Jump to content

Farlo per passione


Recommended Posts

Tra non molto??? Con il livello che hai attualmente servono minimo due o tre anni di studio e attività. Scattare anche per pochi euro? 30 o 40? Elemosina che però toglie il lavoro ad altri.

Vogliamo parlare del discorso fiscale? Sì perché comunque le tasse, anche se prendi poco, vanno pagate!

Il rispetto per il cliente? Ne vogliamo accennare? Tu ti presenti come uno in grado di fare un servizio fotografico, e non lo sei sia chiaro, che garanzie gli dai? Se sbagli le foto di un battesimo o comunque l'evento hai fatto un danno non indifferente, potrebbero anche chiederti i danni.

L'attrezzatura che hai...una D3300, di fatto un giocattolo, che può piantarsi nel mezzo della cerimonia e che comunque non da garanzie di funzionalità adatte alla situazione (alti ISO, raffica; velocità e precisione di messa a fuoco, gestione flash...), due ottiche di plastica e un flash rimediato? Mi pare molto scorretto verso i possibili clienti!

In soldoni ti occorrono due anni di studio, non hobbistica proprio studio con libri, prove e possibilmente corsi, un'attrezzatura affidabile e almeno prosumer, e un modo per pagare le tasse

Cosa diresti di uno che scrivesse: "mi piace tanto la musica, sono un neofita e piano piano sto imparando, tra non molto appena sarò pronto vorrei sfruttare questa passione, anche facendo qualche lavoro.... ho un pianoforte giocattolo... è possibile?"

Link to post
Share on other sites

ti posso solo consigliare di fare il vago e non parlare con altri fotografi di queste cose se le fai.

i risultati li vedi sopra, quindi non serve che aggiunga altro, se non che verrai visto molto male da parte della comunità dei fotografi.

e per cosa? per 40 euro?

Mattia se tu scrivessi di voler fare un lavoro, ma con cifre e target diversi da questi, ti direi che sei sicuramente in grado di farlo fotograficamente parlando, poi per gli altri aspetti non saprei. Potrei consigliarti di fare l'assistente per impratichirti nell'aspetto commerciale e professionale ma la tecnica c'è e si vede

Link to post
Share on other sites

Mattia se tu scrivessi di voler fare un lavoro, ma con cifre e target diversi da questi, ti direi che sei sicuramente in grado di farlo fotograficamente parlando, poi per gli altri aspetti non saprei. Potrei consigliarti di fare l'assistente per impratichirti nell'aspetto commerciale e professionale ma la tecnica c'è e si vede

grazie ma cosa c'entra qui? :)

Link to post
Share on other sites

il mio non parlarne con fotografi non era riferito al fatto che sono tutti cattivi e rispondono male, ma quanto che è come se vai da un avvocato a dire: mah guarda io non sono avvocato, ma mi piace la legge, che dici le posso fare delle consulenze per qualche euro? quello giustamente ti sputa in faccia, quindi il consiglio è: se devi fare il furbo, fallo per bene e statti zitto

Link to post
Share on other sites

Lo cancellata perché non mi piace come mi sono posto nei vostri confronti , perché la mia intenzione non era quella di rubare il lavoro ai fotografi professionisti e se potessi cestinerei la discussione. È non voglio che altri come lei signor Mario si sentano offesi , perché il mio intento non era di certo questo !

e chissà forse in un'altra vita l'avrei fatto per professione , ma mi va più che bene così !

Link to post
Share on other sites

Stai tranquillo non sono offeso, ho superato ben altro ;) , sono consigli che si danno a chi è giovane e sta iniziando un percorso, che potrebbe anche portare alla professione, si fa professione anche per passione, stavi semplicemente pensando di fare un passo molto, troppo, lungo che avrebbe potuto farti odiare la fotografia e anche andare incontro ad inconvenienti seri. Diciamo che è un passaggio di consigli da vecchio fotografo a giovane fotografo ;)

Link to post
Share on other sites

e chissà forse in un'altra vita l'avrei fatto per professione , ma mi va più che bene così !

ma scusa quanti anni hai? ci sta chi comincia dopo i 30, i 40... pensa alla povera Vivian Maier che non ha goduto nemmeno un secondo delle sue foto, anzi è morta sola, pazza e povera :D

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

il mio non parlarne con fotografi non era riferito al fatto che sono tutti cattivi e rispondono male, ma quanto che è come se vai da un avvocato a dire: mah guarda io non sono avvocato, ma mi piace la legge, che dici le posso fare delle consulenze per qualche euro? quello giustamente ti sputa in faccia, quindi il consiglio è: se devi fare il furbo, fallo per bene e statti zitto

 

Ti dico che di solito invece l'avvocato dice: "fai, fai pure" :D

Non sai quanti soldi fruttano quelli che cercano la consulenza legale dal geometra, dall'agenzia di servizi, dal ragioniere, dal perito o da chiunque altro sia disposto a fargli il piacere. Le questioni si impicciano in maniera esponenziale e poi per districarle tocca spendere 4000€ di avvocato, e non 200€ di consulenza.

E' tutto di guadagnato, per la categoria ;)

Per i fotografi non funziona così, perché:

1) fare il fotografo è molto più semplice di fare l'avvocato (non me ne vogliate);

2) la professione non porta a risultati oggettivi, e un cliente che non sa riconoscere tra una foto ben fatta e una mal fatta sa invece riconoscere benissimo se vince o perde una causa :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...