occhio di pavone. Canon EOS R + Sigma 105 Macro 1/1250" f/2.8 ISO 100 Un saluto Alberto
    2 points
  8. Grazie. Valuta questa modifica.
    2 points
  9. Ogni tanto capita anche qualche simpatico incontro. Ramarro femmina, era nascosta nei rovi, mi sono sdraiato in terra e ho aspettato che uscisse allo scoperto ma si è concessa solo per uno scatto. Canon EOS R + Sigma 150-600 C 600mm 1/640" f/6.3 ISO 320
    2 points
  10. Andrea F

    Echidna

    Grazie mille Lorenzo e Alberto del passaggio ma soprattutto dei graditissimi consigli! Due brevissime risposte ai vostri commenti: - non mi ero accorto delle luci bruciate sulla spalla, devo ricontrollare ma è possibile che le riesca a salvare facendo più attenzione alla conversione - sulle ombre pienamente d'accordo con te Alberto, in questo caso però non le volevo troppo chiuse soprattutto nella zona delle gambe.
    2 points
  11. almama

    Echidna

    Concordo con Yako e aggiungo che in queste situazioni non guardo troppo l'esposimetro ma cerco di sottoesporre per salvare le alte luci e avere ombre più o meno recuperabili in post. Personalmente preferisco ombre chiuse a luci bruciate quindi espongo di conseguenza. La soluzione corretta però e sempre doppia esposizione e fusione in post. Un saluto
    2 points
  12. phonix

    Solo nella nebbia

    come volevasi dimostrare meno è meglio👍
    1 point
  13. almama

    Solo nella nebbia

    Grazie ad entrambi. Un saluto.
    1 point
  14. Andrea F

    Fra le dune

    Come programma uso darktable, per il metodo vado a sentimento (dovrei usare un'altra parola ma meglio evitare...). Provo a rimetterci mano
    1 point
  15. Yako

    Fra le dune

    Mi pare manchino un po' entrambi ma specialmente i neri mi sembrano pressoche' assenti. Proverei a spingere leggermente entrambi. Con che metodo/programma esegui la conversione in b/n?
    1 point
  16. Andrea F

    ST

    Ciao Lorenzo, grazie del passaggio!
    1 point
  17. Andrea F

    Fra le dune

    Ciao Lorenzo, grazie del passaggio. A me piacciono le conversioni decise, ma a differenza dell'altra ho spinto meno sui bianchi perché mi sembrava di essere un po' al limite (soprattutto per la parte della figura umana), sono stato troppo timido? O secondo te mancano anche i neri?
    1 point
  18. Yako

    Fra le dune

    Un buon minimal, le figure umane sono un plus e aiutano a capire meglio la maestosita delle dune, forse un pelo troppo grigia la conversione, ma qui si va su gusti personali. Un saluto.
    1 point
  19. Yako

    ST

    A me piace, sia come immagine che come conversione ed elaborazione del file. Un saluto
    1 point
  20. parole sagge 😃
    1 point
  21. Secondo il mio personalissimo punto di vista usare una fotocamera X con un adattatore Y e una lente Z non è una delle scelte migliori. Considera che Tamron per fare una lente Canon, di cui non dispone i protocolli AF, deve fare reverse engineering, Sigma per fare un adattatore Sony/Canon, non dispone dei protocolli AF Canon (quelli sony sono disponibili a tutti i produttori di lenti), deve fare reverse engineering. In pratica Y e Z hanno creato protocolli AF "tirando a indovinare". Poi magari va tutto bene, ma se fossi in te cercherei ottiche native Sony, Sigma ecc. Ciao.
    1 point
  22. almama

    ST

    Secondo me la post produzione deve risaltare quello che l'autore aveva in mente al momento dello scatto, non generare artefatti o stravolgere completamente lo scatto iniziale. E tutto molto soggettivo, come già detto prima lo scatto mi piace, ma sopratutto deve piacere a te. Ciao.
    1 point
  23. almama

    ST

    Mi piace molto, forse i bianchi troppo forti e sparati ma ci può anche stare. Bella!
    1 point
  24. Fioritura autunnale di una genzianella. Nikon d3100 35 mm 1/125 f 5.0 iso 200
    1 point
  25. Meglio così? Grazie.
    1 point
  26. bobol

    Concorso fotografico

    decisamente fuori portata....buona fortuna ai partecipanti 😉
    1 point
  27. loose bridle

    Concorso fotografico

    Bellissimo!!! Ma un limite non da poco. Considerando anche il momento!!
    1 point
  28. Andrea F

    Echidna

    Nella mitologia greca Echidna era un mostro dal corpo di donna e una coda di serpente al posto delle gambe. Questa statua del Sacro Bosco di Bomarzo (conosciuto anche come Parco dei Mostri) viene rappresentata - molto maliziosamente - con ben due code. E' proprio il suo essere così "sfrontata", anche nella sua espressione del volto, che mi ha colpito, perché non immaginavo che nel '500 potessero essere così espliciti. Il motivo per cui vi propongo questo scatto però in realtà è quello di ricevere qualche consiglio su come comportarmi in queste situazioni con un fortissimo contrasto f
    1 point
  29. Molto belli i colori della ramarra (le tue conoscenze in campo naturalistico mi suscitano sempre una profonda invidia...) e MAF perfetta. Vista la situazione dubito che si potesse fare di meglio, ma fra le tue foto questa non è fra le mie preferite per via del muso parzialmente impallato dalle foglie in primo piano.
    1 point
  30. bobol

    Echidna

    è per quello che bisogna controllare l'istogramma prima di andare via dal posto 😎 sicuramente non ti sarebbe sfuggito
    1 point
×
×
  • Create New...