Jump to content

Recommended Posts

Buonasera a tutti. Mi chiamo Michele e già mi scuso in anticipo se apro una nuova discussione perché non essendo ancora pratico del forum non sono andato a vedere se ne esista una simile.

 

Sono un neofita della fotografia, e mi ritrovo tra le mani una Canon Eos 1200d che per iniziare, dicono, sia tra le più adatte. In dotazione col corpo macchina ho comprato il classico 18-55 (non stabilizzato) e il 70-300. Possiedo la reflex dalla fine del 2014, e credo di essere arrivato ad un punto di svolta: cambiare obiettivo. Posto che il 70-300 mi regala tantissime soddisfazioni, non posso dire lo stesso del 18-55 in quanto muoio dal desiderio di scattare foto - passatemi la banalità del termine - più "belle". Leggo nei vari siti, e anche nel sito Canon Italia, che esiste una variegata gamma di obiettivi grandangolari che possono soddisfare queste mie esigenze. Al momento ho in mente due obiettivi, primo per una questione prettamente tecnica in quanto non credo di essere tanto esperto da apprezzare appieno, ad esempio, un mostro della serie L, secondo per una questione puramente economica, in quanto attualmente 1200 euro li guadagno in 6 mesi di stagione estiva (potete ridere). Tali obiettivi anticipati sono: Canon EF-S 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM e Canon EF-S 10-22mm f/3.5-4.5 USM. Amo la fotografia paesaggistica, la fotografia notturna, la fotografia architettonica, e la street fotografi. Vorrei quindi porvi delle domande: con uno di questi due prototipi ho la possibilità di scattare questo tipo di fotografie? E poi, avete consigli e/o critiche da apportare a questa mia discussione? Avete obiettivi da consigliarmi oltre questi da me sopra citati in modo da ampliare il mio ventaglio di scelta?

 

Vi ringrazio per l'attenzione e mi scuso in anticipo per la lunghezza del post. Spero di essere stato chiaro, e di migliorare i miei interventi da qui in avanti.

 

Buona fotografia a tutti!

 

Link to post
Share on other sites

Non conosco canon...

Ma hai un cavalletto? Mai provato a unire più scatti insieme?

Certo, ho un cavalletto. Ma non ho mai provato ad unire gli scatti. Dovrei mettermi sotto ed imparare bene. L'idea però era quella di abbandonare il fastidiosissimo 18-55 con un grandangolo degno di questo nome.

Link to post
Share on other sites

Intanto qui troverai le impressioni d'uso di uno dei due:

 

http://www.fotocomefare.com/forum-fotografia/topic/6349-canon-10-18-fine-della-discussione-sui-grandangoli/

 

Grandangolo degno di questo nome? Se ti riferisci all'angolo di campo direi che a 18mm con 74° già hai un buon angolo di campo oltre vai sui supergrandangoli.  

 

Le ottiche che citi mi sembrano buone, non prendere per certa questa mia affermazione da ex Nikonista passato a Fuji, ma non sono certo universali e, a mio avviso, molto poco adatte per architettura e, soprattutto, street. Per fotografia notturna sono un po' troppo chiuse.

Link to post
Share on other sites

Ciao sono un felice possessore di un 10-22 ed è una lente con cui mi trovo benissimo per il tipo di fotografia che faccio, ha ottimi colori e deformazione non eccessiva. Ottimo per architettura in esterni meno per gli interni (vista l'apertura), ma non che non si possa fare, eccellente anche per paesaggi, francamente per la street userei altro. Il costo non è bassissimo ma i materiali di costruzione sono abbastanza buoni, ha un buon autofocus usm silenzioso e preciso e la lente non ruota così non hai problemi con i vari filtri. I difetti sono, oltre il prezzo, che la nitidezza ai bordi da 10 a 13 è scarsa dopo lavora gran bene. Anche il 10-18 e una buona lente, comparabilissima al 10-22, dall'imbattibile rapporto qualità prezzo però i materiali sono più plasticosi, ma del resto il prezzo è un altro.

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Intanto qui troverai le impressioni d'uso di uno dei due:

 

http://www.fotocomefare.com/forum-fotografia/topic/6349-canon-10-18-fine-della-discussione-sui-grandangoli/

 

Grandangolo degno di questo nome? Se ti riferisci all'angolo di campo direi che a 18mm con 74° già hai un buon angolo di campo oltre vai sui supergrandangoli.  

 

Le ottiche che citi mi sembrano buone, non prendere per certa questa mia affermazione da ex Nikonista passato a Fuji, ma non sono certo universali e, a mio avviso, molto poco adatte per architettura e, soprattutto, street. Per fotografia notturna sono un po' troppo chiuse.

In effetti un 4.5 per la fotografia notturna sono un po' poche, in quel caso continuerei col 18-55 (c'è un po' di eresia in questa mia affermazione).  mi ci vorrebbe almeno un 2.8, il problema è che il prezzo sale parecchio. Per il momento non posso fare altro che ringraziarti.

Link to post
Share on other sites

Potresti pensare al 17-50 f2.8 sigma. Hai comunque un lato grandangolo che comunque varie focali da "street". Inoltre l'apertura di 2.8 ti permette anche fotografie notturne. Il costo poi non è nemmeno tanto elevato.

Inviato dal mio Asus Zenfone2

Lo aggiungo ai papabili, quel 2.8 mi intriga parecchio, sono consapevole che potrebbe essermi utile per la fotografia notturna a differenza del 3.5 sul 18-55 (cambia poco in realtà. O sbaglio?). Poi ovvio non avendo una full frame quel 17 salirebbe di millimetraggio, ma non posso chiedere la luna (quella la ottengo col 70-300 LOL). Ti ringrazio per il momento, appena sceglierò l'obiettivo lo proporrò alla community per la recensione.

Link to post
Share on other sites

Ciao sono un felice possessore di un 10-22 ed è una lente con cui mi trovo benissimo per il tipo di fotografia che faccio, ha ottimi colori e deformazione non eccessiva. Ottimo per architettura in esterni meno per gli interni (vista l'apertura), ma non che non si possa fare, eccellente anche per paesaggi, francamente per la street userei altro. Il costo non è bassissimo ma i materiali di costruzione sono abbastanza buoni, ha un buon autofocus usm silenzioso e preciso e la lente non ruota così non hai problemi con i vari filtri. I difetti sono, oltre il prezzo, che la nitidezza ai bordi da 10 a 13 è scarsa dopo lavora gran bene. Anche il 10-18 e una buona lente, comparabilissima al 10-22, dall'imbattibile rapporto qualità prezzo però i materiali sono più plasticosi, ma del resto il prezzo è un altro.

Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

Il 10-22 mi attrae parecchio per l'apertura a 3.5 (che in realtà è la stessa del 18-55 ma con molta più nitidezza). Dei materiali plasticosi del 10-18 mi preoccupo poco, sono consapevole di non poter avere il meglio con un budget ristretto, altrimenti mi butterei sulla serie L ma in tal caso opterei per una full frame con budget superiore (prenderei capre e cavoli). Col 10-22 come ti trovi con la fotografia notturna? Perché il mio interesse è in questi due campi: notturna (città, palazzi, ponti, e stelle) e paesaggistica (in sardegna abbiamo il panorama giusto per questo tipo di esperimenti)

Link to post
Share on other sites

Il 10-22 mi attrae parecchio per l'apertura a 3.5 (che in realtà è la stessa del 18-55 ma con molta più nitidezza). Dei materiali plasticosi del 10-18 mi preoccupo poco, sono consapevole di non poter avere il meglio con un budget ristretto, altrimenti mi butterei sulla serie L ma in tal caso opterei per una full frame con budget superiore (prenderei capre e cavoli). Col 10-22 come ti trovi con la fotografia notturna? Perché il mio interesse è in questi due campi: notturna (città, palazzi, ponti, e stelle) e paesaggistica (in sardegna abbiamo il panorama giusto per questo tipo di esperimenti)

 

Guarda io non ho avuto grandi problemi con foto in notturna nel genere che indichi tu che pratico anche io (se hai voglia dai un occhiata al mio profilo flickr, trovi il link in firma, qualche foto in notturna ad architetture, fatta con il 10-22, c'è), ovviamente scattando su cavalletto. Comunque è una lente che adoro, al f/3.5 non dargli troppa importanza, primo perchè lo useresti a 10mm che è una focale, come dicevo prima, a cui questo obiettivo non da il massimo, e poi perchè se vuoi fotografare architetture dovrai chiudere un po' e non usare diaframmi troppo aperti. Tieni anche conto che queste 2 lenti sono EF-S con attacco solo per APS-C se poi un giorno vorrai passare a FF le dovrai vendere, per cui valuta bene che in caso forse è meglio spendere meno e prendere il 10-18.

Link to post
Share on other sites

Il 10-22 mi attrae parecchio per l'apertura a 3.5 (che in realtà è la stessa del 18-55 ma con molta più nitidezza). Dei materiali plasticosi del 10-18 mi preoccupo poco, sono consapevole di non poter avere il meglio con un budget ristretto, altrimenti mi butterei sulla serie L ma in tal caso opterei per una full frame con budget superiore (prenderei capre e cavoli). Col 10-22 come ti trovi con la fotografia notturna? Perché il mio interesse è in questi due campi: notturna (città, palazzi, ponti, e stelle) e paesaggistica (in sardegna abbiamo il panorama giusto per questo tipo di esperimenti)

 

bhe quel 17 è come il 18 che hai adesso... non è come un 10 è vero, ma quel 2.8 cambia parecchio in notturna.

altrimenti prendi il 10-18 o 10-22 adesso e per la notturna gli affianco un samyang 14mm 2.8 .... però bho ... da 14 a 17 cambia poco. 

Link to post
Share on other sites

Se non hai esigenza dello zoom, io prenderei due fissi: il Canon EF-S 24 f/2.8 STM pancake che costa circa 160,00€ ed è equivalente a un 38mm che potresti usare per street e come tutto fare e il 50 f1.8 STM con angolo di campo equivalente a un 80mm che costa circa 120,00€ ed è ottimo per ritratti. Entrambi luminosi e compatti.

Link to post
Share on other sites

Se non hai esigenza dello zoom, io prenderei due fissi: il Canon EF-S 24 f/2.8 STM pancake che costa circa 160,00€ ed è equivalente a un 38mm che potresti usare per street e come tutto fare e il 50 f1.8 STM con angolo di campo equivalente a un 80mm che costa circa 120,00€ ed è ottimo per ritratti. Entrambi luminosi e compatti.

Sul 24 ci faccio un pensiero, anche due o tre. Sul 50 ho delle remore in quanto non si abbina, almeno a millimetraggio, per quelle che sono le mie richieste. Dici che col 24 fisso risolvo il problema panoramiche/notturne? Quel 2.8 mi servirebbe parecchio...

Link to post
Share on other sites

bhe quel 17 è come il 18 che hai adesso... non è come un 10 è vero, ma quel 2.8 cambia parecchio in notturna.

altrimenti prendi il 10-18 o 10-22 adesso e per la notturna gli affianco un samyang 14mm 2.8 .... però bho ... da 14 a 17 cambia poco. 

Mi sa proprio che alla fine mi farò attrarre dal diaframma più che dalla distanza. Mi serve proprio un obiettivo notturno, ma anche con una capacità angolare abbastanza ampia. Al momento la lista delle opzioni si sta ampliando, il che è positivo.

Link to post
Share on other sites

Io andrei tranquillamente di 10-18, così "completi" le focali a disposizione da 10 fino a 300mm.
Costa poco, si rivende senza perderci troppo, e ti dà tutto il tempo per imparare ad usare un supergrandangolare (cosa che non è così semplice come sembra): avrai sempre tempo in futuro di comprare dei fissi luminosi che accompagnino i tre zoom (ad esempio Samyang 14/2,8, Canon 24/2,8, Canon 35/2, Canon 50/1.8 e così via) o zoom di qualità più elevata.

Al di là del consiglio specifico, te ne do un altro: non sottovalutare i 18-55, diaframmati e su cavalletto possono portare a risultati insperati e spesso siamo noi il loro limite, e non viceversa. Quantomeno nel paesaggio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...