Jump to content

Sogno Adolescenziale


Recommended Posts

Salve,

torno, sempre con la mia entry level, a mostrarvi una mia opera. Spero che oltre alle critiche di carattere compositivo e tecnico possiate dirmi se vi trasmette qualcosa e cosa. Anche perché per migliorare la tecnica c’è sempre tempo e mi sono appuntata tutti i vostri consigli. Questo scatto fa parte di quelli che vi ho già presentato (tra l’altro… gli altri li ho rimossi dal forum perché stavano creando un po’ troppa confusione) perciò i parametri sono i medesimi: 1” sec., f/5.6 e ISO 100. Vi pregherei di evitare commenti del tipo che sembrano le foto di una scena del delitto, perché anche se so che erano per scherzo non mi hanno fatto molto piacere e credo che nessuno di voi si permetterebbe di dirlo ad un fotografo professionista, dato che non sarebbe molto corretto – e non lo è nemmeno nei miei confronti, anche se non sono una professionista.

Vi ringrazio anticipatamente,

Martina.

 

 

Sogno Adolescenziale.jpg

Link to post
Share on other sites

Ho mostrato la foto a mia moglie per avere un parere non tecnico (fa a malapena le foto col cellulare) ma solo istintivo, in modo da capire quello che trasmette la foto a chi la guarda....queste le parole: La foto mi trasmette un contrasto tra un volto e un atteggiamento giovane, fresco ed ingenuo ed un energia di fondo che trasmette un forte impatto sensuale, un ambiguità tra forma e vibrazione

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Stefano Grechi dice:

Ho mostrato la foto a mia moglie per avere un parere non tecnico (fa a malapena le foto col cellulare) ma solo istintivo, in modo da capire quello che trasmette la foto a chi la guarda....queste le parole: La foto mi trasmette un contrasto tra un volto e un atteggiamento giovane, fresco ed ingenuo ed un energia di fondo che trasmette un forte impatto sensuale, un ambiguità tra forma e vibrazione

Wow.. non mi aspettavo un commento del genere (bellissimo, ovviamente, ne sono.. posso dire strafelice?, fa molto teenager...). Mi sento meravigliata, grazie a entrambi ;)

Link to post
Share on other sites

chiaro che la foto trasmette sensualità, ma come posso commentare una foto senza aggiungerci qualcosa di tecnico?

La modella è molto bella (cioè tu), giovanile e l'aspetto e la posizione è ben curato, anche la posizione della fotocamera è particolare..

ma detto questo dopo la fatica di posizione tutto così come doveva essere... mi continuo a domandare:

1) che luce hai usato e se non era possibile cambiargli posizione?

2) perchè scattare a 1sec iso 100?

magari c'è una spiegazione che ha un senso... :)

 

 

Link to post
Share on other sites

Bella, mi piace molto eh si devo dar ragione alla moglie di Stefano per la sensualità e la freschezza che trasmette, doppiamente brava per il semplice fatto che essendo un autoscatto fino all'ultimo non sai come sarà la posizione, le luci, e tutto quello che riguarda il soggetto, su quest'ultimo aspetto ci lavorerei ancora perchè su scatti del genere la luce la fa da padrona e quindi va studiata a fondo..... ma da quello che vedo sei sulla buona strada.

Link to post
Share on other sites

Dal punto di vista tecnico ci sono due temperature di luce diverse il collo e il seno sx risultano giallognoli la parte del seno é bruciata ci sono delle ombre scure sul ventre non sono belle.

Cosa trasmette? Il vestito da sera al mattino senza il reggiseno e il letto disfatto sa di una che ha bevuto troppo la sera prima. :D

Ps abituati alla critica non ti fa che bene sei giovane e metterti sul piedistallo non aiuta di certo a migliorare.

Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, dankan73 dice:

Dal punto di vista tecnico ci sono due temperature di luce diverse il collo e il seno sx risultano giallognoli la parte del seno é bruciata ci sono delle ombre scure sul ventre non sono belle.

Cosa trasmette? Il vestito da sera al mattino senza il reggiseno e il letto disfatto sa di una che ha bevuto troppo la sera prima. :D

Ps abituati alla critica non ti fa che bene sei giovane e metterti sul piedistallo non aiuta di certo a migliorare.

Mi sembra chiaro che da te non posso aspettarmi un commento SERIO come dagli altri, perciò sinceramente smetterò di darti peso. Prima la scena del delitto, adesso una tipa ubriaca. Mettermi sul piedistallo no ma prendermi per i fondelli neanche, grazie. Non mi sono iscritta a questo forum per le prese in giro, quelle me le rivolgono già normalmente ogni giorno appena metto piede fuori di casa. Mi aspetto un briciolo di serietà, soprattutto da delle persone molto più adulte di me. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Doctorow dice:

Un commento tecnico devo fartelo: vedi dove cade la luce, vicino al seno? Lì doveva esserci il tuo viso.

Detto questo, la foto trasmette sensualità certo, ed una certa repulsione della modella a questa sensualità, come a dire: "sono altro, non solo un bel corpo". Insomma, ci leggo consapevolezza e rifiuto.

Farò in modo che tutto sia al posto giusto promesso. Sto aspettando il meraviglioso cavo usb che mi permetterà di vedere l'inquadratura da PC perché purtroppo quello che già avevi ha fatto una brutta fine.

Grazie :) 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, phonix dice:

Bella, mi piace molto eh si devo dar ragione alla moglie di Stefano per la sensualità e la freschezza che trasmette, doppiamente brava per il semplice fatto che essendo un autoscatto fino all'ultimo non sai come sarà la posizione, le luci, e tutto quello che riguarda il soggetto, su quest'ultimo aspetto ci lavorerei ancora perchè su scatti del genere la luce la fa da padrona e quindi va studiata a fondo..... ma da quello che vedo sei sulla buona strada.

Grazie mille, come ho detto anche a Doctorow sto aspettando il cavo usb che mi faciliterà la vita con l'autoscatto, in modo da non dover fare 300 scatti per averne un paio buoni. Sicuramente questo migliorerà anche la qualità della luce, riuscendo a vedere dove cade e come. :) 

Link to post
Share on other sites

 

1 ora fa, Stefano Grechi dice:

Si anche io era una domanda che ti volevo fare ma poi sono dovuto andare via...come mai lo scatto a 1 sec? rischiando mosso e tutto quello che consegue?

 

2 ore fa, tommy__76 dice:

chiaro che la foto trasmette sensualità, ma come posso commentare una foto senza aggiungerci qualcosa di tecnico?

La modella è molto bella (cioè tu), giovanile e l'aspetto e la posizione è ben curato, anche la posizione della fotocamera è particolare..

ma detto questo dopo la fatica di posizione tutto così come doveva essere... mi continuo a domandare:

1) che luce hai usato e se non era possibile cambiargli posizione?

2) perchè scattare a 1sec iso 100?

magari c'è una spiegazione che ha un senso... :)

 

 

Adesso vi faccio ridere... io purtroppo non ho uno studio in cui realizzare gli scatti... ho casa mia e mi arrangia con quel (poco) che ho. Le luci sono quelle dell'ikea, avete presente quelle con il braccio che si muove e la testa alla fine? Ecco. Ne ho ben tre di quelle con il gancio (anche se in queste foto ne ho usata solamente una) e una a piantana piuttosto alta.

Sul tempo e l'ISO posso solo dirvi che non ho proprio pensato a cambiarli quindi non c'è un senso effettivamente. 

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Doctorow dice:

In questo caso nelle ombre e nelle temperature non ci vedi nessuna simmetria asimmetrica doppiamente funzionale alla composizione e a guidare lo sguardo? Tu non sei uno che accetta le critiche, quindi pontificare mi pare inutile.

Eccolo il dottorino in azione.

Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, dankan73 dice:

Cosa trasmette? Il vestito da sera al mattino senza il reggiseno e il letto disfatto sa di una che ha bevuto troppo la sera prima. :D

Ps abituati alla critica non ti fa che bene sei giovane e metterti sul piedistallo non aiuta di certo a migliorare.

Sono piu che d'accordo sul abituarsi alle critiche, pero un appunto mi sembra giusto farlo.

Aveva detto che ci era rimasta male per via del commento scena di un delitto e esci con "una che ha bevuto troppo"? so che è una battuta, ma bisogna anceh capire quando farla e quando no...puo essere che tra qualche tempo sarete ottimi amici e mi prenderete in giro bonariamente, ma visto il preambolo a mi parere andava evitato.

Le critiche tecniche, come dicevo, per quelle niente da dire, se non ti piace la luce etc giusto dirlo sono spunti anceh per lei, anche se nell'immediato uno ci puo rimanere male, ma essendo in critica foto la critica è fondamentale se uno ha da farla; mica a tutti puo piacere una foto o una luce, e amatoriale o professionista è giusto che dica quello che nota.

Ho preso il tuo messaggio solo perché ero parte di questo post, ma è un messaggio il mio generico, in quanto ho visto molti post dove ci sono discussioni tranquillamente evitabili...a volte un po di acqua al posto del fuoco non fa male :) 

Link to post
Share on other sites

come hai chiesto nessun giudizio tecnico (però comunque ti dico: studia la teoria, che mancano molte basi) ma solo una mia sensazione. 

sei al confine tra il volerti far vedere ed il nasconderti, secondo me. pubblichi foto di nudo, ma sempre con un certo velo, non guardi mai in camera anche se sei vestita, eviti lo sguardo dell'osservatore, ma ti fai autoscatti. insomma a livello inconscio secondo me c'è un bel filone tematico molto molto interessante (leggi Narciso in mitologia , o la tematica dello specchio in letteratura italiana in generale). devi solo trovare il coraggio di imparare ad usare bene una fotocamera e fare tutto per bene. acquisire un linguaggio specifico ti consentirà di far arrivare il messaggio a tutti e non solo a chi ha capacità ma sopratutto voglia di guardare 

Link to post
Share on other sites

Ciao Mmg_P, so bene che sei qui per un parere sugli scatti e non su altro, ma dato che oltre ad essere un'osservatrice sono anche una lettrice mi soffermo per un momento anche sulle tue parole, sperando di non recarti fastidio con ciò che dirò.
Il mio vuole soltanto essere un suggerimento che ha il peso del soffio di vento, o forse ancor più leggero, come quello di una piuma, che puoi quindi lasciar volare via, senza afferrarlo. Credo che una persona, nel momento in cui esponiamo un lavoro, abbia il diritto di interpretarlo come più crede. Se una posa gli ricorda una donna brilla rientrata il sabato sera (o qualunque altro) ha tutto il diritto di dirlo (certo, esprimendosi sempre nel rispetto del fotografo e del soggetto). Credo che chi fotografa non debba e non possa imporre il proprio vedere e il proprio sentire. Si sa, che nel momento in cui si espone un lavoro ci si ritrova ad interpretazioni del tutto lontane da ciò che in realtà si voleva trasmettere.
Il mio suggerimento è solo quello di lasciar dire. Poiché non c'è niente di male. Poiché ne sentirai così tante che ad arrabbiarsi non vale la pena. Perché poi ci sarà anche chi non si soffermerà su ciò che trasmette la foto ma solo sul corpo (a prescindere di chi sia, tuo o di altre), perché c'è anche chi guarda solo quello, sai? Io ci ho trascorso anni a domandarmi se a piacere erano più le foto o più il soggetto, perché capita di prendersi più dei BELLA, anziché dei BRAVA e brava è tutto ciò che in realtà vorresti sentirti dire.
Poi col tempo comprendi che non tutti sentono la fotografia come la senti tu e che chi non ha cuore non ha nemmeno occhi e la fotografia non è per ciechi, né per pervertiti, né per sciocchi. La fotografia che tu fai con te stessa è un mondo intimo e tutto tuo, non aspettarti che tutti lo comprendano. Non tutti gli scatti riusciranno, alcuni piaceranno soltanto a te. Non tutti gli scatti saranno compresi. Prendi quei commenti (quelli che non gradisci) come questo suggerimento, leggeri, come piume che volano via appena ci soffi sopra.
Questo è quanto io posso dirti.
Per quanto riguarda la foto invece posso affermare che questa come tipo di illuminazione mi piace più delle altre. E' luminosa, appunto. Non è una brutta foto.
 
P.s.
Non servono le luci da studio, basta un raggio di sole.
Non serve il fondale, basta una parete vuota.
Non serve niente, se non la determinazione che hai.
 

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Milia F. dice:

Ciao Mmg_P, so bene che sei qui per un parere sugli scatti e non su altro, ma dato che oltre ad essere un'osservatrice sono anche una lettrice mi soffermo per un momento anche sulle tue parole, sperando di non recarti fastidio con ciò che dirò.
Il mio vuole soltanto essere un suggerimento che ha il peso del soffio di vento, o forse ancor più leggero, come quello di una piuma, che puoi quindi lasciar volare via, senza afferrarlo. Credo che una persona, nel momento in cui esponiamo un lavoro, abbia il diritto di interpretarlo come più crede. Se una posa gli ricorda una donna brilla rientrata il sabato sera (o qualunque altro) ha tutto il diritto di dirlo (certo, esprimendosi sempre nel rispetto del fotografo e del soggetto). Credo che chi fotografa non debba e non possa imporre il proprio vedere e il proprio sentire. Si sa, che nel momento in cui si espone un lavoro ci si ritrova ad interpretazioni del tutto lontane da ciò che in realtà si voleva trasmettere.
Il mio suggerimento è solo quello di lasciar dire. Poiché non c'è niente di male. Poiché ne sentirai così tante che ad arrabbiarsi non vale la pena. Perché poi ci sarà anche chi non si soffermerà su ciò che trasmette la foto ma solo sul corpo (a prescindere di chi sia, tuo o di altre), perché c'è anche chi guarda solo quello, sai? Io ci ho trascorso anni a domandarmi se a piacere erano più le foto o più il soggetto, perché capita di prendersi più dei BELLA, anziché dei BRAVA e brava è tutto ciò che in realtà vorresti sentirti dire.
Poi col tempo comprendi che non tutti sentono la fotografia come la senti tu e che chi non ha cuore non ha nemmeno occhi e la fotografia non è per ciechi, né per pervertiti, né per sciocchi. La fotografia che tu fai con te stessa è un mondo intimo e tutto tuo, non aspettarti che tutti lo comprendano. Non tutti gli scatti riusciranno, alcuni piaceranno soltanto a te. Non tutti gli scatti saranno compresi. Prendi quei commenti (quelli che non gradisci) come questo suggerimento, leggeri, come piume che volano via appena ci soffi sopra.
Questo è quanto io posso dirti.
Per quanto riguarda la foto invece posso affermare che questa come tipo di illuminazione mi piace più delle altre. E' luminosa, appunto. Non è una brutta foto.
 
P.s.
Non servono le luci da studio, basta un raggio di sole.
Non serve il fondale, basta una parete vuota.
Non serve niente, se non la determinazione che hai.
 

Quello che posso dirti io, invece, è che non vedo le tue parole negativamente. Il tuo non è un commento non gradito, anzi. E c'è anche un motivo. Io non pretendo che tutti, incondizionatamente, amino follemente le mie foto anche perché non ci sarebbe gusto.. soddisfazione alcuna. Creare qualcosa senza sforzarsi minimamente non dà soddisfazione, in generale, a nessuno e a me in particolar modo che le cose me le sono sempre guadagnate strada facendo, sia con la fotografia che con il disegno, ad esempio. Quando ho iniziato il liceo ero la più imbranata sia a disegnare che a dipingere. Ora a disegnare posso dire di essere brava, perché ho disegnato così tanto e così tanti corpi nudi che li saprei disegnare ad occhi chiusi.. a dipingere no, non sono portata, ma ci ho provato. Quello che pretendo è il rispetto. Accetto pareri, consigli ecc. ecc., ma se dati con serietà, non accetto, al contrario, "falsi consigli" dati con sarcasmo e sfacciataggine. Io vado avanti, miglioro comunque, mi impegno in maniera costante nonostante i commenti infantili.

E un'altra cosa: chi non ha cuore non ha passione, e chi non ha passione non ha determinazione e non migliora. Quindi, il punto a cui voglio arrivare è: se non hai cuore evita di commentare.. perché conoscere la tecnica alla perfezione non fa di te (questo è un "tu" generico) né un buon fotografo né un buon critico; puoi fare le migliori foto dal punto di vista tecnico ma se non trasmettono niente.... ci sono fotografi che scattano fotografie completamente bruciate apposta e che attraverso di esse trasmettono molto più di una fotografia perfettamente esposta.

Tutto qui, io la penso così, sono una persona molto sensibile, un po' per il mio carattere e un po' per i miei trascorsi e credo che dalle mie foto questo si capisca, ma ho anche imparato ad essere superiore. Ho risposto a quel commento per correttezza, perché mi sembrava giusto far capire come la pensavo.

Quello non era solamente un parere, era chiaramente una presa in giro. È tutta la vita che vengo derisa perciò so riconoscerle. Il tono sarcastico e le emoticon che piangono dalle risate parlano chiaro.

Link to post
Share on other sites

Secondo me cara Martina hai bisogno di un bravo psicologo il mio commento non era ne denigratorio ne infantile quello che trasmette una foto lo decide lo spettatore e non il fotografo.

Perché poi avrei dovuto prenderti in giro non lo so propio, io commento le foto con leggerezza perché ci sono cose ben piú importanti per cui prendersela, ma qui molti cominciano a sentirsi attacati sul personale se commenti una foto in un modo che non gli garba e questo e un grave errore.

Io per lavoro mi occupo di design comunicazione grafica se me la dovessi perndere per ogni lavoro in cui ho speso del tempo e non é piaciuto...

Se te la prendi per un commento sul web da uno sconosciuto, ne hai di strada da fare spero che ti porti calma e serenitá per affrontare le difficoltá.

La prossima volta dicci cosa dobbiamo provare guardando le tue foto cosi siamo sicuri di non ferirti.

Ps hai portato sicuramente una ventata di novitá e freschezza nel forum ma dovresti prenderti meno sul serio

Stefano

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, dankan73 dice:

Secondo me cara Martina hai bisogno di un bravo psicologo il mio commento non era ne denigratorio ne infantile quello che trasmette una foto lo decide lo spettatore e non il fotografo.

Perché poi avrei dovuto prenderti in giro non lo so propio, io commento le foto con leggerezza perché ci sono cose ben piú importanti per cui prendersela, ma qui molti cominciano a sentirsi attacati sul personale se commenti una foto in un modo che non gli garba e questo e un grave errore.

Io per lavoro mi occupo di design comunicazione grafica se me la dovessi perndere per ogni lavoro in cui ho speso del tempo e non é piaciuto...

Se te la prendi per un commento sul web da uno sconosciuto, ne hai di strada da fare spero che ti porti calma e serenitá per affrontare le difficoltá.

La prossima volta dicci cosa dobbiamo provare guardando le tue foto cosi siamo sicuri di non ferirti.

Ps hai porato sicuramente una ventata di novitá e freschezza nel forum ma dovresti prenderti meno sul serio

Stefano

Primo: di andare da un bravo psicologo lo dici a qualcun altro... non perché non è particolarmente garbato da dire ma perché IO da uno psicologo ci sono dovuta andare veramente e posso assicurarti che non è per niente piacevole né andarci né ammettere di aver avuto bisogno di andarci. Perché hai sentito il bisogno di farlo non lo so nemmeno io e neppure lo capisco. Se avessi dato anche solo una leggera occhiata al mio profilo invece di commentare "con leggerezza" (sarcasmo, ahem) avresti scoperto che ANCH'IO lavoro/studio nel campo del design, quello industriale, per essere precisi e non succede quasi mai che il mio progetto piaccia ad entrambi i miei insegnanti ma non mi infurio con loro perché non abbiamo gli stessi gusti. La differenza tra loro e te è che loro non mi dicono "Martina, questo disegno sembra fatto da un bambino piccolo" o cose del genere con tono sarcastico e decisamente provocatorio. Mi aiutano, mi spiegano come migliorare il disegno e il progetto. Poi, se fossero loro a darmi commenti con leggerezza non me la prenderei perché sono i miei insegnanti da cinque anni e anche se sembra strano mi sono molto affezionati (come anche ai miei compagni) e io sono molto affezionata a loro. Tu invece conosci solo il mio nome e la mia faccia. Prenditi tu meno sul serio che non sei dio sceso in Terra col diritto di giudicare con leggerezza il resto del mondo.

Link to post
Share on other sites

Ops, sono stato anticipato...ma quindi ci sono allora i moderatori sul forum? perche non l'ho ancora capito... @Doctorow sei uno di questi? ma no hai l'icona "moderator" cme spesso si vede in altri forum?

 

PS: Lascia stare sto andando OT come ormai meta dei commenti di questo post...lasciamo il post alla foto e no  a domande da trattare da altre parti

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Doctorow dice:

Credo sia necessario moderare.... Mi permetto di dire una cosa a mmg_p, spero di non essere frainteso. 

Leggendo i tuoi commenti e i tuoi interventi, e guardando le tue foto, avendo intuito ciò che credo tu voglia trasmettere, mi prende una sana invidia per i tuoi vent'anni, età che rimpiango ogni giorno, con i suoi entusiasmi, le sue incazzature, le emozioni sempre a mille. 

Anche io sono dell'idea che le foto, almeno un certo tipo di foto, debbano trasmettere delle emozioni, ed è sempre quel che cerco quando osservo uno scatto. La tecnica è importante, bisogna conoscerla per poi applicarla secondo i propri gusti. L'importante è che lo si faccia con cognizione di causa; in questo tuo scatto, ad esempio, il tempo è troppo lungo e non mi pare sia stata una scelta. 

Ma la tecnica, fine a se stessa, serve solo all'amatore frustrato, che immagino tutto preso a scattare leggendo il manuale e settando la macchina di conseguenza, per fare il compitino. Questo è un passaggio obbligato, ma poi bisogna camminare con le proprie gambe. Io non ho ancora capito se questo passaggio tu lo abbia fatto oppure no, ma non è importante.

Questo forum si chiama fotocomefare per un motivo: è indirizzato a chi vuol imparare, prima la tecnica e poi tutto il resto; spesso si commenta pensando solo al lato tecnico e non a quello emozionale, ma ancora è un tipico atteggiamento del fotoamatore, quello che si dispera perché è uscita la macchina da 50 megapixel e lui ha quella da 24, oppure compra obiettivi da cinquemila euro per ottenere risultati uguali a quelli che si possono ottenere con il cellulare. Quindi, quando posti qui, se vuoi continuare a farlo, sappi che questi tipi di commento saranno preponderanti, e non potrai aspettarti niente di diverso, nemmeno chiedendo, come hai fatto, di valutare determinati aspetti invece di altri.

Sulle parole spese (male) da uno che ha il doppio dei tuoi anni, soprassiedo ed ho provveduto a bloccarlo. Poiché mia moglie è psicoterapeuta, conosco bene le difficoltà del mestiere e con quanta diffidenza le persone si avvicinino ad un percorso che invece dovrebbe essere quasi obbligatorio per tutti. Purtroppo, ci sono trogloditi in giro che pensano di insultare la gente consigliando lo psicologo e non si rendono conto che sarebbero i primi a doverne usufruire. Tra l'altro, non conoscono nemmeno la differenza tra psicologo e psicoterapeuta. 

Qui il clima non era questo fino a pochi mesi fa, poi gli utenti con cui era possibile avere un confronto sereno ed interessante sono spariti, visto il clima non esattamente idilliaco. Adesso ne sono rimasti pochi in grado di dare buoni consigli e anche quelli si stanno stancando. 

"Spero che oltre alle critiche di carattere compositivo e tecnico possiate dirmi se vi trasmette qualcosa e cosa." queste sono state le mie parole, quindi non ho mai escluso consigli tecnici né mi sono rifiutata di seguirli. Non ho chiesto un parere invece di un altro, li ho chiesti entrambi quindi non capisco dove vuoi arrivare. Forse il mio commento in risposta a Fabrizia è stato frainteso. Che la tecnica sia necessaria non lo metto neanche lontanamente in dubbio e sicuramente ho tanta teoria da studiare e tanta pratica da fare ma non è questo il punto per cui mi sono arrabbiata; credo che sia chiaro a tutti quale sia quello reale..

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Doctorow dice:

Mi pare di averlo sottolineato abbastanza il motivo per cui ti sei arrabbiata, mi pare di essere stato solidale. Forse non hai letto attentamente. 

No no, ho letto bene ma mi sono spiegata male. Quello che intendevo dire è che non mi sono offesa o arrabbiata per le critiche ma per quel l'offesa ovviamente e che quindi non intendo ignorare la tecnica. Tutto qui.

Sono grata per la solidarietà, non fraintendermi..

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sembra che il moderatore di questa sezione non sia presente da un po'. In attesa di risolvere questo problema, intervengo sulla discussione.

Per la seconda volta in un mese mi trovo ad intervenire perchè un botta e risposta è sfuggito di mano. E andrò a dire praticamente la stessa cosa.

Lo scopo del forum è discutere di fotografia. Nello specifico di questa sezione, discutere delle foto.

Chi invia una foto, deve essere pronto a ricevere qualsiasi commento, nei limiti del rispetto. Quindi, se posti la foto più bella che hai mai fatto e qualcuno evidenzia un milione di errori e dice che a lui non trasmette nulla (o trasmette qualcosa che per te è una cosa brutta) non puoi offenderti. Anche se fa dispiacere. Al massimo cerca di capire il perchè. Tieni sempre in considerazione che ci sarà sempre, sempre, qualcuno che ha una sensibilità così diversa dalla tua che proprio non vi capirete mai.

Chi commenta, deve tenere in considerazione che dall'altra parte ci può essere un fotografo che proprio non vede i suoi limiti. E che è molto affezionato alla propria opera. Quindi nel commentare deve avere tatto. Se c'è qualcosa di molto negativo da dire, non bisogna nasconderlo, ma bisogna dirlo nel modo giusto.

Queste sono regole di civile convivenza. Regole generali che in genere tutti rispettano anche su questo forum.

Quello che ho visto in questa discussione è che i commenti alle foto, anche se negativi, non andavano oltre. Il problema è sorto quando sono partiti i commenti sulle persone che commentavano. Questo è sempre sbagliato punto.

Se pensi che il commentatore di una tua foto sia un deficiente, lascia stare. Cosa ne ricavi a rispondergli? Un lieve sollievo di qualche minuto. Poi una catena infinita di risposte che aggraveranno solamente la situazione.

Quindi, non commentare mai sulle persone e non rispondere mai. Questo ce lo insegnavano alla scuola materna.

Ora, come sempre in questi casi, chiudo la discussione per evitare altri danni. Per favore, continuate a commentare le foto con onestà e rispetto e non rispondete mai con accuse (o chiaritevi in privato).

Grazie mille.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...