Jump to content

Recommended Posts

Bella scena in tutte e tre le foto. Personalmente preferisco il bianco e nero più spinto e con meno grigi, ma so' che questo è il tuo stile. Le foto comunque le trovo molto belle.

Mario inoltre posso chiederti una cosa: in scatti del genere così dentro la scena scambi due parole con i "soggetti"? Sia chiaro che non è una domanda da "bacchettone" per arrivarti a chiedere se arrivi a farti fare una mezza delibera. Cioè lo è ma non per fare il bacchettone o per bacchettarti. Mi piace molto il fatto che sei sempre dentro la foto, quindi la mia è solo una curiosità per sapere se tendi a scambiare poi due parole con i tuoi "soggetti" (ora, con i soggetti in questione magari no in quanto turisti probabilmente stranieri) oppure fotografi e vai. In casi come questi il volto è molto riconoscibile, d'altro canto però mi sembra una follia girare con il blocchetto delle delibere per non aver casini con la privacy. Spero di averti fatto capire il senso della mia domanda 😂

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, emanumanu88 dice:

Bella scena in tutte e tre le foto. Personalmente preferisco il bianco e nero più spinto e con meno grigi, ma so' che questo è il tuo stile. Le foto comunque le trovo molto belle.

Mario inoltre posso chiederti una cosa: in scatti del genere così dentro la scena scambi due parole con i "soggetti"? Sia chiaro che non è una domanda da "bacchettone" per arrivarti a chiedere se arrivi a farti fare una mezza delibera. Cioè lo è ma non per fare il bacchettone o per bacchettarti. Mi piace molto il fatto che sei sempre dentro la foto, quindi la mia è solo una curiosità per sapere se tendi a scambiare poi due parole con i tuoi "soggetti" (ora, con i soggetti in questione magari no in quanto turisti probabilmente stranieri) oppure fotografi e vai. In casi come questi il volto è molto riconoscibile, d'altro canto però mi sembra una follia girare con il blocchetto delle delibere per non aver casini con la privacy. Spero di averti fatto capire il senso della mia domanda 😂

Dipende, dipende dalla situazione, a volte un sorriso, altre, una chiacchierata, altre ancora scatto e via. La liberatoria la uso quando lavoro all'interno di progetti specifici, ad esempio quello sulla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, dove la liberatoria è decisamente d'obbligo, in altre situazioni più free non la uso ma rispettando profondamente la dignità e l'immagine delle persone ritratte, avrai notato che cerco il sorriso e non la derisione, non al trovo indispensabile, una volta mi "beccarono" una foto e mi misero in contatto con il soggetto, ne nacque una piacevole chiacchierata finita con saluti fraterni e l'invio del file al soggetto.

Grazie del passaggio

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...