Jump to content

giovanni.meloni78

Partecipante
  • Content Count

    66
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by giovanni.meloni78

  1. Concordo su quello che ti ha detto signor Mario sulla 1a e la 3a, però trovo comunque che la seconda sia interessante. Sarà una foto da "turista", ma porti a casa in ogni caso quello che è il tuo ricordo di quel posto, e allo stesso tempo lo fai conoscere a me che non ci sono mai stato. Mi racconti come si vestono nel quotidiano, come si presentano le sue strade e le sue case, e qual è il mezzo di trasporto preferito, le gambe! Mi piace il triangolo che formano le tre donne e il fatto che tutte son state colte in movimento. Avresti magari dovuto lavorare meglio in fase di scatto e post per
  2. Lavorare sulle simmetrie e sulle centrature non è affatto facile, ma qui probabilmente anche io avrei fatto la tua stessa scelta. La linea orizzontale del rastrello, al centro, insieme alla lumaca che procede con la sua lentezza (al centro quasi) mi trasmettono quiete, pace e silenzio. Se era questo che volevi comunicare quando hai scattato ci sei riuscita. Poi, quando leggo che la foto è stata scattata a Milano, tutto prende ancora più valore, perché associo la città al caos, frenesia, e alla presenza umana, mentre mi ritrovo a fare in conti con una lumaca e un rastrello. Unica nota come ti
  3. Per fortuna c'è la tecnologia 😀 In realtà mi ha sorpreso ricevere una mail con un commento ad un mio post sul forum di ben 5 anni fa, ma ho risposto e vi ritrovo, con piacere. Nel frattempo non ho mai smesso di studiare e di scattare.
  4. Ciao Cristiana, come hai scritto tu il software di photosi salva una cartella con il tuo lavoro e crea una copia compressa delle immagini che scegli. Io proverei così: apri un nuovo lavoro dal software e vedi in quale percorso ti chiede di salvarlo. Probabilmente là troverai i vecchi lavori.
  5. Infatti sono per lo più vecchi retaggi e persone che parlano per sentito dire. Chi sostiene che ci vuole assolutamente Irident, chi urla al miracolo con Capture One, che si dà a Raw Theraphy e potrei continuare ancora... La verità è che le ultime versioni di lightroom non hanno alcun problema. Avrai sentito parlare dei miracolosi JPG Fuji on Camera. Beh, se ti faccio vedere un raw sviluppato e un jpg in macchina non noterai differenze. Poi diciamocela tutta, ci son tante persone che stanno ore a leggere di problemi di demosaicizzazione e poi non si stampano la foto neanche 10x15 cm
  6. C'era qualche "problema" con le vecchie versioni di LR (tipo la 5.0) , ma nessun problema con le ultime versioni (io ho installato la v. 6.12). Tiene presente che mi considero un pixel peeper, ti ho detto tutto
  7. Mi unisco al coro. Stupenda! Composizione, luce, pdc. Bello il borgo, bella la turista, bella l'insegna, ma bravo tu a riordinare tutto nel frame, rendendo tutto pulito e armonioso. Ci si trova catapultati nella scena per davvero! 👏🏼👏🏼👏🏼
  8. Ho stampato diversi fotolibri, e devo dire che come ha detto Dalturion, SAAL è il migliore qualità prezzo! Personalmente ho provato anche CEWE, leggermente più caro di SAAL e con una copertina rigida meno "pregiata", mentre dettaglio, colore e resto della finitura alla pari di SAAL. Dulcis in fundo, PHOTOSI, che è molto migliorata nel tempo, ma ha dei prezzi davvero esorbitanti.
  9. Ti racconto la mia esperienza riguardo il passaggio a mirrorless. Anche io arrivavo da reflex Canon con una splendida 7d che mi ha dato tante soddisfazioni, e diversi obiettivi tra cui 2 fissi (ho letto che sono le lenti che prediligi), EF 50mm STM 1.8, e il SIGMA 30mm ART 1.4. Insomma, vuoi l'ingombro dell'intero corredo, vuoi il peso, vuoi l'aver capito meglio nel tempo cosa mi piaceva fotografare, ho deciso di razionalizzare tutto il corredo. Morale della favola, ho venduto tutto e sono passato a Fuji x-t1 e 35mm f2.0 (dopo aver provato una x-e2 e lavorato sui suoi RAW per un pomeriggio )!
  10. Grazie ancora a tutti [emoji6] Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
  11. Grazie Mario per il tuo intervento. Come scritto nel precedente post Continuo sinceramente a pensarla così, e poi non vorrei essere paragonato a quel truffaldino di McCurry ovviamente scherzo! Posterò comunque la foto corretta al volo per ringraziare chi ha speso il proprio tempo per darmi una propria "lettura" dello scatto
  12. Davvero stupenda. Mi piace da matti la composizione, trovo ottima la scelta di inserire la ringhiera che dà profondità e porta lo sguardo sul ponte. Gestione delle luci perfetta, colori brillanti e una nitidezza non manca niente, bravo! La cosa che mi fa gridare "wow" è il riflesso bello pulito, aiutato molto dal vento fermo presumo, quindi plausi a te per aver cercato la serata giusta.
  13. Insomma, questo passo avanti mi costerà 15 min di timbro clone in più. Vabbe si può fare Appena la "sistemo" ve la ripubblico per ringraziarvi dell'incoraggiamento ad usare più il timbrino ahahahahah
  14. ...insomma, qua andava fatto il famoso passo avanti per lasciarmi alle spalle il cespuglio, ed entrare più nella scena... Altro che macchia di colore ??? ...e che non riesco ancora a puntare la macchina addosso alle persone sulle brevi distanze ???
  15. Il taglio mi piace, la clonatura un po' barbara ma hai reso l'idea ? Il primo scatto che ho pubblicato era in realtà la terza versione dello scatto. La prima era quella a colori, poi ho fatto la conversione e un taglio praticamente come il tuo (stessa porzione di bici, ma più pavimento)... Avevo il dubbio che la bici e la "macchia di sfocato" distraessero ancora troppo, per cui... Terza versione che è quella che vi ho proposto. Insomma, devo dire che la foto senza la parte sfocata a sx, e con questo taglio guadagna sicuramente in pulizia e forza. Mi piace! C'è solo un problema..
  16. Quello sfocato in realtà era una chiazza verde di un cespuglio che avevo messo volutamente nell'inquadratura, per dare una botta di colore. A posteriori mi sono accorto distraeva un sacco perché era oltretutto sotto la luce solare... Vi posto lo scatto completo a colori per rendervi conto
  17. Ciao a tutti, questa volta provo con una foto di street E' domenica mattina, e la scena che mi si propone davanti è quella di due anziani che seduti su una panchina, all'ombra delle mura antiche della città si accingono alla lettura delle notizie del giorno. Quello che mi ha colpito era il modo diverso di fare la stessa cosa. A posteriori riguardando la foto c'era qualcosa in più, un sacco di contrapposizioni. Smartphone vs giornale. Scarpe chiuse vs sandali. Gambe aperte vs gambe incrociate. Mani vicine vs mani lontane. Maglia bianca vs maglia scura. Isomma mi piace. In post produzione ovv
  18. A suo tempo, io ho preferito il 17-50, perché preferivo un 2.8 su tutte le focali. Il 17-70 dal canto suo ha quei 20 mm in più che possono far comodo. Rimane il fatto che io ti consiglio i fissi ?
  19. Sì è lui. Non so perché non ci sia sul sito della Sigma. Il 17-70 è una lente della serie C, abbastanza recente rispetto al 17-50. Forse è per questo che non la trovi in elenco.
  20. Ciao Cristian, essendo la richiesta molto generica, è difficile consigliarti. Parli di ritratti a bambini e allo stesso tempo di paesaggi. La lente più versatile, quando non si ha un genere o una lunghezza focale preferita, è senza ombra di dubbio uno zoom. Per cui come ti ha detto Mattia l'evoluzione naturale sarebbe un sigma 17-50 2.8 ex dc os hsm, o tamron 17-50 non VC, dipende un po' dal buget. Pensando a un regalo però, andrei sui fissi che sono nettamente superiori e a mio avviso più divertenti. Canon 50 1.8 stm (una bomba!), Canon 40 2.8 stm e ovviamente canon 85 1.8 (che non posseggo m
  21. Ciao Cristian, il sigma 30mm 1.4 Art è una lente studiata per APS-C, per cui assolutamente compatibile con la 100D. Io la utilizzo spessissimo, in quanto sulla 7D (vale lo stesso per la 100D) "diventa" un 48mm. Come ogni lente luminosa, all'inizio farà un po' fatica a gestire gli scatti a TA. Se è abituata a bloccare il fuoco e ricomporre, a 1.4 / 1.8 / 2.0 questa "abitudine" è un po' da perdere, perché si perde facilmente il fuoco, meglio usare i punti laterali più vicini possibile al punto di messa a fuoco. Insomma, una lente che una volta "domata" dà un sacco di soddisfazione.
  22. Ciao Claudio, non sono un conoscitore del mondo Nikon per cui non so come ragioni la macchina quando imposti un tempo "limite". Se non ho capito male avevi due situazioni di luce. Quando a me capita così mi comporto in questo modo. Scatto di prova nella zona A, e verifico la tripletta e l'istogramma. Faccio la stessa per la zona B. Nella 7d ho la possibilità di settare sulla ghiera dei programmi 3 funzioni personalizzate (credo possa farlo anche tu sulla d7200). Per cui registro su C1 la tripletta per la zona A, e su C2 la tripletta per la zona B. A questo punto devi solo puntare e scattare. I
×
×
  • Create New...