Jump to content

Abulafia_il_ritorno

Partecipante
  • Content Count

    236
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    21

Abulafia_il_ritorno last won the day on May 1 2018

Abulafia_il_ritorno had the most liked content!

About Abulafia_il_ritorno

  • Rank
    Apprendista
  • Birthday 01/12/1982

Contact Methods

  • Sito web
    https://www.flickr.com/photos/abulafiafoto/

Profile Information

  • Sesso
    Male
  • Dove vivi?
    Sora (fr)
  • Interessi
    Letteratura, Fumetti, Tecnologia, Arte, Audiofilia, Fotografia, Politica, Cinema, Musica, Tv, Lego, Filatelia, arceria e qualche altra decina di cose.

Recent Profile Visitors

668 profile views
  1. In effetti del nuovo non so molto, ero rimasto al vecchio. Ma un Tokina? Quelli hanno sempre buona fama...
  2. Secondo me è una soluzione migliore: se veramente non vuoi avere l'impaccio di cambiare obiettivo, meglio un unico tuttofare e basta. 28mm su aps-c è veramente una focale molto limitante, ti toccherebbe montare un grandangolo spesso, mandando a farsi friggere i propositi di comodità. Intendiamoci, io giro con quante più ottiche possibile e cambio continuamente obiettivo, quindi personalmente non comprerei mai un tuttofare così ampio: ma capisco le esigenze di comodità in una vacanza "non prettamente fotografica"; proprio per quello lascerei perdere qualsiasi soluzione che non mi consentis
  3. Beh, un classico paesaggio montano: ben composto, a mio gusto; la posizione centrale del monte e del suo riflesso è abbastanza ben bilanciata sia dalle due rocce, sia dal triangolo riflesso del monte a sinistra, sia dalla selva a destra. Interessante anche lo sviluppo "livido" dei colori, che rende bene l'atmosfera invernale; forse un po' troppo tendente all'acquamarina/verde in alcuni passaggi tonali su acqua e cielo. In quei punti mi aspetterei più una tendenza al blu-viola che al verde. Buona la scelta di vignettare e scurire molto la parte esterna della foto, per concentrare l'attenz
  4. Flickr fino ad ora è stato per me un servizio perfetto: per quanto la sua capacità "social" sia crollata negli anni, anche a causa della totale incuria da parte di Yahoo e per l'esplosione di Facebook e Instagram, per tutti gli altri aspetti Flickr rasenta la perfezione. Un archivio facile da ordinare e con un semplice sistema di condivisione, tag, geotag ed exif ben visibili e ordinati e soprattutto una visualizzazione delle foto superiore a tutti gli altri "contenitori" di questo tipo. Forse solo Google ha dei servizi in cui le foto caricate si vedono così bene. Rispetto ad altri servizi
  5. Il Tamron 10-24 probabilmente è il peggior grandangolo in circolazione, come qualità ottica: io lo eviterei come la peste. Idem il Tamron 28-300, che fra l'altro è un obiettivo full frame, quindi con vetro e plastica sprecati su aps-c. A questo punto perché non il Tamron 16-300, che quantomeno è dedicato all'aps-c, ed è ancora più versatile? A cui magari affiancare un Samyang 10/2.8 per il paesaggio (soprattutto notturno) e un pancake per la street (giusto per essere meno vistosi).
  6. Sfruttando la neve "tardiva" di marzo sono finalmente riuscito a fare un po' di scatti imbiancati, che ormai mancavano da anni a causa di precipitazioni scarsissime e relegate ai mesi più freddi (con conseguenti strade ghiacciate e poco praticabili). Quest'anno invece è andata benissimo, e a marzo ho potuto godere delle montagne innevate da vicino, senza rischi stradali La foto è scattata al tramonto, volevo assolutamente sfruttare i colori riflessi dalla neve che in quel momento vanno dal bianco bruciato dei punti più esposti, al giallo forte, all'arancione, fino a digradare al viola e al
  7. Che c'è poco contrasto, la foto è abbastanza appiattita sui toni medi e manca di ombre e neri, ma soprattutto di luci e bianchi. La luminosità va dal bianco assoluto al nero assoluto, in ogni foto dovrebbe esserci almeno un punto dell'una e un punto dell'altra, in modo da sfruttare tutta la gamma dinamica visibile.
  8. Io vi voglio bene ma... che cavoletti è "separetion"? A parte la grafia, ma non so proprio cosa sia... perché usare (male) l'inglese e non farsi capire, quando con poco sforzo si può spiegare (in italiano) lo stesso concetto e, come per magia, essere capiti?
  9. Insisto col mio credo: qualche parolina di presentazione in più per ogni foto non farebbe altro che aumentare il numero e la qualità dei commenti per la foto stessa. Vanno benissimo gli EXIF, ma anche un po' di descrizione non guasta. Altrimenti io vedo un uomo irsuto che affetta l'insalata, descritto da un titolo in inglese (perché? boh), senza volto. Mi devo concentrare sul taglio dell'insalata? Non è una scena un granché intrigante, senza un contesto
  10. Allora è solo un po' spappolata dal caricamento sul forum
  11. Solamente un mese fa mi godevo le nevicate, ora sono chiuso nello studio cercando di non far entrare il caldo primaverile e tutti i suoi pollini... la foto è quindi nostalgica L'immagine è relativa a Prato di Campoli, una località montana sui monti Ernici, sul versante laziale e precisamente nel comune di Veroli (FR). L'orario è indicativamente quello poco prima del tramonto, col sole più in alto del profilo delle montagne, ma già abbastanza morbido da creare contrasti delicati e ombre lunghe, che hanno attirato il mio interesse. Eccovi la foto: Prato di Campoli by Federico Tomasello,
  12. Uno scatto di un paio di mesetti fa, nostalgico del clima invernale a me decisamente più congeniale Si tratta di una delle innumerevoli cascatelle presenti in località "Zompo lo schioppo", una riserva naturale sul versante Ernico abruzzese, sita nel comune di Morino (AQ). Il luogo è caratterizzato da una alta cascata che scaturisce da una parete rocciosa a piombo, e che finisce per alimentare un vasto sistema di torrenti più a valle. La foto è stata scattata fra una grandinata e l'inizio di una nevicata, non facendomi mancare neanche un po' di pioggerella: a questo sono dovuti i colori
  13. La rotoballa è il classico soggetto che riempie la scena, in effetti
×
×
  • Create New...