Jump to content

si torna all'orrido


Recommended Posts

di Prè St.Didier, in Valle d'Aosta  Si deve sempre tornare, e molte volte, sui luoghi dei propri "delitti" fotografici.

E qui c'è di che delinquere, altrochè: accessi complicati (ehm, qualche maleducato pare che passi anche per il sentiero proibito sulla dx orografica) e soprattutto niente sole, mai, se non in alto a creare dei controluce ingestibili. Bene, difficile ed ostico/ostile.....sennò che orrido sarebbe? Comincio con una ripresa facile-facile, per un pubblico generalista. Più avanti mi farò odiare di più con delle "grandangolate" da rovinare la digestione.   Qui un normale 35 mm., all'uscita dall'orrido.   La posto poichè stranamente la mia tecnica di PP (filtri, curve colore per colore, più altre cose sempre rigorosamente a casaccio) hanno portato ad un risultato cromatico che mi delude meno del solito.   In realtà, da questo bel vetro (Leitz summicron-R, se iniziate ad usarlo difficile poi lasciarlo)  sospetto che la miglior PP, se il sensore è appena decente (qui A7r), sia quella di mandare il RAW dritto filato alla conversione in jpg (qui il preferito "bicubic sharper" del fido DXO), e che gli interventi  (goffi come i miei , ma anche più informati, più alla moda)  vadano più che altro a impoverire la personalità  dell'interpretazione ottica. Boh. Tra le altre cose: tagliereste a sx?

L'immagine in risoluzione 4k (4-5 pixel in origine per farne uno, questa è IMHO una buona proporzione con sensori con appiccicata sopra la matrice di Bayer, si potesse raschiare via....lo fanno, peraltro, c'è una ditta in USA che lo fa, ma non garantiscono di non rovinare tutto).

Ciao a tutti,

sandro

immagine. 4k.

e il preview:

 

 

 

_DSC8090_DxO_1.jpg

Link to post
Share on other sites
16 ore fa, France dice:

L'immagine è molto "profonda", ma anche io ci vedo una dominante blu troppo incisiva.

Complimenti!

E vedi bene, ci ho proprio aggiunto un filtro blu. Che poi sia una cosa furba in assoluto e/o che possa piacere è un'altra cosa, ma qui, buio per buio, ho preferito intonare (tutto, non posso/voglio fare interventi selettivi - me lo auto-vieto, sul jpg non pasticcio e il Raw-to-Jpg che ho scelto di usare per la particolare qualità della conversione non li permette) cosi freddo.

Ciao,
sandro

Link to post
Share on other sites
19 ore fa, willer dice:

Cosa sistemerei personalmente in questo scatto incantevole.

Diminuire i bagliori dell'acqua, dare colore piante e, erba e licheni, eliminare la dominante blu e dare nitidezza.

Sono disponibile a farti una prova che mostra i lavori che faccio in APS

 grazie.  Il bianco non è mai a fine corsa, credo ci siano pochissimi o nessun pixel con i valori massimi dei tre colori (bianco assoluto/ bruciato). Che dici (tu o altri che ne sapete più di me su questo) , con un ND i giochi cambierebbero?

Sulla nitidezza non capisco cosa intendi. Avrai visto credo la versione "vera" in 4k.  Più nitido di così, al buio o quasi....dovrei riprendere il 13X18 cm....   A meno che per nitidezza non si intendano maschere di contrasto, hdr sparati e simili porcherie in PP......in tal caso, no grazie, già così l'estrazione di dettaglio è fin troppo aggressiva per il mio gusto. Fammi vedere qualche immagine in risoluzione 4k con una nitidezza a tuo giudizio superiore, così forse potrei capire cosa intendi.

Ciao e ri-grazie,

sandro

Link to post
Share on other sites
19 ore fa, willer dice:

Cosa sistemerei personalmente in questo scatto incantevole.

Diminuire i bagliori dell'acqua, dare colore piante e, erba e licheni, eliminare la dominante blu e dare nitidezza.

Sono disponibile a farti una prova che mostra i lavori che faccio in APS

 

21 ore fa, Sil... dice:

mi piace un casino... belle tonalità...;)

ciao Sil, e grazie.

Sandro

Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Andrea Corrado dice:

Ciao! Hai i dati di scatto? Se sì potresti gentilmente metterli?

La foto mi piace, ha uno stile forte e impressiona, almeno me :) unica cosa, avrei tentato un'esposizione più lunga, sarebbe stato interessante vedere l'effetto dell'acqua, per il resto bella, la post mi piace, rende a pieno e esalta il paesaggio.

 

dovrei decidermi a usare i filtri ND,,,,,in effetti già così le condizioni (ISO 50, come al mio solito, diaframma a 11 o più, quasi buio) permettevano di esporre un secondo. Di più avrei bruciato le zone alte dell'acqua. Converrebbe allungare, dici, con un ND, l'acqua verrebbe più setosa e magari meno al limite del bruciato?

Ciao,
Sandro

Link to post
Share on other sites

Per i bianchi non intendevo dire che sono bruciati ma vanno resi omogenei cioè con maschere scherma-brucia uniformarle.

La mia modifica e fatta solo con i ritocchi dei colori di cui alcuni danno più luce e nitidezza e altri no.

Ritengo di essermi avvicinato alla realtà di ciò che vedevi a occhio. Non scartare a priori quanto ho fatto. Pondera e poi decidi.

Tiene presente che l'istogramma e tutto sulla sx e quindi manca la luce.

La prima profilo colore sRGB

seconda Adobe RGB 1998.

Ciao.

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611.jpg

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611sRGB.jpg

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, willer dice:

Per i bianchi non intendevo dire che sono bruciati ma vanno resi omogenei cioè con maschere scherma-brucia uniformarle.

La mia modifica e fatta solo con i ritocchi dei colori di cui alcuni danno più luce e nitidezza e altri no.

Ritengo di essermi avvicinato alla realtà di ciò che vedevi a occhio. Non scartare a priori quanto ho fatto. Pondera e poi decidi.

Tiene presente che l'istogramma e tutto sulla sx e quindi manca la luce.

La prima profilo colore sRGB

seconda Adobe RGB 1998.

Ciao.

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611.jpg

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611sRGB.jpg

Scherzi, figurati se non mi interessa.....grazie invece, e complimenti anche perchè sei partito da un jpg già fatto e compresso, quindi svantaggiato rispetto a me che partivo dal raw.  Sui risultati non saprei....se prendi come riferimento la (cosiddetta) realtà, o diciamo meglio il mio ricordo di quell'apparenza, allora guarda, sia te che io siamo grandemente fuori strada. Nel senso che era MOLTO più buio e velato.....poi io ho virato più sul blu e ho tenuto i toni più chiusi, con un'immagine credo meno ariosa e più compatta, tu l'hai "aperta" e scaldata di più. Ma davvero, se teniamo d'occhio la "realtà" (della quale ricordiamoci che volenti o nolenti, in un modo o nell'altro noi fotografi siamo tutt'al più interpreti, forse anche meno) le differenze tra la mia e le tue spariscono di fronte alle differenze tra tutt'e tre e la scena come era (come mi ricordo appariva).

Ma non vorrei che questo sminuisse la qualtà e l'interesse del tuo intervento, spero sia chiaro. E spero che non to offendi se ti dico che tra le tre (la mia e le due tue) non saprei sinceramente quale scegliere: forse mi terrei la mia e la prima delle tue, trovando la tua seconda un po' troppo "aperta", "alleggerita" come dire.   Ma il divertente (e istruttivo, sempre) è il ragionare come stiamo facendo, su fatti, esempi concreti.  E grazie ancora per questo e per le tue ottime versioni.

Ciao,
sandro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Sandro personalmente per quanto riguarda il fotografare ciò che vediamo e riprodurlo pari pari non mi convince ne mi interessa.

Quindi non la penso come te. Ho moltissimi anni di esperienza e seguo dei principi fotografici ed elaborativi personali.

Ad esempio in foto come la tua seguo le regole, niente dominante. La dominante posso averla con le lunghe esposizioni e ci possono stare sopratutto nei tramonti e albe. Nella tua hai messo un filtro blu che ha reso lo scatto piatto e pasticciato. Se guardi attraverso i rami alberi non intravedi niente che blu, guarda invece le mie come lo sguardo penetra in profondità, ergo ti manca la pdc ed è un difetto come lo è la dominante.

Un'altra regola è l'istogramma il cui grafico deve essere distribuito su tutto l'asse orizzontale. La tua è tutto a sx a indicare troppo buio, esagerato. Questo insieme alla dominante ti a reso ancora più impastato il soggetto rendendolo piatto e senza profondità. Pensa che le mie due prove che sono la stessa cosa ha sempre l'istogramma ancora a sx. Questo indica che la mia e sottoesposta la tua molto di più.

Ricorda che mettere filtri davanti all'obbiettivo fa perdere ulteriore incisività dello stesso. Comunque puoi farlo anche dopo cosi non ti limiti solo a uno scatto con dominante.

In base alle mie capacità elaborativa ho fatto un interveto del 30& sul tuo scatto.

In questa mi spingo al 70% e non ci credo che a te piaccia di più la tua o che tu abbia dubbi al riguardo.

Naturalmente trattasi di puro PARLE'

 

 

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611azione.jpg

Link to post
Share on other sites
Il 17/1/2017 at 12:33, willer dice:

Sandro personalmente per quanto riguarda il fotografare ciò che vediamo e riprodurlo pari pari non mi convince ne mi interessa.

Quindi non la penso come te. Ho moltissimi anni di esperienza e seguo dei principi fotografici ed elaborativi personali.

Ad esempio in foto come la tua seguo le regole, niente dominante. La dominante posso averla con le lunghe esposizioni e ci possono stare sopratutto nei tramonti e albe. Nella tua hai messo un filtro blu che ha reso lo scatto piatto e pasticciato. Se guardi attraverso i rami alberi non intravedi niente che blu, guarda invece le mie come lo sguardo penetra in profondità, ergo ti manca la pdc ed è un difetto come lo è la dominante.

Un'altra regola è l'istogramma il cui grafico deve essere distribuito su tutto l'asse orizzontale. La tua è tutto a sx a indicare troppo buio, esagerato. Questo insieme alla dominante ti a reso ancora più impastato il soggetto rendendolo piatto e senza profondità. Pensa che le mie due prove che sono la stessa cosa ha sempre l'istogramma ancora a sx. Questo indica che la mia e sottoesposta la tua molto di più.

Ricorda che mettere filtri davanti all'obbiettivo fa perdere ulteriore incisività dello stesso. Comunque puoi farlo anche dopo cosi non ti limiti solo a uno scatto con dominante.

In base alle mie capacità elaborativa ho fatto un interveto del 30& sul tuo scatto.

In questa mi spingo al 70% e non ci credo che a te piaccia di più la tua o che tu abbia dubbi al riguardo.

Naturalmente trattasi di puro PARLE'

 

 

_DSC8090_DxO_1.jpg.a7a68be9a5feab1922b8f8e061380611azione.jpg

ancora grazie, mi piace quest'ultima, anche se il bianco dell'acqua è più velato e azzurro che nella mia. Solo una precisazione ed un dissenso:

1) il filtro l'ho messo in PP, non mi ero spiegato.

2) l'istogramma : sì, in teoria è come dici tu, lo so.  Ma ritengo che si possa conservare anche un immagine buia o quasi (quando il sistema ottica-sensore-PP  permette una qualità adeguata) senza per forza espandere la dinamica per estendere l'istogramma.   Se avessi esposto di più le parti chiare dell'acqua sarebbero bruciatissime ed irrecuperabili, e poi ripeto, sarebbe......un'altra immagine:  più luminosa, aperta, ok, ma non è quello che intendevo  (già ritengo la mia versione fin troppo corretta in tal senso)

Ciao!

Sandro

Link to post
Share on other sites
Il ‎16‎/‎01‎/‎2017 at 21:19, willer dice:

La prima profilo colore sRGB

seconda Adobe RGB 1998.

Entro nella discussione citando WILLER solo per fare una piccola precisazione che credo sia utile a tutti quelli che non lo sanno, non per commentare le foto postate.

OK lavorare con il profilo colore Adobe RGB, ma E' insensato caricare foto su internet con profili colore diversi da sRGB.

I browsers per primi ma anche applicazioni e moltissimi siti non riconoscono altri tipi di profilo,  quando trovano un profilo colore diverso o non lo trovano proprio, fanno  una compensazione con il profilo del monitor, nel migliore dei casi il cambio si nota pochissimo, molte volte i colori vengono alterati, saturati, desaturati, ecc.. e non rispettano l'immagine reale.

Addirittura un sito come 500px non riconosce altri profili al di fuori di sRGB, se diverso viene convertito automaticamente.....

Credo che questo sia un argomento importante per noi che amiamo la fotografia e la condividiamo online.

Ciao, spero di essere stato utile.

Qui qualche info: https://petapixel.com/2009/09/17/why-you-should-probably-use-srgb/

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, willer dice:

Perfetto Sandro e ti ringrazio per l'edificante e pacifica conversazione.

 

 

......comunque se io fossi il giudice della contesa il vincitore saresti tu, non fosse altro che perchè hai lavorato su un jpg già fatto

(peraltro meno bene o diverso da come l'avresti fatto tu), mentre io avevo il raw.

Ciao!

sandro

Link to post
Share on other sites

E pensare che a me piaceva proprio tutto quel blu!

Trovo belle sia l'originale che l'ultima di willer, mi trasmettono due cose diverse. Quando ho visto quella di willer ho pensato "wow!" ma poi tornando indietro c'è qualcosa in quella di sandro che mi attrae lo sguardo, forse i toni più freddi che mi danno una sensazione di "drammaticità".

 

 

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Sandro Bisotti dice:

Ah, sì, France ha ragione IMHO.   Si potrebbe conservare il jpg da vedere o da far stampare (ma non molte stampanti se ne saprebbero giovare) in AdobeRGB, ma quando li si prepara per il web
il sRGB è meglio (tanto o non accettano l'adobe, o lo convertono a modo loro).  

Ciao,
sandro

E si Sandro, se poi le foto le facciamo stampare fuori, sRGB è praticamente obbligatorio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...