Jump to content

Recommended Posts

Buonasera

 

Volevo iniziare a sperimentare con i filtri ND per ottenere l effetto seta su un ruscello di giorno.

 

Non ho idea degli stop necessari... io ho sentito parlare dell' ND8 ma non capisco se è meglio ND1000...

 

Qualche esperto che mi aiuti?

 

Grazie!!!

 

Intanto ti rispondo io, giusto per vedere se ho capito qualcosa dell'argomento, in quanto pure io sto cercando di comprarli senza buttare soldi.

 

La sigla da te citata "ND8, ND1000" è la (passami il termine) "potenza" del filtro, ovvero quanti stop di luce riduce.

Direttamente su wikipedia puoi trovare una tabella che ti spiega molto bene il concetto e la relazione NDx = Stop.

 

Un ND8 toglie 3 stop, ovvero a parità di diaframma ed ISO, dovrai raddoppiare il tempo di esposizione di 3 stop:

quindi se con la reflex impostata a priorità di diaframmi settata a f11, ISO 100 senza filtro, il calcolo automatico del tempo ti da 1s

mettendo il filtro e spostandoti in manuale (per essere più sicuri) dovrai settare f11, ISO100 ma con un tempo di 8s

[anche se ho sentito dire che le reflex più recenti sono in grado di calcolare in automatico il tempo anche con il filtro montato]

 

 

Stesso discorso vale per le ND1000, che toglie 10 stop. Seguendo l'esempio di prima il tempo verrà raddoppiato 10 volte.

 

Purtroppo non esiste una regola o condizione da legare al lato pratico.

Se vuoi ottenere l'effetto seta in un ruscello, magari in penombra durante il giorno potrebbe bastarti un ND8, soprattutto se il ruscello ha molta portata.

Se invece vuoi ottenere un effetto seta/lamina sul mare calmo di giorno, probabilmente nemmeno un ND1000 basterebbe. :D

 

Spero di essere stato abbastanza chiaro e di non aver sbagliato nulla, purtroppo sono un neofita anche io.

Quindi aspetta(aspettiamo) un commento da uno più esperto, non si sa mai :lol:  

 

 

EDIT:

Ho trovato LA risposta: QUI

Link to post
Share on other sites

In pieno giorno i sensori autofocus moderni scattano quasi bene anche dietro un ND1000: nel mio caso sul 18-55 funziona anche l'autofocus.
Ovviamente la cosa cambia DRASTICAMENTE appena viene a mancare un po' di luce e sempre di più verso il tramonto o l'alba: in quel caso è necessario mettere a fuoco prima di mettere il filtro ND e misurare l'esposizione sempre prima del montaggio del filtro.
Una volta misurata l'esposizione e montato il filtro, si può impostare la macchina in B (con poca luce e un ND1000 si superano praticamente sempre i 30s) e calcolarsi a mente il tempo di esposizione risultante.

[Se vi può interessare con un amico sto mettendo a punto un'app per Android per il calcolo dei tempi coi filtri ND: se ne trovano già decine, ma nessuna mi sembra completa e semplice come quella che stiamo sviluppando (lui è il programmatore, io sono il semplice consulente fotografico. Sarà lui a decidere se, quando e come distribuirla... ma penso che sarà pronta a breve)].

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...